Valvole 12AX7, meglio una o due?

A tutto volume, ma come fare ??
Rispondi
Avatar utente
Nascar870
=|o|=
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 8 aprile 2010, 14:50
Località: Foligno (PG)

Valvole 12AX7, meglio una o due?

Messaggio da Nascar870 » sabato 27 ottobre 2012, 15:49

Salve a tutti,
Vorrei porre a tutti voi questo quesito che mi ronza in testa da ormai una settimana e che è venuto fuori dopo aver provato il nuovo ampli del mio chitarrista.
L'ampli in questione è un Bugera V55HD da 55 Watt di potenza e valvolare.
Ora, in questo periodo con la mia amplificazione mi trovo benissimo, ho un Ibanez TSA15 combo abbinato ad uno Shure 520 Green Bullet con elemento magnetico del '61 (by Plunz), la mia curiosità si presenta ora:
Con il mio settaggio (Ibanez ecc...) ho un suono potente e che mi piace ma che risulta "troppo" pulito, mi spiego meglio, la classica distorsione dovuta alla saturazione delle valvole si presenta molto tardivamente e a dei volumi effettivamente troppo alti.
Provando invece il sopracitato Bugera la distorsione sembra venir fuori naturale, e ottengo un suono in puro stile Chicago senza alzare troppo i volumi.
La mia domanda è: sarà per caso colpa delle valvole? Il mio Ibanez ha due 12AX7 in preamp e due 6V6 in finale, mentre il Bugera ha solo una 12AX7 in preamp e due 6V6 in finale.
O sarà per caso colpa di qualcos'altro?
Se dipende dalle valvole, posso intervenire sul mio ampli per rimuoverne una in preamp o sostituire con valvole che saturano prima?
Aspetto risposte con ansia

Federico


Avatar utente
frank-blues
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 812
Iscritto il: mercoledì 20 giugno 2007, 22:54
Contatta:

Re: Valvole 12AX7, meglio una o due?

Messaggio da frank-blues » domenica 28 ottobre 2012, 22:52

Ciao Federico,
leggendo su internet le caratteristiche del Bugera, vedo che le valvole sono 3 x 12AX8 e 2 x 6L6.
Comunque, in questo caso, la poca saturazione non è questione di valvole.
Il bugera, essendo 55watt di potenza, dovrebbe avere un suono ancora più pulito del tuo ibanez. Ma, evidentemente, ha più opzioni per la regolazione.

Comunque io uso l'harp break sugli ampli che saturano poco e mi trovo benissimo.
Rispondi