Un regalino halfvalved

Tutto sulla tecnica delle piegature delle note.
Rispondi
Avatar utente
CCristian
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1357
Iscritto il: lunedì 28 marzo 2011, 7:44
Località: Trento

Un regalino halfvalved

Messaggio da CCristian » domenica 5 marzo 2017, 10:34

Ciao a tutti, ultimamente riesco a partecipare molto poco, spero a breve di tornare più presente.
Mi piacerebbe esplorare un po' più il mondo delle halfvalved (niente di esotico o mistico, solo diatoniche normali con una decina di valvole: posizionate sui primi 6 fori aspirati e sugli ultimi 4 soffiati)
Avendo trovato qualche minuto libero, l'altro giorno ho realizzato questo schema che condivido volentieri con voi.

Sono riportate le note ottenibili con una diatonica in C (do), sono differenziate in colore, quelle normalmente presenti, quelle ottenibili con i bending normali e quelle ottenibili con i bending aggiunti grazie alle valvole; ho omesso le note ottenibili con gli overbending perchè al momento non ne sono interessato.
Nella parte bassa della pagina c'è lo spartito con le note e in cui vi rendete facilmente conto che con le valvole si riesce (io non ancora, forse in futuro) ad ottenere 3 scale cromatiche complete senza ricorrere ad overbending. Nello spartito ho evidenziato solo le note aggiunte grazie alle valvole.
Sperando di aver fatto cosa gradita, vi saluto e a presto.
CCristian
Allegati
Note Diatonica C half valved_fin.pdf
(201.66 KiB) Scaricato 58 volte


Only one rule: if you like it when you play it, is good. That's all. (Bob Brozman)
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1377
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: Un regalino halfvalved

Messaggio da Luisiccu » martedì 7 marzo 2017, 17:39

Cristian,
anche se non sono un patito del bending, grazie del regalino.
E' sempre bello contare su qualche novità. Specialmente dove le novità sembrerebbero non esistere.
E chissà, un giorno, potrebbe capitarmi di avventurarmi con più determinazione in questo campo.
Mi sarà senza dubbio utile.
Lo sarà certamente, già da ora, a chi si avvicina a questa tecnica o a chi vuol migliorarla.

Salutisimi armonici senza pieghe
Luisiccu
Rispondi