Breve Analisi sul Giudizio

Partecipa ai Giochi d'Autunno
Rispondi
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7525
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Breve Analisi sul Giudizio

Messaggio da Manxcat » giovedì 19 gennaio 2012, 11:14

Buongiorno a tutti gli amici dei Giochi; siamo al day-after. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno fatto qualcosa per i Giochi, da chi ha suonato, a chi ha simpatizzato, a chi li ha seguiti dalle quinte. Vorrei ringraziare, inoltre, i Giudici per la simpatica effervescenza che hanno saputo profondere alla serata.
Sono qua per dire che fondamentalmente sono concorde con il loro giudizio, e la loro competenza non avrebbe potuto portare a nulla di diverso. Entrando nel merito, dal mio punto di vista, ritengo che sul primo e sul secondo gradino del podio non ci fossero dubbi: Federico e Michele sono i due che più lo meritano, i due più bravi, oltre ogni dubbio. Michele più "ruspante", da "live", da "strada", Federico più da studio di registrazione computerizzato; risultati diversi, stili diversi, ma molta personalizzazione, molta caratterizzazione, risultati emotivamente percepibili da tutti.
Sul terzo gradino del podio il rappresentante del Blues, il più bravo, il più sorprendente, unitamente a colui che, senza uscire dai ranghi, ha rappresentato la continuità genuina di una tradizione musicale popolare che non deve mai estinguersi. Entrambi hanno rappresentato BENE il proprio genere, e andavano premiati.
Poi sono venute fuori queste menzioni, non previste, come "contentino" per altri tre, oltre ai primi: sono onorato di farne parte, anche se ne avrei fatto volentieri a meno; in realtà mi sento quarto a pari merito con tutti, come era stato detto inizialmente. Le mie ottanta canzoni cantano alimentate da energia propria, che è quella che ho impiegato negli ultimi tre mesi per crearle, dando il meglio che ho potuto loro dare, che è ciò che conta. Grazie, grazie, grazie.
Ai prossimi Giochi.
Carlo


Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
the uncle
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 815
Iscritto il: sabato 30 giugno 2007, 10:53
Località: massafra-perugia-cracovia
Contatta:

Re: Breve Analisi sul Giudizio

Messaggio da the uncle » giovedì 19 gennaio 2012, 15:35

Ciao carissimo Carlo,

io invece concordo con l'introduzione delle mos, perché non tengono conto solo del livello musicale dell'esecuzione. Davvero non avrei mai voluto essere nei panni dei giudici, perché hanno avuto un compito arduo. Attenendosi al regolamento avrebbero solo dovuto proclamare il vincitore. Ma come si fa a tenere conto di tutta una serie di fattori eterogenei? La tecnica è più importante della poliedricita? O la frequenza è più importante della qualità/adattamento delle basi? Io non avrei saputo cosa scegliere. In un certo senso è vero, siamo tutti vincitori ma le mos hanno voluto sottolineare alcuni aspetti, alcune qualità di armonicisti come te che meritavano una segnalazione. Vuoi per il gusto nella scelta dei brani, vuoi per l'aiuto materiale e l'assistenza, vuoi per la simpatia... Io intanto ti menziono in modo speciale come Amico e anima di questo Forum.

-Michele
Immagine
"...vacci piano col blues, se si appiccica al tuo cuore non si stacca più..." S. Caputo
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7525
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: Breve Analisi sul Giudizio

Messaggio da Manxcat » giovedì 19 gennaio 2012, 16:19

Ciao Michele, non mi trovi d'accordo. Ognuno può certo vederla come gli sembra giusto, fa parte della dialettica, poi, esprimere i propri punti di vista. Io le motivazioni e le belle parole le avrei cercate per spiegare le ragioni della scelta dei primi tre e non per le menzioni di altri tre, che rientrano nel gruppo di coloro che non hanno vinto, punto. Simpatico invece trovo il tipo di menzione scherzoso per allietare la serata, del tipo di quella fatta a Peppe.
Complimenti per il tuo piazzamento, a cui nulla ho da obbiettare; se fossi obbligato ad esprimere un dubbio direi "perché non primo?"
Saluti cari,
Carlo.
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
FedericoC
=|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 568
Iscritto il: domenica 31 gennaio 2010, 13:47
Località: Cagliari

Re: Breve Analisi sul Giudizio

Messaggio da FedericoC » giovedì 19 gennaio 2012, 21:06

Grazie, Carlo :)
Anche se non mi sento "da studio di registrazione computerizzato" :mrgreen:
Ho un gruppo che suona con strumenti acustici musica di otto secoli fa, senza nemmeno amplificazione, e in generale mi piace moltissimo suonare dal vivo (e mi manca farlo anche con l'armonica, cosa che cercherò di rimediare quest'anno). Quando si tratta di registrare cerco, ovviamente, di fare del mio meglio :)

-- Federico

I ended up with a broken fiddle--
And a broken laugh, and a thousand memories,
And not a single regret.
Avatar utente
Glayardt
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 609
Iscritto il: giovedì 21 aprile 2011, 21:26
Località: Palermo

Re: Breve Analisi sul Giudizio

Messaggio da Glayardt » giovedì 19 gennaio 2012, 21:25

Manxcat ha scritto:Simpatico invece trovo il tipo di menzione scherzoso per allietare la serata, del tipo di quella fatta a Peppe.
Guarda che forse hai inteso male.
Era una menzione seria, che mi riconosce al di sopra di ogni musicista e cantante mai esistito...
Ad ogni modo, credo ci fosse un'intenzione di menzionare proprio tutti, tramutata poi in menzioni di merito per motivi disparati, vedi la tua produzione maestosa ed incontenibile di ottantordici brani, la sorpresa di Roberto e l'impegno telematico inframmezzato da lampi di musicalità eclettica di Walter.
Alla fine ci avete guadagnato, dai: l'anno prossimo canterò TUTTI i pezzi.
Però forse lo farò a registratore spento.
Manxcat ha scritto: Cos'è il roaming svedese? E poi Lei, quando parla col Presidente si deve scappellare, capito?
Rispondi