GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Partecipa ai Giochi d'Autunno
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » sabato 17 dicembre 2011, 14:24

Tranquillo, Marco: la perfezione non è di questo mondo.

P.S. Oh, sono andato a pagina nuova!


I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
Glayardt
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 609
Iscritto il: giovedì 21 aprile 2011, 21:26
Località: Palermo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Glayardt » sabato 17 dicembre 2011, 16:53

E abbiamo superato il Thread dello scorso anno!!!
Bravi a tutti, specie ai logorroici...

P.S.: Buon fine settimana a tutti!
Manxcat ha scritto: Cos'è il roaming svedese? E poi Lei, quando parla col Presidente si deve scappellare, capito?
Avatar utente
Nickblues
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 224
Iscritto il: domenica 22 agosto 2010, 8:06
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Nickblues » sabato 17 dicembre 2011, 20:55

Buonasera a tutti, un piccolo post solo per dirvi che ho appena inviato il brano comune Silent Night. Ne approfitto per augurare a tutti un Sereno Natale ed un Felice 2012.

A presto
Nicola
Avatar utente
robertoguido
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 3090
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2010, 0:21
Località: Milano
Contatta:

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da robertoguido » sabato 17 dicembre 2011, 22:25

Heilà ci sono ancora!

Cari amici ho una grossa cortesia da chiedervi: se camminando per strada vi capitasse di incontrare una grossa "cacca" per favore fate attenzione a non pestarla perché dentro potrei esserci io :|

E con questo eufemismo per descrivere gli ultimi miei giorni di questo 2011 vi dico che ho appena inviato il mio Stille Nacht.
Semplice ma suonato con il cuore per augurare a tutti voi un buon Natale.
Non credo riuscirò a registrare più altro ma mi consolerò con il piacere dell'ascolto!
Ho apprezzato tutti i vostri ultimi brani, bellissimi ed eseguiti alla grande: a partire dal 10 foro aspirato di Peppe con bicchierino di amaro, fino alle ultime bellissime esecuzioni di Carlo (Ma lo sai che ho abitato per quasi trent'anni di fianco alla Via Gluck? Ah... Bellissima anche piano man!)
Ma ovviamente non mi sono perso Federico, Luigi, Soz, Francesco e Giulio!

Un abbraccio a tutti voi!
Roberto
Il Meneghin Fuggiasco
Che l'Harp Spirit sia con te!
https://soundcloud.com/roberto-aproma
[*]https://www.reverbnation.com/bobharp8
Avatar utente
Marco Benevelli
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 753
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2011, 17:10
Località: Modena

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Marco Benevelli » domenica 18 dicembre 2011, 9:47

Ciao a tutti, un breve commento sui due brani aggiunti ieri:
Giulio: intanto bentornato, il tuo pezzo è abbastanza insolito con la base composta solo dal tamburo, ma è comunque apprezzabile
Carlo: un'altro brano molto piano e rilassante, mi sembra indovinata anche l'idea di usare una seconda armonica che ha l'effetto di creare uno stacco rispetto al resto
Buona domenica.
Marco B.
I don't play the harmonica, I play with the harmonica
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1485
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Luisiccu » domenica 18 dicembre 2011, 10:16

A breve invierò l’ultimo mio brano ai Giochi d’autunno di questo 2011 ormai moribondo. Profitto per dire agli amici che per ultimi hanno suonato per me e per voi che ho ascoltato con immutata attenzione la loro musica.

Elvis, l’idolo della mia adolescenza e della mia giovinezza. Forse è stata la causa indiretta della mia valutazione poco entusiasta della musica dei Beatles. Per quanto mi sia sempre sforzato e mi sforzi non riesco a trovare nessun brano loro che si avvicini a “Are You Lonesome Tonight” o “Love me Tender” ed ad altri capolavori dell’americano. Parlo come qualità musicale e ancor più come interpretazione. Questione di gusti, direte. Dico anch’io. Carlo nella sua ottima e ineccepibile interpretazione li fa rivivere in maniera encomiabile. Ottima la doppietta, specialmente il brano tremolante. Sempre ai tuoi livelli (alti) gli altri due brani. Ci ripetiamo ma le cose ripetute giovano: Il bello è sempre bello.

Peppe, ti sei dato anche al canto? Vuoi strafare. Bene. Stai attento però al volume della voce che non sia troppo alto o troppo basso. Nel brano Natalizio era troppo alto. Ora che Audacity è stato domato cerca di tirati qualche tiro mancino. Stagli alle costole e fagli sentire il tuo tallone! Niente scherzi: Peppe è il padrone e dell’armonica, e della chitarra e della voce e … di Audacity.

Soz, E’ noto che prediligo in modo particolare l’armonica sola. M’incanto ad ascoltarla. La tua inusuale E bassa che ha cantato in modo delizioso l’Adeste Fideles mi ha trasmesso emozioni e partecipazione. Amo particolarmente questo brano che fa veramente Natale. Un pezzo apparentemente facile che invece nasconde insidie difficili da superare in modo soddisfacente. A me l’inizio crea sempre difficoltà. Complimenti veramente sentiti.

Giulio, la base ti ha giocato un brutto scherzo. Qualunque sia la provenienza, non mi è piaciuta. Troppo monotona e rumorosa. Hai rischiato di rovinare il tuo cammeo. Va là che progredisci sempre più. Ai prossimi giochi anche i migliori virtuosi dovranno fare i conti con te.

Riconfermo la volontà di commentare i vostri Stille Nacht (Astro del Ciel) in un unico messaggio.
Grazie per la vostra solita cortese attenzione.

Saluti armonici per tutti.
Luisiccu
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » domenica 18 dicembre 2011, 11:15

Buongiorno, cari amici dei Giochi; mancano quattro giorni ed all’appello risultano assenti vari Stille Nacht. Vi ricordo che il brano comune è obbligatorio al fine di poter dire di aver tagliato il traguardo e di essere arrivati alla fine dei Giochi, ed entrare a far parte della classifica finale.

Ho ascoltato il brano di Giulio da Rotterdam, solo perché citato da alcuni, e non so da dove sia saltato fuori, perché non ho letto alcuna presentazione. Ancora non hai trovato il tuo percorso, la tua strada, ma per poter fare delle scelte è giusto provare e sperimentare.

Detto questo, sono qua per portarvi il mio contributo musicale quotidiano. Oggi vi mando due piccole, semplici canzoni, orecchiabili e, specie una, famosissime che risalgono l’una al 1956 e l’altra al 1957! Sono due canzoni che, praticamente, mi hanno accompagnato durante tutto il corso della mia vita, sempre. Fanno entrambe parte del mio DNA, anche lui le ascolta.
La prima fu scritta per uno dei più famosi e dei più bei film di Alfred Hitchcock, “L’uomo che sapeva troppo”, con James Stewart, ed era nel film cantata da Doris Day; una storia piena di suspense e di colpi di scena, consigliabile anche dopo 50 anni a chi non lo avesse visto, in cui quella canzone, che la madre gli cantava da piccolo, salva alla fine la giovane vita di Hank, il figlio dei protagonisti. La canzone, inoltre, risultò vincitrice del premio Oscar per la migliore canzone dell’anno, nel 1956.
http://youtu.be/xZbKHDPPrrc
La seconda è meno famosa, ma altrettanto immortale, cantata da un grandissimo di quegli anni, Harry Belafonte, sì proprio lui, quello di “Banana Boat”!
http://youtu.be/AQXVHITd1N4
La canzone in oggetto si chiama “Island in the Sun” e fu la colonna sonora dell’omonimo film del 1957. Ecco il link per ascoltarla dal giovane Belafonte, co-protagonista del film stesso:
http://youtu.be/H8Gbk4i41_M
Ed ecco come si presentava la situazione qualche anno dopo:
http://youtu.be/1tAgYj1vsHs
e qualche altro anno dopo:
http://www.dailymotion.com/video/x1b0av ... un-l_music
Insomma lunga vita per entrambi, canzone ed interprete. Una vera immortale!
P.S. Walter mi fa notare che nell'excursus relativo a Belafonte manca, in quarta posizione, il link del "rincoglionimento" totale:
http://www.youtube.com/watch?v=tn8BuSRq7Q0
Bene, ora siamo tutti!

Carlo – Melodie Immortali . Giochi 2011
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » domenica 18 dicembre 2011, 16:07

Ho visto che ci sono ben tre nuovi "Stille Nacht", il 7 l'8 e il 9.
Credo che il brano obbligato decreterà il successo dei Giochi . . .
E' veramente interessante e molto divertente vedere quanto diversamente si possa interpretare lo stesso brano. Dico subito che li ho trovati tutti molto belli, di brutti non ne ho trovati. Di classe quello di Roberto Guido, molto audace e sopra le righe, un po' troppo per me, quello di Nick, molto bello quello di Marco, nonostante le piccole disattenzioni di tempo, suonato con molta più scioltezza rispetto a poche settimane fa.
Ho ascoltato anche il "Senza Titolo" di Mumbles, ma non corrisponde molto ai miei gusti, e non mi sembra suonato come aveva suonato Juke.
Comunque complimenti a tutti: siamo veramente arrivati ad un bel numero di brani, ognuno con una sua storia ed il suo fascino.
Carlo
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
Marco Benevelli
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 753
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2011, 17:10
Località: Modena

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Marco Benevelli » domenica 18 dicembre 2011, 16:52

Carlo hai detto bene; questa per me è la prima edizione dei Giochi, ma credo anch'io che la partecipazione sia stata notevole. Personalmente la mia decisione (all'inizio molto sofferta) di buttarmi nella mischia si è rivelata azzeccata: ho avuto un grande arricchimento sia dall'ascolto che dalla discussione e soprattutto un grande stimolo a continuare. Ma veniamo ai brani di oggi:
Mumbles: pezzo che definirei sperimentale, con molto wah-wah; ogni tanto qualcuno che esce dagli schemi ci vuole
Carlo 1 (Que sera sera): anche a me questo pezzo fa venire in mente il film di Hitchcock di cui hai parlato. Esecuzione sempre molto orecchiabile con piccola variazione finale.
Carlo 2 (Island in the sun): grazie intanto per tutti i link che sono sempre un valore aggiunto alla canzone (che non conoscevo, ma non è una novità). La melodia è molto dolce e romantica e l’armonica è piacevolmente sotto traccia.
Nicola: dopo quella di Danilo, un’altra versione un po’ blues del brano comune, insolita ma accattivante
Roberto: sempre il più raffinato, versione tradizionale ma nel contempo personale con molte variazioni. Senza nulla togliere agli altri (anche perché molti non l’hanno ancora mandata) è quella che finora mi ha colpito di più. Se ai prossimi giochi riuscissi anche solo ad avvicinarmi al tuo modo di suonare sarebbe un grosso risultato.
Buona serata a tutti.
Marco B.
I don't play the harmonica, I play with the harmonica
Avatar utente
giuguar
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 683
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 8:41
Località: Latina

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da giuguar » domenica 18 dicembre 2011, 17:26

Ciao a tutti,

scusate se sono poco presente nei giochi e nei commenti.
Solo due parole per rispondere ad alcuni di voi; la base l'ho fatta io (con i limiti del caso) con un sintetizzatore roland, era come quella originale, solo che al posto dell'armonica c'era una tromba con la sordina, mi sembrava un pezzo che si prestava bene ad essere riprodotto con l'armonica (ho anche tentato di imitare la tromba in sordina usando un barattolo di latta davanti e le mani a coppa). Forse troppo alto il volume del tamburo, è vero, ancora litigo con audacity e l'equalizzazione per me resta un mistero. Vi invito a cercare il brano su youtube se si trova perchè personalmente lo trovo molto piacevole e sono sicuro che piacerà a molti di voi. Inoltre quando dici che non ho trovato ancora il mio percorso Carlo, devo darti ragione purtroppo, in pochi mesi mi sono lasciato ammaliare prima dalla diatonica poi dalla cromatica e in ultimo dalla tremolo, con la quale vorrei proporre qualcosa ma non so se farò in tempo ormai. Mi sento ancora come un bambino in un negozio di dolci al quale hanno dato carta bianca, perdonate dunque se salto di palo in frasca come brani, stili e strumenti:)
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » domenica 18 dicembre 2011, 18:09

giuguar ha scritto: in pochi mesi mi sono lasciato ammaliare prima dalla diatonica poi dalla cromatica e in ultimo dalla tremolo, con la quale vorrei proporre qualcosa ma non so se farò in tempo ormai. Mi sento ancora come un bambino in un negozio di dolci al quale hanno dato carta bianca, perdonate dunque se salto di palo in frasca come brani, stili e strumenti:)
Giulio, non c'è nulla di male, nulla di cui scusarsi: è lo stesso percorso per tutti, anche se poi quelli più dotati di noi arrivano qualche minuto prima . . .
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
Mark o' Moon
=|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 454
Iscritto il: lunedì 2 luglio 2007, 8:28
Località: Rovigo
Contatta:

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Mark o' Moon » domenica 18 dicembre 2011, 19:13

Un saluto a tutti. Ho appena inviato a Walter il mio ultimo ( a parte Stille Nacht ) brano di quest'anno...ma ne parlerò dopo.

Non sono per niente soddisfatto dei miei giochi di quest'anno. Non sto parlando dei brani: per quello che riguarda la qualità so bene quali sono i miei limiti e per la quantità il mio target è di 4/5 pezzi...e quelli ho inviato!).
Non sono soddisfatto del fatto (scusate l'allitterazione!!) di aver potuto dedicare poco tempo all'ascolto dei vari brani e di aver inviato pochi commenti.Sono fermamente convinto che chi invia un pezzo ai giochi lo faccia per se ma anche per condividere con gli amici il suo piacere di suonare e meriti, oltre al rispetto, un apprezzamento. E' vero che pian piano procederò all'ascolto ma, a mio avviso, i giochi sono come quelle pietanze che vanno mangiate calde, appena sfornate e che vanno subito commentate.

Posso dire che quest'anno abbiamo avuto (almeno per quanto ho avuto modo di ascoltare) un livello qualitativo straordinario. Accanto ad alcune conferme, ci sono stati nuovi ingressi molto importanti e significativi, sia dal punto di vista musicale che da quello umano.

Il mo ultimo brano è una mia versione "minimale"di Georgia on my mind. Per me suonarla è stato come vincere il Festival di Sanremo: l'ho messa in cantiere con i miei due figli. Nicolò mi ha accompagnato al basso e Jacopo ci ha registrati...c'è anche una presenza inquietante rappresentata dalla signora che abita al piano di sopra che ha pensato bene di attaccare un quadro mentre registravamo.
Un saluto ed un abbraccio a tutti
Marco
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1485
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Luisiccu » lunedì 19 dicembre 2011, 10:10

Richiamo alla memoria alcune considerazioni fatte in altra circostanza.
In questi tempi di Natali commerciali, stordenti e a tratti drammatici è bello riflettere, meditare, in compagnia delle melodie immortali. Suonate o meglio cantate dalla nostra umile armonica. La novità più eclatante di questi giochi è stata la presentazione obbligatoria di un brano ad argomento natalizio. Nel caso specifico Stille Nacht (Astro del Ciel). Questo non esclude dal presentare altre melodie natalizie altrettanto coinvolgenti. Suonarle è, secondo me, un modo diverso e più intenso di prepararci alle prossime feste da vivere nell’intimità delle nostre famiglie. Per ogni Natale, lo ripeto a me stesso: il meglio è nelle cose più umili, più modeste.

Per questo motivo ripropongo un brano già da me presentato in altra versione nei Giochi D’Autunno 2009.

CELESTI TESORU (Celeste Tesoro). Mi è molto caro.

Si tratta di una ninna nanna natalizia in onore del Bambino Gesù diffusa in tutta la Sardegna, specialmente nel Campidano. In tante varianti, piccole e grandi, sia nel testo che nella melodia. Ovviamente ho scelto la versione in auge nel mio paesetto. E’ un peccato che il nostro Sardo sia incomprensibile per la maggior parte degli italiani, altrimenti vi avrei allegato anche il bellissimo testo composto da 19 sestine. In più il ritornello all’inizio e dopo ogni sestina. Noi putzesi la cantiamo attualmente come stampata nel 1898 a Selargius a cura del Teologo Fed. Saddi ma originariamente, a dire dei compaesani più anziani, interpellati nella mia giovinezza, c’erano delle strofe diverse. Qualche volta addirittura era il cantore a inserire strofe di sua invenzione. Uso abbastanza diffuso nel canto popolare. E’ un canto che ascoltavo nella mia prima fanciullezza, eseguito in solitudine, da un signore dalla voce tenorile aggraziata e leggermente nasale. Struggente.
Mio padre che mi accompagnava alla messa, commosso mi teneva la mano stretta nella sua, indurita dalla fatica dei campi. Mi sentivo in cielo.
Era il Natale povero, umile e silenzioso. La televisione e la civiltà commerciale ancora non lo avevano trasformato in un chiassoso supermercato. Era un sentire alto.

Tziu (signor) Boiccu (Salvatore) di lì a qualche anno non cantò più.
Commerciante ambulante di scampoli. Buon armonicista. Straniero nella propria terra. Girava per paesi e contrade, a piedi, a portare la sua modesta merce e la sua fede. Nella vita e negli uomini. Fu orrendamente assassinato a colpi di scure da una famiglia di un paese vicino per sottrargli i risparmi che portava sempre addosso.

Nessuno prese il suo posto a cantare la nenia solitaria. Con i miei coetanei sul filo della memoria e contando sulla trascrizione musicale di un nostro compaesano sacerdote Mons. Eugenio Zucca, ogni tanto riproponemmo questo canto. Ma la poesia… non c’era più. La spontaneità attenuata dalla ricerca della perfezione formale. E comunque si trattava sempre e comunque di una ricostruzione. Anche la mia riproposta è una ricostruzione. Si rifà a quanto mi risuona dentro a partire dall’eco lontano del canto di Tziu Boiccu e da quanto mi è stato trasmesso dalla mano di mio padre.

Non è cantato. E’, solamente, suonato dalle mie limitate possibilità e accompagnato da mio figlio alla tastiera. Qualcuno potrebbe dirmi che vivo di memorie. Gli anni corrono. Si invecchia. Potrebbe accusarmi di sentimentalismo. Può essere pure così. Non mi sono mai vergognato dei miei sentimenti. Ne sono, anzi orgoglioso. Fanno umanità. Il bene più prezioso. E, poi, è vero anche che suonare il brano con mio figlio è stato come stringergli forte la mano e passargli le stesse emozioni che mi trasmise mio padre. Una sola briciola di poesia e di amore vale più del dono di qualunque patrimonio finanziario.

Buon Natale a voi tutti amici dell’armonica ed ai vostri cari. Nella serenità e nella pace.
Luisiccu
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » lunedì 19 dicembre 2011, 11:53

Buongiorno, cari amici dei Giochi.

Oggi sono in ritardo, perché sono dovuto andare per un esame clinico al ginocchio, in un centro specialistico. Ho letto con gioia ed interesse i bei post di Mark e di Luisiccu e attendo di ascoltare le loro creazioni, che sicuramente susciteranno ulteriore gioia ed interesse.

Nel frattempo ecco anche il mio contributo di oggi, con due canzoni, una del 1962 ed una del 1964, italiane, melodiche, che suscitano in me tanti ricordi. La prima mi fu regalata, in un disco a 45 giri, nel dicembre del 1962, per il mio compleanno, dall’allora mia fidanzatina . . . . L’altra era un classico delle feste in casa, nel momento in cui i genitori si distraevano o uscivano e qualcuno spengeva la luce . . . . Non era in programma tra le mie immortali; poi l’ho sentita evocare da Fiorello poche settimane fa, nella prima puntata del suo show televisivo, ed ho deciso di inserirla, perché è ancora molto bella e ci ha fatto sognare. Gli interpreti di allora sono rispettivamente Sergio Endrigo e Fred Bongusto. Non vi dico altro.

Carlo – Melodie Immortali – Giochi 2011
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » lunedì 19 dicembre 2011, 15:16

Eccoci. Una volta per uno, tocca a me anche questa volta. Apro le danze dei commenti ai nuovi brani.
Luigi e Carlo, gran bel pezzo, suggestivo e di grande cuore.
L'armonica di Luigi crea molto bene l'atmosfera delle festività nel loro contesto; molto bello l'assolo di Carlo, stupendo.
Marco e Nick, con Jacopo alla parte tecnica: tutto il lato "Jazz" di Marco, anima e cuore, con un grande accompagnamento di un bassista d'eccezione!
Manxcat: ah no, scusate, quello sono io . . . :D
Buona serata.
Carlo
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
Marco Benevelli
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 753
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2011, 17:10
Località: Modena

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Marco Benevelli » lunedì 19 dicembre 2011, 16:31

Ciao a tutti, approfitto del giorno feriale (nel senso di giorno di ferie) per ascoltare gli ultimi pezzi e farne un breve commento:
Marco M.: bentornato a te ed alla tua squillante armonica in F che parte piano ma poi si scatena in una versione di Giorgia che non definirei minimale ma inusuale e piacevolmente aggressiva. Complimenti a tutta la banda.
Luigi: pezzo che unisce il fascino natalizio all’atmosfera popolare con un piacevole duetto tra l’armonica e la tastiera. Da non dimenticare tutta la storia che hai raccontato nella presentazione e che, come nel caso di Carlo, è un valore aggiunto alla canzone in sé.
Carlo 1 (Io che amo solo te): un altro pezzo romantico sul quale ti faccio una domanda. Ho avuto l’impressione che prima del terzo minuto l’armonica sia diversa per una ventina di secondi, per poi riprendere quella di prima. E’ così o me lo sono immaginato?
Carlo 2 (Una rotonda sul mare): anche questo pezzo è molto melodico ma trovo che l’armonica sia un po’ più prevalente sulla base rispetto all’altro, dandogli così un’impronta più decisa.
Buona serata.
Marco B.
I don't play the harmonica, I play with the harmonica
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » lunedì 19 dicembre 2011, 16:55

Marco Benevelli ha scritto: E’ così o me lo sono immaginato?
Ciao Marco; è così.
E' solo un piccolo passaggio che ho fatto per arricchire un po' la base che in quel punto era un po' moscia; quella che hai rilevato è una armonica che fa vibrare tre ance contemporaneamente . . . cioè una fisarmonica in terza, come si dice in gergo.
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » martedì 20 dicembre 2011, 11:11

Buongiorno, cari amici dei Giochi.

Mancano tre canzoni alla fine dei Giochi; questa di oggi è la terz’ultima. L’ho registrata venerdì scorso, dopo che avevo chiuso il cantiere di lavoro dei Giochi; avevo voglia di suonare qualcosa e così è venuta fuori anche questa, in maniera un po’ casuale. Buon ascolto e buona giornata.

Carlo – Melodie Immortali – Giochi 2011
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
giuggiolo
=|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 391
Iscritto il: martedì 29 dicembre 2009, 18:58
Località: Prov. di Bari

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da giuggiolo » martedì 20 dicembre 2011, 13:14

Ciao ragazzi!
Liberato dagli ultimi impegni universitari del 2011 ho potuto registrare la mia Silent Night. In questa mia versione ho voluto suonare il flauto traverso e la mia armonica tremolo cinesina ripercorrendo un pò la mia storia musicale. Spero vi piaccia :)

Per quanto riguarda l'ascolto e il commento dei vostri brani, sono un pò indietro ma in questi giorni (forse proprio oggi) riuscirò a fare tutto ;)

Saluti
Giulio
Reeds vibration is the soul's flickering...
`┌──────────────────┐
█│▓│▓│▓│▓│▓│▓│▓│▓│▓│▓│█
`└──────────────────┘
Avatar utente
the uncle
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 815
Iscritto il: sabato 30 giugno 2007, 10:53
Località: massafra-perugia-cracovia
Contatta:

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da the uncle » martedì 20 dicembre 2011, 13:40

Mark o' Moon ha scritto:...c'è anche una presenza inquietante rappresentata dalla signora che abita al piano di sopra che ha pensato bene di attaccare un quadro mentre registravamo.
Ma no, Marco, la vicina ha voluto contribuire alla registrazione facendone un remix con la grancassa stile techno... :)

-Michele
Immagine
"...vacci piano col blues, se si appiccica al tuo cuore non si stacca più..." S. Caputo
Avatar utente
the uncle
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 815
Iscritto il: sabato 30 giugno 2007, 10:53
Località: massafra-perugia-cracovia
Contatta:

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da the uncle » martedì 20 dicembre 2011, 13:44

Salve Fanciulli,

oggi è il mio ultimo giorno utile per registrare. Domani prendo l'aereo per l'Italia e non avrò, con ogni probabilità, nessun supporto poiché, per via del viaggio, dovrò lasciare tutto a Cracovia. Spero di fare in tempo per almeno la mia Stille Nacht, che ho provato con un arrangiamento personale.

-Michele

P.S.: Carlo!! mi dispiace tanto per il tuo problema, spero che il tuo ginocchio guarisca presto, mannaggia alla pupazza!
Immagine
"...vacci piano col blues, se si appiccica al tuo cuore non si stacca più..." S. Caputo
Avatar utente
the uncle
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 815
Iscritto il: sabato 30 giugno 2007, 10:53
Località: massafra-perugia-cracovia
Contatta:

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da the uncle » martedì 20 dicembre 2011, 17:06

Ecco fatto, ho inviato la mia Stille Nacht. Non ne sono particolarmente soddisfatto. Purtroppo si sente maluccio e il 3° foro aspirato della mia Special 20 in mi mi ha dato delle rogne come non mai. Volevo assulotamente finirla oggi, ma la fretta fa brutti scherzi (e comunque ci sono volute più di 4 ore senza sovraincisioni a parte l'assolo di chitarra). Sentirete...

L'arrangiamento è mio, nasce dall'idea di un mio brano originale, ispirato alla canzone "I wish I had a river" di Joni Mitchell, in cui le note di "Jingle Bells" vengono suonate su accordi diversi dall'originale, a mo' di citazione, ma che acquistano un colore più malinconico.

Buon ascolto,

-Michele
Immagine
"...vacci piano col blues, se si appiccica al tuo cuore non si stacca più..." S. Caputo
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » martedì 20 dicembre 2011, 17:20

Mannaggia alla pupazza, restiamo in trepidante attesa . . . .

Carlo
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
FedericoC
=|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 568
Iscritto il: domenica 31 gennaio 2010, 12:47
Località: Cagliari

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da FedericoC » martedì 20 dicembre 2011, 21:58

Giusto un commentino veloce: bisogna davvero dare credito al comitato organizzativo dei Giochi :mrgreen: per l'idea del brano comune: mi sto ascoltando i vostri Stille Nacht ed è bello sentire i caratteri che vengono fuori sulle stesse note... dai duetti con la fisarmonica alle interpretazioni eleganti, a quelle cattive... davvero belli tutti, e lo dico con piena sincerità...

Farò dei commenti più puntuali sugli altri brani in seguito, ma per ora ci tenevo a dire questo... ho qualche cartuccia ancora da sparare, e, nonostante il periodo sia tremendo, credo di farcela...

-- Federico

I ended up with a broken fiddle--
And a broken laugh, and a thousand memories,
And not a single regret.
Avatar utente
1uc4
=|o|=
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 25 marzo 2010, 20:33

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da 1uc4 » mercoledì 21 dicembre 2011, 0:34

Non riesco più a scaricare le nuove canzoni che pure sono segnalate sul sito dei giochi, mi rimanda alla lista dei file di google docs in cui sono presenti quelli caricati fino al giorno 17 ma non i nuovi, capita solo a me?
Avatar utente
Marco Benevelli
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 753
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2011, 17:10
Località: Modena

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Marco Benevelli » mercoledì 21 dicembre 2011, 8:53

Ciao a tutti,
dopo un martedì piuttosto intenso, stamattina ho ascoltato i pezzi di ieri sui quali spendo due parole:
Giuguar: tre pezzi molto diversi tra loro per cui bravo per la fantasia, indipendentemente dall'esecuzione. Mi è piaciuto di più quello con la tremolo.
Carlo: brano di classe e raffinato, per l'ennesima volta sei riuscito a dare un titolo ad un pezzo che conoscevo ma non sapevo da dove veniva
Giuggiolo: bell'accostamento tra flauto ed armonica, è indubbio che chi ha un qualche passato su altri strumenti ha sempre una freccia in più nella faretra
Buona giornata.
Marco B.

P.S. per 1uc4: stamattina ho scaricato senza problemi tutti i nuovi brani
I don't play the harmonica, I play with the harmonica
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » mercoledì 21 dicembre 2011, 10:37

Buongiorno, cari amici dei Giochi.

Ho ascoltato i variegati brani di Giuguar, con dei buoni spunti di miglioramento e l'originale Stille Nacht di Giuggiolo, bistrumentale; insomma la produttività è notevole e siamo arrivati a numeri veramente eccelsi.

E siamo a meno due. Questa è la mia penultima canzone; ve ne ho già parlato, allorquando, in fase di presentazione di “Et Maintenant” scrissi, tra l’altro:
“Forse, ora che ci penso, quella “Canzone per te” sarebbe da fare per i Giochi; vedremo se ci sarà il tempo e l’opportunità.”
Ebbene, il tempo c’è stato e l'opportunità pure, e la canzone la registrai pochi giorni dopo, il 24 di novembre; ve la propongo oggi, tra le ultime due, non perché abbia lasciato per ultimo le due canzoni più belle o più d’effetto o altro, ma ho lasciato sicuramente due canzoni che suscitano in me molti ricordi e molte emozioni.
Chi non la conosce la può trovare anche su YouTube, sia in versione Sergio Endrigo che in versione Roberto Carlos. Ricordo, per la cronaca, che fu la vincitrice del festival di Sanremo del 1968, quando al festival ogni canzone veniva cantata da due interpreti, uno italiano ed uno internazionale.
Buona giornata a tutti.

Carlo – Melodie Immortali – Giochi 2011
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
francesco galtieri
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1067
Iscritto il: mercoledì 2 giugno 2010, 16:23
Località: Messina

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da francesco galtieri » mercoledì 21 dicembre 2011, 18:17

Salve a tutti,
ho appena inviato l'ultimo brano per quest'anno....la mia Stille Nacht, che dedico a tutti voi, che dire......siete stupendi! Purtroppo la mia produzione di brani era partita molto bene, ma per le cause che tutti voi conoscete, ad un certo punto si è interrotta bruscamente e mi scuso con tutti voi per questo, spero di poter colmare questo "vuoto" il prossimo anno e quanto prima mi metterò ad ascoltare e a commentare i brani che non ho ancora ascoltato, e sono tanti.....(ma quanto suonate? :mrgreen: ) scherzo ovviamente, sono felice che quest'anno i giochi abbiano ottenuto un simile successo :) Colgo l'occasione per augurare a tutti un felice natale :)
ps. un consiglio.....per natale fatevi mancare tutto, tranne l'amore dei vostri cari...che in fondo è tutto.
f.g.
เขาเป็นคนที่ไม่กลัวความตาย
Avatar utente
robertoguido
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 3090
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2010, 0:21
Località: Milano
Contatta:

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da robertoguido » mercoledì 21 dicembre 2011, 18:19

E così, mentre mi riascolto il bellissimo Burt Bacharach di Carlo (eh... te l'avevo detto che era uno dei miei preferiti! Grazie per questo regalo di Natale!!!) vi comunico che ho appena inviato quello che sarà il mio ultimo brano di questi giochi.
Visto che ormai ci siamo si tratta di un celebre brano natalizio The Christmas Song. Mi sono imbattuto nella bellissima versione di Nat King Cole http://www.youtube.com/watch?v=__kQ1PCP6B0 mentre mi affannavo a cercare una base originale per Stille Nacht.

Mi sono quindi lanciato alla ricerca della base midi che ho trovato e ho ricampionato (con strumenti un pochino più "realistici") e remixato in Logic.

Infine, in fondo al brano, ci sono i miei speciali auguri per tutti voi.

Sono in ufficio a smazzare cartacce e quindi mi sono dedicato all'ascolto di un po' di brani e di tutte le esecuzioni di Stille Nacht. Ha ragione Federico: è davvero incredibile sentire le varianti e le possibili interpretazioni di un pezzo in realtà scontatissimo. Nella mia ricerca ho addirittura trovato un blog che spiegava come impostarne gli accordi per una esecuzione Jazz (ci ho anche provato...)

Per il momento ritorno ad ascoltarvi (mi mancano ancora un po' di brani di Carlo e di Giulio) e vi anticipo i miei auguri di Buon Natale

Roberto
Il Meneghin Fuggiasco
Che l'Harp Spirit sia con te!
https://soundcloud.com/roberto-aproma
[*]https://www.reverbnation.com/bobharp8
Avatar utente
1uc4
=|o|=
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 25 marzo 2010, 20:33

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da 1uc4 » mercoledì 21 dicembre 2011, 21:27

Bon, inviato il brano comune. Ho registrato la buona vecchia marine band nuda e cruda davanti al camino, senza basi, senza riverbero, senza niente insomma... come l'avrebbe potuta suonare mio nonno (se avesse saputo suonare l'armonica).
Se posso dire qualcosa di buono di questo brano è che è per nulla impegnativo e che mi ha fatto trovare un terreno musicale comune con la bimba dei vicini (la vedevo in difficoltà a cantare sopra il boogie).
Tolto il dente torno al blues.
Ho ascoltato tutte le versioni di astro del ciel, mi accodo a chi ha trovato interessante notare le divese interpretazioni e le diverse personalità che emergono. Su queste versioni non ho preferenze, ognuna è interessante nella sua diversità
1uc4
Avatar utente
NPW
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 981
Iscritto il: giovedì 21 giugno 2007, 15:30

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da NPW » giovedì 22 dicembre 2011, 8:31

Buongiorno, cari amici dei Giochi ... ehm, scusa Carlo :mrgreen:
Dopo luuuuuunga latitanza, dovuta principalmente alle operazioni di caricamento :wink: , mi riaffaccio velocemente alla finestra per dire due cose.
La prima è un sincero GRAZIE a tutti quanti per l'attiva partecipazione, la seconda è per ricordare che oggi è l'ULTIMO GIORNO UTILE per l'invio dei brani.
Iscritti.jpg
Iscritti.jpg (173.55 KiB) Visto 7905 volte
Ovviamente, colgo l'occasione per augurare a tutti quanti un Sereno Natale ed un Felice Anno Nuovo.
Walter
Di lui ti devi preoccupare quando scrive, e non quando non scrive.
Lui è un pragmatico, e non si perde in chiacchiere.
(Manxcat)

http://soundcloud.com/n_p_w
Avatar utente
trek1972
=|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 360
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 22:50
Località: Rimini

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da trek1972 » giovedì 22 dicembre 2011, 8:46

Ciao a tutti gli amici dei Giochi, scrivo in questa ultima giornata valida per l'invio dei brani per salutarvi, ringraziare tutti ed augurarvi delle feste serene e felici.
Io avrei voluto inviare un altro brano, chiudere con il "botto", ma una fastidiosa sinusite mi ha messo KO e se provo a suonare oltre al rischio di morire soffocato quello che viene fuori è davvero lontano dal mio suono normale, quindi passo e chiudo.
Grazie a chi ha inventato i Giochi, a chi li ha organizzati, a Walter per tutto il lavoro a cui l'abbiamo sottoposto, a chi mi ha fatto complimenti e a chi mi ha mosso critiche.
Grazie a Roberto perchè con lui mi sono davvero divertito parecchio.
Per me i Giochi sono stati incredibilmente utili, ho suonato tanto per preparare i brani, sono migliorato molto in questi mesi, sono stati una spinta costante.
Buon Natale a tutti. Che il 2012 vi possa portare un mondo pieno di note.

Danilo
It's NEVER TOO LATE to live happily ever after
Avatar utente
Marco Benevelli
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 753
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2011, 17:10
Località: Modena

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Marco Benevelli » giovedì 22 dicembre 2011, 9:28

Buongiorno a tutti, un commento all'infornata di brani di ieri:
Carlo: brano che ho trovato molto commovente, mi è veramente piaciuto come l’hai suonato, dando più spessore a certi passaggi accentuandone così la presa su chi lo sente. Non so se è chiaro, ma cerco sempre di scrivere la prima impressione che ho subito dopo l’ascolto.
Roberto: forse questo pezzo racchiude un po’ tutti i tuoi precedenti, nel senso che ci trovo tutte le tue (a mio parere) caretteristiche: scelta raffinata, esecuzione pulita ma non per questo fredda o impersonale, basi sempre di alto livello (addirittura arrangiate personalmente in questo caso). Che altro dire: complimenti.
Michele: arrangiamento veramente intrigante e personale con un bellissimo insieme di armonica e chitarra. Mi ha colpito soprattutto quest’ultima, con l’assolo nella parte centrale.
Mumbles: non saprei come definirla, indubbiamente un po’ audace e sperimentale, comunque interessante l’accostamento delle due armoniche, che crea in alcuni punti un’effetto fisarmonica
Giuguar: un’altra interessante rielaborazione con l’uso di ben tre armoniche, bravo per l’idea e specialmente per i tratti con la tremolo
Francesco: versione molto tradizionale suonata veramente bene, molto calda e carezzevole
1uc4: senza la base si riesce ad apprezzare appieno il suono caldo e morbido dell’armonica in sol, merito anche di come l’hai suonata ovviamente; molto bello il finale.
Spero di non aver dimenticato qualcuno, ce n'erano veramente tanti.
Approfitto anche per ricambiare a tutti gli auguri di Buon Natale e Felice Anno Nuovo.
Marco B.
I don't play the harmonica, I play with the harmonica
Avatar utente
1uc4
=|o|=
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 25 marzo 2010, 20:33

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da 1uc4 » giovedì 22 dicembre 2011, 10:13

Amici dei giochi, vi giro questa versione blues del brano comune appena caricata da Jon Gindick:
http://www.youtube.com/watch?v=ajHtzmu0 ... ata_player
buona giornata
1uc4
Avatar utente
NPW
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 981
Iscritto il: giovedì 21 giugno 2007, 15:30

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da NPW » giovedì 22 dicembre 2011, 11:03

Grazie Luca,
molto bello ... anche se a me ha fatto tornare in mente questo:
http://www.youtube.com/watch?v=nJYwoUECZsQ
:mrgreen:
Di lui ti devi preoccupare quando scrive, e non quando non scrive.
Lui è un pragmatico, e non si perde in chiacchiere.
(Manxcat)

http://soundcloud.com/n_p_w
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » giovedì 22 dicembre 2011, 11:04

Buongiorno cari amici dei Giochi.

Siamo arrivati all’ultimo giorno. Alle ore 24:00 di oggi, come già ben spiegato dal nostro diavoletto "deus ex machina", scade il termine di partecipazione con i brani. Da domani potremo continuare a commentare, a fare valutazioni, proposte, ad esprimere soddisfazioni ed insoddisfazioni, rimpianti e quant’altro e lasceremo ai Giudici tutto il tempo che vorranno prendersi per svolgere il loro compito. Da parte dell’organizzazione, solo a titolo di proposta, verrà suggerito il termine approssimativo del 10 gennaio per la definizione della classifica. Dopo la giornata di oggi sapremo quanti avranno titolo a parteciparvi, con l’invio del brano obbligatorio.
Detto questo passo a dire che ho ascoltato le ultime interpretazioni di Silent Night, che a me piacciono tutte, così come quasi tutti i brani natalizi, e quindi complimenti anche a Giulio ed a Mumbles; per Michele consentitemi una parolina in più, per il particolare fascino che emana sempre dalla sua musica. Vedo inoltre in questo momento che ci sono altre novità: le due belle interpretazioni di Francesco e di Luca, molto belle, la raffinatissima, e non poteva essere altrimenti, Christmas Song di RobertoGuido; grazie a tutti per tali proposte e, dimenticavo, grazie a Roberto per gli auguri finali, che contraccambio.

Ed ecco anche il mio ultimo brano (finalmente, dirà qualcuno . . .); 76 brani e 4 arrangiamenti, tanta è stata la mia produzione, e ne sono meravigliato e compiaciuto. Avevo dubbi di poter arrivare al numero dell’anno scorso, in cui ne presentai 50, e poi l’ho superato. Sono contento perché ciò significa che la passione per l’armonica non si è spenta e spero possa durare anche per una prossima edizione dei Giochi. Mi sono sentito attivo ed impegnato, in vostra compagnia, motivato e felice di ascoltare e farmi ascoltare. Siete stati la mia migliore compagnia, tutti, senza alcuna distinzione, e vi ringrazio per la partecipazione e l’impegno.

L’ultima mia canzone la dedico a tutti voi, ed in particolare alla sua interprete, che nella breve vita ha avuto tante soddisfazioni, sì, ma troppi dolori, dolori subdoli, di quelli che non si possono combattere, né con le medicine e nemmeno con la chirurgia, dolori che superano il sopportabile, tanto che l’hanno portata ad una morte precoce e apparentemente incomprensibile. Parlo della dolce Domenica Berté, di Bagnara Calabra, in arte Mia Martini, detta anche semplicemente Mimì. La canzone che vi propongo, del 1973, è una delle più rappresentative dell’artista, ed è stato uno dei suoi 45 giri più venduti. Chi volesse, ne troverà ampie illustrazioni sulla rete. Ma veniamo al male oscuro che afflisse questa poveretta per gran parte della sua vita: in poche parole, la sua vita fu segnata da una “serie di maldicenze a sfondo superstizioso, in seno allo stesso mondo dello spettacolo” (tratto da Wikipedia) dal quale fu emarginata sino al punto di essere costretta a ritirarsi dalle scene, verso la metà degli anni ’80. Insomma dicevano che portava male. Qualche anno dopo, nell’89, tornò al festival di Sanremo e ritrovò il successo, ma la sua vita restò segnata da quell’inspiegabile superstizione di cui era stata oggetto, tanto che mori a soli 47 anni, sola, nel suo appartamento, in circostanze mai del tutto chiarite. Sentite questa sua dichiarazione, fatta dopo il suo ritiro dalla scene, tratta sempre da Wikipedia:
“La mia vita era diventata impossibile. Qualsiasi cosa facessi era destinata a non avere alcun riscontro e tutte le porte mi si chiudevano in faccia. C’era gente che aveva paura di me, che per esempio rifiutava di partecipare a manifestazioni nelle quali avrei dovuto esserci anch’io. Mi ricordo che un manager mi scongiurò di non partecipare a un festival, perché con me nessuna casa discografica avrebbe mandato i propri artisti. Eravamo ormai arrivati all’assurdo, per cui decisi di ritirarmi.”
Immaginatevi una persona fragile e sola, dover vivere in queste condizioni . . .! Quanta ignoranza nella gente, a volte. Ebbene all’insegna di questo ricordo e con l’auspicio che certe cose non avvengano mai più vi porto il mio brano, Minuetto, e spero che Mimì, dal cielo, senta tutto il sentimento che ho cercato di mettere in questa canzone a lei dedicata, in suo ricordo. Scusatemi se ho terminato con una nota triste, ma ci aggiungo anche un augurio di tanta gioia per le festività, a voi ed ai vostri cari, sperando di continuare ad ascoltarvi, anche durante le feste, per portare avanti i nostri discorsi sull'armonica.

Carlo – Melodie Immortali – Giochi 2011
Ultima modifica di Manxcat il giovedì 22 dicembre 2011, 13:07, modificato 2 volte in totale.
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Mumbles
=|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 398
Iscritto il: venerdì 17 giugno 2011, 14:47

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Mumbles » giovedì 22 dicembre 2011, 12:00

Azz... :oops: sono riuscito a collezionare ben due "sperimentale" di fila riguardanti i miei brani.....!!! scherzo ovviamente e vi ringrazio, mi sono molto divertito in questi due mesi di Giochi, spero che li riproporrete per ogni stagione ahahh! è molto bello condividere i proprio brani e idee con voi, è un quid notevole per guardare le cose da un altro punto di vista! Ciao a Tutti e Buon Natale!

Lorenzo
Avatar utente
Marco Benevelli
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 753
Iscritto il: mercoledì 17 agosto 2011, 17:10
Località: Modena

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Marco Benevelli » giovedì 22 dicembre 2011, 14:06

Manxcat ha scritto:Ed ecco anche il mio ultimo brano
Ciao Carlo, l'ho appena ascoltato e te lo commento a caldo, come ho sempre cercato di fare, nei limiti del possibile, per i brani di tutti. Il sentimento di cui parli nella presentazione si sente tutto, è un pezzo che tocca veramente il cuore. Quello che ci terrei però a dire è questo: ho ascoltato tutti i tuoi pezzi e letto tutte le introduzioni, non sempre sono riuscito ad apprezzare pienamente gli uni e le altre a causa della mia scarsa cultura musicale e, a volte, anche della fretta del momento. Premesso questo, oserei dire che quest'ultimo pezzo è una sorta di chiosa a tutto quello che ci hai fatto sentire negli ultimi tre mesi, nel senso che racchiude un po' il carattere della maggior parte dei tuoi brani, una bella melodia, un bel suono, un'ottima interpretazione e soprattutto una scelta di pezzi a 360 gradi, frutto indubbiamente di una grande passione/cultura musicale.
Marco B.
I don't play the harmonica, I play with the harmonica
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7969
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Manxcat » giovedì 22 dicembre 2011, 14:16

Marco Benevelli ha scritto:
frutto indubbiamente di una grande passione musicale.
Ciao Marco, grazie di tutto, delle belle parole, ma soprattutto dell'impegno che hai sempre dedicato ai tuoi brani ed al commento di quelli degli altri, che sono l'essenza di cui i Giochi si alimentano.
Carlo
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Andrea.ZAN
=|o|o|=
Messaggi: 93
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:23

Re: GIOCHI D'AUTUNNO 2011

Messaggio da Andrea.ZAN » giovedì 22 dicembre 2011, 16:03

Ciao a tutti ragazzi, purtroppo non sono riuscito a registrare il mio Stille Nacht per tempo, mi riaffaccio ai giochi ormai troppo tardi dopo un periodo non proprio facile. Volevo cogliere l'occasione per dire a tutti che continuerò ad ascoltare i brani(un grande applauso per i "nuovi" arrivi, i partecipanti di questa nuova edizione) e che, seppure escluso "matematicamente" dalla competizione, riprenderò a seguirvi con attenzione dopo questa lunga sosta.
Un abbraccio a tutti!
Rispondi