.....

Fai commentare qui i tuoi esperimenti musicali.
Rispondi
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1704
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: Se son rose(ROSSE) fioriranno

Messaggio da Luisiccu » venerdì 6 maggio 2022, 11:50

Daniele,
ho ascoltato con molto interesse il tuo brano. E nell'esecuzione ho colto il tuo impegno e la tua partecipazione. Trattandosi del tuo esordio si coglie anche una certa emozione. Dal punto di vista della precisione c'è ancora da fare. Ma questa verrà, basta cercarla con costanza e attenzione.
Non farti vincere mai dallo scoramento.

Se mi permetti voglio darti qualche piccolo suggerimento:

Innanzitutto, se non l'hai già fatto, dai uno sguardo non solo al forum ma al sito in generale. Ci troverai indicazioni per avere qualche suggerimento che ti tornerà utile.
L'armonica tremolo, come qualunque strumento musicale, si può suonare anche seguendo il rigo musicale e non solo ad orecchio.

Su quel che riguarda l'autoaccompagnamento, ti consiglio di dare uno sguardo a quanto riportato nella prima pagina del sito. I alto a sinistra trovi METODO DIATONICA. Scorrendo i vari argomenti fai clic sull'argomento Tongue Blocking . Ci trovi qualcosa che ti può interessare. L'ho scritto io facendo del mio meglio per farmi capire. Spero ti sia utile. E' vero che è stato scritto per l'armonica diatonica ma va bene anche per la tremolo.
Se hai difficoltà fai doppio clic sul seguente collegamento:

https://www.doctorharp.it/riflessioni-s ... uigi-orru/

Per quanto riguarda lo specifico della tremolo ti rinvio quello che nella prima pagina del sito viene individuato come METODO TREMOLO.
E' un altro lavoretto mio. Potrebbe esserti utile in quanto nei vai settori sono descritte le caratteristiche delle armoniche a doppia ancia (tremolo, armoniche ad ottave, e similari).

Per il resto per quel che posso cercherò di darti una mano.

Salutissimi tremollanti


Luisiccu
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1704
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: Se son rose(ROSSE) fioriranno

Messaggio da Luisiccu » sabato 7 maggio 2022, 17:49

Daniele,
vediamo un poco di riepilogare.

REGISTRAZIONE

Per evitare la sindrome da registrazione potresti usare il mio metodo "infallibile": registro sempre tutto quello che suono, per cui ormai non mi ricordo neppure che mentre suono registro. Uso un piccolo registratore digitale SONY che tengo acceso a circa 70 cm di distanza. Stereo con due microfoni incorporati. Spinotto USB retrattile. Formato audio .MP3. Capacità di registrazione: 2 GB. Batteria ministilo ricaricabile. Dimensioni complessive meno di un pacchetto di sigarette. Durata delle registrazioni: ore. Ai suoi tempi costava intorno a 100€. Attualmente con le stese caratteristiche penso lo possa trovare ad un presso inferiore.

CONSULTAZIONE DEI DOCUMENTI CHE TI HO SUGGEIRTO:

Sono convinto che ad una seconda attenta lettura il contenuto sarà meno incomprensibile. Con Youtube non andrebbe molto meglio. Anzi. Infatti, quando suoni l'armonica non la vedi... guardare il video ti distrarrebbe solamente. L'unico sistema è aguzzare l'attenzione e... provare. E... rioprovare.
proprio come stai facendo. Non scoraggiarsi mai se i risultati sono deludenti. Per quanto mi riguarda: suono l'armonica dall'infanzia. Dopo 70 anni di strimpellamenti mi sento sempre e comunque un apprendista di apprendista dilettante che prima di suonare come vorrei... ce ne vorrebbero di anni.

LA TUA REGISTRAZIONE

Non è un disastro. Devi sempre migliorare anche quando dovessi acquisire una tecnica di livello mondiale. Hai sempre da imparare. A me quando ascolto anche un principiante alle prime note sembra sempre di trovare qualcosa che mi piacerebbe saper fare e non mi riesce. Non ho mai ascoltato un armonicista che suoni come un altro. Ognuno, anche il principiante ha qualcosa da insegnare...

LA SUZUKI TREMOLO

Che modello è?
Secondo me la SUZUKI attualmente propone i migliori modelli. Se hai letto con attenzione i documenti che ti ho suggerito avrai scoperto che nel campo delle tremolo c'è grande anarchia nel campo delle accordature. Le tremolo SUZUKI non sono accordate in simil RICHTER (Vedi BRAVI ALPINI, Le ECHO HARP, la tremolo GOLDEN MELODY, della HOHNER) ma con il sistema SOLO oppure a SCALA, soprattutto quest'ultimo. Se tu sinora hai suonato armoniche simil Ricther (sistema viennese) passando ad accordature diverse potresti trovarti in difficoltà.

IN GENERALE

Specialmente all'inizio del percorso di apprendimento anche quando si vuole arrivare all'autoaccompagnamento mediante la teCnica del COPRENDO (TONGHE BLOCKING ) è bene provare prima la melodia da sola, per "trovare le note". Una volta che vi si riesce in modo soddisfacente aggiungere l'autoaccompagnamento.

In ogni caso il tutto va cucinato con la pazienza.

Salutissimi tremolanti
Luisiccu
Stefano Andreotti
Livello: Moderatore
Messaggi: 1374
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 11:17

Re: Se son rose(ROSSE) fioriranno

Messaggio da Stefano Andreotti » sabato 7 maggio 2022, 18:20

Buonasera Daniele,
benissimo l'aria di festa, la voglia di sperimentare, divertirsi e condividere pubblicamente i propri risultati.
Questa è la cosa più importante: farsi entusiasmare dallo strumento, continuare a suonarlo e riascoltarsi, che è l'unico modo che conosco per poter migliorare il proprio modo di suonare.

Per quanto riguarda la proposta musicale, la melodia del brano originale non si riconosce, forse al secondo 31: pa pa para pa pà mi è sembrato di cogliere l'intenzione di voler suonare l'inizio del ritornello:"Rose rosse per teee."

Meglio, così Massimo Ranieri non potrà vantare alcun diritto su questa esecuzione che,
ci tengo a sottolinearlo :D ,
è una rielaborazione, un tentativo di metterci qualcosa di personale.
Questa è una qualità che apprezzo in ogni musicista e che non tutti sono in grado di fare: trovare la propria via per esprimersi.
Bravo.


Per quanto riguarda l'emozione di registrare e di esibirsi in pubblico, diminuisce progressivamente quando più ci si è allenati ad eseguire più volte il pezzo senza esitazioni. Tutto normale e tutto migliorabile con la pratica.
Daniele94 ha scritto: venerdì 6 maggio 2022, 18:30 sin da bambino quando leggevo non capivo le cose che leggevo, ma se invece qualcuno me le spiegava da vicino io apprendevo che una bellezza.
Non entro in merito alle tue specifiche difficoltà di apprendimento, tuttavia leggendo ciò hai hai scritto, forse il modo migliore per te per imparare a suonare potrebbe essere quello di prendere delle lezioni da un bravo insegnante di armonica.

Risparmierai tempo (anche se per imparare davvero a suonare un qualsiasi strumento musicale a livello professionale servono anni di pratica) perché un piano di studio progressivo e strutturato sulle tue capacità ed aspirazioni, ti permetterà di crescere in fretta, imparare le basi dello strumento, anche se vuoi suonarlo solo per diletto, ed evitare di acquisire errori d'impostazione difficili poi da correggere.

Su Youtube si trovano tutorial di armonica interessanti, spesso, però, i video caricati nei Canali non seguono un ordine logico di apprendimento, lineare e progressivo e diviso per il livello di preparazione dell'armonicista.
Seguono altri obiettivi e criteri, legati all'indicizzazione, alle ricerche degli utenti dove al fanno da padrone parole quali bending e overbending, al coinvolgimento della comunity, al tasso di conversione se vendono prodotti o servizi, tralasciando, a volte, di trattare argomenti di base quali la respirazione, contare e tenere il tempo, l'articolazione delle note, l'imboccatura.

Ad esempio come ti ha suggerito Luisiccu, che saluto, prima di cimentarsi con il tongue blocking nell'accompanamento, vale la pena di allenarsi a produrre delle melodie a note singole a cui, in seguito, si potrà provare ad aggiungere la ritmica, vedi il video qui sotto con l'avvertenza di ricordarsi che
sono le mani che spostano l'armonica in modo che la bocca centri i fori desiderati, la testa deve rimanere sostanzialmente ferma e non cercare le note girando il collo.



Ecco alcuni tutorial in italiano (per armonica diatonica)

I Dieci errori più comuni dei principianti dal canale di Stefano Lucignolo


Qui sotto alcune indicazioni sul tongue blocking per la diatonica dal canale Easyharp di Paolo de Montis, ma la tecnica, come diceva Luigi, è di base la stessa per tutti i tipi di armoniche


Poi In inglese esiste per la tremolo una playlist di un appassionato, ma con sottotitoli in italiano attivabili
https://www.youtube.com/playlist?list=P ... 8fQ_ap6sFT

Ecco come attivarli da pc o laptop:
con il puntatore vai sulla parte inferiore del video
clicca sull'icona rettangolare.
Apparirà una lineetta rossa sotto l'icona.
Spostati sull'ingranaggio alla sua sinistra.
Cliccaci si aprirà un menù.
Portati su traduzione automatica.
Riclicca.
Apparirà un menù.
Scorri fino ad italiano e cliccaci su.
Ora appariranno i sottotitoli in italiano.
La traduzione, purtroppo, non è perfetta.
Ad esempio: "nota disegnata" sta per nota aspirata.
"Incresparsi" = pucker= bocca che prende un solo foro senza l'uso della lingua che blocca i fori.

Per chi ha uno smartphone ecco come attivarli:
dal video cliccare sulla parte alta sull'icona rettangolare con dentro la scritta Cc.
Se sono in inglese andare sui tre puntini allineati in verticale premere
si aprirà un menù andare su sottotitoli Generati automaticamente e andare su Inglese (generati automaticamente)>>italiano.

Sul Vamping/slapping un bel video di Joe Filisko (Lo stradivari delle armoniche)


e ancora sul Vamping un video dal canale di Tomlin Leckie




Poi per chi ci leggesse e volesse cimentarsi con la tremolo o con l'armonica a ottave e sta cercando un metodo (in Inglese) segnalo:
Tremolo and Octave Harmonica Method: With Online Audio di Phil Duncan reperibile dallo zio Besos
https://www.amazon.it/Tremolo-Octave-Ha ... 0786686111

Ecco Daniele, volevo solo darti qualche spunto, fanne l'uso che ne ritieni più opportuno e giusto per te,
non esiste un unico modo d'imparare l'armonica, ognuno deve trovare la propria strada.

La cosa più importante che volevo dirti è tieniti stretta la passione: ti porterà lontano sulle note delle tue armoniche.

Buon fine settimana.

Stefano
La vita è come un'echo super vamper: ti rende ciò che le dai.
Rispondi