IL VOLO DEL CALABRONE

Fai commentare qui i tuoi esperimenti musicali.
Rispondi
batman
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 153
Iscritto il: mercoledì 15 giugno 2016, 23:21
Località: Bologna

IL VOLO DEL CALABRONE

Messaggio da batman » lunedì 12 marzo 2018, 21:04

Ciao a tutti.
Ho inciso un classico di Rimski Korsakov, noto col nome di Volo del Calabrone. Ho usato una "chromonica 64 Honner " 4 ottave. Sentirete alcune note dell'ottava bassa un po' " fiacche" quasi affogate, difetto strutturale che si evidenzia maggiormente nelle esecuzioni veloci. Ho aggiunto un po' di riverbero e magari un po' piu' velocita' non avrebbe guastato..... ma i miei polmoni facevano cilecca :lol: ...forse con un po' di allenamento ci potrei riuscire.... :D :D :D :D

saluti a tutti e buon ascolto.

Batman
Allegati


IL VOLO DEL CALABRONE.mp3
(2.12 MiB) Scaricato 58 volte



Rensenior
=|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 323
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 10:32
Località: Bologna

Re: IL VOLO DEL CALABRONE

Messaggio da Rensenior » martedì 13 marzo 2018, 10:34

Ciao Paolo.Quando decidi di partecipare al ML, lo fai come sempre alla grande. La tua bravura, il tuo virtuosismo ai limiti delle possibilità esecutive, lasciano a bocca aperta e stupefatti. Questo lo sai e te l'abbiamo detto altre volte.. Riesci lo stesso però ogni volta a suscitare reazioni entusiastiche.Ciao
Renato
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1375
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: IL VOLO DEL CALABRONE

Messaggio da Luisiccu » martedì 13 marzo 2018, 16:34

batman ha scritto:... Sentirete alcune note dell'ottava bassa un po' " fiacche" quasi affogate, difetto strutturale che si evidenzia maggiormente nelle esecuzioni veloci. Ho aggiunto un po' di riverbero e magari un po' piu' velocita' non avrebbe guastato..... ma i miei polmoni facevano cilecca :lol: ...forse con un po' di allenamento ci potrei riuscire....
Batman
Paolo,
le note sono proprio affogate ma respirano benissimo!

Quanto alla velocità: se la Ferrari riuscisse a seguirti vincerebbe il mondiale.

Purtroppo il problema che riguarda i tuoi polmoni è molto grave: difficile con quattro polmoni ed altrettanti di riserva scegliere quelli più in forma... essendo tutti in formissima.

Ma con l'allenamento...

Dimmi all'orecchio: "ma era davvero solo, questo calabrone? Sembrano un folla? E volano, altro che se volano. E che frenesia..."

Grandioso!!!
Luisiccu
batman
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 153
Iscritto il: mercoledì 15 giugno 2016, 23:21
Località: Bologna

Re: IL VOLO DEL CALABRONE

Messaggio da batman » martedì 13 marzo 2018, 17:51

Rensenior ha scritto:Ciao Paolo.Quando decidi di partecipare al ML, lo fai come sempre alla g............l'abbiamo detto altre volte.. Riesci lo stesso però ogni volta a suscitare reazioni entusiastiche.Ciao
Renato

Grazie Rensenior....troppo esagerato!!
batman
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 153
Iscritto il: mercoledì 15 giugno 2016, 23:21
Località: Bologna

Re: IL VOLO DEL CALABRONE

Messaggio da batman » martedì 13 marzo 2018, 17:58

Luisiccu ha scritto:
batman ha scritto:... Sentirete alcune note dell'ottava bassa un po' " fiacche" quasi affogate, difetto strutturale che si evidenzia maggiormente nelle esecuzioni veloci. Ho aggiunto un po' di riverbero e magari un po' piu' velocita' non avrebbe guastato..... ma i miei polmoni facevano cilecca :lol: ...forse con un po' di allenamento ci potrei riuscire....
Batman


Purtroppo il problema che riguarda i tuoi polmoni è molto grave: difficile con quattro polmoni ed altrettanti di riserva scegliere quelli più in forma... essendo tutti in formissima.

Ma con l'allenamento...

Dimmi all'orecchio: "ma era davvero solo, questo calabrone? Sembrano un folla? E volano, altro che se volano. E che frenesia..."

Grandioso!!!


È che a me in certi punti sembra più il volo di una zanzara.... :P ....comunque mi è costato un discreto allenamento in respirazione soprattutto nelle note basse che come dicevo tendono ad affogare e non rispondono come quelle alte. Comunque grazie per gli apprezzamenti, mi incoraggiano
Ciao
Batman
Avatar utente
Baffo77
=|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 423
Iscritto il: domenica 19 luglio 2015, 18:30
Località: Pavia

Re: IL VOLO DEL CALABRONE

Messaggio da Baffo77 » martedì 13 marzo 2018, 23:32

Velocità e tecnica davvero notevole...!!! Ottimo!!!
Baffo77
---------------------
[b]Armonicando...[/b]
Avatar utente
carlodivers
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1260
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2013, 11:24
Località: Genova

Re: IL VOLO DEL CALABRONE

Messaggio da carlodivers » mercoledì 14 marzo 2018, 23:48

Grande virtuosismo nel volare il tuo calabrone!
Inutile dire che è un pezzo difficilissimo non tanto per le note e la melodia,ma per la vertiginosa velocità. Il fatto che sulle note della prima ottava il "calabrone aveva qualche momento di instabilità" penso sia dovuto al fatto che i primi fori della 64 sono "lenti" e risultano (almeno per me)molto difficili da suonare in grande velocità come tu hai fatto.
Forse con una 14 fori è più facile?
Saluti
Carlo
I momenti si dimenticano,la musica li ritrova.
batman
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 153
Iscritto il: mercoledì 15 giugno 2016, 23:21
Località: Bologna

Re: IL VOLO DEL CALABRONE

Messaggio da batman » giovedì 15 marzo 2018, 10:50

carlodivers ha scritto:Grande virtuosismo nel volare il tuo calabrone!
Inutile dire che è un pezzo difficilissimo non tanto per le note e la melodiasuonare in grande velocità come tu hai fatto.
Forse con una 14 fori è più facile?
Saluti
Carlo
Ciao Carlo. Grazie per i consigli. Il problema è che il pezzo necessità per forza di uno strumento a 4 ottave in quanto spazia dal secondo "la" sopra rigo al " sol # " sottorigo. Quindi l'escursione con strumento a 14 fori sarebbe sempre la stessa. Per superare l'ostacolo delle ance basse basterebbe fare un salto di ottava all' occorrenza . Ci ho provato con una tre ottave honner . Il pezzo assume una impronta diversa non essendoci più quella continuità delle scale ascendenti o discendenti che simulano il volo del calabrone. Se non ho capito il tuo consiglio sappiamelo dire.
Ciao e grazie.

Batman
Avatar utente
carlodivers
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1260
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2013, 11:24
Località: Genova

Re: IL VOLO DEL CALABRONE

Messaggio da carlodivers » giovedì 15 marzo 2018, 17:14

Ciao Paolo,
No,hai capito benissimo. Pensavo che tu avessi usato delle note ancora più basse del Sol# sotto il rigo,perciò hai ragione nel dire che con una 14 fori sarebbe uguale.
Certo che non potevi alzarti di una ottava altrimenti addio effetto calabrone....insomma un pezzo difficile , che però tu sei riuscito a far volare il calabrone in maniera più che ottima, poi mi è molto piaciuto il finale con la velocissima scala ascendente.
Saluti Carlo
I momenti si dimenticano,la musica li ritrova.
Avatar utente
Stekko
=|o|=
Messaggi: 33
Iscritto il: sabato 8 aprile 2017, 23:32
Località: Segrate

Re: IL VOLO DEL CALABRONE

Messaggio da Stekko » sabato 17 marzo 2018, 13:03

Un commento molto banale ma davvero sentito: bravissimo! Davvero notevole l'abbinamento fra velocità e pulizia del suono, complimenti!

Saluti,
Stekko
Rispondi