Mi date una risposta definitiva?

Per tutti coloro che suonano questo strumento.
Rispondi
Greyfox
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 262
Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 12:02
Località: Belluno

Mi date una risposta definitiva?

Messaggio da Greyfox » domenica 24 maggio 2015, 23:42

In realtà questa domanda non l'ho mai posta ma ci ho sempre girato intorno ma mi spiegate Praticamente come si suona la cromatica in un Blues non per forza in Re minore? Fino ad oggi come tutti i diatonici ho suonato gli slow blues con cromatica in C e pezzo in Rem ma se volessi usare la cromatica in c su un pezzo in un'altra tonalità come dovrei fare?


Lucky73
=|o|o|o|=
Messaggi: 109
Iscritto il: giovedì 9 ottobre 2014, 10:53

Re: Mi date una risposta definitiva?

Messaggio da Lucky73 » lunedì 25 maggio 2015, 19:15

Dovresti suonare le note singole o le ottave.
Per come è accordata la cromatica, risulta più adatta al blues in RE, sia maggiore che minore. Il vantaggio della cromatica è proprio il cromaticismo, permettendoti di suonare quei semitoni di passaggio che alterano le scale mancanti alla diatonica (se non usi overblow e overdraw). io ho abbandonato la cromatica e se ci ritornerò è per suonare il jazz, molto meglio.
Greyfox
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 262
Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 12:02
Località: Belluno

Re: Mi date una risposta definitiva?

Messaggio da Greyfox » lunedì 25 maggio 2015, 19:38

In pratica dovrei suonare nei fori che emetttono le note della scala blues nella tonalità del pezzo su cui sto suonando giusto?
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 17:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: Mi date una risposta definitiva?

Messaggio da Andrew » martedì 26 maggio 2015, 0:53

Si, come se stessi suonando un clarinetto o un sax.
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7571
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: Mi date una risposta definitiva?

Messaggio da Manxcat » martedì 26 maggio 2015, 8:36

Andrew ha scritto:Si, come se stessi suonando un clarinetto o un sax.
Ma anche un pianoforte, un violino, una chitarra o qualsiasi altro strumento musicale . . .
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 17:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: Mi date una risposta definitiva?

Messaggio da Andrew » martedì 26 maggio 2015, 13:34

Mi riferivo al fatto che con la cromatica è difficile poter fare accordi con la stessa facilità con cui si fanno con la diatonica, data la diversa meccanica, quando suoni in differenti tonalità :)
Lucky73
=|o|o|o|=
Messaggi: 109
Iscritto il: giovedì 9 ottobre 2014, 10:53

Re: Mi date una risposta definitiva?

Messaggio da Lucky73 » martedì 26 maggio 2015, 13:35

Greyfox ha scritto:In pratica dovrei suonare nei fori che emetttono le note della scala blues nella tonalità del pezzo su cui sto suonando giusto?
Non solo, puoi suonare le note che fanno parte della scala blues, ma anche scale pentatoniche, maggiori, minori. Puoi alterare le note. La grossa limitazione è proprio negli accordi.
Greyfox
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 262
Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 12:02
Località: Belluno

Re: Mi date una risposta definitiva?

Messaggio da Greyfox » martedì 26 maggio 2015, 19:20

Be alla fine la bellezza della cromatica e' che le note sono tutte lì per te, devi "solo" studiare :)
Rispondi