Decimo soffiato salvato in corner

Non abbiate timore, parlate di voi della vostra armonica. Aneddoti e storie di tutti i tipi.
Rispondi
ZosoPage83
=|o|=
Messaggi: 9
Iscritto il: mercoledì 17 giugno 2015, 7:15

Decimo soffiato salvato in corner

Messaggio da ZosoPage83 » sabato 11 luglio 2015, 11:45

Buongiorno a tutti, cari amici armonicisti.
Mi chiamo Riccardo, per gli amici Ricky e Zoso (dato che suono la chitarra e il mio è Jimmy Page dei Led-Zeppelin), ho 32 anni e mi sono addentrato nel magico mondo dell'armonica dallo scorso Natale con una Hohner Big River in LA regalatami dalla mia ragazza proprio per suonare i classici blues in MI del mio gruppo preferito.
Successivamente ho acquistato altre tonalità e modelli sul noto sito online romano molto ben fornito ed efficiente: una Marine Band in DO, una Golden Melody in RE e per ultima (per ora :) ) una Blues Session Standard della Seydel. Armoniche dal prezzo contenuto ma di buona qualità. Un punto in più va alla Seydel che è accordata con più precisione delle precedenti.

Ma veniamo al punto...
Tempo fa mi ero accorto che sulla Golden Melody, in prossimità dell'imboccatura, nella parte inferiore interna si era formato un accumulo di saliva secca. Avendo il comb in plastica con acqua tiepida e uno spruzzino sono andato a sciogliere ed eliminare l'accumulo e l'armonica è tornata pulita.
L'altro giorno invece mi sono reso conto che il decimo foro soffiato rispondeva un po' in ritardo rispetto agli altri, come l'8° e il 9°. So che per le note acute, specie su armoniche con tonalità più alte, serve un po' più fiato, ma in questo caso era evidente che qualcosa non andava.
Do un'occhiata dal retro dell'armonica e vedo che nello spazio rettangolare dov'è nascosta l'ancia ci sono dei peletti. Provo a rimuoverli con la punta di uno stuzzicadente, sciacquando l'armonica sotto il rubinetto ma niente, non se ne vogliono andare. Sono proprio incastrati.
Al che, a malincuore perché non avrei mai voluto farlo, svito le viti e rimuovo i coverplate. Intervengo meccanicamente e con estrema delicatezza e rimuovo i fastidiosi peletti che rallentavano lancia abbassandola il necessario. Controllo il gap confrontandolo con le ance accanto e PATATRAK!!! Sfortuna vuole che la punta dello stuzzicanti mi scivoli e vada ad incastrarsi davanti all'ancia, tra l'estremità di questa e il reedplate. ATTIMI DI TERRORE! :o Sudo freddo! Che faccio? Lo stuzzicadenti si è incastrato! Tiro ancora con estrema delicatezza verso il basso per estrarlo e NOOOOOOO!!! L'ancia rimane incastrata nella sua sede e ovviamente soffiando non vibra più e non emette suono. "Ecco! Ho rovinato l'armonica" mi son detto. Che fare? Spingo con lo stuzzicadenti per sbloccare l'ancia e ci riesco, ma orrore! ha l'estremità piegata verso il basso e ancora non emette suono. :'(
Aiutandomi con un altro stuzzicadente opportunamente modificato con delicatezza da chirurgo raddrizzo il più possibile l'ancia e con un po' di pazienza regolo a dovere il gap. Risultato: l'ancia torna a suonare e risponde al soffio meglio di prima. Scusate l'espressione ma CHE CULO! :lol:
Riposiziono i coverplate e riavvito senza stringere troppo.
Me ne vado a letto. Erano le 3:30 di mattina :roll:


Avatar utente
robertoguido
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 3090
Iscritto il: giovedì 30 dicembre 2010, 1:21
Località: Milano
Contatta:

Re: Decimo soffiato salvato in corner

Messaggio da robertoguido » domenica 12 luglio 2015, 12:11

Caro Riccardo, innanzitutto benvenuto!
Storie come questa penso che le abbiamo più o meno vissute tutti, almeno agli inizi. Io di sicuro ho combinato più di un guaio a notte fonda ma alla fine si risolve tutto e la cosa che consola è che mettendo le mani su di un armonica non rischi di fare danni come su un pianoforte a coda :mrgreen:
Il Meneghin Fuggiasco
Che l'Harp Spirit sia con te!
https://soundcloud.com/roberto-aproma
[*]https://www.reverbnation.com/bobharp8
ZosoPage83
=|o|=
Messaggi: 9
Iscritto il: mercoledì 17 giugno 2015, 7:15

Re: Decimo soffiato salvato in corner

Messaggio da ZosoPage83 » domenica 12 luglio 2015, 14:27

Ti ringrazio per la risposta Roberto.
Ora però mi hai incuriosito su quello che dici di aver combinato sulle tue armoniche. :D
Diciamo che la cosa che consola, se si rompe un'ancia suonando o si danneggia l'armonica mettendoci le mani, è che per ricomprarla non si spende un patrimonio come invece si spenderebbe per cambiare pianoforte o farlo riparare da mani esperte. Se poi uno ha la fortuna di abitare vicino ad un customizzatore/riparatore di armoniche è a cavallo.
Però pensa a quanto meglio si troverebbero gli armonicisti se le ance delle armoniche fossero intercambiabili quanto le corde di una chitarra. Uno andrebbe nel suo negozio di strumenti di fiducia e chiederebbe l'ancia del quinto foro soffiato ("anzi, me ne dia due che se la prima avesse bisogno di un'accordata e non ci riuscissi ne ho una di scorta"). Arriva a casa, smonta coverplate e reedplate, munito di microcacciavite rimuove l'ancia rotta, monta la nuova, una regolata veloce e via a suonare di nuovo!
Ance e sostituzione facili da trovare e cambiare quanto le corde di una chitarra. Sarebbe un sogno! :)
Avatar utente
SimoneT
=|o|=
Messaggi: 7
Iscritto il: mercoledì 29 luglio 2015, 3:28

Re: Decimo soffiato salvato in corner

Messaggio da SimoneT » sabato 1 agosto 2015, 18:33

Ciao Riccardo, benvenuto anche da parte mia, anche se sono arrivato dopo di te!
Leggendo il tuo racconto mi hai fatto venire la tentazione di aprire la mia Golden Melody per dare un'occhiatina all'ancia di quel maledetto secondo foro aspirato, è da circa due settimane che ci lavoro su provando a cambiare posizione delle l'avrà, ma nulla! Ho letto in giro che devo togliermi dalla testa il pensiero che il problema risiede nel l'armonica, ma sto perdendo la pazienza!
Anche io sono un fan dei Led...quali sono le canzoni che suoni con l'armonica in mi?
ZosoPage83
=|o|=
Messaggi: 9
Iscritto il: mercoledì 17 giugno 2015, 7:15

Re: Decimo soffiato salvato in corner

Messaggio da ZosoPage83 » domenica 2 agosto 2015, 11:22

Ciao Simone! Benvenuto a te. :)
Le canzone dei Led-Zeppelin sulle quali mi esercito suonando in crossharp, cioè 2a posizione, con armonica in LA su brano blues in MI sono You shook me e Bring it on home.
Ti sconsiglio di toccare l'ancia. E' un problema comune, specie su armoniche in DO agli inizi, che il secondo aspirato suoni fiappo e tenda a piegarsi. Prova a suonare un accordo aspirato sui primi 3 fori. Quella è la posizione della tua gola che andrà bene quando suonerai singolarmente il 2o foro aspirato. Per aiutarti agli inizi prova ad aspirare pronunciando una T senza voce. Ti aiuterà a dare un po' di attacco alla nota e a far uscire un suono migliore. Fammi sapere! ;-)
Avatar utente
Bart Marino
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 214
Iscritto il: domenica 28 ottobre 2012, 22:59
Località: Trento

Re: Decimo soffiato salvato in corner

Messaggio da Bart Marino » domenica 2 agosto 2015, 15:47

Per quanto riguarda il secondo foro aspirato, prova a suonarlo aspirando come se dovessi respirare con la bocca anziché succhiare da una cannuccia.
Blues is all around me
Avatar utente
SimoneT
=|o|=
Messaggi: 7
Iscritto il: mercoledì 29 luglio 2015, 3:28

Re: Decimo soffiato salvato in corner

Messaggio da SimoneT » lunedì 3 agosto 2015, 20:25

Piccolo aggiornamento con successo! Come ieri ho già accennato a Riccardo, sto riuscendo a far suonare il secondo foro aspirato, aspirando contemporaneamente con la bocca e con il naso, l'Ho scoperto per caso ed è l'unico metodo che per ora mi fa suonare sempre, il sol nel secondo foro , parlando di un'armonia in DO.
Unico inconveniente e che mi spezza il fiato, cioè eseguendo l'esercizio, 2° foro aspirato, 3° foro aspirato, 4° foro aspirato, 5° soffiato, 5° aspirato 4° aspirato 3° aspirato e 2° aspirato, ecco...ritorno chiudendo al secondo foro senza fiato...
Rispondi