Trillo

Per capirne di più.
Rispondi
Avatar utente
paulwlamarineband
=|o|o|o|=
Messaggi: 141
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 23:01

Trillo

Messaggio da paulwlamarineband » mercoledì 16 luglio 2008, 12:45

Ciao a tutti.Ho letto sul metodo Triassi che per fare i trilli bisogna sforzarsi di muovere molto la testa e poco le mani.Beh... :oops: io faccio il contrario e ormai sono abituato così e il trillo mi esce pure bene.Cosa devo fare? Mi sforzo a muovere la testa o continuo così? Grazie a tutti e ciao


Avatar utente
frank-blues
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 811
Iscritto il: mercoledì 20 giugno 2007, 22:54
Contatta:

Re: Trillo

Messaggio da frank-blues » mercoledì 16 luglio 2008, 14:26

Ciao Paul, ti dico la mia esperienza.
Quando ero agli inizi cercavo di imparare il trillo muovendo solo la testa, perché così avevo letto su alcuni metodi.
Non riuscivo però ad avere ottimi risultati.
Poi comprai un video didattico del grande Junior Wells; lì lui faceva quasi sempre il trillo muovendo solo l'armonica e non la testa.
Allora ho cominciato anche io a far così, ottenendo presto ottimi risultati.
In seguito però ho capito che è utile imparare entrambi i metodi, perché si hanno risultati diversi.
Quando infatti fai il trillo muovendo l'armonica, devi cambiare leggermente il tipo di presa con la mano destra, aprendo inevitabilmete la coppa che formi con le mani.
Quando invece fai il trillo muovendo solo la testa, puoi mantenere la coppa chiusa.
Quindi il suono che viene fuori è diverso nei due casi.
Inoltre muovendo l'armonica invece che la testa, si riesce a fare solitamente un trillo più veloce con meno sforzo.
Queste cose sono mostrate e spiegate molto bene in un video didattico di Mark Hummel (si chiama Harmonica Party, se non ricordo male).
Avatar utente
paulwlamarineband
=|o|o|o|=
Messaggi: 141
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2008, 23:01

Re: Trillo

Messaggio da paulwlamarineband » mercoledì 16 luglio 2008, 15:43

Beh...che dire ...sei stato fin troppo esauriente!!!Grazie mille.
Avatar utente
Jethro
=|o|o|o|=
Messaggi: 128
Iscritto il: martedì 21 febbraio 2012, 13:19
Località: Treviso

Re: Trillo

Messaggio da Jethro » domenica 1 aprile 2012, 1:43

Ciao ragazzi vorrei farvi una domanda sul trillo...
Si riesce a fare anche alternando un foro soffiato con uno aspirato....??Ve lo chiedo perchè cercando di imparare una canzone di Walter Horton mi sono imbattuto in questo trillo che ascoltato anche più lentamente mi sembra faccia due note (contrapposte).
Io ci ho provato ma l'ho trovato molto complesso da ottenere...!!!
E' possibile una cosa simile e se sì chiedo a voi come poterlo affrontare.....


grazie in anticipo

ciao
THE BLUES NEVER DIE...
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 17:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: Trillo

Messaggio da Andrew » domenica 1 aprile 2012, 16:30

Ciao, Jethro,
la tecnica consiste nel contrarre velocemente le guance, partendo dalla posizione dello "sbuffo" (più facile a farsi che a doversi spiegare...). Si tratta quindi di una sequenza rapida di soffiate al modo di quando si spenge un fiammifero e di aspirazioni come se si stesse bevendo con una cannuccia. In questo caso Il diaframma va tenuto fermo ma anche contratto quanto basta (non rilassato). D'altronde, brani come la Rhapsopdy in blue non potrebbero essere eseguiti altrimenti (la tecnica vale sia per la diatonica che per la cromatica).
Sullo stesso foro la cosa si impara abbastanza facilmente (che so, IV aspirato e soffiato), su fori contigui invece occorre coordinare il movimento della testa, o delle mani (in base a come esegui i trilli normalmente) in modo da prendere "il foro giusto al momento giusto".
Occorre molto esercizio perché ovviamente devi cercare di farlo diventare un automatismo: è una di quelle cose "che se ci pensi mentre le fai smettono di venir fuori", un po' come scrivere al pc senza guardare la tastiera, o parlare una lingua straniera senza tradurre mentalmente ciò che stai per dire, per fare un esempio.

Fammi sapere se hai altri dubbi, mi rendo conto che spiegato per iscritto potrebbe non essere chiaro o portare a fraintendimenti, in caso sono a tua disposizione :wink:

Andrea
Avatar utente
Jethro
=|o|o|o|=
Messaggi: 128
Iscritto il: martedì 21 febbraio 2012, 13:19
Località: Treviso

Re: Trillo

Messaggio da Jethro » domenica 1 aprile 2012, 17:40

Grazie Andrew penso di aver capito ma la difficoltà sta nell'essere veloci nel fare questo soffiato/ aspirato e questo mi viene difficile da ottenere.....Soffiare e aspirare alla velocita di un mitra non è cosi semplice......
THE BLUES NEVER DIE...
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 17:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: Trillo

Messaggio da Andrew » domenica 1 aprile 2012, 18:01

Perchè stai provando a soffiare ed aspirare... Purtroppo ero certo di non essere stato chiaro, perdonami! :oops:
Non devi soffiare ed aspirare, devi invece "sbuffare" con le guance, come se facessi degli sciacqui con il colluttorio (dopo questo esempio la mia immagine professionale è definitivamente compromessa! :lol: :lol: :lol: ), con l'unica differenza che l'aria deve entrare ed uscire dalle labbra, ovviamente! :)

Fammi sapere :wink:

Andrea

P.S. : Sciacqui, non gargarismi: parrà ridicolo ma in quest'altro modo si ottengono effetti di tremolo interessantissimi :!:
Avatar utente
corrado
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1802
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:04
Località: vimodrone -Mi

Re: Trillo

Messaggio da corrado » domenica 1 aprile 2012, 18:59

Non vorrei sembrare saccente ma credo che produrre un trillo(sottolineo trillo) tra una nota aspirata ed una soffiata sia anatomicamente impossibile.
Il metodo Andrews, che io so fare, avvicina ad un trillo ma non lo è ed inoltre è possibile solo quando si soffia e si aspira dallo stesso foro(es.DO-RE o SI-DO) e comunque, spesso, la nota aspirata esce con difficoltà.
Se poi il trillo deve avvenire tra due note in due fori contigui, tipo quello che inizia la Rhapsody in Blues (FA-SOL) diventa impossibile.
Con la cromatica si può ricorrere ad un artificio suonando MI dies.(che è ancora FA ) SOL.
In questo caso le due note sono entrambe soffiate e per dare la velocità necessaria si deve tenere l'armonica appoggiata con il registro alla mano mantenuta ferma sul viso e muovendo avanti e indietro lo strumento.
Con un pò di pratica ci si può avvicinare ad un trillo.
Un discreto tentativo lo potete ascoltare nella mia versione della Rapsodia pubblicata su "I vostri brani.
Corrado.
Avatar utente
Jethro
=|o|o|o|=
Messaggi: 128
Iscritto il: martedì 21 febbraio 2012, 13:19
Località: Treviso

Re: Trillo

Messaggio da Jethro » lunedì 2 aprile 2012, 0:25

Andrew ora ho capito grazie al tu esempio(grande)...
In poche parole dovrei usufruire dell'aria che ho in bocca senza coinvolgere i polmoni.....
Comunque il mio intento era quello di capire quello che ha spiegato Corrado......se era possibile quel tipo di trillo......

grazie ragazzi


ps:vi offro una birra virtuale....!!!
THE BLUES NEVER DIE...
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 17:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: Trillo

Messaggio da Andrew » lunedì 2 aprile 2012, 9:50

Quando vuoi, Jethro, sono felice di esserti stato d'aiuto! :wink:
Oltretutto con un nick come il tuo, puoi chiedermi qualsiasi cosa! :lol: :lol: :lol:

Andrea

PS: La tecnica di Corrado è efficacissima ugualmente, d'altronde la sua Rhapsody in blue lo dimostra chiaramente, solo che per lavorare sui suoni enarmonici (Es. Mi#=Fa), devi avere una cromatica e sfruttare la possibilità di eseguire note "uguali" su fori diversi utilizzando il registro.
Avatar utente
Jethro
=|o|o|o|=
Messaggi: 128
Iscritto il: martedì 21 febbraio 2012, 13:19
Località: Treviso

Re: Trillo

Messaggio da Jethro » lunedì 2 aprile 2012, 11:20

Grazie Andrew e visto questa tua grande disponibilità(che apprezzo moltissimo)aprofitto per chiederti un'altra cosa....
Il discorso del trillo malefico nasce dal fatto che sto imparando un pezzo di Walter Horton(don't get around much any more) che ad un certo punto sul quarto riff fa un piccolo trillo che suonato sulla mia armonica in C si trova in 3° aspirato e 4° soffiato, il che mi sembrava al quanto impossibile da fare....Ad un certo punto ho pensato usasse un'armonica in Bb che così facendo il trillo si ridimensionerebbe(3°e4° aspirato)....
Puoi aiutarmi a confermare o smentire questa mia tesi.....???

ciao

Ps:questo è il brano..http://www.youtube.com/watch?v=YSDp1W0_EkU min 1:03
THE BLUES NEVER DIE...
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 17:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: Trillo

Messaggio da Andrew » lunedì 2 aprile 2012, 12:14

Il brano è in Fa, quindi se suona con un'armonica in Do lo sta facendo in II posizione. Se è un'armonica in Sib invece, sta suonando in XII posizione (la tonica del brano è la sottodominante della scala in cui è accordata l'armonica, come dire: pezzo in Fa = armonica in Do), posizione a mio parere molto comoda anche se stranamente poco praticata nel blues.
La cosa che a me pare maggiormente probabile, anche per via di alcuni bendings che sento chiaramente dall'esecuzione, è che lui stia suonando in XII posizione con una Bb harp, cosa molto facile anche perché il brano in sé è uno standard di jazz e non un blues in senso stretto. :wink:
Avatar utente
Glayardt
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 609
Iscritto il: giovedì 21 aprile 2011, 21:26
Località: Palermo

Re: Trillo

Messaggio da Glayardt » lunedì 2 aprile 2012, 12:27

Andrew, ero molto interessato alla discussione e la stavo seguendo "da lontano"...
Non ho idea, ad orecchio, di quale siano le tonalità dei brani che ascolto; però se dici che il brano è in Fa, allora la seconda posizione è proprio dell'armonica in Sib.
Per l'armonica in Do la seconda posizione è su brano in Sol, o almeno è da un anno che ho capito così.
Credo che comunque il tuo sia stato un lapsus, più che altro per il chiarimento che hai messo fra parentesi.
Ora mi rimetto in disparte e continuo a seguire, sperando di una aver fatto una megafiguraccia... Se così fosse chiedo venia in anticipo.
Manxcat ha scritto: Cos'è il roaming svedese? E poi Lei, quando parla col Presidente si deve scappellare, capito?
Avatar utente
Jethro
=|o|o|o|=
Messaggi: 128
Iscritto il: martedì 21 febbraio 2012, 13:19
Località: Treviso

Re: Trillo

Messaggio da Jethro » lunedì 2 aprile 2012, 13:51

Si Glayardt quello che dici è corretto anche per me....
La seconda posizione dell'armiìonica in do è il sol e per il Bb è il fa.....
Allora quello che prevedevo era giusto...
Sono soddisfatto anche grazie a voi...!!!

grazie amici alla prossima

ciao
THE BLUES NEVER DIE...
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 17:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: Trillo

Messaggio da Andrew » lunedì 2 aprile 2012, 14:36

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: VERO!!!!!!!!!!

Ormai ho un'età... abbiate pazienza! :oops:

E' la scala misolidia infatti, confermo la mia svista! :wink:
Avatar utente
corrado
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1802
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:04
Località: vimodrone -Mi

Re: Trillo

Messaggio da corrado » lunedì 2 aprile 2012, 14:49

Al di la della teoria (nella quale sono notoriamente carente), al minuto 1,29-1,31, non c'è un trillo,ma un veloce vibrato di gola del Sol che lo fa sembrare un trillo.
Questo sentono le mie orecchie, ma posso sbagliare.
Corrado.
Avatar utente
corrado
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1802
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:04
Località: vimodrone -Mi

Re: Trillo

Messaggio da corrado » lunedì 2 aprile 2012, 14:58

Ops,scusate, ho sbagliato il punto confondendo il minuto 1,03 con 1,30, inoltre il mio ragionamento partiva da un presupposto cromatico anche se parzialmente valido in ogni armonica.
Corrado.
Avatar utente
trek1972
=|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 360
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 23:50
Località: Rimini

Re: Trillo

Messaggio da trek1972 » lunedì 2 aprile 2012, 15:37

Confermo: brano in Fa, armonica in Bb.
Ciao
It's NEVER TOO LATE to live happily ever after
Avatar utente
domy
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 928
Iscritto il: lunedì 17 novembre 2008, 19:44
Località: cagliari
Contatta:

Re: Trillo

Messaggio da domy » sabato 7 aprile 2012, 13:22

ciao a tutti, è un trillo normale tra 3-4 foro aspirato con una haemonica in Bb!
Dimy
A harmonica is not forever, the harmonica instead is forever!
"Mo better blues" è una lezione di vita!
https://www.youtube.com/channel/UCQsutS ... Jfn6BB-9Jw
Rispondi