iter da seguire per chi é digiuno di teoria musicale

I primi passi, dubbi, domande e richieste.
Rispondi
AnciaPop
=|o|=
Messaggi: 23
Iscritto il: giovedì 23 luglio 2015, 1:01

iter da seguire per chi é digiuno di teoria musicale

Messaggio da AnciaPop » mercoledì 11 novembre 2015, 14:47

Salve ragazzi mi piace suonare,ascoltare e provare a far musica ma ho un grande handicap....sono autodidatta,quindi spesso Brancoli nel buio,mi rivolgo a chi ne sa più di me(non ci vuole tanto :D ) per poter avere dei punti da seguire per fare progressi...allora,l'ABC dell'armonica pensò di averlo appreso anche grazie a questo sito e a numerosi manuali acquistati...ora pensò di essere ad un grande scoglio...le posizioni, che mi sembra di aver capito siano le scale differenti da poter fare con un armonica, proprio non riesco a capire....nonostante abbia scaricato il materiale in PDF di un utente proprio non riesco a capire...e mi riferisco anche a termini veri e propri tipo sol7 ,dominanteaccordo ed altre parole cmq cosa MJ consigliate di fare per poter risolvere questo problema? Grazie


Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1368
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: iter da seguire per chi é digiuno di teoria musicale

Messaggio da Luisiccu » mercoledì 11 novembre 2015, 20:06

Non c'è niente da fare. Se vuoi capire qualcosa di più devi ricorrere alla conoscenza, almeno basilare, della musica.
Non ti devi spaventare, su Internet trovi gratuitamente quello che ti serve.
Se poi hai fatto Educazione Musicale nella scuola media puoi già vedere qualcosa nel libro di testo che hai o hai avuto.
Non ti preoccupare neppure per le difficoltà di apprendimento perchè si tratta di concetti abbastanza semplici.
Anni fa mi presi la briga di segnalare siti che gratuitamente o quasi mettevano a disposizione corsi base. Però alcuni di questi siti sono ormai chiusi.

https://www.doctorharp.it/forum3/viewtop ... f=20&t=191

Digitando "teoria musicale" o espressioni simili sono sicuro che troverai anche troppo. Ti conviene iniziare con i corsi più semplici.
Salutiissimi
Luisiccu
AnciaPop
=|o|=
Messaggi: 23
Iscritto il: giovedì 23 luglio 2015, 1:01

Re: iter da seguire per chi é digiuno di teoria musicale

Messaggio da AnciaPop » mercoledì 11 novembre 2015, 21:40

Grazie luisiccu,quindi secondo te devo studiare le basi della teoria musicale scale,accordi etc etc.il libro di musica delle medie l'ho sempre,lo riapriró e lo rileggerò..,.mi era venuto il sospetto dovessi fare u a cosa del genere....
Greyfox
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 262
Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 12:02
Località: Belluno

Re: iter da seguire per chi é digiuno di teoria musicale

Messaggio da Greyfox » giovedì 12 novembre 2015, 16:10

La teoria musicale puo' certamente fare bene ma non e' indispensabile. Se suoni la diatonica nel blues ti basta e ti avanza conoscere le scale blues e pentatoniche minori e maggiori. Le posizioni non sono altro che un racchiudere in un determinato numero di fori le note della scala blues da eseguire. Ad esempio se suoni in seconda posizione con una armonica in La stai eseguendo le note della scala blues in Mi. Se suoni un blues in G in prima posizione stai eseguendo tutta la scala blues di Sol e cosi' via... Quello che e' fondamentale nel blues poi, dopo la conoscenza della scala blues e pentatoniche, e' sviluppare un buon fraseggio su quelle 6 note della scala blues. Blues = feeling non e' altro che scegliere COME suonare quelle note...
Avatar utente
CCristian
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1357
Iscritto il: lunedì 28 marzo 2011, 7:44
Località: Trento

Re: iter da seguire per chi é digiuno di teoria musicale

Messaggio da CCristian » venerdì 13 novembre 2015, 10:06

Ciao,
se invece ti va di spendere circa 11-12 euro, ti consiglierei il libro di Nerina Poltronieri, Lezioni di teoria musicale.
Ciao
CCristian
Only one rule: if you like it when you play it, is good. That's all. (Bob Brozman)
Rispondi