Paddy richter

Modifichiamo l'armonica con i nostri interventi.
Rispondi
Avatar utente
ilbaudo
=|o|=
Messaggi: 16
Iscritto il: venerdì 21 novembre 2014, 5:05
Località: torino

Paddy richter

Messaggio da ilbaudo » mercoledì 16 settembre 2015, 10:27

Ciao a tutti, avrei a disposizione una vecchia armonica in G da maltrattare, mi è venuta l'idea di provare ad accordarla in paddy richter, quindi di alzare di un tono il 3º soffiato..secondo voi è un intervento possibile?? A quali inconvenienti posso andare incontro?? La povera martire è una proharp..grazie a tutti


andre
Avatar utente
ilbaudo
=|o|=
Messaggi: 16
Iscritto il: venerdì 21 novembre 2014, 5:05
Località: torino

Re: Paddy richter

Messaggio da ilbaudo » venerdì 18 settembre 2015, 12:06

Nel senso, agendo solo con la limetta sull'ancia, è possibile alzare di un tono la 3ª soffiata?
andre
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 8133
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: Paddy richter

Messaggio da Manxcat » venerdì 18 settembre 2015, 12:22

Ciao, ti rimando al capitolo "Manutenzione- Accordatura", qui:
https://www.doctorharp.it/home/manutenzione_prima.html
Saluti.
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
ilbaudo
=|o|=
Messaggi: 16
Iscritto il: venerdì 21 novembre 2014, 5:05
Località: torino

Re: Paddy richter

Messaggio da ilbaudo » venerdì 18 settembre 2015, 19:44

L'avevo gia letto, ma preferivo provare a chiedere direttamente sul forum a voi esperti!! volevo sapere se qualcuno aveva provato ad accordarla così..Comunque ci provo e vi dico come mi riesce l'esperimento..grazie!! ciao a tutti!!
andre
Rispondi