HORA STACCATO. di Dinicu

Fai commentare qui i tuoi esperimenti musicali.
Rispondi
batman
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 157
Iscritto il: mercoledì 15 giugno 2016, 23:21
Località: Bologna

HORA STACCATO. di Dinicu

Messaggio da batman » martedì 11 settembre 2018, 20:20

Ciao a tutti.
Sono stato un po' assente dal gruppo . Aprendo e scorrendo gli articoli ho sentito con piacere un missaggio di alcuni pezzi fatto dall'ottimo e sempre attivo ManxCat il quale mettendomi in apertura mi ha creato un certo imbarazzo….perche' tanti bravi piu' di me sono qui presenti .Comunque ringrazio anche per gli apprezzamenti sempre graditi. Ora propongo all'ascolto un pezzo che sentivo da piccolo giocando in cortile . Allora la radio andava forte e tale pezzo era la sigla serale di non ricordo piu' quale programma radiofonico. Allora la tv era un lusso per pochi, quindi la radio la faceva da padrona. Non so perché ma questo pezzo mi rimase nella mente, inconsapevolmente, sepolto e dimenticato in un angolo recondito per decenni e del quale ignoravo il titolo. Un mesetto fa curiosando in internet e sentendo un midi dal titolo strano, ecco che i ricordi assopiti mi rispuntano tutti, vedo il cortile polveroso nel quale all'imbrunire estivo giocavo sguazzando nella polvere e tanti particolari oramai dimenticati riaffiorano come per magia. Ebbene, il pezzo si chiamava < Hora Staccato >, l'autore il violinista rumeno George Dinicu, morto nel 1949. Finalmente ero riuscito a dare un nome al pezzo misterioso. La parte che inconsapevolmente memorizzai fu la prima, con note ripetute a scala discendente e con uno staccato esuberante, circa 60 battute, Il rimanente non me lo ricordavo. subito l'ho scaricato, ho ricavato lo spartito e ho cominciato a suonarlo. Sorge subito un problema, lo staccato con la mia impostazione, essendo molto veloce e' quasi impossibile, oppure viene molto legato, insomma, un mezzo pasticcio. Il tutto perché ' io suono l'armonica coprendo piu' fori, quindi lo staccato lo faccio col diaframma . Accettabile in emissione di fiato ma impossibile in aspirazione, sempre parlando per una certa velocita'. Ho dovuto quindi imparare a suonare a < bocca appuntita>, onde poter con la lingua fare da " tappo" all'aria e si sa, la lingua e' molto veloce e chiude il foro diversamente dall'altro sistema. Ho quindi con tanta pazienza riimpostato l'imboccatura e nel giro di una settimana sono riuscito a ottenere il risultato. Il pezzo e' suonato nella prima parte, 60 battute, utilizzando una Honner gia' rodata e sciolta, mentre per la parte centrale ho " spianato" una Seydel" comperata una settimana fa ma ancora dura nel cursore. Saluto quindi tutti e scusandomi per inevitabili imperfezioni auguro un buon ascolto.

Ciao
Batman
Allegati


Hora Staccato
HORA STACCATO play finale.mp3
(3.35 MiB) Scaricato 13 volte



Avatar utente
Giuliano
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1283
Iscritto il: sabato 16 giugno 2012, 9:12

Re: HORA STACCATO. di Dinicu

Messaggio da Giuliano » mercoledì 12 settembre 2018, 4:58

Che dire.? Ineguagliabile. Grande prova di virtuosismo.....
Logic will get you from "A" to "B". Imagination will take you everywhere...
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7655
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: HORA STACCATO. di Dinicu

Messaggio da Manxcat » mercoledì 12 settembre 2018, 5:19

Ciao Batman, come ho sempre sostenuto, credo che ai nostri livelli, a livelli cioè amatoriali e non professionali, tu sia il più grande virtuoso che abbia ascoltato in questi anni. In questi mesi ci sei mancato.
Complimenti e a presto.

Carlo

P.S. Ah, dimenticavo: ci sono anche pezzi molto più facili che possono essere bellissimi ed anche emozionanti. Sono graditi anche pezzi di quel genere.
Inoltre, come mi insegni, Hora Staccato divenne anche un classico per fisarmonica, e un fisarmonicista come te lo sa sicuramente, brano che appartiene ai classici del virtuosismo quali "la Mazurka di Migliavacca", "La Czarda di Monti", con la quale maggiormente ci hai stupito, Tico Tico, alcune variazioni sul "Carnevale di Venezia, e, senza dubbio questo "Hora Staccato" di cui ti propongo qua una versione:
https://youtu.be/Z-fNSWV_wfw
Ritorno alla grande, caro Paolo, e ancora tanti complimenti.
Pagu genti, bona festa (Luisiccu)
Avatar utente
carlodivers
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1299
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2013, 11:24
Località: Genova

Re: HORA STACCATO. di Dinicu

Messaggio da carlodivers » mercoledì 12 settembre 2018, 12:32

Grande prova virtuosistica di grande effetto e, senza dubbio, di grande difficoltà.
Ottima la scelta di usare due armoniche diverse, la Seydel ,dal suono più fino e limpido, nella parte centrale è veramente eccezionale.
Grazie per questa tua bella proposta.
Ciao Paolo
Carlo d
I momenti si dimenticano,la musica li ritrova.
batman
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 157
Iscritto il: mercoledì 15 giugno 2016, 23:21
Località: Bologna

Re: HORA STACCATO. di Dinicu

Messaggio da batman » mercoledì 12 settembre 2018, 22:42

carlodivers ha scritto:
mercoledì 12 settembre 2018, 12:32
, la Seydel ,dal suono più fino e limpido, nella parte centrale è veramente eccezionale.
Grazie per questa tua bella proposta.
Ciao Paolo
Carlo d
Ciao Carlo. La seydel l'ho presa occasionalmente. Neppure sapevo che esistessero. Era mia intenzione comperare una honner alla quale sono abituato. Il commesso mi ha fatto notare che la seydel ha le ancie d'acciaio e una assistenza rapida. Il che mi ha convinto per il semplice fatto che tal Batman è uno " spaccaancie" oltre a spaccaaltro 😂😂😂. In media ogni due mesi mando una honner al pronto soccorso... . Avendo le honner le ancie in ottone sono sicuramente più delicate. Sarà il tempo a dirmi se quelle in acciaio saranno più longeve. Per ora la sento bene come suono seppure un po' duro il cursore. Ma forse perché ha solo due settimane di " rodaggio"
Ciao
Batman
batman
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 157
Iscritto il: mercoledì 15 giugno 2016, 23:21
Località: Bologna

Re: HORA STACCATO. di Dinicu

Messaggio da batman » mercoledì 12 settembre 2018, 22:57

Manxcat ha scritto:
mercoledì 12 settembre 2018, 5:19
P.S. Ah, dimenticavo: ci sono anche pezzi molto
Inoltre, come mi insegni, Hora Staccato divenne anche un classico per fisarmonica, e un fisarmonicista come te lo sa sicuramente,
https://youtu.be/Z-fNSWV_wfw
Ritorno alla grande, caro Paolo, e ancora tanti complimenti.
Ti debbo deludere....non sapevo che hora staccato fosse un classico per fisa. Lo pensavo per solo violino, come da ricordi infantili. Di classico non ne ho fatto tantissimo avendo suonato in prevalenza in balere e genere filuzziano. Aprendo la tua proposta ho visto come invece renda bene anche con fisa.
Ciao e ben risentito
Batman;
Rensenior
=|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 324
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 10:32
Località: Bologna

Re: HORA STACCATO. di Dinicu

Messaggio da Rensenior » sabato 15 settembre 2018, 15:03

Ciao. Esiste un aggettivo Che stia al di sopra di geniale? In caso contrario sara' d' obbligo, per le tue esecuzioni, inventarlo....
Rispondi