L'importanza della registrazione

Partecipa ai Giochi d'Autunno
Rispondi
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7504
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

L'importanza della registrazione

Messaggio da Manxcat » lunedì 11 aprile 2011, 9:13

Buongiorno. Faccio alcune considerazioni concernenti l'attività musicale di coloro che, come me, suonano quasi sempre da soli, per puro diletto. E perché lo faccio qua sullo spazio dei Giochi d'Autunno? Semplicemente per ricordare che il tempo si avvicina . . . . Quando sentite il desiderio di provare a suonare un brano che vi piace e che vi sta particolarmente a cuore, fatelo, trovate il tempo, scrollatevi la pigrizia di dosso e, se potete, registratelo.
Chi suona per "gusto" spesso suona da solo, per sé, e di tutto il suo lavoro non resta nulla; è per questo che amo molto registrare, fissare quel momento per un successivo ascolto ed una futura verifica.
Registrare significa riascoltare la propria prestazione, il proprio suono, quello vero, che non è quello che si sente mentre stiamo suonando. Significa capire i propri errori, le proprie lacune, prendere coscienza delle proprie capacità e dei propri progressi, elementi indispensabili per migliorarsi.
I grandi hanno il loro repertorio registrato sui dischi, sui video dei concerti, sulle riprese dei fans. I suonatori per diletto hanno sì la gioia di suonare, che non è cosa da poco, ma, se non registrano le loro "performances", viene loro a mancare la cornice al loro dipinto, la stampa della loro foto, il ricordo tangibile del loro momento di estasi musicale.
Registrando si ha modo di mettere in cassaforte quanto di più prezioso siamo riusciti a creare e ad esprimere e, inoltre . . . . all'inizio dei Giochi, si ha già qualcosina di pronto da presentare!
Saluti cari a tutti.
Carlo
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
FedericoC
=|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 568
Iscritto il: domenica 31 gennaio 2010, 13:47
Località: Cagliari

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da FedericoC » lunedì 11 aprile 2011, 11:43

Manxcat ha scritto:e e, inoltre . . . . all'inizio dei Giochi, si ha già qualcosina di pronto da presentare!
Saluti cari a tutti.
Carlo


Carlo pro domo sua :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Ma hai ragionissima: registratrsi e risentirsi è anche un passo importantissimo per l'aprpendimento: siamo fortunati ad avere a disposizione queste tecnologie: se le usiamo bene possono aiutare davvero tanto a migliorare.


-- Federico

I ended up with a broken fiddle--
And a broken laugh, and a thousand memories,
And not a single regret.
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7504
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da Manxcat » lunedì 11 aprile 2011, 12:18

FedericoC ha scritto:. . . possono aiutare davvero tanto a migliorare.

Ciao Federico, un saluto dal Casentino ed un abbraccio; le tue esecuzioni mi mancano e credo manchino a tutti; che bello nel periodo in cui ci potremo permettere di chiederci:
"Cosa inventerà Federico la prossima volta?" . . .

Carlo "pro domo mea" :D
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
francesco galtieri
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1067
Iscritto il: mercoledì 2 giugno 2010, 16:23
Località: Messina

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da francesco galtieri » martedì 12 aprile 2011, 16:36

Salve a tutti,
ciò che hai scritto e molto bello Carlo, ed io lo condivido in pieno quindi nei limiti del possibile sto cercando di registrare qualcosa già da adesso. Questo è un forum basato su uno strumento musicale... un meraviglioso strumento musicale e non c'è modo migliore che confrontarsi con gioia con gli altri amici del forum, cercando di imparare il più possibile dalle dritte che vengono. Personalmente ho imparato tantissimo nel periodo dei giochi ed è un'esperienza che forma tantissimo. Ho già chiesto dei preziosi consigli sui metodi di registrazione all'amico Corrado che, molto pazientemente :D , mi ha aiutato a superare parecchie difficoltà. Quindi siamo qua in trepidante attesa, ed anche in attesa che tu ti sbottoni un pò circa le novità che ci hai promesso per la prossima edizione dei giochi :wink:
f.g.
เขาเป็นคนที่ไม่กลัวความตาย
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7504
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da Manxcat » martedì 12 aprile 2011, 17:29

francesco galtieri ha scritto: . . .siamo qua in trepidante attesa, ed anche in attesa che tu ti sbottoni un pò circa le novità che ci hai promesso per la prossima edizione dei giochi :wink:

Con calma, amico mio. Adesso è primavera; poi ci sarà l'estate, ed infine . . . . .

verrà l'autunno ! ! !

Saluti cari a tutti.
Carlo
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
francesco galtieri
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1067
Iscritto il: mercoledì 2 giugno 2010, 16:23
Località: Messina

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da francesco galtieri » martedì 12 aprile 2011, 18:29

E' più facile far palare il vecchio James che Carlo.....
Ok mi ritiro all'angolo a registrare :D
Allegati
images.jpg
images.jpg (9.31 KiB) Visto 8429 volte
เขาเป็นคนที่ไม่กลัวความตาย
Andrea.ZAN
=|o|o|=
Messaggi: 93
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 2:23

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da Andrea.ZAN » sabato 16 aprile 2011, 22:54

Manxcat ha scritto:
verrà l'autunno ! ! !



Aspetto con ansia che venga !;)
un abbraccio a tutti i furfanti della banda dei Giochi! ;)
Avatar utente
Cliff
=|o|=
Messaggi: 44
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 1:45

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da Cliff » sabato 23 aprile 2011, 1:12

hei hei hei hei hei un momento! stop fermate tutto!

non corriamo troppo.

ok... ok... questi giochi d'autunno sono una bellissima iniziativa, però... tutta questa fretta di far arrivare l'autunno mi sembra fuori luogo! siamo in primavera e arriverà presto l'estate! e che caspita, io non vedo l'ora di godermi l'estate e voi mi dite che vorreste saltare direttamente all'autunno?? e che fregatura!

comunque, ottima idea qualla di registrarsi, ora che sto facendo dei bei progressi, dovrei cominciare a farlo anche io.
"La musica è l'apriscatole dell'anima" - Henry Miller
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7504
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da Manxcat » sabato 23 aprile 2011, 9:51

Cliff ha scritto:hei hei hei hei hei un momento! stop fermate tutto!

non corriamo troppo.


Hai perfettamente ragione, Cliff; godiamoci la primavera e l'estate.
Quello che volevamo dire è che, grazie ai Giochi, anche l'autunno assume il suo carattere di stagione attesa . . . . .
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
Cliff
=|o|=
Messaggi: 44
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 1:45

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da Cliff » sabato 23 aprile 2011, 17:39

Manxcat ha scritto:Hai perfettamente ragione, Cliff; godiamoci la primavera e l'estate.
Quello che volevamo dire è che, grazie ai Giochi, anche l'autunno assume il suo carattere di stagione attesa


sì sì era chiaro, era solo per scherzare!

ma tornando al tema del messaggio, avete qualche consiglio su come fare registrazioni? io per registrare ho solo il computer e il microfono delle cuffie. esistono microfoni economici più adatti? consigliate di usare qualche software particolare, fatto appositamente per le registrazioni? altri consigli?
"La musica è l'apriscatole dell'anima" - Henry Miller
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7504
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da Manxcat » lunedì 25 aprile 2011, 10:17

Cliff ha scritto:
ma tornando al tema del messaggio, avete qualche consiglio su come fare registrazioni? io per registrare ho solo il computer e il microfono delle cuffie. esistono microfoni economici più adatti? consigliate di usare qualche software particolare, fatto appositamente per le registrazioni? altri consigli?


Vediamo. Hai un computer dotato di scheda audio e microfono; ti manca il software: nulla, nel tuo caso, meglio di Audacity. Usando questo programma, viene da chiedersi come possa essere di libero utilizzo . . . Scaricalo ed installalo ed avrai un potentissimo strumento per la le tue "home recording". A questo punto la prima cosa da fare è provare e riprovare; registrare il suono dell'armonica per ottenere un risultato soddisfacente, variando volumi e livelli, distanza dal microfono, ambiente di registrazione, modo di imboccare l'armonica. Per ciascuna di queste voci si potrebbe scrivere un trattato, ma cerchiamo di fare una breve sintesi: per "volume" intendo la quantità in Db del suono che si emette con lo strumento, che può essere più forte o più piano; per "livelli" intendo le regolazioni che si fanno sui "dispositivi di registrazione" (click di destro sull'icona "altoparlantino" della barra delle applicazioni) e le regolazioni del volume di registrazione dal software stesso; per quanto riguarda la distanza dal microfono, si capisce, ma bisogna rendersi conto che è molto importante trovare la distanza ottimale rispetto al volume ed al tipo di microfono che si sta usando; in una distanza tra i 5 ed i 15 cm si trova spesso quella ottimale. Veniamo all'ambiente di registrazione: è determinante, secondo me ancor più della qualità del microfono che si sta usando; parlo di ciò che viene definito "l'acustica" della stanza; in linea di massima una stanza piccola e piena di roba produce un suono piatto e sordo, mentre una stanza grande e vuota produce un suono vibrato e carico di quel leggero eco, chiamato "effetto cattedrale". Per quanto concerne il "modo di imboccare l'armonica" volevo significare che il registratore, pur basato su un'ottima scheda audio, un ottimo microfono, un ottimo programma, non può rendere bello un suono stridulo, da gatto stretto all'uscio, di uno che bacia la sua armonica come se gli facesse schifo; il bacio deve essere profondo e appassionato, possibilmente con uso della lingua, e se è bello all'origine, altrettanto bello potrà venire nella registrazione, altrimenti nulla possono gli artifizi tecnici. Facendo tutte le cose per bene, provando e riprovando, la differenza tra mezzi costosi e mezzi di normale dotazione non è poi così eclatante, e si possono fare delle buone registrazioni anche con mezzi relativamente economici. Preciso che in questa mia esposizione faccio riferimento alle mie esperienze, fatte nei miei due anni di armoniche attività, durante due edizioni dei "Giochi d'Autunno"; lungi da me l'idea di essere un tecnico del suono. A proposito di "Giochi d'Autunno", vorrei segnalarti, Cliff, il sito relativo, dove troverai numerosi brani suonati da noi "soffiatori per diletto" del Forum, con relativa scheda tecnica, da cui potrai vedere i vari mezzi impiegati per la registrazione, e farti un'idea dei vari risultati, dai quali potrai partire per cercare di fare meglio. http://WWW.GIOCHIDAUTUNNO.IT
Nella prima edizione dei Giochi ho cominciato a registrarmi usando quello che avevo, e cioè la scheda audio integrata alla piastra ed un microfonino di plastica che usavo per Skype; i risultati erano scarsi, soprattutto per la poca cura e la poca attenzione che mettevo nel settare i parametri di cui sopra; verso la metà della seconda edizione mi sono procurato un microfono migliore, fatto appositamente per l'uso con il computer, che usa la porta USB, ed ho così migliorato la timbrica e la presenza del suono; attualmente sto sperimentando una scheda audio esterna, USB, e suono attraverso un amplificatore e un microfono Shure SM58, sistema che mi consente una certo controllo del suono, soprattutto per dargli un leggero effetto di riverbero.
Bene, ora rileggo e vedo se ho omesso qualcosa di quanto mi era venuto in mente leggendo la tua richiesta; anche se una sola parola potrà esserti d'aiuto, il discorso non sarà stato inutile. Ti allego, in chiusura, una piccola guida di Audacity.
Saluti cordiali.
Carlo
Allegati
audacity_mini_manuale.pdf
(917.49 KiB) Scaricato 422 volte
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Avatar utente
Cliff
=|o|=
Messaggi: 44
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2011, 1:45

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da Cliff » sabato 30 aprile 2011, 16:54

grazie per il consigli manxcat. in questi giorni ho cominciato a provare a registrare proprio con audacity. purtroppo credo che dovrò prendere un microfono un po' più decente perchè il mio registra a volume proprio basso (in realtà è solo uno di quei microfini attaccati alle cuffie che si usano ad esempio con skype o msn), anche mettendo tutte le impostazioni (sia quelle di audacity che quelle di windows) al volume massimo. se ci parli dentro si sente ancora meno che suonando l'armonica.

comunque grazie ancora per la disponibilità!
"La musica è l'apriscatole dell'anima" - Henry Miller
Avatar utente
psantofe
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1104
Iscritto il: lunedì 27 ottobre 2008, 9:16

Re: L'importanza della registrazione

Messaggio da psantofe » sabato 30 aprile 2011, 23:24

Da utente di Audacity, devo fare i miei complimenti a Carlo per l'ottima e semplice spiegazione fornita sull'uso del programma. Bella anche la guida.
Ciao
Paolo
Rispondi