COSTRUIAMO LA PACE!!!

Fai commentare qui i tuoi esperimenti musicali.
Rispondi
Avatar utente
Marco52
=|o|=
Messaggi: 44
Iscritto il: mercoledì 16 dicembre 2020, 16:40

COSTRUIAMO LA PACE!!!

Messaggio da Marco52 » martedì 29 marzo 2022, 18:49

I giorni che stiamo vivendo sono giorni tristi, dolorosi, non pensavo che l'uomo fosse così incosciente, stupido ed egoista!
Non è bastata l'esperienza della seconda guerra mondiale?
LA PACE deve essere l'unico obiettivo da raggiungere il più velocemente possibile per il bene dell'Umanità tutta!
Ho voluto però esternare qui il mio stato d'animo cercando un brano con il quale poter interpretare bene questo momento: DANNY BOY, "Notissima canzone popolare di origine irlandese. Spesso si canta nelle veglie funebri ed occasioni simili. Anche questo brano come tanti altri di antiche origini, nel corso degli anni ha subito varianti nel testo. Da notare che le parole d’amore riportate nel testo non sono rivolte da un uomo ad una donna, ma presumibilmente da un padre ad un figlio, da un nonno o da una nonna ad un nipote...".
Spero che la mia modestissima esecuzione, con tutte le imperfezioni che vi sono, induca in ciascuno di noi un attimo di riflessione...
Ho utilizzato una SUZUKI SCX48.
Un abbraccio musicale a tutti e che la PACE presto torni a regnare nel mondo!
Allegati
DANNY BOY 2022_3_29 (SCX48).mp3
(3.69 MiB) Scaricato 17 volte


Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1657
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: COSTRUIAMO LA PACE!!!

Messaggio da Luisiccu » mercoledì 30 marzo 2022, 17:14

Bellissima interpretazione di un brano che ha meritato il tuo impegno e la tua proposta.
Condivido in pieno le tue considerazioni sulla guerra. Un follia che purtroppo non infuria solo in Ucraina ma qua e là. E questo rende più drammatico il tutto. Il papa tempo fa ha parlato di terza guerra mondiale a tappe.
La cosa che sconvolge oltre alla distruzione e alla morte di migliaia di persone per lo più civili, c'è uno sperpero di risorse che utilizzate in opere umanitarie e sociali farebbero il bene degli aggressori non meno di quello degli aggrediti.
Le guerre si sa sempre come iniziano e non si sa mai come finiscono. Spesso il vincitore apparente è proprio l'apparentemente sconfitto.
Spezza il cuore constatate la ferocia con cui un uomo ne sbrana un altro. Sfruttando la sua intelligenza per distruggere e annientare. Nessun animale sul globo terrestre è capace di tanta nefandezza.
Il torto diventa diritto e il diritto torto. E mai l'uomo fa tesoro delle esperienze passate.
Che tristezza!!!
Luisiccu
Rispondi