consiglio acquisto armoniche tonalità acute

I primi passi, dubbi, domande e richieste.
Rispondi
richykz
=|o|=
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 4 novembre 2020, 18:21

consiglio acquisto armoniche tonalità acute

Messaggio da richykz » sabato 5 dicembre 2020, 8:39

..Buongiorno ragazzi..!!..Intanto mi presento,salutando tutti,...sono Richy, e abito a Copparo in provincia di Ferrara..
..pensavo di approfondire il discorso "armonica",..ho suonato per tanti anni la batteria,ma questo strumentino fantastico mi ha sempre affascinato..ho sette blues harp che sto sostituendo con:.. A,C,D, sono DaBell Noble,una Seydell in Bb,...a questo punto vorrei chiedervi un consiglio sulle rimanenti tonalità ad ance corte,quelle più alte E,F e quella più bassa in SOL(G) ...vi ringrazio in anticipo


Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1590
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: consiglio acquisto armoniche tonalità acute

Messaggio da Luisiccu » domenica 6 dicembre 2020, 10:37

Richy,
dipende dagli obiettivi e da quanto vuoi spendere. La possibilità di scelta è ampia. A cominciare dalla SPECIAL 20 della HOHNER, un'ottima armonica adattata anche da professionisti, per continuare con altri modelli della casa tedesca di maggiore costo e pregio estetico, per proseguire con la TOMBO LEE OSKAR e con le SUZUKI che, a mio modesto avviso, sono le migliori in assoluto. Ma il mio parere non è vangelo...
Se poi preferisci modelli con le ance in acciaio ne trovi di ottimi dalla SEYDEL. Da non trascurare le HERING se riesci a trovarle. Tutte queste marche hanno modelli economici ma comunque "dignitosi" e modelli più pregiati. Poi ci sono le cinesini e simili: può capitare di azzeccarci ma anche di incorrere in modelli di scarsissima qualità. Se il portafoglio canta mi sento di consigliarti le SUZUKI.
Luisiccu
richykz
=|o|=
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 4 novembre 2020, 18:21

Re: consiglio acquisto armoniche tonalità acute

Messaggio da richykz » lunedì 7 dicembre 2020, 7:36

..il mio genere è assolutamente il Blues,il mio chitarrista sta preparando brani in acustico e prima o poi si parte....pensavo,per le scale più alte Mi e fa,alle Seydel Low le conosci?...immagino saranno intonate un'ottava sotto.... :roll: ...e riguardo al sol,seguirò il tuo consiglio e andrei di Suzuky Manji...grazie mille,..a presto
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1590
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: consiglio acquisto armoniche tonalità acute

Messaggio da Luisiccu » lunedì 7 dicembre 2020, 11:59

Io non suono musica blues che pure mi piace molto!

In ogni caso se devi suonare con altri elementi da formare un complesso è necessario conoscere è il repertorio e gli strumenti a disposizione per scegliere le armoniche più adatte.

Tieni conto che nell'armonica Blues è molto importante conoscere e utilizzare la piegatura delle note (bending) e la sopvrapiegatura (overbending). Tecniche che consentono di ricavare note che non sono disponibili suonando in modo "normale" lo strumento e di sfruttare al massimo le note aspirate che risultano essere più incisive in detto genere musicale. Dovrai familiarizzarti con le "posizioni" . Questo in estrema sintesi. Con tutti i limiti delle sintesi.

Ti conviene dare uno sguardo sull'argomento nel forum e sul sintetico metodo per armonica nella prima pagina del sito. Non mancano ovviamente metodi più esaustivi cartacei i virtuali. Alcuni sono pubblicizzati anche nella prima pagina del sito.

I modelli della SUZUKI sono tutti di ottimo livello anche quelli meno costosi.

La SEYDEL produce modelli Low cioè con tonalità accordate un'ottava sotto rispetto a quelli normali. Ad esempio il DO basso e il FA basso. Personalmente possiedo il modello con ance in acciaio BLUES SESSION STEEL in DO basso che mi piace molto.

Buon proseguimento di percorso
Luisiccu
richykz
=|o|=
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 4 novembre 2020, 18:21

Re: consiglio acquisto armoniche tonalità acute

Messaggio da richykz » lunedì 7 dicembre 2020, 12:49

..si si ok....non sono proprio alle prime armi....saranno oramai 30 anni che suonicchio a orecchio....ma volevo affinare la tecnica dopo aver cambiato le mie blues harp che oltre ad essere un po' datate mi rendo conto che siano anche più durette di altre che sto provando....ai tempi che furono....c'era solo il negozio....con quel che ti metteva a disposizione.....aveva di tutto un po'.......e ti dovevi accontentare.......proverò anche la seydel low....!!...grazie mille e buona musica...
Rispondi