DICO CHE...

Fai commentare qui i tuoi esperimenti musicali.
Rispondi
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1618
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

DICO CHE...

Messaggio da Luisiccu » venerdì 13 dicembre 2019, 16:27

Mi è capitato di cogliere i bagliori di un tramonto quale dalle nostre parti nell’autunno che va verso l’inverno. La sera in solitaria compagnia di mia moglie ho rievocato con l’armonica HERING SEDUCTORA a doppia imboccatura C/G suonata sul lato G.

Su sobi arricamada sa nui
Cun fiu di oru.
Et di arrubiu su cieu
colorada in atrusu caborisi
S’incantu ma firmau
Su sprigu de sa fida
Presentada sa nascida
E sa morti de sa luxi
Ti carrigada su coru
Sa conca ti scruffullada
Ti nau…
Su chi intendu
Su chi mi ispirasa
Su cuntentu de di bii
Su gosu
Su sentimentu
Po su chi non esti prusu
Po is promissasa mottasa
Po su chi deppiada essi e no esti
Po sa beccesa
Po sa saludi chi fiada.
Po su chi sesi
Coru de su coru miu
Anima de s'anima mia


Il testo nella parlata locale Sarda-campidanese-putzese con amplissime e volutissime trasgressioni nei riguardi del “sardo colto” grammaticamente e glotologicamente corretto.
La sua traduzione suona all’incirca come di seguito:

Il sole ricama la nuvola
Con filo d’oro.
E di rosso il cielo
Colora un altri colori
L’incanto mi ha fermato.
Lo specchio della vita
Presenta la nascita
E la morte della luce
Ti carica il cuore
La mente di rivolta
Ti dico…
Quello che intendo
Quello che mi ispiri
La gioia di vederti
Il godimento
Il sentimento
Per quello che non è più
Per le promesse morte
Per quello che doveva essere e non è
Per le vecchiaia
Per la salute che fu.
Per quello che sei
Cuore del cuore mio
Anima dell’anima mia
Allegati
Dico che HE_SE_cG.mp3
(5.43 MiB) Scaricato 33 volte


Luisiccu
Rispondi