Imparare a suonare l'armonica a bocca

La nuova chat per gli utenti registrati al forum.
Accedi da qui: https://www.doctorharp.it/forum3/chat
Rispondi
Avatar utente
Alessandro94
=|o|=
Messaggi: 16
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:28
Località: Italia, Sardegna, Mogoro
Contatta:

Imparare a suonare l'armonica a bocca

Messaggio da Alessandro94 » lunedì 16 maggio 2016, 17:42

Ciao a tutti, sono nuovo e vorrei sapere che armonica serve per suonare musica sarda, in che tonalità. Sono della Sardegna! Grazie


StefanoCole
=|o|o|=
Messaggi: 76
Iscritto il: domenica 14 febbraio 2016, 2:11
Località: Milano

Re: Imparare a suonare l'armonica a bocca

Messaggio da StefanoCole » lunedì 16 maggio 2016, 20:36

Ciao Alessandro, benvenuto!!!
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7525
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: Imparare a suonare l'armonica a bocca

Messaggio da Manxcat » lunedì 16 maggio 2016, 21:11

Alessandro94 ha scritto:Ciao a tutti, sono nuovo e vorrei sapere che armonica serve per suonare musica sarda, in che tonalità. Sono della Sardegna! Grazie
Ciao Alessandro, benvenuto; in teoria la musica sarda, come ogni altro tipo di musica, può essere eseguita con qualsiasi strumento, come con qualsiasi tipo di armonica. Qua abbiamo Luisiccu, abile interprete di musica sarda soprattutto con l'armonica tremolo.
Saluti e a presto.
Carlo
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
Baffo77
=|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 423
Iscritto il: domenica 19 luglio 2015, 18:30
Località: Pavia

Re: Imparare a suonare l'armonica a bocca

Messaggio da Baffo77 » lunedì 16 maggio 2016, 22:59

Benvenuto Alessandro!
Lusiccu ti illuminerà ...
Saluti
Baffo77
---------------------
[b]Armonicando...[/b]
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1366
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: Imparare a suonare l'armonica a bocca

Messaggio da Luisiccu » martedì 17 maggio 2016, 10:31

Alessandro,
benvenuto tra noi.
Come ti ha accennato Carlo, qualunque musica può essere suonata in qualunque tonalità. Con qualunque strumento. La scelta quando non vincolata (specialmente nella musica classica) è una questione di gusti.
Non fa eccezione la musica tradizionale della nostra Sardegna. Nella musica cantata fanno obbligo le tonalità che si sposano con l'estensione vocale del cantante o dei cantanti, RE ad esempio. Nella musica da ballo vi è ampia libertà, anche se prevalgono il C (DO) e il G (SOL). Il motivo è abbastanza banale. La maggior parte dei suonatori di ballo sardo usa l'armonica tremolo a doppia imboccatura in DO/SOL Bravi Alpini della HOHNER che sono (lo erano?) le più disponibili sul mercato. Usano la doppia imboccatura perchè nel corso dell'esecuzione cambiano "al volo" la tonalità per dare miglior vigore e brio al ballo.
Salutissimi armonici
Luisiccu
Avatar utente
Alessandro94
=|o|=
Messaggi: 16
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:28
Località: Italia, Sardegna, Mogoro
Contatta:

Re: Imparare a suonare l'armonica a bocca

Messaggio da Alessandro94 » martedì 17 maggio 2016, 15:04

Grazie, Luisiccu, io sono un musicista e suono la tromba e mi piacerebbe suonare anche l'armonica a bocca. Ma se io voglio suonare anche tipo queste musiche https://www.youtube.com/watch?v=Fvscxf9Os84 che armonica bisogna avere?
Avatar utente
Alessandro94
=|o|=
Messaggi: 16
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:28
Località: Italia, Sardegna, Mogoro
Contatta:

Re: Imparare a suonare l'armonica a bocca

Messaggio da Alessandro94 » mercoledì 18 maggio 2016, 9:42

Luisiccu ha scritto:Alessandro,
benvenuto tra noi.
Come ti ha accennato Carlo, qualunque musica può essere suonata in qualunque tonalità. Con qualunque strumento. La scelta quando non vincolata (specialmente nella musica classica) è una questione di gusti.
Non fa eccezione la musica tradizionale della nostra Sardegna. Nella musica cantata fanno obbligo le tonalità che si sposano con l'estensione vocale del cantante o dei cantanti, RE ad esempio. Nella musica da ballo vi è ampia libertà, anche se prevalgono il C (DO) e il G (SOL). Il motivo è abbastanza banale. La maggior parte dei suonatori di ballo sardo usa l'armonica tremolo a doppia imboccatura in DO/SOL Bravi Alpini della HOHNER che sono (lo erano?) le più disponibili sul mercato. Usano la doppia imboccatura perchè nel corso dell'esecuzione cambiano "al volo" la tonalità per dare miglior vigore e brio al ballo.
Salutissimi armonici
Ciao, e grazie dei consigli Luisiccu, ma se voglio suonare queste musiche https://www.youtube.com/watch?v=Fvscxf9Os84 che armonica a bocca devo usare?
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1366
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: Imparare a suonare l'armonica a bocca

Messaggio da Luisiccu » mercoledì 18 maggio 2016, 10:53

Alessandro,

devi suonare come Michelino Carta!
Bando agli scherzi.

In questa occasione Michelino suona con un'armonica diatonica il primo brano e con l'armonica tremolo il secondo mettendoci il suo immenso talento. Infatti trattasi del miglior armonicista sardo e uno dei migliori al mondo. Vedii:

https://www.doctorharp.it/blog/post/inde ... ista-sardo

Se vai su Youtube trovi altri video di Michelino Carta compreso quello che gli ha dato in Estonia il massimo riconoscimento che abbia mai avuto. Un vero e proprio campionato del mondo.

Ho avuto l'opportunità di conoscerlo di persona. Colto, è fra l'altro docente di lettere in ruolo nelle scuole statali superiori, gentile, padrone di una tecnica sopraffina che mette a disposizione di una grande sensibilità interpretativa.
Michelino non rifà acriticamente i brani ma imprime loro anima e forza particolari.

Tu sei un musicista e quindi nel tuo percorso di apprendimento sei avvantaggiato nello studio strutturato dell'armonica, con una grande possibilità di accorciare i tempi.

Partendo dalla diatonica la strada ottimale da seguire è se possibile quella di affidarsi alle indicazioni di un maestro almeno come punto di partenza.
In mancanza ti puoi rivolgere ad un buon metodo a partire da quello presente in questo sito (vedi pagina iniziale) per far seguire ad esempio quello di Leonardo Triassi "Armonicista Autodidatta" Ed. Carish.

E poi ancora altri metodi più sofisticati, ma soprattutto esercizio. Consiglio forse superfluo rivolto ad un suonatore di tromba.

Ti consoli il fatto che per suonare non è necessario barricarsi in ambienti isolati acusticamente o lontano da vicini suscettibili. E poi... l'armonica si tiene in tasca e si tira fuori anche nei ritagli di tempo.

Se ti interessa l'armonica tremolo che viene suonata con tecniche analoghe a quelle utilizzate per la diatonica, dai uno sguardo ad un documento che da appassionato ho redatto su questo tipo dia armonica:

https://www.doctorharp.it/home/tremolo.html

Il sito è frequentato da veri appassionati e a domanda tua, qualcuno cercherà di esserti di aiuto.

Saludi e trigu

Luigi
Luisiccu
Avatar utente
Alessandro94
=|o|=
Messaggi: 16
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:28
Località: Italia, Sardegna, Mogoro
Contatta:

Re: Imparare a suonare l'armonica a bocca

Messaggio da Alessandro94 » giovedì 19 maggio 2016, 16:56

Luisiccu ha scritto:Alessandro,

devi suonare come Michelino Carta!
Bando agli scherzi.

In questa occasione Michelino suona con un'armonica diatonica il primo brano e con l'armonica tremolo il secondo mettendoci il suo immenso talento. Infatti trattasi del miglior armonicista sardo e uno dei migliori al mondo. Vedii:

https://www.doctorharp.it/blog/post/inde ... ista-sardo

Se vai su Youtube trovi altri video di Michelino Carta compreso quello che gli ha dato in Estonia il massimo riconoscimento che abbia mai avuto. Un vero e proprio campionato del mondo.

Ho avuto l'opportunità di conoscerlo di persona. Colto, è fra l'altro docente di lettere in ruolo nelle scuole statali superiori, gentile, padrone di una tecnica sopraffina che mette a disposizione di una grande sensibilità interpretativa.
Michelino non rifà acriticamente i brani ma imprime loro anima e forza particolari.

Tu sei un musicista e quindi nel tuo percorso di apprendimento sei avvantaggiato nello studio strutturato dell'armonica, con una grande possibilità di accorciare i tempi.

Partendo dalla diatonica la strada ottimale da seguire è se possibile quella di affidarsi alle indicazioni di un maestro almeno come punto di partenza.
In mancanza ti puoi rivolgere ad un buon metodo a partire da quello presente in questo sito (vedi pagina iniziale) per far seguire ad esempio quello di Leonardo Triassi "Armonicista Autodidatta" Ed. Carish.

E poi ancora altri metodi più sofisticati, ma soprattutto esercizio. Consiglio forse superfluo rivolto ad un suonatore di tromba.

Ti consoli il fatto che per suonare non è necessario barricarsi in ambienti isolati acusticamente o lontano da vicini suscettibili. E poi... l'armonica si tiene in tasca e si tira fuori anche nei ritagli di tempo.

Se ti interessa l'armonica tremolo che viene suonata con tecniche analoghe a quelle utilizzate per la diatonica, dai uno sguardo ad un documento che da appassionato ho redatto su questo tipo dia armonica:

https://www.doctorharp.it/home/tremolo.html

Il sito è frequentato da veri appassionati e a domanda tua, qualcuno cercherà di esserti di aiuto.

Saludi e trigu

Luigi
Ciao e grazie Luisiccu, si per ora mi interessa l'armonica tremolo perchè vorrei provare a suonare musica sarda. Mi son fatto anche dare dei consigli da Michelino Carta su Facebook e mi ha detto che devo comprarmi una Honher a due parti Do e Sol.
Avatar utente
Alessandro94
=|o|=
Messaggi: 16
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:28
Località: Italia, Sardegna, Mogoro
Contatta:

Re: Imparare a suonare l'armonica a bocca

Messaggio da Alessandro94 » venerdì 27 maggio 2016, 9:49

Ciao ma a quante voci mi consigliate di comprare l'armonica tremolo DO - SOL?
Rispondi