corso di teoria musicale

Approfondimenti di teoria musicale applicata all'armonica.
Rispondi
Avatar utente
corrado
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1830
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:04
Località: vimodrone -Mi

corso di teoria musicale

Messaggio da corrado » mercoledì 5 novembre 2008, 15:47

Per chi è interessato segnalo questo corso di teoria musicale che mi sembra abbastanza assimilabile.
http://www.inventati.org/rebirth/pikko_ ... by_pikkolo


Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1505
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Luisiccu » giovedì 6 novembre 2008, 10:20

L'indirizzo fornito non funziona. Forse è incompleto
Luisiccu
Avatar utente
corrado
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1830
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:04
Località: vimodrone -Mi

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da corrado » giovedì 6 novembre 2008, 14:00

Chiedo scusa,l'URL esatto è il sguente
http://www.inventati.org/rebirth/pikko_landia/
corso_di_musica_by_pikkolo
Ho dovuto scriverlo su due righe perchè altrimenti il sistema lo cancella parzialmente(non so perchè)
Digitatelo direttamente e per intero attraverso google, non come link da doctor harp
Spero che così funzioni.
Corrado.
Avatar utente
corrado
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1830
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:04
Località: vimodrone -Mi

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da corrado » sabato 15 novembre 2008, 14:27

X Luisicco,
Sei riuscito a visualizzare il corso di teoria musicale ghe ho segnalato?
Se si,che ne pensi?
Ciao,
Corrado.
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1505
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Luisiccu » lunedì 17 novembre 2008, 8:39

Corrado,
ho dovuto fare un piccolo giro per arrivarci. Dovrebbe risultare più facile collegandosi al seguente indirizzo

http://www.inventati.org/rebirth/pikko_ ... ikkolo.pdf

Forse il motivo delle difficoltà di collegamento era dovuta al fatto che nel link da te segnalato mancava la parte finale .pdf.
Da "musicista" molto dilettante: Il corso mi è sembrato uno strumento adeguato per iniziare. Scritto in maniera chiara e concisa (il che non guasta!).
Ovviamente è pure consigliabile, nel tempo approfondire e, possibilmente, farsi seguire da un maestro.
Saluti armonici
Luisiccu
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 16:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Andrew » lunedì 17 novembre 2008, 20:34

Un momento... non mi trovo...
il link di Corrado a me funziona benissimo e mi fa scaricare una presentazione di Power Point, estrememente comoda da "sfogliare". Questo con il pdf è un altro link, per quanto sia comodissimo anche questo qui, per eventualmente stamparlo! :wink:
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1505
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Luisiccu » martedì 18 novembre 2008, 9:03

Navigo a vista,
non sono riuscito a trovare alcun corso in Power Point. L'unico corso che sono riuscito a scoprire in questo sito segnalato è quello in .Pdf.
Andrea,
come hai fatto?
Corrado,
cosa ci dici?
Forse Power Point, sfrutta il file .Pdf per "sfogliare le lezioni"?
Non lasciateci nel dubbio
Salutissimi
Luisiccu
Avatar utente
corrado
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1830
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:04
Località: vimodrone -Mi

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da corrado » martedì 18 novembre 2008, 13:47

La scorsa settimana,mi si è piantato il computer e ho dovuto cambiarlo.
Nel nuovo è installato il sistema operativo windows XP che mi ha icasinato ancorpiù di quanto lo ero già col vecchio 98.
In precedenza,l'indirizzo del corso di musica non contemplava la dicitura finale PDF.Con il nuovo sistema ho cliccato l'indirizzo come lo conoscevo io ed inspiegabilmente,la macchina,ha provveduto di suo ad aggiungere PDF.(tanto per aumentare la mia confusione).
Inoltre ho appurato che la mia posta funzionava male e potrei non aver ricevuto o inviato messaggi.
Se qualcuno mi ha coinvolto in qualche argomento del forum e non ha ricevuto riscontro,è pregato di segnalarmelo affinchè possa rispondere adeguatamente.
X Andrews.
Ti ricordo lo spartito di R.in B.
Buone cose a tutti,
Corrado.
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1505
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Luisiccu » martedì 18 novembre 2008, 18:24

Corrado,
con il computer nuovo hai la possibilità di registrare i tuoi brani con un microfono oppure con un microfono cuffia.
Facci sentire qualche cosa.
Salutissimi armonici
Luisiccu
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 16:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Andrew » mercoledì 19 novembre 2008, 0:32

Allora:
http://www.inventati.org/rebirth/pikko_ ... by_pikkolo questo porta alla presentazione di power point;
http://www.inventati.org/rebirth/pikko_ ... ikkolo.pdf questo porta al pdf.
Se trovate difficoltà carico i due files sul mio spazio web e li linko da lì (non prima di 48 ore, che domani ho lezione fuori sede, sia in conservatorio che private, e non sono a casa ;)
A me i due links continuano a funzionare. Fatemi sapere, ok?
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1505
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Luisiccu » mercoledì 19 novembre 2008, 8:49

Andrea,
continuo ad essere al buio per quanto riguarda la presentazione Power Point. Lanciando il Link

http://www.inventati.org/rebirth/pikko_ ... by_pikkolo

compare una finestra di messaggio che ti invita a trovare il programma per lanciare il file

Corso_di_musica_by_pikkolo

dichiarato file sconosciuto 22k
da http://www.inventati.org
Con la possibilità di scegliere tra tre pulsanti: trova, Salva, Annulla.

Non trovi alcun programma per lanciarlo
Salvando il file non trovi come lanciarlo

Girando per il sito http://www.inventati.org non arriva da nessuna parte.
E' un sito piuttosto strano.
Salutissimi
Luisiccu
Avatar utente
corrado
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1830
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:04
Località: vimodrone -Mi

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da corrado » mercoledì 19 novembre 2008, 19:56

Luisiccu ha scritto:Corrado,
con il computer nuovo hai la possibilità di registrare i tuoi brani con un microfono oppure con un microfono cuffia.
Facci sentire qualche cosa.
Salutissimi armonici
Ciao Luisicco,
Vuoi dire che con il computer nuovo non mi servono più lettore MP3 ed altre diavolerie? Basta un comune microfono?
Il registratore di suoni di windowsXP,però,registra solo 60 secondi.
Come è possibile registrare un intero brano?
Ho provato a seguire il corso di registrazione che ho postato nella sezione "Tecnica",ma ho avuto difficoltà anche ad installare il programma e quindi ho lasciato tutto in sospeso(purtroppo sono una vera frana in questo settore).
Ciao,
Corrado.
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1505
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Luisiccu » giovedì 20 novembre 2008, 17:52

Corrado,
è proprio così. Se nel tuo computer (davanti o dietro) sono presenti tre prese (ormai ci sono in tutti i computer e sono in genere allineate): una celestina, una vagamente rossa, ed una verde, puoi registrare comodamente con un microfono da computer o con una cuffia-microfono per computer. I costi sono estremamente bassi. da 15,00€ in su. La qualità è più o meno la stessa. Personalmente dopo aver provato entrambe ho optato per la cuffia microfono. In quanto il microfono della cuffia si può posizionare vicino alla bocca come vuoi e resta sempre fisso nella posizione stabilita. Il microfono con il sotegno cambia posizione relativa al cambiare anche minimo della posizione del suonatore. Dove colleghi i due spinotti della microfono-cuffia? Lo spinotto rosa, nella presa rosa; lo spinotto verde sulla presa verde. Ovviamente non ci deve aspettare grandissime cose. Non stiamo in uno studio professionale! Ma comunque ci si può sbizarrire. E questa è la cosa più importante. E poi... una volta smaliziati e con qualche euro in tasca ci si può spostare anche più in alto. Se vuoi avere un'idea di quello che si può ottenere, tralascia la qualità dell'esecutore e ascolta i brani da me eseguiti esposti nella sezione "i vostri brani". La mia microfono-cuffia è quanto di più economico in circolazione!
E' vero. Il registratore di suoni di Windows è una presa in giro. E' anche vero però che su Internet c'è una possibilità di scelta ampia e per tutti i gusti di programmi per registrare. Fra di essi anche quelli consigliati nel corso da te postato nella sezione "TECNICA" del forum: Wavepad e Audacity. Io ne utilizzo uno, ancora più elementare di Wavepad. Veramente spartano. Consente solamente di registrare e di ascoltare. Era in omaggio, sei anni fa, con la scheda madre del Computer. Anche il programma di masterizzazione Nero ha un editore audio che consente di registrare e modificare le registrazioni.
Non riesco a capire che razza di difficoltà hai trovato con Wavepad.
Fammi sapere e forse ti posso aiutare.
Salutissimi armonici
Luisiccu
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 16:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Andrew » giovedì 20 novembre 2008, 18:36

Luisiccu ha scritto: Con la possibilità di scegliere tra tre pulsanti: trova, Salva, Annulla.
Esatto, tu scegli "salva" e ti troverai un file presentazione di power point nel computer. Ovviamente non funziona come "apri" o "trova" perchè di norma un browser internet non pare le presentazioni PP online ;)
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 16:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Andrew » giovedì 20 novembre 2008, 18:37

corrado ha scritto: X Andrews.
Ti ricordo lo spartito di R.in B.
Buone cose a tutti,
Corrado.
no, non l'ho dimenticato, tutt'altro ;) Anzi, rilancio annunciandoti che ho appena ricevuto anche lo spartito di "Concert piece" di Reverberi, per cromatica e pianoforte (il pezzo di selezione del concorso mondiale del 1989). Lo aggiungo al tutto e provvedo. 8)
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1505
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Luisiccu » giovedì 20 novembre 2008, 18:45

Andrea,
avevo già provato. Ma il file non viene aperto da Power Point (ed. 2003).
Ciao
Luisiccu
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 16:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Andrew » giovedì 20 novembre 2008, 18:55

Vero... vedo ora che manca dell'estensione (ppt di solito). Io riesc ad aprirlo perchè uso Linux e quello apre pure le latte di pomodori! :lol:
Prova ad aggiungere ".ppt" alla fine del file, oppure una delle altre estensioni dei files di power point (mi pare ci sia anche .pps).
Fammi sapere ;)
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1505
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Luisiccu » giovedì 20 novembre 2008, 19:01

Andrea,
avevo già provato anche tale accorgimento ma non funziona.
Ho pensato anche che fosse dovuto a Linux. Visto come è costruito il sito. Putroppo non ho Linux.
Grazie comunque
Luisiccu
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 16:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Andrew » giovedì 20 novembre 2008, 19:06

Se mi dai il tuo indirizzo email provo a "tradurlo" in un file windows compatibile e te lo mando :)
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 16:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Andrew » giovedì 20 novembre 2008, 19:10

l'ho appena salvato in formato win 98/2000/Xp come file "ppt". Si il sito è creato in linux senza eccessive preoccupazioni di compatibilità purtroppo. Però mi pare strano che Corrado sia riuscito a vederlo... mica hai "Vista"?
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 16:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Andrew » giovedì 20 novembre 2008, 19:22

Ecco il file pronto da scaricare. Non avevo visto la funzione "invia file" del forum! :roll:
Allegati
corso_di_musica_by_pikkolo.zip
il file originale salvato in formato windows compatibile
(35.55 KiB) Scaricato 248 volte
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1505
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Luisiccu » giovedì 20 novembre 2008, 19:33

Grazie Andrea,
il file inviato funziona e si apre con Power Point.
In effetti pare proprio che sia come come immaginavo. Sfrutta il file in formato .Pdf per effettuare la presentazione
Salutissimi
Luisiccu
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 16:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Andrew » giovedì 20 novembre 2008, 22:44

Concordo!
Infatti tra le opzioni di esportazione di OpenOffice c'è anche "crea pdf da documento" :lol:
A presto! :)
Avatar utente
corrado
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1830
Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:04
Località: vimodrone -Mi

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da corrado » venerdì 21 novembre 2008, 11:58

XAndrews e luisiccu.
Ragazzi il vostro ultimo scambio di messaggi a proposito di come visualizzare il corso di teoria ,mi ha costretto ad assumere una compressa di Moment acht per uscire dall'emicrania.
A parte la battuta devo dire che questo corso l'ho trovato con il vecchio sistema operativo(Windows 98 SE)e non era in versione PDF.
Con il nuovo computer che ha il sistema Windows XP,mi si apre in versione PDF.
Andrews,il brano di Reverberi è l'"Adagio"dalla "Suite per armonica e string"scritta per Willi Burger?
Questa l'ho tablata alla mia maniera dal CD di W.B.
Ne allego una versione word.
7s.rar
(2.93 KiB) Scaricato 230 volte
Ultima modifica di corrado il venerdì 21 novembre 2008, 14:28, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 16:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Andrew » venerdì 21 novembre 2008, 15:14

No, non è questo. Questo è il pezzo per armonica e archi, scritto apposta per Burger mentre l'altro è il pezzo cosiddetto "obbligatorio", usato per le selezioni del world championship del 1989.
Purtroppo, per quanto la tablatura sia fatta benissimo secondo i criteri armonicistici, non mi consente di legger tutto il pezzo, o meglio, di leggerlo come è in realtà, in quanto mi mancano i valori precisi di durata delle singole note e ho potuto farmene solo un'idea...
Da un po' di tempo sto meditando un sistema per consentire alle tablature di ovviare a questo problema aggiungendo ai numeri dei fori le "codette" delle singole note e le indicazioni di tempo e di andamento. Dovrebbe così essere molto facile leggere un brano tabulato in questo modo, pur non essendo legati alla classica scrittura su pentagramma.
Il problema fondamentale è riuscire a capire come far stampare a lilypond questo tipo di combinazione grafico-letterale però... a meno di non procedere (come faccio tutt'ora) a mano per poi scannerizzare il tutto. Ma così si perde la possibilità di salvare un file in formato MIDI, cosa di grande aiuto secondo me.
Avatar utente
Andrew
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 16:48
Località: Lecce
Contatta:

Re: corso di teoria musicale

Messaggio da Andrew » venerdì 21 novembre 2008, 15:20

corrado ha scritto:...devo dire che questo corso l'ho trovato con il vecchio sistema operativo(Windows 98 SE)e non era in versione PDF.
Con il nuovo computer che ha il sistema Windows XP,mi si apre in versione PDF...
Questo lo capisco benissimo e non mi meraviglia affatto, probabilmente è un'ulteriore prova di come Win 98 sia rimasto il più riuscito dei SO della Microsoft... La compatibilità con Linux (e non solo con Linux) era pressochè totale. E non che sia una conditio sine qua non 'sta storia della compatibilità: solo che dimostra come l'architettura del '98 fosse molto meno "virtualizzata" di quanto non lo sia stata da Xp in poi... :|
Rispondi