opinioni sul mondo delle armoniche

Non abbiate timore, parlate di voi della vostra armonica. Aneddoti e storie di tutti i tipi.
Rispondi
Rensenior
=|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 323
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 10:32
Località: Bologna

opinioni sul mondo delle armoniche

Messaggio da Rensenior » lunedì 21 dicembre 2015, 12:30

Dopo 50 anni, in cui sono stato possessore soltanto di una comet 40 Ottave, qualche anno fa mi è stata regalata una Suzuki cromatix SCX 48.Strumento splendido sotto tutti i punti di vista. Nel cercare notizie su come suonarla, ho trovato qualche guida e mi sono imbattuto, tra gli altri, in questo sito. Morale della favola, da febbraio ad oggi il mio parco armoniche ha raggiunto le 27 unità, fra diatoniche normali e tremolo soprattutto.
Non solo per ragioni economiche, credo che da ora in poi il ritmo degli acquisti sarà di molto rallentato, anche perché il mio "fabbisogno" può ritenersi soddisfatto. Posso ora esprimere un'opinione, che se per molti sarà scontata, io mi sono fatta in questo lasso di tempo. Le seydel mi hanno deluso, non tanto per gli aspetti relativi al suono e alla suonabilità, ma per carenze costruttive. La Seydel dovrebbe effettuare collaudi seri.
Buone le Hohner, le tombo,la Hering. Ottime (per ora) senza riserve, le Suzuki. Proprio in ragione di quest'ultime posso affermare che la qualità non è proporzionale al prezzo. Le mie Suzuki tremolo (in do, la,sol) e diatoniche normali (la,sib,re) costano meno di 30 euro e non hanno nulla da invidiare ad altre che costano anche 70/100 euro ,sia per bellezza di suono, che per robustezza e facilità di utilizzo.Direi che sono spesso superiori. Naturalmente mi auguro che tutto ciò duri poi nel tempo. Auguri di Buon Natale a tutti
Renato


Avatar utente
ginogatt
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 217
Iscritto il: domenica 1 luglio 2012, 17:56

Re: opinioni sul mondo delle armoniche

Messaggio da ginogatt » lunedì 21 dicembre 2015, 17:15

Ciao Renato, strano quello che dici. Io ho 3 Seydel, una diatonica 1847, una Solist Pro a 12 fori e una tremolo Fanfare. Tutte sono eccezionali dal punto di vista costruttivo e della facilità di emissione. Forse il suono è un pochino troppo agressivo in confronto alle Hohner, ma è questione di gusti non di qualità.
Hohner invece, bel suono ma sfiatano un pochino di più. Basta abituarsi comunque.
Suzuki super, tutte. Magnifiche. Solo un suono un pochino troppo perfetto e freddo. Ma anche qui è questione di feeling personale.
Le Tombo base invece mi hanno deluso, tranne le Ultimo. Buone, alla pari delle concorrenti della stessa fascia.
Troppo di bocca buona ? Forse, ma ho imparato che non è lo strumento ma chi suona che fa la differenza, anche se ognuno ne ha uno che preferisce ...
Un saluto
Gino
Rensenior
=|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 323
Iscritto il: martedì 21 luglio 2015, 10:32
Località: Bologna

Re: opinioni sul mondo delle armoniche

Messaggio da Rensenior » martedì 22 dicembre 2015, 11:02

Ciao Gino. Ho espresso delle opinioni basate sulla mia personale esperienza e ho voluto evidenziare delle coincidenze che mi hanno indotto a considerare il marchio Seydel non del tutto affidabile. Se funzionassero troverei le Seydel eccezionali. Su 5 però mi funziona solo bene una "Orchestra " in la. la Fanfare ha una nota che "si incanta".Sara'Che suono con il TB E la salivazione e' eccessiva per una armonica a valvole....Poi la Mountain Harp...mi è' partita una ancia. Veniamo alla diatonica normale: quella economica...dopo una settimana parte un'Ancia.Sostituisco con ance più' costose. E durata di più' ,Ma anche qui si rompe una ancia. Sfortuna? Colpa mia? sara'. Fatto sta che con le altre 20 armoniche non ci sono problemi. Pensando poi alle Suzuki, ho rilevato che con poca spesa (addirittura sotto i 30 euro) Si acquistano armoniche stupende ( harpmaster , tremolo SU 21 ecc.). Sarebbe interessante raccogliere altre esperienze. Una domanda: tu suoni la Fanfare con il Tb? Ciao e Buon natale con nuove splendide armoniche.
Avatar utente
ginogatt
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 217
Iscritto il: domenica 1 luglio 2012, 17:56

Re: opinioni sul mondo delle armoniche

Messaggio da ginogatt » mercoledì 23 dicembre 2015, 15:31

Concordo che le Harpmaster e Tremolo Su 21 sono super ad un prezzo ragionevole. Fin troppo intonate per il mio orecchio. Le preferirei più "sporche" , cioè con una intonazione non proprio perfetta in base alla matematica. Suonano un pochino fredde, ma non hanno nessun altro difetto.
Gusti personali
Le Seydel ... sei davvero sfortunato. Le due diatoniche le uso da 6 anni e non hanno niente. Utilizzo una volta alla settimana, quando ho tempo, ma per un'oretta all'una e non sono uno che soffia piano, mi sentono anche al piano di sotto. Mi aspetto sempre che qualcosa si rompa, invece sono indistruttibili :mrgreen:
Quanto alla Fanfare, no uso le note singole a labbra tipo flauto, ma non penso che il TB possa influire, nemmeno con una forte salivazione, altrimenti si incanterebbero note diverse in occasioni diverse
Buon Natale a te
Gino
Rispondi