Tremolo senza tecnica

Sezione dedicata agli strumenti per la musica popolare.
Rispondi
Vincent
=|o|o|=
Messaggi: 52
Iscritto il: lunedì 15 dicembre 2014, 15:22
Località: Sant'Anatolia di Narco - Perugia

Tremolo senza tecnica

Messaggio da Vincent » mercoledì 28 gennaio 2015, 15:28

Principiante di armonica in generale, dopo decenni di chitarre e tastiere, ho scoperto grazie a questo forum il mondo armonico. Ho due tremolo (Bravi Alpini 64 a doppia imboccatura in Do e Sol e Suzuki 21 fori in La), una armonica a ottave (Unsere Lieblinge 40) e due diatoniche (Special 20 in Do e Fire Breath Suzuki in La).
Sulle tremolo suono a orecchio, cosa che mi riesce più difficile sulle diatoniche per cui per quest'ultime ho bisogno delle tablature.
Detto questo, ho un leggero senso di scoraggiamento per quanto riguarda il tongue blocking sulle tremolo: lo provo da un mesetto circa ma non c'è nulla da fare, forse non ho il senso del ritmo. Il bending sulla diatonica sono riuscito a farlo dopo 15 giorni, il tongue blocking sulle tremolo niente: tolgo la lingua e si apre un accordo dissonante da brividi....Bah. A questo punto ho deciso di lasciar stare il tongue blocking. Scusate, rileggendo quello che ho scritto mi sembra più una riflessione a voce alta che un contributo. Saluti a tutti.


"...e io con la gola tesa / suonavo la mia armonica / come un organo da chiesa" (De André-Brassens)
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7524
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: Tremolo senza tecnica

Messaggio da Manxcat » mercoledì 28 gennaio 2015, 16:11

Rispondere a considerazioni di questo genere non conviene a nessuno, perché si entra in una nassa dalla quale è poi difficile sfrenarsi . . .
Sinteticamente, se ci riesco:
Non c'è nulla di cui scoraggiarsi; il tongue blocking non è un punto di partenza, ma un punto di arrivo; suonare bene in TB significa possedere la capacità di esprimersi al massimo livello con l'armonica, in quanto il TB ne rappresenta la massima espressione; e tu vuoi riuscirci in un "mesetto"? Se vuoi imparare, che so, ad andare a cavallo, cominci col saltare degli ostacoli o cominci piano piano al passo, magari in un campo chiuso dove tutto è più facile?
Il principiante è in genere affetto da una forma di ortodossia, per cui vorrebbe fare tutto bene, alla lettera, subito, e se gli viene detto che il TB si fa coprendo 4 fori, lasciandone scoperto solo uno per la melodia, quello a destra, e alternando dei colpetti di lingua sugli altri tre, ritmicamente, per ottenere degli accordi di accompagnamento, si trova indotto a concentrarsi su una procedura che, così enunciata, è molto facile a dirsi, ma molto difficile a mettere in atto praticamente; infatti, all'inizio, il povero cristiano, trovandosi già in difficoltà nell'esprimere la sola melodia, a tempo, a con le note giuste, seguendo una certa ritmica che uno sente in sé, stando attento a far vibrare solo le ance giuste, come può pensare di aggiungere, in quelle condizioni, anche l'accompagnamento?
Pertanto, in primis, non bisogna avere troppa fretta e bisogna prima automatizzare la capacità di suonare discretamente la melodia di una serie di canzoncine facili, poi, secondariamente, non bisogna essere troppo esigenti con se stessi, e infine, quando si comincia una tecnica nuova, come il TB, bisogna anche pensare che due persone che suonino l'armonica nella stessa maniera non esistono sulla faccia della terra, che il TB è una tecnica individuale, non basata su regole rigidamente oggettive, e che lo scopo è quello di creare degli accordi di accompagnamento, arricchendo così le nostre esecuzioni, e questo si può fare in cento modi, e ciascuno troverà il proprio. Non esistono possibilità di accordi dissonanti nell'armonica, e questa è una delle sue peculiarità; è infatti stata studiata per emettere sempre, a prescindere dal numero di ance che si fanno vibrare, gruppi di note accordate tra loro.
Non ti scoraggiare, e non pretendere troppo, il mio consiglio.
Carlo
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Vincent
=|o|o|=
Messaggi: 52
Iscritto il: lunedì 15 dicembre 2014, 15:22
Località: Sant'Anatolia di Narco - Perugia

Re: Tremolo senza tecnica

Messaggio da Vincent » mercoledì 28 gennaio 2015, 22:08

Grazie Manxcat dei preziosi suggerimenti. Ricevuto e memorizzato. Cercherò di farne buon uso. E' che la voglia di fare e fare bene a volte è una cattiva consigliera. Succede anche a chi ha una certa età come il sottoscritto....Comunque accantono al momento il tb, in attesa di migliorare il resto. Alla prossima!
"...e io con la gola tesa / suonavo la mia armonica / come un organo da chiesa" (De André-Brassens)
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1365
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: Tremolo senza tecnica

Messaggio da Luisiccu » giovedì 29 gennaio 2015, 12:09

Vincent,
sul fatto che apprendere una qualsiasi tecnica per suonare l'armonica o qualunque altro strumento richieda tempo non ci sono dubbi o incertezze. E' proprio così. Ci vuole tempo e impegno. I quali non devono mai essere disgiunti dall'entusiasmo e dalla speranza (dalla certezza?) di riuscirci.
Carlo ti ha dato delle indicazioni scaturite dal buon senso e dalla sua esperienza personale.
Per quanta mi riguarda non sono d'accordo su tutto. Questo non significa che ho ragione io e torto Carlo. Significa solamente che la mia esperienza è diversa dalla sua e che sulla base di questa esprimo la mia convinzione.
Innanzitutto vorrei chiarirti che il Tongue Blocking è una tecnica che consente sia di suonare a nota singola che ad accordi o ad ottave con o senza accompagnamento ritmico. Ci sono suonatori che la usano per suonare qualunque "genere" musicale blues compreso, con i bending a corredo. C'è invece chi la usa solamente per alcuni "generi" musicali. Quali la musica popolare e folk. Altri la utilizzano per le sola diatonica ed altri per le sole armoniche a doppia ancia in special modo tremolo e armoniche ad ottave.
Insomma il suo utilizzo è universale.
Non sono d'accordo con Carlo, ma è solo un mio punto di vista, che la tecnica del Tongue Blocking sia un punto di arrivo.
Ammesso che ci sia un punto di arrivo nel suonare bene.
Le difficoltà ci sono sia nella tecnica a labbra corrugate che nel tongue blocking. Sono diverse e perciò, secondo me, non paragonabili. Quello che fa la vera differenza è l'utilizzo che se ne vuol fare. E' ovvio che se voglio suonare ad accordi, ad ottave o con accompagnamento ritmico la scelta del Togue Blocking è obbligatoria. Se mi interessa suonare a nota singola la scelta è una questione di predilezione e di attitudini individuali.
Sostanzialmente l'una tecnica vale l'altra. Ci sono alcuni che mai e poi mai userebbero la lingua per coprire i fori non suonanti e chi invece non sopporta di sfregarsi le labbra sugli stessi fori. Banale, ma ci sono pure casi del genere.

Al seguente collegamento puoi trovare un mio modesto contributo sulla tecnica del Tongue Blocking:

https://onedrive.live.com/?cid=5DAE79EF ... D5DF%21105

che puoi scaricare in sola lettura ed utilizzare anche con gli esempi sonori cliccando su di essi.
La chiacchierata è sulla diatonica ma le cose non cambiano sostanzialmente per le tremolo e le armoniche ad ottave.
Allo stesso indirizzo trovi due video molto naìf sull'imboccatura dell'armonica temolo. E' vero che il sottoscritto non è un maestro ma se ti accontenti!!!.

Ci trovi pure un documento sull'acustica dinamica dell'armonica che potrebbe interessarti per capire meglio il bending.

Spero di aver contribuito a fare chiarezza
Salutissimi armonci
Luisiccu
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7524
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: Tremolo senza tecnica

Messaggio da Manxcat » giovedì 29 gennaio 2015, 12:44

Vincent ha scritto:
Detto questo, ho un leggero senso di scoraggiamento per quanto riguarda il tongue blocking sulle tremolo: lo provo da un mesetto circa ma non c'è nulla da fare, forse non ho il senso del ritmo. Il bending sulla diatonica sono riuscito a farlo dopo 15 giorni, il tongue blocking sulle tremolo niente: tolgo la lingua e si apre un accordo dissonante da brividi....
Comprendo il punto di vista di Luisiccu, che condivido in gran parte, ma nel caso specifico io ho fatto riferimento alle difficoltà di Vincent nel cercare, con la tremolo, di fare degli accordi, unitamente alla melodia, come ben si evince da quanto ha scritto. Ebbene sì, questo non può essere un punto di partenza, e per cominciare si devono fare ben altri esercizi; l'ho scritto, non a caso, e lo confermo.
Sconsiglierei a chiunque di cominciare a suonare l'armonica soffiando su di un foro, mentre si va con la lingua a tapparne altri, perché non è la miglior via per arrivare a suonare note singole; consiglierei, invece, di iniziare in "puckering", e di passare al TB in una fase successiva.
Come vedi, caro Vincent, non è come stabilire che 2+2 fanno quattro, e anche seguendo dei metodi scritti da famosi armonicisti, si trovano idee, proposte e modi spesso tra loro contrastanti, ed è normale che sia così.
Saluti ad entrambi.
Carlo
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Vincent
=|o|o|=
Messaggi: 52
Iscritto il: lunedì 15 dicembre 2014, 15:22
Località: Sant'Anatolia di Narco - Perugia

Re: Tremolo senza tecnica

Messaggio da Vincent » venerdì 30 gennaio 2015, 11:26

Grazie Luisiccu. Che bel lavoro ! E' praticamente un manuale, peraltro comprensibilissimo e molto pratico. L'ho anche stampato, così me lo ripasso nei momenti di pausa...Le note singole tappando tre fori attigui con la lingua a volte sono limpide, a volte sporche ma provando e riprovando penso di migliorare. Per ora comincio da qui e poi penserò all'accompagnamento e/o al ritmo. Però ho provato solo con la diatonica in Do, in seguito mi applicherò alle due tremolo che ho (Suzuki 21 in La e Bravi Alpini doppia imboccatura 64). Apprezzo molto, come tutti peraltro, la disponibilità che hai a mettere a disposizione di altri la tua conoscenza e la tua esperienza.
"...e io con la gola tesa / suonavo la mia armonica / come un organo da chiesa" (De André-Brassens)
Vincent
=|o|o|=
Messaggi: 52
Iscritto il: lunedì 15 dicembre 2014, 15:22
Località: Sant'Anatolia di Narco - Perugia

Re: Tremolo senza tecnica

Messaggio da Vincent » venerdì 30 gennaio 2015, 11:37

Manxcat ha scritto:
Vincent ha scritto:
Detto questo, ho un leggero senso di scoraggiamento per quanto riguarda il tongue blocking sulle tremolo: lo provo da un mesetto circa ma non c'è nulla da fare, forse non ho il senso del ritmo. Il bending sulla diatonica sono riuscito a farlo dopo 15 giorni, il tongue blocking sulle tremolo niente: tolgo la lingua e si apre un accordo dissonante da brividi....
Comprendo il punto di vista di Luisiccu, che condivido in gran parte, ma nel caso specifico io ho fatto riferimento alle difficoltà di Vincent nel cercare, con la tremolo, di fare degli accordi, unitamente alla melodia, come ben si evince da quanto ha scritto. Ebbene sì, questo non può essere un punto di partenza, e per cominciare si devono fare ben altri esercizi; l'ho scritto, non a caso, e lo confermo.
Sconsiglierei a chiunque di cominciare a suonare l'armonica soffiando su di un foro, mentre si va con la lingua a tapparne altri, perché non è la miglior via per arrivare a suonare note singole; consiglierei, invece, di iniziare in "puckering", e di passare al TB in una fase successiva.
Come vedi, caro Vincent, non è come stabilire che 2+2 fanno quattro, e anche seguendo dei metodi scritti da famosi armonicisti, si trovano idee, proposte e modi spesso tra loro contrastanti, ed è normale che sia così.
Saluti ad entrambi.
Carlo
Buongiorno Carlo, grazie dei suggerimenti preziosi. Per quanto riguarda le divergenze di vedute sulla didattica tra te e Luisiccu penso che la cosa migliore per chi è come me ai primi mesi di esperienza armonica sia memorizzare tutto, incasellare nella propria mente i diversi consigli che si ricevono perché tutti saranno utili nel momento giusto. Comunque ho cominciato qualche mese fa solo con il "puckering" e ora riesco a fare discretamente il bending sia sulla Special 20 che sulla Fire Breath che ha i fori più piccoli. Grazie ancora. A risentirci
"...e io con la gola tesa / suonavo la mia armonica / come un organo da chiesa" (De André-Brassens)
Avatar utente
CCristian
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1357
Iscritto il: lunedì 28 marzo 2011, 7:44
Località: Trento

Re: Tremolo senza tecnica

Messaggio da CCristian » venerdì 30 gennaio 2015, 13:17

Ciao Vincent,
Solitamente le partiture per armonica diatonica (comprese tremolo e ottave) sono sempre in chiave di do e per trasporle basta cambiare armonica e suonare come se si suonasse in do..... fa tutto lei: l'armonica. Infatti l'armonica diatonica è uno strumento traspositore.
Ciao e buona musica.
CCristian
Only one rule: if you like it when you play it, is good. That's all. (Bob Brozman)
Rispondi