Parere

Per scambiarsi informazioni di carattere generale.
Rispondi
ilbaudo
=|o|=
Messaggi: 14
Iscritto il: venerdì 21 novembre 2014, 6:05
Località: torino

Parere

Messaggio da ilbaudo » mercoledì 31 agosto 2016, 16:38

Buongiorno a tutti, vorrei comprare una nuova armonica, e vorrei un vostro parere..
La mia indecisione è fra una seydel 1847 (ne posseggo già una in G) ed una marine band di de simone..con la '47 che ho mi trovo benissimo, ma vorrei sentire un parere da chi le ha provate entrambe, che possa dirmi le differenze che ha "sentito"..
Grazie a tutti!
Andre


andre
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7631
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: Parere

Messaggio da Manxcat » mercoledì 31 agosto 2016, 17:36

Ciao Andre, lungi da me l'idea di voler essere scortese, ti do il mio parere, come da titolo del tuo post.
Vedi, un'armonica è qualcosa di personale, di molto personale, come la moglie, la pipa, un paio di scarpe.
Un'armonica si adatta a ciascuno di noi in base a tanti fattori, quali gusti musicali, caratteristiche del sistema auditivo, la forma delle labbra, la dentizione, la conformazione della bocca, il genere che uno suona, la capacità polmonare, la funzionalità della tiroide, l'I.Q. e cento altri fattori. Quello che va bene a te può non andar bene a me, quello che sento io non è detto che sia quello che senti tu, e viceversa. Credo che il concetto sia incontrovertibile.
Dunque, secondo me, la soluzione al tuo quesito è questa: hai già una 1847; adesso ti prendi una MB De Simone e fai le tue prove ed i tuoi confronti; al prossimo acquisto non avrai dubbi se sceglierne un'altra delle due, quale scegliere, o se cambiare ancora per una nuova ricerca migliorativa.
Sarai in grado di farlo a ragion veduta, dopo averle provate entrambe personalmente e sviluppato moltissimi e validi elementi di giudizio. Tutto sommato, non è un acquisto impegnativo come quello di un pianoforte a coda!
E' l'unico modo; il peggiore è chiedere ad altri.
Cordialmente.
Carlo
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
ilbaudo
=|o|=
Messaggi: 14
Iscritto il: venerdì 21 novembre 2014, 6:05
Località: torino

Re: Parere

Messaggio da ilbaudo » mercoledì 31 agosto 2016, 18:51

Innanzitutto carlo ti ringrazio per la risposta, che ho trovato assolutamente priva di scortesia, anzi, che mi ha fatto riflettere su quanto la mia domanda fosse un po difficile da rispondere in modo oggettivo..
Diciamo che forse l'ho formulata male..quoto al 100 percento le tue parole, nessuno è in grado di dirmi quale può essere per me la scelta giusta, se non me stesso!
Quello che mi veniva da chiedere era se qualcuno avendo provato entrambe le armoniche avesse riscontrato differenze più oggettive tra le due, come facilità di piegare le note, velocità di risposta delle ance, facilità nel suonarle, tralasciando ovviamente la qualità del suono, il gusto estetico, cose assolutamente soggettive come queste..
ho provato diverse armoniche e la mia scelta (per ora :)) si spinge sempre verso le 1847, ma non avendo mai provato una custom e leggendone cosi bene mi sembrava una buona idea chiedere nel forum se qualcuno avesse esperienza in entrambe, vista la qualità degli interventi e dell'esperienza che traspare dalle vostre parole, sempre in grado di chiarirmi i dubbi..
Mannaggia, se solo potessi le comprerei tutte!!!! :)
Grazie ancora
andre
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7631
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: Parere

Messaggio da Manxcat » mercoledì 31 agosto 2016, 19:03

ilbaudo ha scritto: Mannaggia, se solo potessi le comprerei tutte!!!! :)
Ciao, di nuovo Andre; avevo capito benissimo il senso della tua domanda. Ho voluto essere un po' provocatorio per incoraggiarti a seguire i tuoi desideri ed il tuo istinto, che sono i migliori consiglieri.
Ne fai un'ottima sintesi con la frase che ho citato.
Si sta parlando di due ottime armoniche e l'ottimo con l'ottimo non è di facile confronto.
Sei sicuramente una persona molto intelligente e non avrai certo problemi per sceglierti una nuova armonica secondo i TUOI gusti, anche senza recensioni da parte di persone che non conosci.
Personalmente, anche se le avessi entrambe, non ti direi niente e continuerei a stimolarti a fare da te.
Ma io non sono un "armonicista" nel senso comune del termine e spero che tu abbia anche altre risposte, più "normali".
A presto.
Carlo
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Lucky73
=|o|o|o|=
Messaggi: 109
Iscritto il: giovedì 9 ottobre 2014, 10:53

Re: Parere

Messaggio da Lucky73 » giovedì 1 settembre 2016, 10:25

Ciao,
Io uso molto le seydel 1847 classic e le marine band crossover, ho anche una marine band custom de simone in A settata per fare gli overblow.
Credo che la decisione dipenda da quello che ti interessa ottenere. Se l'armonica è preparata per gli overblow potrebbe diventare difficile da suonare se sei uno che usa molto fiato. L'armonica è più sensibile, risponde subito al passaggio di aria.
Se hai la possiblità fattene fare una e vedi come ti trovi, tanto nella carriera di un armonicista non è un'armonica in + o in - che ti cambia la vita :)
ilbaudo
=|o|=
Messaggi: 14
Iscritto il: venerdì 21 novembre 2014, 6:05
Località: torino

Re: Parere

Messaggio da ilbaudo » venerdì 2 settembre 2016, 8:38

Grazie mille per le vostre risposte! Ora non mi resta che decidermi! ;)
andre
Greyfox
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 262
Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 12:02
Località: Belluno

Re: Parere

Messaggio da Greyfox » venerdì 2 settembre 2016, 16:03

Questo e' un forum e qui e' la normalità chiedere pareri.

La domanda dell' opener e' piu' che giustificata, al di là del sofismi riguardanti la questione della soggettività dello strumento (che e' qualcosa che si può applicare a tutti gli strumenti a fiato, se non anche a tutti gli strumenti proprio).

Per rispondere alla domanda, trovo le 47 migliori perchè molti più durevoli delle De Simone nonostante costino uguale.
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 7631
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: Parere

Messaggio da Manxcat » venerdì 2 settembre 2016, 16:50

Greyfox ha scritto:
Per rispondere alla domanda, trovo le 47 migliori perchè molti più durevoli delle De Simone nonostante costino uguale.
Mi chiedo come sia possibile fare un'affermazione di questo genere! Inaudito.
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)
Greyfox
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 262
Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 12:02
Località: Belluno

Re: Parere

Messaggio da Greyfox » venerdì 2 settembre 2016, 16:56

Per me il fattore durata e' molto importante...
Avatar utente
Bart Marino
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 214
Iscritto il: domenica 28 ottobre 2012, 22:59
Località: Trento

Re: Parere

Messaggio da Bart Marino » martedì 6 settembre 2016, 21:12

Già la durata è importantissima se un'armonica costa 30 Euro, ma se di Euro ne costa 70 allora è fondamentale. Insomma, a meno di non avere nessun problema economico, rimetterci dei soldi perché una qualsiasi cosa acquistata dura poco non va a nessuno.
Ad ogni modo, a chi piacciono le armoniche customizzate, oltre a quelle più conosciute, ci sono anche quelle di Plunz che fa degli ottimi lavori. Se andate alla sua pagina web e cliccate su "Chi ci sceglie" vedrete chi le usa. Se le volete vedere di persona, l'8 ottobre le troverete a Cerea (VR), alla settima edizione di Blues Made In Italy
Blues is all around me
Greyfox
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 262
Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 12:02
Località: Belluno

Re: Parere

Messaggio da Greyfox » giovedì 8 settembre 2016, 14:54

Bart Marino ha scritto:Già la durata è importantissima se un'armonica costa 30 Euro, ma se di Euro ne costa 70 allora è fondamentale. Insomma, a meno di non avere nessun problema economico, rimetterci dei soldi perché una qualsiasi cosa acquistata dura poco non va a nessuno.
Ad ogni modo, a chi piacciono le armoniche customizzate, oltre a quelle più conosciute, ci sono anche quelle di Plunz che fa degli ottimi lavori. Se andate alla sua pagina web e cliccate su "Chi ci sceglie" vedrete chi le usa. Se le volete vedere di persona, l'8 ottobre le troverete a Cerea (VR), alla settima edizione di Blues Made In Italy
Ma al di là delle custom (dove devi pagare il comb e il customizzatore) se può ancora andare bene che una diatonica da 30 Euro abbia le ance in ottone è assurdo che una che costi il doppio (la Crossover) le abbia dello stesso materiale, e quindi stessa durata.
E tra l'altro parliamo dei prezzi italiani, in USA la Marine Band Classic costa 45$, figuriamoci la Crossover...
ilbaudo
=|o|=
Messaggi: 14
Iscritto il: venerdì 21 novembre 2014, 6:05
Località: torino

Re: Parere

Messaggio da ilbaudo » giovedì 8 settembre 2016, 15:10

Nel caso marine band classic e crossover, credo che la differenza la faccia la presenza di viti anziché dei chiodini (con tutti i vantaggi che porta, vedi tenuta e facilità di assemblaggio/disassemblaggio) ed il comb, in bamboo e nn in pero, che dovrebbe risolvere drasticamente il problema del gonfiaggio dello stesso, visto che il bamboo è fra i legni più idrorepellenti in commercio..tolte le ance li considero due strumenti decisamente diversi
andre
Lucky73
=|o|o|o|=
Messaggi: 109
Iscritto il: giovedì 9 ottobre 2014, 10:53

Re: Parere

Messaggio da Lucky73 » venerdì 9 settembre 2016, 8:50

Greyfox ha scritto:
Bart Marino ha scritto:Già la durata è importantissima se un'armonica costa 30 Euro, ma se di Euro ne costa 70 allora è fondamentale. Insomma, a meno di non avere nessun problema economico, rimetterci dei soldi perché una qualsiasi cosa acquistata dura poco non va a nessuno.
Ad ogni modo, a chi piacciono le armoniche customizzate, oltre a quelle più conosciute, ci sono anche quelle di Plunz che fa degli ottimi lavori. Se andate alla sua pagina web e cliccate su "Chi ci sceglie" vedrete chi le usa. Se le volete vedere di persona, l'8 ottobre le troverete a Cerea (VR), alla settima edizione di Blues Made In Italy
Ma al di là delle custom (dove devi pagare il comb e il customizzatore) se può ancora andare bene che una diatonica da 30 Euro abbia le ance in ottone è assurdo che una che costi il doppio (la Crossover) le abbia dello stesso materiale, e quindi stessa durata.
E tra l'altro parliamo dei prezzi italiani, in USA la Marine Band Classic costa 45$, figuriamoci la Crossover...
L'armonica non è solo "le ance". Il combo, l'imboccatura, la levigatura, la laccatura, la tenuta, le viti. Se ti basi solo sulle ance, le suzuki harpmaster da 19 euro sono ottime. Anche Steve Baker, ideatore della marine band de luxe, dice che questa è uguale alla crossover, ma sta mentendo.
ilbaudo
=|o|=
Messaggi: 14
Iscritto il: venerdì 21 novembre 2014, 6:05
Località: torino

Re: Parere

Messaggio da ilbaudo » giovedì 24 novembre 2016, 16:13

Buongiorno a tutti! Alla fine mi sono deciso, ho tagliato la testa al toro, è in arrivo una nuova 1847, questa volta la classic.
Decisione difficile, ma spinta dal "mantra" squadra che vince non si cambia!
Grazie a tutti per le vostre considerazioni, sempre puntuali e gradite, ora non aspetto altro che soffiarci dentro!!!
andre
ilbaudo
=|o|=
Messaggi: 14
Iscritto il: venerdì 21 novembre 2014, 6:05
Località: torino

Re: Parere

Messaggio da ilbaudo » lunedì 28 novembre 2016, 12:59

Arrivata!
Che dire, bellissima!! Ho scelto di prenderla col comb in legno, avendone già una in G col corpo in plastica, per vedere come mi trovavo..ora le prenderò TUTTE in legno!!!
Tenuta perfetta, comodissima, impossibile da far gonfiare (anche per uno "sputazzone" come me) vista la verniciatura consistente.. proprio quest'ultima noto non piaccia a molti, che la sentono un po eccessiva e plasticosa, per me è perfetta e non influisce assolutamente sulla timbrica, ma i gusti sono gusti..
Essendo un gran smanettone ho provato a montare le ance in G sul corpo di legno e trovo benefici nel colore del suono, trovo acquisti una timbrica più cupa, più calda, più vicina all'idea del suono che vorrei..probabilmente è più una sensazione che un dato di fatto, ma se basta a convincermi per me vale lo stesso..
Ho gradito moltissimo anche la forma dei fori, più stondati della silver, trovo ancora più facile prendere le note singole, (considerando che tutta la linea 1847 ha fori più grandi rispetto, ad esempio, ad una MB) e l'accordatura, come per tutte le seydel che ho provato, è assolutamente impeccabile (ovvio che deve piacere l'accordatura "compromised", ma anche li son gusti)
Insomma, la consiglio a tutti, ora il mio unico problema è iniziare a risparmiare per prendere anche le altre chiavi che vorrei, ma credo proprio di non avere più dubbi su quali armoniche voglio "maltrattare" :D
Buona giornata a tutti
andre
Avatar utente
Bart Marino
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 214
Iscritto il: domenica 28 ottobre 2012, 22:59
Località: Trento

Re: Parere

Messaggio da Bart Marino » lunedì 28 novembre 2016, 22:32

Vabbè dai, è stata una scelta facile a quanto pare. Non ci hai messo neanche tre mesi :D
Blues is all around me
Rispondi