Le Armoniche: Hohner


HohnerSeydelSuzukiTomboHeringHuang


La più antica e rinomata casa produttrice di armoniche a bocca, lo standard nel mercato mondiale. Una tradizione che dura più di 150 anni tra innovazione tecnologica dei processi produttivi e l’attenta cura teutonica della lavorazione a mano.
Sono molti i nomi eccellenti che figurano tra i sostenitori.

www.hohner.de


MARINE BAND MS

La più antica e la più usata armonica diatonica della storia. La sua prima realizzazione risale all’anno 1896 ed oggi si può trovare solamente la prima serie, quella con il corpo fissato con chiodini, HM (Hand Made), mentre la produzione di quelle con il corpo fissato tramite viti passanti, MS (Modular System), è stata interrotta dalla casa produttrice.

Hanno un suono ottimo grazie al corpo in legno, ma proprio per questo motivo la tenuta all’aria è molto scadente per cui risultano anche molto dure da suonare. I nuovi modelli hanno risolto in parte questi problemi. Sono disponibili tutte e 12 le tonalità maggiori.

Di questo modello esistono anche la 12 e la 14 fori ma solo della prima versione (HM) ed è purtroppo facile imbattersi su modelli un po “duri”.


BLUES HARP MS

Di questo modello è attualmente presente solo la nuova serie MS. Il suono è molto simile alla sorella maggiore Marine Band, anche se ad alcuni può sembrare un po’ meno dura della prima. Inoltre tende a scordarsi più velocemente della prima.
Anche qui sono disponibili tutte e 12 le tonalità maggiori. Una nota importante anche se per alcuni banale è che anche se è chiamata “blues” non significa affatto che sia adatta solo per il blues !!!
Come tra l’altro la Cross Harp non è stata realizzata appositamente per suonare appunto in crossharp (2° posizione). In definitiva l’effettiva differenza tra la Marine Band e questo modello è : la BH è lunga 1/8″  e alta 1/16″ della MB. La BH ha un suono un po’ più dolce, mentre la MB ha un suono più corposo e pieno.


SPECIAL 20

Ottima armonica con il corpo in plastica fissato tramite viti che assicura una buona tenuta all’aria. Tale comb (corpo centrale) in plastica gli conferisce un suono un po’ ovattato e cupo. Molto simile per certi versi alla Big River Harp ma è assemblata molto meglio della prima. Con queste armoniche è possibile suonare l’overbend su tutte le note.
Disponibilità di tutte e 12 le tonalità maggiori. Usate da John Popper.


PRO HARP MS

Corpo in plastica nero e guscio esterno (cover) anch’ esso placcato nero. Le ance sono un po’ più morbide delle precedenti armoniche e di conseguenza viene un po’ più semplice piegare le note e fare l’ overbend su tutte le note ed in tutte le tonalità, anche le più alte. E’ molto consigliato per chi inizia anche se nel complesso risulta un po’ più delicata delle altre.
Sono disponibili tutte le tonalità anche le Natural Minor e Major 7th.


GOLDEN MELODY

Ottime armoniche con corpo in plastica dura di color rosso fissato con viti alle placchette porta ance. Il guscio esterno (cover) è di forma anatomica per una buona presa. Nei modelli in tonalità bassa (A-G), sui primi fori sia in aspirato che in soffiato, si può avvertire talvolta un fastidioso rumore provocato dalle ance che vibrando sbattono sul guscio esterno (cover).
Le ance sono molto leggere e sottili e permettono la piegatura delle note. Consigliatissima quindi per studiare la tecnica dell’overbending, grazie anche alla sua buona tenuta (consigliate da Haward Levy).
Hanno un suono molto forte che la rende molto utili per suonare in acustico.


MAESTERKLASSE MS

L’armonica diatonica di punta della casa Hohner, anche per il prezzo. Il corpo in metallo ultra leggero (alluminio anodizzato) è fissato tramite viti alle piastre nichelate in cui sono montate delle ance in una lega speciale (Tombak).
Infine il guscio esterno (cover) offre una ottima imboccatura grazie al corpo in ottone cromato. Essa è un’ ottima armonica anche se il suono è un po’ troppo metallico. Usata e prediletta dal francese J.J Milteau.
Unico problema è che si scorda con la stessa facilità delle altre armoniche.


CX12

Cromatica 12 fori con corpo in plastica. La più interessante tra tutti i modelli cromatici della casa tedesca, con suono forte e brillante ed una agevole facilità nelle piegature delle note. E’ facilmente smontabile il che permette una buona pulizia e manutenzione dello strumento. Lo slide è particolarmente morbido e preciso.
Disponibili C, D, Eb, E, F, G, A, Bb, B & Tenor C e la versione Gold solo in C.


64 Chromonica

Cromatica 16 fori con corpo in plastica. Buona tenuta in genere ma dura sui primi quattro fori, cioè nell’ottava bassa. Le dimensioni dello strumento forse sono eccessive per una presa comoda.

Disponibile solo in C.


Condividi su