Manutenzione: Introduzione


Per ridurre un po’ le spese di manutenzione e, per la cura della propria armonica, un buon armonicista deve saper anche intervenire sul suo strumento, sia per poterne allungare la vita utile, che per garantirgli delle buone prestazioni nel tempo.

Inoltre, sapere fare una buona manutenzione, vi permetterà non solo di conoscere un po’ meglio il funzionamento del tuo strumento, ma anche di poter apportare delle modifiche per migliorarne o accrescerne le prestazioni.

Ad esempio una volta che si è imparato ad accordare una armonica, potrebbe essere semplice e divertente modificare la scala da maggiore in minore oppure ricavare una scala maggiore 7th. Il risultato è interessante.

Seguendo passo passo queste pagine vi accorgerete che in fondo l’armonica è davvero uno strumento molto semplice ed il vostro intervento su di esso vi darà molte soddisfazioni… anche quelle economiche.


Condividi su