Oggi è mercoledì 13 dicembre 2017, 7:20




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Scelta armonica per brani caraibici...
MessaggioInviato: martedì 24 maggio 2016, 19:31 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: domenica 15 maggio 2016, 2:30
Messaggi: 4
Località: venezia
Buongiorno a tutti!

Mi chiamo Luca, sono un ballerino di caraibiche e ascoltando una bachata "Descemer Bueno & Baby Lores - Quisiera Volver" (https://www.youtube.com/watch?v=2Tqn6loIW-w ) mi sono innamorato del suono di questa armonica.
Quindi mi piacerebbe avvicinarmi a questo strumento musicale e accompagnare dei brani latini.
Come consigli sulle armoniche da neofita sono le stesse che avete dato ad "Umberto - Scelta prima armonica" oppure sono differenti visto che il genere musicale che vorrei accompagnare è differente?
Inoltre, sicuramente avete molta esperienza e in questo caso "orecchio" mi sapete dire in che tono è il suono dell'armonica nel video?
Grazie in anticipo!
Buona serata
Vikingo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta armonica per brani caraibici...
MessaggioInviato: martedì 24 maggio 2016, 20:51 
Non connesso
=|o|o|=

Iscritto il: domenica 14 febbraio 2016, 2:11
Messaggi: 74
Località: Milano
Ciao Luca, benvenuto.
Io sono quasi neofita e quindi non sono la persona più indicata per darti consigli. Però mi sembra che l'armonicista del video utilizzi una cromatica. Credo invece che ad Umberto sia stata consigliata una diatonica in Do.
Aspettiamo i consigli dei più esperti.

Stefano


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta armonica per brani caraibici...
MessaggioInviato: martedì 24 maggio 2016, 21:27 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 4 aprile 2008, 20:12
Messaggi: 649
Località: Vicenza
Sì, è una cromatica. Ti conviene iniziare a leggere tutto quello che riguarda questo tipo di armonica nella sezione dedicata. :D

_________________
https://nicolarighele.com/


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta armonica per brani caraibici...
MessaggioInviato: mercoledì 25 maggio 2016, 0:23 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: domenica 15 maggio 2016, 2:30
Messaggi: 4
Località: venezia
Nicola ha scritto:
Sì, è una cromatica. Ti conviene iniziare a leggere tutto quello che riguarda questo tipo di armonica nella sezione dedicata. :D


Intanto grazie ad entrambi!
Quindi anche se sono un neofita mi consigliate comunque come prima armonica una cromatica in Do?
Grazie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta armonica per brani caraibici...
MessaggioInviato: mercoledì 25 maggio 2016, 9:14 
Non connesso
=|o|o|=

Iscritto il: domenica 14 febbraio 2016, 2:11
Messaggi: 74
Località: Milano
Per quanto riguarda la tonalità direi sicuramente il Do. Per quanto riguarda l'armonica io non saprei dire se per uno che inizia sia uguale tra diatonica e cromatica. Io suono la diatonica che, sicuramente, è più economica. E' anche vero che, in seguito, saranno necessarie diatoniche in altre tonalità, ma inizialmente basta e avanza quella in Do. Mentre le cromatiche hanno altri prezzi.
Il mio modesto parere è che per un primo approccio non convenga spendere tanto, poi, se ti appassioni, riempirai una valigetta di armoniche diatoniche e/o cromatiche (vedi, per fare un esempio, Sal e Giuliano :D ).

Stefano


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta armonica per brani caraibici...
MessaggioInviato: mercoledì 25 maggio 2016, 9:28 
Non connesso
=|o|o|=

Iscritto il: domenica 14 febbraio 2016, 2:11
Messaggi: 74
Località: Milano
Mi correggo: ho visto che, per esempio, la Hohner Chrometta non costa un capitale, a questo punto penso che vada bene anche quella.

Buoni acquisti!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta armonica per brani caraibici...
MessaggioInviato: mercoledì 25 maggio 2016, 14:04 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 28 marzo 2011, 7:44
Messaggi: 1343
Località: Trento
Ciao Vikingo,
La diatonica e la cromatica sono due strumenti diversi che condividono il principio di finzionamento; un po' come dire che sul basso e sulla chitarra pizzichi le corede.... se vuoi suonare I basso non chiedi se è meglio iniziare con la chitarravero?! Ahaha... Se mi sentisse Iil mio maestro mi sgriderebbe; per lui la diatonica è propedeutica alla cromatica... mah, io la penso doversamentr... in ogni caso amo sia la cromatica che le diatoniche.
In ogni caso perme la cromaticava presa in do, tanto puoi suonare tutte le notee quindi è comesscegliere che il pianoforte comprare, in do o in sol?
Io ho divrrse cromatiche, ma tutte in do. Diverso è per le diatoniche.
Come prima cromatica ti sconsiglio la chrometta, invece di consiglierei la Discovery. Scusa sonoal cellulare ed è un casino scrivere. In caso continuo dopo. CIAO
CCristian

_________________
L'eterno studente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta armonica per brani caraibici...
MessaggioInviato: mercoledì 25 maggio 2016, 22:19 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: domenica 15 maggio 2016, 2:30
Messaggi: 4
Località: venezia
È proprio un forum molto avanti!
Mi piace sta cosa! :)
Intanto grazie e adesso vedo di cercare questa "Discovery"
Grazie ragazzi

Cristian ho visto i prezzi della Discovery e della chrometta, la prima costa quasi il doppio :shock: Cmq a parte questa differenza ho visto molti modelli, potresti essere più preciso con il modello?
Grazie


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: uesto per dirti che, in teoria, non esiste uno strumento spe
MessaggioInviato: giovedì 26 maggio 2016, 10:59 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7497
Località: Arezzo
Ciao Vikingo, vorrei fare un po' di chiarezza e mettere in luce alcuni aspetti della tua domanda.
Cominciamo dai "brani caraibici", e poi passeremo al discorso armoniche.
I brani che piacciono a te fanno parte della musica tradizionale, che, come avviene con quella nostrana, si forma con la combinazione di toni e semitoni, nell'ambito delle sette note musicali, con l'aggiunta di altri 5 semitoni, per un totale di 12 note.
Ebbene, per suonare tali note l'uomo ha inventato tanti strumenti, tra cui anche l'armonica a bocca, nelle sue varie tipologie, e nel creare detti strumenti non ha affatto pensato al genere caraibico o a quello celtico o al tango argentino, li ha creati e basta. Poi è venuto fuori che, per certi interpreti, alcuni di questi strumenti hanno rappresentato un perfetto binomio con un certo genere di musica e altri ne hanno copiato e seguito l'esempio. Questo si è verificato nel corso della storia della musica, e quindi da sempre, a volte per scelta e a volte per necessità. Mi spiego. I neri d'America, per esempio, che lavoravano nelle piantagioni di cotone lungo le rive del Mississippi, hanno reso famosa l'armonica bluesharp, quella a dieci fori e venti voci, per intenderci, non tanto per scelta in base al genere che suonavano (BLUES), quanto per necessità, visto la facile reperibilità ed il basso costo dello strumento, che può essere portato facilmente in tasca e usato alla prima occasione.
Questo per dirti che, in teoria, non esiste uno strumento particolare per uno specifico genere musicale, ma con ogni strumento si può suonare qualsiasi cosa, se si hanno le capacità ed il gusto di saperlo adattare ed abbinare a quel certo genere.
Pertanto, e questo è il concetto finale, la morale della favola, la tua musica caraibica può essere suonata con qualsiasi strumento, con un pianoforte, una chitarra, un violino ed altro, così come con qualsiasi tipo di armonica (bluesharp, cromatica, tremolo, ad ottave), purché l'interprete sia in grado di trasferire, con quel determinato strumento, attraverso le note suonate, lo spirito di quel genere di musica, mettendoci del suo, a prescindere dallo strumento usato. La musica caraibica, quindi la fai tu e non l'armonica e il fatto che in quel video venga usata una cromatica è puramente casuale, e l'interprete avrebbe potuto benissimo usare una diatonica!
Quindi non ti scervellare più di tanto, magari comprati sia una diatonica che una cromatica, e vivi tranquillo, cercando nel frattempo di capire con quale delle due ti trovi meglio, avvalendoti anche del nostro aiuto, che troverai sempre disponibile.

Ora veniamo all'armonica.
Se ti piace la Chrometta, e la trovi a buon prezzo, va benissimo; sappi che ne esistono varie versioni, relativamente al numero dei fori e quindi delle note. Si parte da Chrometta 8, poi 10 e poi 12.
Ti consiglio la 12, con 48 note, e potrai suonarci qualsiasi brano musicale, avendo a disposizione tre ottave complete. Sulla 8 avresti due ottave complete e spederesti sui 50 euro, e potrebbe bastarti anche quella, ma io aggiungerei una ventina, venticinque euro per la 12. Le cromatiche si comprano sempre in DO, tranne scopi particolari che al momento non interessano.
Poi acquisterei anche un diatonica (bluesharp) anch'essa in in DO, tra le decine e decine di modelli che costano tra i 22 e i 25 euro, all'incirca, già ottimi strumentini, tipo Special 20 della Hohner, Golden Melody, sempre della Hohner, Bluesmaster della Suzuki, Harpmaster sempre della Suzuki e così via.
Con meno di 100 euro in tutto ti cavi la paura e avrai modo di valutare quale sistema preferisci, e, nel contempo, possedere entrambi gli strumenti per futuri eventuali sviluppi della faccenda.
Ricordati che la musica la fa il musicista e non lo strumento, che da solo tace e basta.
Cordiali saluti e fatti sentire, con tutte le domande che vuoi.
Poi ci farai ascoltare il tuo primo brano caraibico suonato o accompagnato con l'armonica.
Scusami se non sono capace di dare risposte corte ed affrettate, né tantomeno risposte sgrammaticate: è un mio limite.
Carlo

P.S. Se non sai come e dove acquistare, puoi rivolgerti tranquillo ad Harp Elite: http://www.harpelite.com/catalog/index.php?language=IT

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta armonica per brani caraibici...
MessaggioInviato: giovedì 26 maggio 2016, 11:19 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 28 marzo 2011, 7:44
Messaggi: 1343
Località: Trento
Ciao Vikingo,
finalmente sono tornato al pc.
Ho visto che Carlo ti ha già detto molto; quindi mi limito solo a un paio di consigli personali sulla scelta dell'armonica:
Anch'io ti consiglio di comperare una 12 fori, ossia tre ottave complete (ci sono anche da 2 - 2,5 - 3,5 o 4); ma io preferisco le standard dodici fori per una serie di motivi.

La chrometta te la sconsigliavo non perchè abbia un brutto suono; anzi ha un suono molto belle, purtroppo però per via dell'imbocatura non troppo comoda, della non ottima tenuta d'aria e alla lunghezza del percorso dello slide, diventa un po' ostica, almeno all'inizio.

In Italia trovi essenzialmente 3 marche di armoniche cromatiche: Hohner, Suzuki, Seydel.

Le mie preferite sono le Hohner (per il suono), purtroppo è facile incappare in esemplari assemblati in modo a dir poco sommario e quindi rischi di riscontrare qualche difetto (niente di non aggiustabile, ma questo richiede un minimo di esperienza o di manualità e smanettamento su youtube per imparare.... la Hohner ha su youtube un canale dove spiega molto bene le operazioni di manutenzione o di piccole modifiche/aggiustamenti.)

A mio avviso le piu conveniente dome rapporto qualità prezzo "out of box" sono le Suzuki; sono ben assemblate, ben accordate e molto affidabili.

La Seydel essenzialmente propone due armoniche cromatiche, La deluxe che non è niente male e la Saxony; la Saxony è un'armonica veramente buona, ma costa 250 euro in offerta, oppure 280 di listino.

Quindi riassumendo ti consiglierei:

Se non ti crea problemi spendere un pochino, la Suzuki SCX-48 Deluxe Chromatix a circa 165 euro (questa la puoi comprare, imparare fare concerti e viverci felice tutta la vita)

Se vuoi spendere un po' meno, ti consiglio la Hohner Discovery48, circa 95 euro e se trovi un esemplare ben assemblato è la mia armonica preferita (come del resto le altre 270)

Se vuoi provare la Seydel, puoi trovare la Seydel Chromatic Deluxe a circa 130 euro.

Volendo ci sarebbe pure la Hohner CX12 che trovi facilmente attorno ai 165 euro, ma cercando un po in giro, a volte puoi trovare offerte anche attorno ai 110 euro.

Spero di esserti stato utile.
Cristian

_________________
L'eterno studente.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Scelta armonica per brani caraibici...
MessaggioInviato: giovedì 26 maggio 2016, 19:06 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: domenica 15 maggio 2016, 2:30
Messaggi: 4
Località: venezia
Carlo e Cristian!
Grazie!
Carlo concordo con te che uno se sa usare uno strumento può fare ciò che vuole!
Nei prossimi giorni mi dedico a cercare la prima diatonica e quando avrò preso confidenza proverò anche una cromatica.
Anche perché non l'ho detto ma sono invalido (problema con il braccio destro) ma non volevo filtrare le vostre risposte. :)
Grazie!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ] 


Chi c’è in linea


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron


Chat | Forum | Newsletter | Guestbook | Download | Privacy

DoctorHarp - Sichelia.Net Copyright 2000-2010 - Tutti i diritti riservati
E' vietata la riproduzione dei contenuti presenti in queste pagine anche se parziale.



Powered by phpBB