Penso,forse di aver capito qualcosa......

Approfondimenti di teoria musicale applicata all'armonica.
Rispondi
AnciaPop
=|o|=
Messaggi: 23
Iscritto il: giovedì 23 luglio 2015, 1:01

Penso,forse di aver capito qualcosa......

Messaggio da AnciaPop » lunedì 21 marzo 2016, 23:31

Salve ragazzi,ormai sono giorni che indago,cerco materiale e spiegazioni su "ste cavolo di posizioni" e adesso vi scrivo quello che ho trovato/letto/studiato/capito(forse) allora...la nostra amata e odiata armonica é diatonica,cioé non ha tutte le note nelle 3ottave presenti,ed é accordata nella modalità ricther,ora tutte le tonalità principali di suddetta accordatura sono maggiori,e come sappiamo le scale maggiori generano le famose scale modali...ionico,dorico, e compagnia bella....ed ogni modo ha la sua costruzione ,sulla quale costruiremo la scala che ci serve con la nota interessata,e fin qui mi sembra di aver capito così.....é giusto?
Es pratico: io ho un'a Monica in.....re (tanto per uscire dal solito esempio dell'armonica in do) voglio suonare in seconda posizione(cross harp),a questo punto che faccio, prendo il circolo delle 5 parto dal re conto 5 toni e trovo il "la"quindi costruirò una scala di " la" seguendo la costruzione del modo misolidio....giusto? Ho capito bene fino a qui? Ora non capisco perché se voglio suonare in 3posizione devo suonare in dorico? Perché partendo dal sol e contando 5toni non dovrei suonare di nuovo in misolidio? Spiegarmi meglio.....perché sto capendo la cosa in po a "lampi" grazie per l'infinita pZienza
Avatar utente
Luisiccu
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1356
Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Località: Decimoputzu (CA)

Re: Penso,forse di aver capito qualcosa......

Messaggio da Luisiccu » martedì 22 marzo 2016, 19:28

al seguente collegamento troverai le indicazioni che potrebbero servirti

https://www.doctorharp.it/forum3/viewtop ... 163#p56163

Salutissimi armonici
Luisiccu
cecilia
=|o|=
Messaggi: 16
Iscritto il: lunedì 26 agosto 2013, 12:05

Re: Penso,forse di aver capito qualcosa......

Messaggio da cecilia » mercoledì 23 marzo 2016, 17:14

Ciao, l'esempio preferisco fartelo con l'armonica in C, non per essere banale ma perché è più comodo pensare alle scale modali partendo da C così non ci sono alterazioni.
E' giusto partire dalle scale modali per capire le posizioni in cui puoi suonare ed è giusto quello che dici riguardo alla II posizione: sul quinto grado della scala di C maggiore trovi una scala di G misolidia che è sempre maggiore ma differisce dalla precedente (che in realtà si chiama ionica) solo nel VII grado che è minore invece che maggiore (trovi un F invece che il F diesis di una G ionica), ciò le da una sonorità diversa che sta bene nel blues e non solo. Inoltre, pensando sempre al blues, usando la seconda posizione (cioè suonando in G con un'armonica in C) puoi trovare il III grado minore (Bb al III foro aspirato con bending di un semitono), nota importantissima nella scala blues (G,Bb,C,Cdiesis,D,F), e che diventa la VII minore dell'accordo di C7 (l'accordo di sottodominante del tuo giro blues in G).
Quindi la differenza sostanziale fra la I e la II posizione è che se suoni in I hai la solo la terza maggiore e la settima maggiore della scala, se suoni in seconda hai la terza sia maggiore che minore (tipico del blues) e la settima solo minore.
Terza posizione: La scala formata sul II grado della scala ionica di C (mi riferisco sempre all'armonica in C) si chiama dorica ed è una scala minore che parte dal D; questa, oltre che il VII grado minore, ha anche il III minore. Con la tua armonica in C puoi suonare brani in minore in tonalità di D.
(In qualsiasi scala il III grado è quello che determina se la scala è maggiore o minore)
Spero di averti chiarito le idee invece che confondertele!
Comunque ascolta soprattutto il tuo orecchio quando suoni e quando ascolti gli altri, la teoria serve ad avere un po' di consapevolezza in più.
Ciao e divertiti!!
AnciaPop
=|o|=
Messaggi: 23
Iscritto il: giovedì 23 luglio 2015, 1:01

Re: Penso,forse di aver capito qualcosa......

Messaggio da AnciaPop » mercoledì 23 marzo 2016, 18:53

Grazie ragazzi....quindi mi confermate che comi ciò a capirci qualcosa!!!!evviva sono due anni che ci "giro attorno" ero quasi a zero di teoria.....poi u. Video su YouTube MJ ha illuminato e da lì le scale modali....quindi per capirci ancora di più devo studiare bene la faccenda delle scale modali(e poi più avanti altre scale) e poi suonare suonare e anche ascoltare ascoltare grazie perlomeno adesso ho capito che devo andare in quella direzione....
Rispondi