In C, in D, in E .....

Partiture e Spartiti per Armonica
Rispondi
Gladio
=|o|o|o|=
Messaggi: 114
Iscritto il: domenica 23 gennaio 2011, 13:35
Località: Foggia

In C, in D, in E .....

Messaggio da Gladio » mercoledì 26 gennaio 2011, 22:38

Ciao a tutti,
piccola domanda (sempre da neofita):
una tablatura specificata, ad es., in F vuol dire che si può suonare con una armonica in F o cosa?
Grazie

Saluti


Alberto Di Girolamo
Avatar utente
francesco galtieri
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1067
Iscritto il: mercoledì 2 giugno 2010, 16:23
Località: Messina

Re: In C, in D, in E .....

Messaggio da francesco galtieri » giovedì 27 gennaio 2011, 9:19

Ciao Gladio,
di solito le tablature riportano la chiave dello spartito e (se sono specifiche per armonica) pure la tonalità dell'armonica che serve per suonare quel pezzo, mentre gli spartiti indicano solo la chiave. Detto questo, se la tablatura è in F è molto probabile che il brano sia in Bb (in seconda posizione) secondo lo schema del "circolo delle quinte" che riporto di seguito.
Spero di esserti stato utile.
f.g.
Allegati
images.jpg
images.jpg (5.77 KiB) Visto 6802 volte
เขาเป็นคนที่ไม่กลัวความตาย
Gladio
=|o|o|o|=
Messaggi: 114
Iscritto il: domenica 23 gennaio 2011, 13:35
Località: Foggia

Re: In C, in D, in E .....

Messaggio da Gladio » giovedì 27 gennaio 2011, 21:32

Utilissimo.
E chiaro.
Grazie.

Saluti
Alberto Di Girolamo
Gladio
=|o|o|o|=
Messaggi: 114
Iscritto il: domenica 23 gennaio 2011, 13:35
Località: Foggia

Re: In C, in D, in E .....

Messaggio da Gladio » giovedì 3 marzo 2011, 18:12

...Uhmmm... verifichiamo: questa tablatura http://www.harptabs.com/song.php?ID=5394 riporta specificato una prima volta la chiave "Key: C" e una seconda volta la chiave "Key: Am" ergo trattasi di tab in Do ma va suonata con una armonica in LA m vero?
Alberto Di Girolamo
Dandy
=|o|=
Messaggi: 44
Iscritto il: sabato 30 ottobre 2010, 20:02

Re: In C, in D, in E .....

Messaggio da Dandy » giovedì 3 marzo 2011, 18:23

No Gladio, devi sapere che ogni scala maggiore ha una relativa minore, che è il sesto grado (sesta nota partendo dalla tonica), che ha le stesse note. Nel caso specifico La minore è la relativa di Do, pertanto La minore e Do maggiore hanno le stesse note, solo che La minore ha La come tonica (parte da La) e Do maggiore ha Do

La minore:
LA SI DO RE MI FA SOL

Do maggiore:
DO RE MI FA SOL LA SI

Sperando sempre di essere stato chiaro...

Dandy
...but you and I, we've been through that, and this is not our fate...
Gladio
=|o|o|o|=
Messaggi: 114
Iscritto il: domenica 23 gennaio 2011, 13:35
Località: Foggia

Re: In C, in D, in E .....

Messaggio da Gladio » venerdì 4 marzo 2011, 18:20

Molto chiaro.
Grazie Dandy
Alberto Di Girolamo
Rispondi