Tombo Aero Reed: ne vale la pena?

I primi passi, dubbi, domande e richieste.
Rispondi
Alexander
=|o|=
Messaggi: 14
Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2012, 22:36

Tombo Aero Reed: ne vale la pena?

Messaggio da Alexander » lunedì 16 febbraio 2015, 18:36

Buona sera a tutti,
circa tre anni fa acquistai una Hohner Special 20 in C (mia prima e fino ad ora unica armonica, se non contiamo la Hohner Little Lady che mi fu in seguito donata) e soffiandoci dentro tutti giorni qualcosina imparai a fare, poco ma più di niente. Per vari motivi, però, ho accantonato l'armonica e l'ho "ignorata" per un lungo periodo ma per mia fortuna, tuttavia, la voglia di soffiare nell'armonica non è che mi è tornata (dato che in realtà non era mai passata) ma è, per così dire, quintuplicata!
Ed ora veniamo all'oggetto di questo mio scritto: posto che sono ancora alle prime armi e che la mia Hohner Special 20 (poiché poco e niente usata) è come nuova, mi conviene acquistare una Tombo Aero Reed?
Ve lo chiedo perché è un desiderio che ho da quando ho saputo della sua esistenza, circa tre anni fa, ma non ho mai avuto il coraggio di comprarla; la mia intenzione attuale, invece. è di prenderne una in C, proprio come la mia Hohner Special 20, nei mesi a venire (non immediatamente).
Vorrei sapere da voi esperti, pertanto, se la Tombo Aero Reed è realmente degna dell'eccellente fama che ha, se è adatta a me che sono un novellino e se la scelta di "insistere" sulla tonalità C è giusta oppure no.


Avatar utente
Bart Marino
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 214
Iscritto il: domenica 28 ottobre 2012, 22:59
Località: Trento

Re: Tombo Aero Reed: ne vale la pena?

Messaggio da Bart Marino » lunedì 16 febbraio 2015, 19:21

Quando dovevo iniziare decisi di comprare una buona armonica e, dopo qualche ricerca optai proprio per la Tombo Aero Reed in C.
In seguito scoprii le Suzuki Bluesmaster e successivamente le Horner Special 20.
Oggi, dopo oltre due anni la Tombo è abbandonata nella sua scatoletta e le Special 20 sono le mie preferite.
E' una questione di gusti ovviamente, ma a mio avviso quell'armonica è sopravvalutata. Secondo me non vale i soldi che costa.
Blues is all around me
Alexander
=|o|=
Messaggi: 14
Iscritto il: lunedì 9 gennaio 2012, 22:36

Re: Tombo Aero Reed: ne vale la pena?

Messaggio da Alexander » martedì 17 febbraio 2015, 13:21

Intanto grazie per la risposta :)
Capisco che è una questione di gusti ma, a parer tuo, cosa ha che non va la Aero Reed?
Avatar utente
Nicola
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 649
Iscritto il: venerdì 4 aprile 2008, 20:12
Località: Vicenza
Contatta:

Re: Tombo Aero Reed: ne vale la pena?

Messaggio da Nicola » martedì 17 febbraio 2015, 17:08

Ciao Alexander, io ne ho acquistate un paio qualche anno fa e sono state tra le armoniche peggiori che abbia avuto. Pesantissime da tenere in mano, un suono che non mi piaceva per niente, scordate entrambe al terzo concerto.
A quel prezzo puoi trovare armoniche migliori sicuramente.
Avatar utente
Bart Marino
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 214
Iscritto il: domenica 28 ottobre 2012, 22:59
Località: Trento

Re: Tombo Aero Reed: ne vale la pena?

Messaggio da Bart Marino » giovedì 19 febbraio 2015, 22:11

Sono decisamente più pesanti delle altre, come ha detto Nicola, poi sono ghiacciate in inverno e non mi soddisfano nei bending. Mi sembrano un po' più lente. Io già non sono chissà che con l'armonica, se poi mi dà anche l'impressione di rallentarmi.......
Blues is all around me
Rispondi