bending: solo tecnica o anche strumento???

Tutto sulla tecnica delle piegature delle note.
Rispondi
fly
=|o|=
Messaggi: 3
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 11:58

bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da fly » martedì 27 aprile 2010, 21:57

intanto un salutone a tutti
da poco mi dedico all'armonica ( diatonica )
e facendo ricerche ho trovato (voi) e il BENDING !!!!
che prima d'ora non sapevo esistesse
premetto che le armoniche in mio possesso (di varie tonalita )
non rientrano tra quelle da voi citate maggiormente ....
e che personalmente suono come si suol dire ad orecchio quindi la mia domanda è!!!!! esiste una o piu marche piu adatte di altre x eseguire il bending fermo restando all'esercizio individuale confido in una vostra risposta naturalmente ringrazio


Avatar utente
cattagnus
=|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 497
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2008, 21:19
Località: Faenza (RA)

Re: bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da cattagnus » martedì 27 aprile 2010, 22:32

secondo me no... o almeno non che io sappia.
forse quelle econbomiche sono più scomode, ma le armoniche che costano dai 20€ in su vanno tutte bene.
Vincenzo
Stefano Andreotti
Livello: Moderatore
Messaggi: 1086
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 11:17

Re: bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da Stefano Andreotti » martedì 27 aprile 2010, 23:07

Concordo con Vincenzo,
dipende dalla tecnica. Piega anche la Silverstar della Hohner che ho pagato 10 euro, ergo anche con le economiche si possono piegare le note, tuttavia come ho suggerito più volte, conviene acquistare subito una buona armonica per iniziare bene, bending compreso, potremmo scegliere a cuor leggero:
una Harpmaster della Suzuki oppure
una Golden Melody della Hohner
o della stessa casa (Hohner) la Special 20.
Tutte a poco più di 20 euro e abbiamo uno strumento professionale, con una buona tenuta, non saranno delle armoniche top superlusso, ma funzionano bene, in più sono smontabili e ciò rende la pulizia, la manutenzione e la regolazione più facile. Inoltre, a differenza di quelle con il corpo in legno (non parlo di quello stagionato o duro o lamellare tipo il bamboo) il pettine non si gonfia con la saliva ed evitiamo di tagliarci le labbra (anche se fa uomo duro e vissuto :mrgreen: ), sfiatando meno di altre, poi, il bending risulta forse un po' più semplice piuttosto che iniziare con una Marine Band Classic o una Blues Harp. Piegano comunque lo stesso anche quest'ultime e per quanto riguarda il suono, della MB posso solo dire: Chapeaux!
Ultima modifica di Stefano Andreotti il venerdì 30 aprile 2010, 8:45, modificato 12 volte in totale.
fly
=|o|=
Messaggi: 3
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 11:58

Re: bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da fly » mercoledì 28 aprile 2010, 17:50

vi ringrazio x le risposte ma..... haime!!!!!!! mi tocchera sudare parecchio ...vi terrò aggiornati
Avatar utente
cattagnus
=|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 497
Iscritto il: giovedì 22 maggio 2008, 21:19
Località: Faenza (RA)

Re: bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da cattagnus » mercoledì 28 aprile 2010, 18:44

solo per curiosità, che armoniche hai?
Vincenzo
fly
=|o|=
Messaggi: 3
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 11:58

Re: bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da fly » giovedì 29 aprile 2010, 19:21

ciao vincenzo
al momento ho 2 hohner una in "c" e una in "g"
poi mi è stata regalata dai miei figlioli una serie dalla "a" alla "g"
sinceramente di una marca non meglio definita e che a mio parere
dovrei avere un compressore al posto dei polmoni
da qui' è nata la mia domanda iniziale visto che vorrei acquistare altre tonalità ma visto che non è come pensavo riformulo la domanda
""quale armonica mi consigli???"" buttando un occhio alla qualità/prezzo??
ti ringrazio cordialmente x la disponibilità
ciccio
=|o|o|=
Messaggi: 69
Iscritto il: giovedì 18 marzo 2010, 13:20
Località: roma

Re: bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da ciccio » martedì 11 maggio 2010, 12:15

io nella mia ignoranza credo che il bending venga influenzato molto poco dallo stumento (con una blue harp in do ho imparato subito) bensi influisce la tonalità dell' armonica (credo).

sempre nella mia ignoranza viste le recensioni (credo me la comprerò a breve)anche se non l'ho mai suonata mi comprerei una tombo aero reed economica , col corpo in metallo e dalla ottima tenuta dicono.....vedremo.
Avatar utente
psantofe
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1104
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 9:16

Re: bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da psantofe » mercoledì 12 maggio 2010, 13:58

Io comprerei Marine Band o Special 20 della Honher: le trovi ovunque e vanno bene.
La Blues Harp ha il comb un po' arretrato e, a parte il nome che promette bene, a volte si rimane delusi.
Per qaunto riguarda il bending, più lo strumento è in una tonalità bassa e più si fa fatica a piegare.
Un consiglio: inizia dalle tonalità centrali tipo Do e Re (nè troppo alte e nè troppo basse: le prime hanno il bending "sfuggente" e abbastanza acuto, le seconde servono polmoni-oni-oni).

Ciao
Paolo
Avatar utente
T-Bone
=|o|=
Messaggi: 21
Iscritto il: lunedì 22 marzo 2010, 21:02
Località: Roma
Contatta:

Re: bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da T-Bone » mercoledì 12 maggio 2010, 17:30

psantofe ha scritto:Un consiglio: inizia dalle tonalità centrali tipo Do e Re (nè troppo alte e nè troppo basse: le prime hanno il bending "sfuggente" e abbastanza acuto, le seconde servono polmoni-oni-oni).

Ciao
Paolo
un chiarimento, perchè dici che quella in DO è una tonalità centrale? Vuol dire che quella in SIb ha come tonica una nota sotto il pentagramma e non all'8va superiore?
grazie
Avatar utente
psantofe
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1104
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 9:16

Re: bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da psantofe » mercoledì 12 maggio 2010, 20:23

Io (come te) abituato a considerare il Do come punto di partenza, mi sono trovato inzialmente spiazzato; ma poi passa in fretta.
Nelle armoniche, escludendo modelli particolari, troviamo quella in Sol come strumento diatonico più grave, mentre quella in Fa risulta quella più acuta.
L'armonica in Sib ha tutti i fori trasposti di un tono in basso rispetto a quella in Do.
Spero di aver risposto alla domanda.
Ciao
Paolo
Avatar utente
T-Bone
=|o|=
Messaggi: 21
Iscritto il: lunedì 22 marzo 2010, 21:02
Località: Roma
Contatta:

Re: bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da T-Bone » mercoledì 12 maggio 2010, 21:23

quindi se ho capito bene, prendendo il DO sotto il pentagramma come riferimento, l'armonica in FA ha la nota del primo foro sul primo spazio e quella in SOL ha due tagli in gola sotto il pentagramma
Avatar utente
psantofe
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1104
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 9:16

Re: bending: solo tecnica o anche strumento???

Messaggio da psantofe » mercoledì 12 maggio 2010, 22:09

Esattamente.
Poi esiste anche l'armonica in FA basso (che suona un tono sotto quella in Sol con due tagli in gola, tanto per interderci), come pure quella cosiddetta HIGH-G (ovvero un tono sopra a quella in Fa).
Diciamo che la gamma che ti ho descritto in precedenza, a grandi linee, è quella di normale utilizzo.
Ciao
Paolo
Rispondi