C'è qualcosa già nell'aria . . .

Partecipa ai Giochi d'Autunno
Rispondi
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7631
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Manxcat » sabato 4 agosto 2012, 16:47

Lo scorso anno il 5 di agosto, era un venerdì, proposi alcune anticipazioni dei Giochi https://www.doctorharp.it/forum3/viewtop ... =33&t=3166
e lo feci soprattutto per cominciare a parlarne, per entrare nella loro attesa e nella loro atmosfera.
Anche quest'anno mi piace lanciare il sasso e dare il via, come dice Roberto, al "formarsi dei cerchi" sull'acqua di questa nostra attesa . . .
Parto, per ora, da lontano, da molto lontano; il tempo c'è, e non c'è nessuna necessità di bruciare le tappe.
Ho rimuginato, durante la mia passeggiata di stamani, che gli ultimi tre anni della mia vita sono stati enormemente influenzati, condizionati, quasi guidati dal fascino che ho subito, e che l'armonica ha esericitato su di me . . . Contestualmente c'è stato il Forum, non da meno, ed ha avuto anch'esso un ruolo preponderante. Nella fase precedente a questa, l'attività prevalente, riguardo all'impiego del tempo libero, era stata per diversi anni quella del radiantismo, assieme alla passione di tenere, accudire e montare cavalli a tutti i livelli, tranne che nelle corse di galoppo. E pensavo: "Ma come si fa a cambiare rotta così? Cosa c'entra la radio con l'armonica, i cavalli con il Forum?" C'entra, c'entra . . . . E i Giochi cosa c'entrano in tutto questo? C' entrano pure loro: il ragionamento che sto per fare, che è quello che ho fatto stamani in passeggiata, porta proprio ai Giochi.
La radio mi ha sempre affascinato; mio padre si autocostruiva quegli apparecchietti primordiali chiamati "radio a galena" e noi ragazzi avevamo ciascuno la propria galena sul comodino e la sera ci si addormentava con le cuffie alle orecchie. Erano cuffie trovate nei carri armati rimasti lì dalla guerra, lungo la ferrovia, a poche centinaia di metri da casa; il babbo aveva fatto incetta di tutto quello che aveva trovato, compreso i componenti per costruire le galene! Poi, più tardi mi parlava delle rice trasmissioni, dei radioamatori; lui aveva degli amici, mi diceva, che riuscivano a parlare con i loro parenti in Argentina, tramite altri radioamatori, per mezzo di radio ricetrasmittenti e strani sistemi di antenna, spesso autocostruiti! Insomma spargeva il seme che poi, a distanza di anni, avrebbe germogliato. Ma per quanto mi riguarda non è mai stata una passione per la tecnica, per l'autocostruzione, o per la sperimentazione pura, è stato piuttosto un'attrazione molto forte per la possibilità che la radio può offrire come mezzo di aggregazione, di amicizia, di scambio di interessi ed esperienze, di nuove conoscenze, di una più ampia visione del mondo e della vita. Vedete, una cosa che ho sempre osservato attentamente, e con atteggiamento sempre critico, è che le persone dialogano poco, non sanno dialogare. In una conversazione a due senti che entrambi parlano e non si capisce chi è quello che ascolta; se la conversazione è a tre, li senti che parlano tutte e tre insieme. Con la radio questo non è consentito, è impossibile; se ascolti non puoi parlare, se parli non puoi ricevere. La ricetrasmittente non ti consente tecnicamente di farlo, e si deve parlare uno alla volta, altrimenti le voci si accavallano e non si capisce nulla; non solo, ma è il tuo corrispondente che attraverso un codice o una sigla ti dice che lui ha finito e che adesso tocca a te, è il tuo turno, uno alla volta, a "ruota". Che lezione di vita . . .! Forse al Padre Eterno è sfuggita questa opzione . . . avrebbe dovuto pensarci.
Passare da questa condizione, in cui mi sono identificato e adagiato per anni, condiderandolo un privilegio riservato a chi parla attraverso una radio, ma precluso ai più, per i motivi espressi sopra, alla condizione di frequentatore di un forum, se l'argomento del forum ti piace e ti appassiona, il passo è breve. Anche nel forum non puoi sovrapporti al tuo corrispondente e parlargli sopra, senza ascoltarlo; leggi, se vuoi, se non vuoi passi oltre, commenti tra te e te, e, se gradisci rispondi, ed è il tuo turno di dire la tua, in cui puoi far sapere il tuo pensiero ed il tuo punto di vista senza il frastuono di quello che ti parla sopra o la maleducazione di chi cerca di non farti parlare perché crede di aver capito tutto prima ancora che tu l'abbia detto . . .!!!! Credo che possiate facilmente seguirmi e capire quello che sto dicendo, perché nessuno è esente da certe esperienze, tutti i giorni . . . Quindi come vedete, ci sono attinenze tra la mia passione per la radio e quella per il forum. Proseguendo nel ragionamento, poi, si scopre che i Giochi diventano il momento culmine, il più sublime di tutto questo discorso. Perché?
Perché ai Giochi si dà sfogo alla nostra voglia di suonare l'armonica, senza problemi, senza tentativi di prevaricazione, senza eccessivi riguardi, liberamente, educatamente, ordinatamente, con passione, uno alla volta. Non solo si parla, uno alla volta, ma addirittura si suona! Ecco il mio brano; non vedo l'ora di ascoltare il tuo, ed è questa la verità, la realtà dell'evento.
Vedete, spesso penso alle difficoltà di chi ha cominciato da poco, intendo da poche settimane, di chi è, per forza di cose, all'Abc e mi chiedo se sia cosa giusta stimolare la partecipazione di tutti, senza discriminanti di sorta, se non sarebbe opportuno dividere i partecipanti in gruppi di livello e str . . anezze di questo genere; la risposta è sempre la stessa: no! Va bene così. Tutti possono partecipare ai Giochi, anche se dovessero presentare delle scale anziché canzoni, perché, prima di essere un momento di condivisione di quanto si sa fare, i Giochi sono un momento, un incentivo, una carica per impegnarsi un pochino più del solito e per apprendere qualcosa in più, e ciascuno che vuole partecipare è legittimato a farlo, senza alcuna remora o timore, a qualsiasi livello del percorso di apprendimento esso si trovi. Che poi, detta in soldoni, si tratta di trovarci in una ventina di amici, più bravi e meno bravi, nel senso di chi suona da dieci anni e chi da dieci giorni, e suonare qualcosa per gioco, per avere la certezza che qualcuno ti ascolti e quel qualcuno sia uno a cui piaccia ascoltare l'armonica, incondizionatamente, altrimenti non sarebbe qua a giocare con noi. Inoltre quest'anno è la volta di un'edizione non competitiva, così come fu la seconda, e non ci saranno nè vincitori, nè vinti; eventuali menzioni saranno determinate da indici di gradimento espressi dai partecipanti stessi sui brani che più ci sono piaciuti, anche perché se ci sarà, come ci sarà, qualcosina in palio, è giusto stabilire tutti insieme a chi assegnarlo. Ma ne riparleremo.
Insomma avete visto? Nella vita nulla avviene in termini casuali; c'è sempre un filo di Arianna da seguire, magari senza sapere dove ci condurrà, ma che, forse, ci potrà essere d'aiuto nel caso che decidessimo di tornare sui nostri passi e . . . amici come prima.
Grazie di aver letto.
Carlo
Ultima modifica di Manxcat il sabato 4 agosto 2012, 18:56, modificato 1 volta in totale.


Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
Marco Benevelli
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 752
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2011, 17:10
Località: Modena

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Marco Benevelli » sabato 4 agosto 2012, 18:51

Manxcat ha scritto:Grazie di aver letto.
Carlo
Ho letto il tuo, come sempre, piacevole scritto e sono stato dieci minuti a pensare ad una risposta adeguata; non la trovo ma voglio risponderti lo stesso, per cui ti dico grazie a te per avere scritto.
Buona domenica.
Marco B.
I don't play the harmonica, I play with the harmonica
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7631
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Manxcat » sabato 4 agosto 2012, 18:55

Marco Benevelli ha scritto:
Manxcat ha scritto:Grazie di aver letto.
Carlo
Ho letto il tuo, come sempre, piacevole scritto e sono stato dieci minuti a pensare ad una risposta adeguata; non la trovo ma voglio risponderti lo stesso, per cui ti dico grazie a te per avere scritto.
Buona domenica.
Marco B.
Ehi, ehi, fermo, fermo, stavo per risponderti di là, ma ora ti vedo di qua, e fa lo stesso . .! Aspetta un attimo.
49? Capperi! Complimenti! Sei reattivo come un ragazzino . . .
Grazie a te Marco, a presto. :D
Carlo
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
ginogat
=|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 582
Iscritto il: lunedì 3 marzo 2008, 15:42
Località: Treviso

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da ginogat » sabato 4 agosto 2012, 22:11

Carlo carissimo, lo sai benissimo e tutti lo sappiamo, tutto si collega , tutto è legato assieme, musica, ricordi, radio ...per te ; libri, musica, sperimentazione, archeologia, bicicletta, scacchi, dejavù, sogni. tutto si lega, è solo che spesso noi perdiamo il filo, non siamo noi stessi. Quando ci lasciamo andare, senza troppo riflettere, ecco che tutto torna a collegarsi.
Viva la musica (W si scriveva così !) e la nostra piccola orchestra tascabile che ci aiuta a collegarci con il mondo e con noi stessi.

P.S, quest0anno partecipo davvero ai giochi, con delle schifezze, ma mi sento bene, le invio lo stesso, per rispetto a te, a tutti voi e anche per me stesso
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7631
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Manxcat » sabato 4 agosto 2012, 22:21

ginogat ha scritto: P.S, quest0anno partecipo davvero ai giochi, con delle schifezze, ma mi sento bene, le invio lo stesso, per rispetto a te, a tutti voi e anche per me stesso
Tranquillo Gino, sai bene che ogni tua decisione, giungerà gradita; anche se ogni tanto mi piace punzecchiarti un po' . . . .
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
CCristian
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1357
Iscritto il: lunedì 28 marzo 2011, 7:44
Località: Trento

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da CCristian » domenica 5 agosto 2012, 10:14

Ciao Carlo, potevo non rispondere, ma sai visto che ho letto con piacere e condiviso molto di quello che hai scritto, mi sembra giusto farlo sapere.
Anche perchè penso che non sempre serva aggiungere o commentare, ma quasi sempre fa piacere sapere che quando si esprimono concetti, pareri o idee, sapere che sono stati considerati e magari anche apprezzati.... fa continuare la voglia di farlo :)

Tanto per aggiungere qualcosa non come risposta al bel discorso introduttivo, ma per entrare nel discorso che introduceva. Io non so se parteciperò ai giochi, certo se dovessi rispondere ora e se iniziassero in questo momento, direi di si; ma visto gli impegni e il fatto che probabilmente gli scheletrini che sono in grado di realizzare ora, andrebbero se non vestiti, dotati almeno di un mantellino, non posso dirlo ora. L'idea c'è e quindi senza velleità di piazzamento, probabilmente ci sarò pure io.
Ciao
CCristian
Only one rule: if you like it when you play it, is good. That's all. (Bob Brozman)
Avatar utente
emilio
=|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 322
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 11:11
Località: Montesilvano

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da emilio » domenica 5 agosto 2012, 11:02

Rispondo solo per far sapere che ho letto e apprezzato, per quanto ne sono in grado. Mi rendo conto che mi manca un po' di storia che sicuramente c'è alle spalle di questo evento, e anche se viene mostrato come qualcosa di molto amichevole, un senso di inferiorità mi assale e mi allontana, quanto ho da imparare?
Credo che ci vorrebbe un'altra vita, nel frattempo cerco di camminare a fianco di tutti :D per migliorare non solo le capacità musicali , ma anche la capacità di racimolare tutti gli interessi (tanti) della mia vita e farli convergere in un punto focale che è l'essenza stessa della vita: la connessione con tutti gli altri che può darmi conto della mia identità :idea: :D
Grazie a tutti per la mancanza di banalità... :) , grazie a Carlo in particolare per la capacità di indurre a riflettere...emilio
L’armonica è una via semplice per leggere le armonie dell’universo.
Avatar utente
robertoguido
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 3090
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2010, 1:21
Località: Milano
Contatta:

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da robertoguido » domenica 5 agosto 2012, 13:01

Ieri ho visto il post dal telefonino ed ho visto che era scritto in corsivo, e mi sono detto: "ha scritto in corsivo quindi c'è di sicuro una storia da leggere con calma" e quindi mi sono messo con calma quest'oggi a godermi quest'altra bellissima (per chi l'ha letta) tua porzione di vita vissuta!

Come sai e hai anche ricordato circa un anno fa mi "tuffai" nei giochi, mi rendo conto solo ora, forse anche in modo un po' invadente: in ritardo, non avevo scritto niente di me, avevo letto qua e là qualche post ma mi era piaciuta tantissimo questa idea e ne volevo assolutamente fare parte. E siccome qualcuno, come si dice, aveva mollato il colpo mi inserii capendo solo strada facendo le dinamiche di questa comunità.
Non avevo mai scritto in un forum sino ad allora e solo la passione e forse un periodo doloroso della mia vita (avevo perso mio padre da qualche mese) mi spinsero a condividere amore per la musica, sforzi e progressi.

L'esperienza è stata bellissima e mi ha dato tanto, ho stretto nuove amicizie (anche con chi è ora meno assiduo sul forum), sono stato stimolato ad incontrare fisicamente nuove persone (ho così conosciuto Jetro, CCristian, Frank Blues ed altri ancora) che quando ho incontrato mi sembrava già di conoscerle da una vita!

Tutto questo per dire insieme a Ginogat... W LA MUSICA, W L'ARMONICA (o alla Domy harmonica) e http://WWW.giochidautunno.it !

Roberto
Il Meneghin Fuggiasco
Che l'Harp Spirit sia con te!
https://soundcloud.com/roberto-aproma
[*]https://www.reverbnation.com/bobharp8
Avatar utente
domy
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 928
Iscritto il: lunedì 17 novembre 2008, 19:44
Località: cagliari
Contatta:

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da domy » domenica 5 agosto 2012, 17:02

emilio ha scritto:anche se viene mostrato come qualcosa di molto amichevole, un senso di inferiorità mi assale e mi allontana,
Qualche considerazione: Non ho capito il vero scopo dei giochi...forse neanche mi interessa ora, xchè leggendo i vari post delle passate edizioni ho capito cosa ha prodotto, una forte partecipazione e impegno nel migliorarsi, un grande stimolo a suonare, dei legami,forse anche qualche amicizia!....quindi non mi sono fatto altre domande! Devo dire che ero un pò perplesso sulla formula dell'anno scorso, cioè una classifica dei partecipanti! Molto piu appropriata quella di questa nuova edizione(sè ho capito bene) quindi verranno valutati i brani non le persone, questo a mio parere livella le differenze che inevitabilmente ci saranno tra i partecipanti! Ciò mi pare molto più consono allo spirito dei giochi mantenendo sempre i giusti stimoli a far il meglio possibile! Quindi a Emilio o chiunque possa avere incertezze dico che una volta essersi presentati veramente (aver fatto sentire la propria harmonica) non ci dovrebbe essre piu motivo x allontanarsi!(Prendo spunto x dire che il M.Lab è una grande risorsa oltre ad essere la sezione più interssante del forum, anche se pochi la sfruttano!)
emilio ha scritto:quanto ho da imparare?
Io la penso così....In proporzione al nostro obbiettivo più o meno tutti lo stesso tanto!.......riguardo a come scrive Carlo....mi sono espresso varie volte ma continua ad essere un piacere leggerlo!
Dimy
A harmonica is not forever, the harmonica instead is forever!
"Mo better blues" è una lezione di vita!
https://www.youtube.com/channel/UCQsutS ... Jfn6BB-9Jw
Avatar utente
francesco galtieri
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1067
Iscritto il: mercoledì 2 giugno 2010, 16:23
Località: Messina

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da francesco galtieri » lunedì 6 agosto 2012, 9:36

Manxcat ha scritto: anche perché se ci sarà, come ci sarà, qualcosina in palio, è giusto stabilire tutti insieme a chi assegnarlo.
Ho letto tutto il bellissimo messaggio di Carlo ma, purtroppo, ho poco tempo per scrivere :roll:
Bhe, intanto posso dire che la parte che ho evidenziato mi alletta particolarmente :D :wink: :D
Buona giornata a tutti gli aspiranti giocolieri :)
f.g.
เขาเป็นคนที่ไม่กลัวความตาย
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7631
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Manxcat » lunedì 6 agosto 2012, 10:30

francesco galtieri ha scritto:
Ho letto tutto il bellissimo messaggio di Carlo ma, purtroppo, ho poco tempo per scrivere :roll:
Bhe, intanto posso dire che la parte che ho evidenziato mi alletta particolarmente :D :wink: :D
L'ho scritto non a caso, ma pensando a te . . . . .
Mamma mia quando s'invecchia, come si diventa . . .!!!!!
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
francesco galtieri
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1067
Iscritto il: mercoledì 2 giugno 2010, 16:23
Località: Messina

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da francesco galtieri » lunedì 6 agosto 2012, 12:26

Manxcat ha scritto: L'ho scritto non a caso, ma pensando a te . . . . .
Mamma mia quando s'invecchia, come si diventa . . .!!!!!
Se tanto mi da tanto, spero proprio di diventar come te da vecchio (anche se vecchio non lo sei :wink: )
Un abbraccio!
f.g.
เขาเป็นคนที่ไม่กลัวความตาย
Avatar utente
emilio
=|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 322
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2012, 11:11
Località: Montesilvano

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da emilio » lunedì 6 agosto 2012, 14:55

domy ha scritto: Quindi a Emilio o chiunque possa avere incertezze dico che una volta essersi presentati veramente (aver fatto sentire la propria harmonica) non ci dovrebbe essre piu motivo x allontanarsi!
Si Domy, mi piace questo principio democratico che tutti possano partecipare senza tener conto dell'anzianità di pratica armonicistica, però penso anche che mentre in music lab posso andare tranquillo perchè è come una palestra e si deve solo sperimentare e confrontarsi, nei giochi si deve mostrare qualcosa non solo fra di noi , ma anche ad altri ospiti che vogliono capire cosa si può fare con l'armonica. Un minimo di gradevolezza sarebbe auspicabile per non cadere in un qualcosa di strettamente privato. Io non lo so come verranno definitivamente sistemate le regole, considerato che per me , dopo un mese è tutto completamente nuovo, e non sono in grado di esprimere giudizi di qualunque tipo, mi pare così a naso , che una base comune al di là del fatto di aver suonato da vent'anni(credo) come te, o da un mese (credo :x ) come me sarebbe per lo meno un minimo di gradevolezza tale da non far scappare eventuali ospiti.
Mi raccomando: se sbaglio... mi corrigerete ciao da emilio.
L’armonica è una via semplice per leggere le armonie dell’universo.
Avatar utente
domy
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 928
Iscritto il: lunedì 17 novembre 2008, 19:44
Località: cagliari
Contatta:

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da domy » giovedì 9 agosto 2012, 2:40

emilio ha scritto:Si Domy, mi piace questo principio democratico che tutti possano partecipare senza tener conto dell'anzianità di pratica armonicistica, però penso anche che mentre in music lab posso andare tranquillo perchè è come una palestra e si deve solo sperimentare e confrontarsi, nei giochi si deve mostrare qualcosa non solo fra di noi , ma anche ad altri ospiti che vogliono capire cosa si può fare con l'armonica. Un minimo di gradevolezza sarebbe auspicabile per non cadere in un qualcosa di strettamente privato. Io non lo so come verranno definitivamente sistemate le regole, considerato che per me , dopo un mese è tutto completamente nuovo, e non sono in grado di esprimere giudizi di qualunque tipo, mi pare così a naso , che una base comune al di là del fatto di aver suonato da vent'anni(credo) come te, o da un mese (credo ) come me sarebbe per lo meno un minimo di gradevolezza tale da non far scappare eventuali ospiti
Capisco bene cosa intendi, tutti hanno provato il senso di inadeguatezza e chi ha i piedi per terra continua a provarlo quando si confronta o si affianca a persone di un livello più alto! Sta a noi usarlo come stimolo per migliorarci o come alibi per tirarci indietro, il mio è un discorso generale e riferito alla vita , non solo alla musica e di sicuro non a tè!( evitiamo fraintendimenti) Credo che per i giochi sia perfetto il detto "l'importante è partecipare" Io sono sempre stato più per il "buttati" e a questo punto della mia vita anche per il "chi se nè frega" Colgo l'occasione per raccontare la mia prima volta! Tranquilli...non quella.. prima volta :D Ero arrivato alla mia prima harmonica..ben presto furono addirittura 4!! :roll: una al mese! Il mio amico,( quello che mi prestò il metodo e l'harmonica di suo padre, che a sua volta era chittarista-cantante e cabarettista...e aggiungo di talento!!) aveva già iniziato a studiare la chitarra e formò una piccola band di nostri coetani che pur essendo giovani avevano già varie esperienze live! Dato che erano già tre mesi che avevo iniziato a studiare, pensò bene di trascinarmi in sala prove! :( Eravamo in sei, batteria,chittarra,basso,tastira,voce ed io. Dopo circa un mese di prove il papà del mio amico ci diede la possibilità di esibirci nel mezzo di uno dei suoi spettacoli! Tre brani! Era estate, loro si esibivano nelle piazze, ci conoscevamo ormai tanti anni ed io avevo visto lo spettacolo tante di quelle volte che ormai lo conoscevo a memoria, ero sempre stato davanti al palco o dietro le quinte,mai nel mezzo! Arrivò presto il giorno dell'esibizione,eravamo pronti, i tre brani gli avevamo provati per bene :roll: Be-Bop-A-Lula di Gene Vincent ,Sweet home chicago versione BLUES BROTHERS e Gloria dei Doors.La piazza era veramente grande ma non c'era tanta gente...non ancora! Noi stavamo dietro, seduti sui gradini del palco mentre lo spettacolo andava avanti.Discutevamo dei brani e ripassavamo le parti, io avevo una parte di solo in ogni brano! :oops: La tensione aumentava, vedevamo giusto un gruppetto di ragazzi e ragazze che ridevano e balllavano sotto il palco e questo ci dava un pò di conforto dato che il pubblico è solitamente un'incognita in queste occasioni! Qualcuno dal palco si gira verso di noi e ci dice"preparatevi"..Gelo! Caldo! Freddo, verde ,blu,rosso....bè forse quelli erano i faretti :mrgreen: Tre gradini e mille pensieri..cosa ci faccio qui?..é troppo presto!...è colpa sua!...Sono sul palco...troppo tardi non si torna in dietro! Il mio amico mi copre la visuale, arrivo alla mia postazione guardando in terra, prendo la mia harmonica dalla tasca e stacco il microfono dall'asta,è un sm58! Guardo la piazza e sono paralizzato, non riesco a vedere dove finisce la gente! Ma quanti sono? Quanti suoneranno l'harmonica o conoscono Sonny Terry? ( Qualcuno stimò per quella serata un pubblico di 4000 persone...ovviamente non per noi!..e si ..Il padre del mio amico andava alla grande! Non credo di aver più mosso i piedi...e le mani e la bocca?..iniziamo a suonare ma ho già il fiatone e la bocca impastata! No non è possibile, sono in questo stato a fine sessione di studio!..e a quel tempo durava dalle 5 alle....lasciamo stare...ore!( lo so.. non avevo un....da fare?...no!) Durò forse 30-40 secondi anche se mi sembrò un'infinità, perchè quando arrivò la mia parte di solo già i ragazzi sotto al palco ballavano e noi ci guardavamo felici e pieni di energia! Andò benissimo, per noi era il massimo!..prima che scendessi dal palco il padre del mio amico si avvicinò di lato e sorridendo mi di disse in sardo" però sei bravo"...inutile dire che quella notte non chiusi occho!..La bend non durò tanto ma con quei ragazzi ho suonato tantissimo negli anni seguenti ed ora sono dei bravissimi musicisti! Con questo non voglio dimostrare niente ...solo raccontare una delle esperienze piu belle della mia vita! Buona notte!
Ultima modifica di domy il lunedì 13 agosto 2012, 23:27, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7631
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Manxcat » giovedì 9 agosto 2012, 7:31

Sono un po' in fase depressiva, e non ho molta voglia di esternare sentimenti e stati d'animo, nè altro, ma mi sento di dovere una risposta a Dimitri, per il suo bel racconto, con il quale è riuscito veramente bene a rivivere ed a farci vivere quei momenti di intensa emozione, momenti che restano impressi nelle mente e nel cuore per il resto della nostra vita. La cosa che più mi ha stupito non è stata certo quella di leggere che Dimitri se la cavò brillantemente, tanto da incassare i complimenti del boss, perché su questo avrei scommesso. Sono invece rimasto stupito da come Dimi si sia impegnato ad esporre il racconto in una forma attenta ed insolita, da vero letterato . . . . :D
Sinora ci ha sempre stupito come musicista, adesso vuole cominciare a farlo anche come scrittore . . .! :mrgreen:
Non ce la facciamo più a stargli dietro . . .! :mrgreen:
Grazie Dimitri.
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
CCristian
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1357
Iscritto il: lunedì 28 marzo 2011, 7:44
Località: Trento

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da CCristian » giovedì 9 agosto 2012, 8:41

Ciao Dimitri, hai arricchito ulteriormente questo già bel thread.
Ciao e grazie per questi stimoli a superare i blocchi.
CCristian
Only one rule: if you like it when you play it, is good. That's all. (Bob Brozman)
Avatar utente
robertoguido
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 3090
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2010, 1:21
Località: Milano
Contatta:

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da robertoguido » giovedì 9 agosto 2012, 12:15

domy ha scritto:Colgo l'occasione x raccontare la mia prima volta! Tranquilli...non quella.. prima volta :D Ero arrivato alla mia prima harmonica..
Bellissima storia! Grazie per averla raccontata!
Ah... la prima volta, la prima Harmonica... e in che posizione? :lol:
Il Meneghin Fuggiasco
Che l'Harp Spirit sia con te!
https://soundcloud.com/roberto-aproma
[*]https://www.reverbnation.com/bobharp8
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7631
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Manxcat » giovedì 9 agosto 2012, 12:58

robertoguido ha scritto: Ah... la prima volta, la prima Harmonica... e in che posizione? :lol:
Roberto, stai diventando incontenibile . . . :D
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1380
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Luisiccu » giovedì 9 agosto 2012, 18:30

Dimitri,
musica e lettere. Accoppiata perfetta. Solo un piccolo problema. Mio.
Il tuo messaggio è disseminato di x. Per una vecchia consuetudine assimilata sin dalle elementari ad ogni x associo un'operazione aritmetica. Trattasi della moltiplicazione. Mi pare.
Ci ho provato ma non sono riuscito a cavare fuori niente. Non sono riuscito a trovare i fattori.
L'occasione mi porta a lanciare un appello, già inviato varie volte e non solo da me.
Sul forum ci sono vecchietti di una certa età come il sottoscritto. Riflessi spenti. Antipatia congenita e incancrenita contro le sigle e le abbreviazioni.
La convinzione che il telefonino serva per telefonare e non per scrivere in gergale sincopato.
La pretesa, assurda, di leggere vocaboli interi. Possibilmente italiani. Melodiosi. Armoniosi. Musicali.

Per il resto salutissimi armonici
Luisiccu
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7631
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Manxcat » giovedì 9 agosto 2012, 20:14

Ciao Luigi,
approfitto per salutarti; volevo anche notizie fresche sull'altro fronte, ma ti scriverò in privato.
Condivido in pieno quanto hai scritto, e devo dirti, non senza un certo stupore, che ci avevo fatto poco caso ai "per" o alle "ics" di Dimitri. Allora mi sono chiesto come sia stato possibile, visto che anch'io, come te, ho questa sindrome di non gradimento dei geroglifici. Ebbene, sono giunto alla conclusione che, secondo me, Dimitri è così bravo con l'armonica che inconsciamente gli concedo di più rispetto ad altri, tanto da non essermi reso conto delle "ics".
Ma pensa tu!
Una buona serata a tutti, qua dalle colline del Chianti.
Carlo
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
domy
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 928
Iscritto il: lunedì 17 novembre 2008, 19:44
Località: cagliari
Contatta:

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da domy » domenica 12 agosto 2012, 19:40

Sono contento che via sia piaciuto o che abbia alietato qualcuno! Grazie Carlo, ma sto cercando di imparare da tè a scrivere :wink: Riguardo ai X è vero sapevo sta cosa ma essendo lento a scrivere cerco il modo di velocizzare( comunque X scrivere X scriverò per :lol: ) l'unica cosa che mi lascia perplesso è ha qualcuno è stata la cosa che ha colpito di più!! Saluti x 10!!
Dimy
A harmonica is not forever, the harmonica instead is forever!
"Mo better blues" è una lezione di vita!
https://www.youtube.com/channel/UCQsutS ... Jfn6BB-9Jw
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7631
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Manxcat » domenica 12 agosto 2012, 20:01

domy ha scritto: l'unica cosa che mi lascia perplesso è ha qualcuno è stata la cosa che ha colpito di più!!
Ciao Dimitri,
siamo ragazzi generosi e tolleranti, come conviene alla convivenza in un forum, no? E pertanto sappiamo bene che ci sono momenti per gli elogi ed i complimenti e momenti per affermare principi diversi . . .
Ho capito perfettamente quello che volevi dire:
A volte si punta il dito verso la Luna e qualcuno guarda il dito, anziché la Luna . . . . . . .
Che vorresti farci . . . .?
Tutto sommato, però, anche le dita hanno il loro significato, specie quando si tratta del medio rivolto all'insù . . . .
Se mi leggerai, ti auguro un buon fine di domenica.
Carlo
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
domy
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 928
Iscritto il: lunedì 17 novembre 2008, 19:44
Località: cagliari
Contatta:

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da domy » domenica 12 agosto 2012, 20:08

Nessun problema è una lacuna che posso colmare....oggi non ho scritto neanche un x 8)
Manxcat ha scritto:Tutto sommato, però, anche le dita hanno il loro significato, specie quando si tratta del medio rivolto all'insù . . . .
:mrgreen:
Manxcat ha scritto:Se mi leggerai, ti auguro un buon fine di domenica.
Carlo
Grazie,anche a tè! Domani si ricomincia!
Dimy
A harmonica is not forever, the harmonica instead is forever!
"Mo better blues" è una lezione di vita!
https://www.youtube.com/channel/UCQsutS ... Jfn6BB-9Jw
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1380
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Luisiccu » lunedì 13 agosto 2012, 17:24

Dimitri,
dato per scontato che suoni veramente bene, e che hai raccontatato una bellissima storia, dove si poteva cercare il pelo nel'uovo? Nell'aritmetica. Ovviamente. Rimarcare ancora la tua bravura era superfluo. Alla fine avresti pensato a una presa per i fondelli.
Se ti vien voglia di correre, fermati e aspetta. Vedrai che ti passa. Noi vecchietti andiamo piano e ci piace la chiacchiera su ritmi lenti. Poi, come disse qualcuno, alla fine riusciamo anche ad arrivare. Non è che si arrivi prima con passettini veloci ma brevi. Lo si può fare e meglio con passi lenti ma lunghi.
In ogni caso l'appunto non era ad personam ma generale. La parola pronunciata o scritta in tutta la sua estensione merita tutta la nostra attenzione e rispetto. Facilita e rende piacevole il suo ascolto e la sua lettura.
Riesci a pensare a cosa potrebbe significare se si abbattessero le note musicali di un brano per farcelo ascoltare in tempi più brevi? Penso che alla fine riusciresti anche ad individuare che il pezzo è, magari, la Nona di Beethoven ma vuoi mettere con l'ascoltarla con tutte le sue note e le sue sfumature?
Nel forum abbiamo sempre cercato di seguire alcune semplicissime regole. Meglio, attenzioni nei confronti di tutti. Con il sorriso sulle labbra. Come si fa con gli amici. Posso dire dall'alto (???!!!!) della mia vetusta presenza su questo forum, che questo atteggiamento ci ha aiutato moltissimo. La piccolezza fa parte della nostra vita. Anzi è con la somma di piccole cose che si fanno quelle grandi.
Con il consenso ti tutti, estorto a mano armata, ti saluto (con libera traduzione per gli altri amici) come si usa nel nostro Campidano.
Saludi e trigu. Salute e prosperità
Luisiccu
Avatar utente
domy
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 928
Iscritto il: lunedì 17 novembre 2008, 19:44
Località: cagliari
Contatta:

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da domy » lunedì 13 agosto 2012, 23:50

Luigi,anche io cercavo il pelo nell'uovo! Era più fumo che arrosto,il vero significato del messaggio era che avrei rimediato con un piccolo sforzo! Quando scrivo vado per forza a piccoli passi, non ti dico quanto tempo ho impiegato a scrivere quel post, ti basti sapere che l'idea era di scriverlo in piu riprese,invece non sono riuscito più a fermarmi! Ho corretto il post, non dovrebbe esserci più matematica :) Unica precisazione, ho scritto del coplimento che mi fù fatto solo perchè fù un lieto fine!...mi fece tanto piacere ma conoscevo le mie capacità di quel tempo e che essendo come uno della famiglia per quella persona lo disse per farmi piacere! Buona notte a tutti!
Dimy
A harmonica is not forever, the harmonica instead is forever!
"Mo better blues" è una lezione di vita!
https://www.youtube.com/channel/UCQsutS ... Jfn6BB-9Jw
Avatar utente
Aldouz
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 931
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 14:43
Località: Reggio Calabria
Contatta:

Re: C'è qualcosa già nell'aria . . .

Messaggio da Aldouz » lunedì 17 settembre 2012, 21:45

Bellissima storia Dimi!
Tutto questo mi ricorda di quando io iniziai, a tal proposito vorrei raccontarvi... no no sto scherzando giuro!
Volevo solo dirti che mi hai fatto provare di nuovo le emozioni della prima volta, ed è stato bellisimo!

Dom
Rispondi