Le solite domandone

Per scambiarsi informazioni di carattere generale.
Rispondi
emanuele81
=|o|=
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 20 settembre 2020, 18:17

Le solite domandone

Messaggio da emanuele81 » lunedì 21 settembre 2020, 9:17

Buongiorno a tutti,
ho recentemente scritto un commento di presentazione nell'apposita sezione nel quale ho evitato di fare domande per scatenarmi qui.
Quello che vi chiederò è già stato domandato 2000 volte anche in questo gruppo, tuttavia se ve lo domando è proprio perché ho ancora qualche dubbio. Spero possiate rispondermi e fare chiarezza :)
Come prima armonica cromatica ho preso una Swan 1040: non sapevo esistessero armoniche da 10, 12 o 16 fori dunque ho preso quella più economica ma valutata decentemente. Adesso vorrei passare a una 12 fori e prendere qualcosa di più interessante, se così si può dire. Sono indeciso tra due classiche Honer, la Discovery 48 e la Chromonica 270. A pelle la Chromonica mi sembra spettacolare con le sue decorazioni vintage, ma ovviamente ci devo suonare, sono all'inizio, di manutenzione non so niente... dunque leggendo i vostri consigli sarei più orientato verso la Discovery 48, con il comb in plastica e dunque meno suscettibile a sbalzi di temperature, rigonfiamenti per umidità e saliva, etc... Inoltre ho letto che ha i chiodini e non le viti per fissare la placche porta ance....
La prima domanda è questa: questi ragionamenti sono corretti oppure sto spaccando il capello in due per niente? Mi ritroverei veramente, tenendo conto che non so nemmeno dove mettere le mani, a smontare un'armonica per fare manutenzione? Inoltre, il comb in plastica influisce in modo negativo sulla qualità del suono?
La seconda domanda invece riguarda alla durata delle armoniche: ho letto che generalmente le armoniche possono durare da 6 mesi a 2 anni... ma che prima o poi comunque tutte finiscono di suonare a causa delle ance che si piegano (o qualcosa del genere). Poi cosa succede? Devo comprare un'altra armonica oppure posso riaccomodare la mia? Questo mi dà molto da pensare in quanto ho visto che ci sono armoniche anche da 1000 euro, e mi sembra strano che un professionista ne cambi una ogni 3-4 mesi...
Mi piacerebbe prendere un'armonica sapendo che mi accompagnerà per un bel po'... a casa ho una vecchia armonica di 40 anni fa e funziona ancora... possibile che se suono mediamente un paio di ore al giorno mi ritrovo con una spesa di 150 euro ogni 6 mesi per prendere di volta in volta un'armonica nuova??? Oppure si possono comprare i pezzi di ricambio e farla tornare come nuova?
Vi ringrazio per la pazienza e spero possiate fare luce su questi miei dubbi tenendo conto che sono proprio agli inizi! :)


Avatar utente
AfeltraLeo
=|o|=
Messaggi: 35
Iscritto il: giovedì 12 settembre 2019, 13:22

Re: Le solite domandone

Messaggio da AfeltraLeo » lunedì 21 settembre 2020, 12:12

Ciao Emanuele, benvenuto tra i soffiatori/aspiratori cromatici.
Nonostante io non sia il migliore per consigliati, nel frattempo che arriva Carlo (se hai letto già qualcosa qui nel forum sai che non c'è guida migliore di Manxcat) ci provo.
Le due Hohner che hai nominato le conosco, anche se non le ho mai suonate, e tra le due, mi sentirei di consigliarti... Nessuna delle due. Sono ottime armoniche eh, ma ci sono alternative che credo migliori.
La prima, alternativa alla Discovery 48, è la cx-12. È anche questa in plastica e per la manutenzione è la più adatta, dato che si smonta e rimonta senza chiodi, viti e attrezzi vari, solo con le mani.
E la seconda, alternativa alla 270, è la 270 Deluxe, che è uguale alla 270,l'armonica cromatica per eccellenza, ma meglio, oltre al fatto che è montata con viti.
Io, avendo avuto scelta tra le due, allo stesso prezzo ho comprato la 270 Deluxe, perché la cx-12, l'armonica di Lord Fener, non mi piaceva, nonostante io sia un fan di Star Wars.
La differenza di prezzo tra le armoniche dette da te e quelle consigliate da me non è sostanziale, in quanto l'armonica, trattandola bene, ti durerà. Sì, le ance si possono rompere (ovviamente anche sostituire), ma se suoni correttamente è molto difficile.
La vita di un armonica... Non so quanto possa durare, dipende solo da te.

A Te la scelta, Buona Musica!
emanuele81
=|o|=
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 20 settembre 2020, 18:17

Re: Le solite domandone

Messaggio da emanuele81 » lunedì 21 settembre 2020, 12:54

AfeltraLeo ha scritto:
lunedì 21 settembre 2020, 12:12
Ciao Emanuele, benvenuto tra i soffiatori/aspiratori cromatici.
Nonostante io non sia il migliore per consigliati, nel frattempo che arriva Carlo (se hai letto già qualcosa qui nel forum sai che non c'è guida migliore di Manxcat) ci provo.
Le due Hohner che hai nominato le conosco, anche se non le ho mai suonate, e tra le due, mi sentirei di consigliarti... Nessuna delle due. Sono ottime armoniche eh, ma ci sono alternative che credo migliori.
La prima, alternativa alla Discovery 48, è la cx-12. È anche questa in plastica e per la manutenzione è la più adatta, dato che si smonta e rimonta senza chiodi, viti e attrezzi vari, solo con le mani.
E la seconda, alternativa alla 270, è la 270 Deluxe, che è uguale alla 270,l'armonica cromatica per eccellenza, ma meglio, oltre al fatto che è montata con viti.
Io, avendo avuto scelta tra le due, allo stesso prezzo ho comprato la 270 Deluxe, perché la cx-12, l'armonica di Lord Fener, non mi piaceva, nonostante io sia un fan di Star Wars.
La differenza di prezzo tra le armoniche dette da te e quelle consigliate da me non è sostanziale, in quanto l'armonica, trattandola bene, ti durerà. Sì, le ance si possono rompere (ovviamente anche sostituire), ma se suoni correttamente è molto difficile.
La vita di un armonica... Non so quanto possa durare, dipende solo da te.

A Te la scelta, Buona Musica!
Ciao ti ringrazio per la risposta!! Naturalmente ho citato quelle due armoniche perché purtroppo non ne conosco tantissime altre... mi vado subito a vedere la cx-12! La 270 deluxe l'avevo presa in considerazione, ma da quel che avevo capito la Discovery sarebbe una deluxe con il comb in plastica e qualche altra piccola differenza... ma le mie conoscenze sono limitate dunque riferisco quello che ho trovato curiosando nei vari forum e recensioni.
Grazie ancora! :)
Avatar utente
AfeltraLeo
=|o|=
Messaggi: 35
Iscritto il: giovedì 12 settembre 2019, 13:22

Re: Le solite domandone

Messaggio da AfeltraLeo » lunedì 21 settembre 2020, 13:42

Ciao, sì, la Discovery fa parte della Serie Chromonica, in cui c'è anche, oltre alla Super 64, la 270 e la Deluxe, e quindi sono abbastanza simili tra loro.
Comunque se continuerai ad interessarti all'armonica man mano scoprirai non solo altri modelli, ma anche altre marche (per non parlare delle altre tipologie) e ti addentrerai in questo mondo poco conosciuto fino al punto che ti verrà voglia di comprarne altre, la prima non sarà l'unica armonica che avrai.
Attento alla febbre dell'armonica :D
emanuele81
=|o|=
Messaggi: 7
Iscritto il: domenica 20 settembre 2020, 18:17

Re: Le solite domandone

Messaggio da emanuele81 » martedì 22 settembre 2020, 15:25

AfeltraLeo ha scritto:
lunedì 21 settembre 2020, 13:42
Ciao, sì, la Discovery fa parte della Serie Chromonica, in cui c'è anche, oltre alla Super 64, la 270 e la Deluxe, e quindi sono abbastanza simili tra loro.
Comunque se continuerai ad interessarti all'armonica man mano scoprirai non solo altri modelli, ma anche altre marche (per non parlare delle altre tipologie) e ti addentrerai in questo mondo poco conosciuto fino al punto che ti verrà voglia di comprarne altre, la prima non sarà l'unica armonica che avrai.
Attento alla febbre dell'armonica :D
Eh la febbre dell'armonica... ho avuto anche troppi sbalzi di temperatura negli ultimi anni😜
Comunque alla fine ho preso la Discovery. Concordo con quello che dicevi sulle altre armoniche, ma volevo mantenermi su un prezzo non elevato: quando aumenterà il mio livello nel suonarla allora aumenterà anche il budget per le prossima. La Discovery potrà essere un buon campo di prova per iniziare. Ci sono tanti modelli interessanti ma adesso non riuscirei a sfruttarne le potenzialità.
Rispondi