Line6 Pod Xt come Antifeedback

A tutto volume, ma come fare ??
Rispondi
Greyfox
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 262
Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 11:02
Località: Belluno

Line6 Pod Xt come Antifeedback

Messaggio da Greyfox » sabato 6 febbraio 2016, 16:29

L'altro giorno ho avuto la possibilita' di provare un Pod (emulatore di ampli, effetti etc) marca Line6 modello Xt.

Questo Pod e' fornito, oltre ad effetti comuni come Delay, Riverbero, anche del cosi' detto dispositivo Noise Gate.
Provandolo per cercare di eliminare il feedback da un 25W valvolare il risultato e' stato eccellente! Prima riuscivo a tirare il volume dell'ampli fino a 5 prima di innescare ma con l'ausilio di questo Pod giocando con i vari parametri del Gate sono riuscito a spingere l'ampli fino al massimo del suo volume senza alcun problema di larsen e, cosa piu' importante, il suono originale non e' cambiato di una virgola...
Il test e' stato fatto anche su una testata Geloso e su un Davoli ed il risultato e' stato identico.
Credo che sia una soluzione di gran lunga migliore di cambiare le valvole del pre (cosa che facevo anche io) per abbassare il guadagno o peggio ancora di utilizzare pedali per armonica che forniscono una distorsione a transistor e che hanno un costo esorbitante per non dire ingiustificato!


bluelight
=|o|o|=
Messaggi: 75
Iscritto il: martedì 18 novembre 2008, 13:27

Re: Line6 Pod Xt come Antifeedback

Messaggio da bluelight » martedì 9 febbraio 2016, 9:54

Si tratta del modello usato in questo video?

https://www.youtube.com/watch?v=ZZt5lR7eEDY

Peccato non dica se è collegato ad un ampli o ad un impianto
Greyfox
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 262
Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 11:02
Località: Belluno

Re: Line6 Pod Xt come Antifeedback

Messaggio da Greyfox » martedì 9 febbraio 2016, 15:10

E' questo. Ha una decina di amplificatori emulati (soprattutto valvolari come il Bassman originale, I blackface ecc...), molti effetti tra i quali dei delay valvolari, riverberi, simulazione di diversi tipi di casse ecc...
Se pero' si dispone gia' di un buon amplificatore la cosa piu' utile del pod e' il noise gate che permette di eliminare davvero il feedback senza alcun cambiamento nel suono. Reagisce benissimo anche ai diversi modi di suonare garantendo una buona resa anche, ad esempio, se si suona molto piano.
E' inoltre presente un ottimo equializzatore semi parametrico a quatto bande che permette una efficace personalizzazione del suono (ad esempio permette di accentuare i bassi rispetto agli alti).
La prova io l'ho fatta con diversi amplificatori di cui il piu' potente, 25watts, permetteva di alzare il volume senza feedback ottenendo quindi un volume di gran lunga piu' forte del normale.
Ancora provando il pod su una testata Geloso 12w del 1953 ho riscontrato che, se senza pod riuscivo a tirare il volume fino a 6 prima del feedback, con il pod inserito e l'antifeedback impostato sono riuscito a suonare con il volume a 10 sull'ampli ottenendo cosi' molto piu' volume e senza alcun problema di larsen.

Detto questo non so come si comporti su amplificatori piu' potenti (40watt) dal momento che il massimo di potenza a cui sono arrivato e' 25watt.

In commercio sono disponibili altri pedali noise gate a circa 30 o 40 Euro con i quali forse si potrebbe ottenere un buon risultato ma io ho provato questo e quindi posso parlare con cognizione solo di questo.

Secondo il mio personale parere si tratta di un aggeggio straordinario che puo' essere acquistato usato (e' fuori produzione) dai 50 ai 100 Euro ma che, soprattutto dal punto di vista del larsen, fa un enorme differenza dal momento che permette di alzare molto di piu' il volume (con ovvi benefici in termini di suono).
Allegati
line-6-pod-xt-342398.jpg
line-6-pod-xt-342398.jpg (126.16 KiB) Visto 1682 volte
Ultima modifica di Greyfox il martedì 9 febbraio 2016, 15:27, modificato 2 volte in totale.
bluelight
=|o|o|=
Messaggi: 75
Iscritto il: martedì 18 novembre 2008, 13:27

Re: Line6 Pod Xt come Antifeedback

Messaggio da bluelight » martedì 9 febbraio 2016, 15:18

Grazie di aver condiviso la tua esperienza :)
Puoi descriverci gli effetti presenti?
Greyfox
=|o|o|o|o|=
Messaggi: 262
Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 11:02
Località: Belluno

Re: Line6 Pod Xt come Antifeedback

Messaggio da Greyfox » martedì 9 febbraio 2016, 15:30

Sul sito line6 e' presente il manuale dove e' tutto spiegato ed illustrato. Ce ne sono alcuni inclusi col prodotto ma tanti altri possono essere acquistati con i vari model pack aggiuntivi che comprendono altri amplificatori, effetti...
Quello che fa sostanzialmente il pod e' emulare con la massima precisione ed accuratezza possibile un pedale effetto, un cabinet, (ad esempio e' presente la configurazione Tweed 4x10, cioe' il bassman), una distorsione eccetera.
Ad esempio tra gli altri e' presente la copia (emulata) del famoso pedale Tube Screamer, cioe' un distorsione molto usato in ambito rock/ blues o blues (lo usava Vaughan).
bluelight
=|o|o|=
Messaggi: 75
Iscritto il: martedì 18 novembre 2008, 13:27

Re: Line6 Pod Xt come Antifeedback

Messaggio da bluelight » martedì 9 febbraio 2016, 19:39

Ho dato uno sguardo. Mi interessava capire quali fossero già inclusi nel pedale. Non ho capito se tutti quelli elencati sono già presenti in memoria
Rispondi