avete mai massaggiato le ance?

Modifichiamo l'armonica con i nostri interventi.
Rispondi
Avatar utente
giuguar
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 698
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 8:41
Località: Latina

avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da giuguar » giovedì 12 gennaio 2012, 19:13

Ciao a tutti,

...finiti i giochi d'autunno ho ricominciato a far danni :D
Scrivo indegnamente nella sezione delle customizzazioni per riportare una esperienza personale.
Ho comperato da poco un'armonica di cui non vorrei riportare il modello per non lasciar credere che il modello o la marca non sia buona. Sappiate che comunque è una armonica da circa 50 euro, quindi non una cinesina, tanto per capirsi.
Tonalità Re. Bella, perfetta, assemblata con cura, ma il terzo foro non piega, manco a dirlo, piu di un tono. Eppure tutte le armoniche che ho (e non sono poche) le piego tutte su ogni nota (alcune a volte non si raddrizzano e le devo buttare :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )
Scherzi a parte.
Tempo fa avevo trovato su internet un lungo tutorial di un tizio che spiegava in un paio d'ore come fare manutenzione e vari tipi di interventi sulle diatoniche.
Uno dei punti che sottolineava era quello di smontare i reed plates e massaggiare a lungo dolcemente tutte le ance con dei "cosi" di ottone (scusate non mi viene il termine esatto adesso) che lui si era ricavato ritagliandoli da vecchie placche di armonica. Ora io non avendo quelli ho eseguito tale operazione con ancora più delicatezza usando un sottile chiodo di ottone con la punta completamente smussata arrotondata e lucidata.
Riassemblata l'armonica adesso piego il terzo foro tutto senza sforzo e senza aver cambiato nulla nella mia "bocca".
Mi spiegate che diamine ho fatto!?

Saluti

Giulio


Mumbles
=|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 398
Iscritto il: venerdì 17 giugno 2011, 14:47

Re: avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da Mumbles » giovedì 12 gennaio 2012, 19:24

secondo me hai ridotto il gap delle ance.

per esempio nelle bluesharp, il gap è molto alto e ci vuole un sacco d'aria per piegare e tenere la nota, con il tuo "massaggino" hai avvicinato e ammorbidito l'ancia... quindi meno forza nel piegare più controllo e reazione dell'ancia....
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 8133
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da Manxcat » giovedì 12 gennaio 2012, 20:24

Sì, ragazzi, ma, a parte come abbia fatto Giuguar, l'importante è piegare, no?
Saluti carissimi e mi raccomando: orecchie in terra!
Carlo
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
giuguar
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 698
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 8:41
Località: Latina

Re: avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da giuguar » giovedì 12 gennaio 2012, 22:32

Diciamo che piegare è importante ma non è tutto, DAI Carlo!
...un po' come l'uva che tanto è sicuramente acerba :mrgreen:

Ehm, per quanto riguarda il suddetto massaggio alle ance avevo dimenticato di dire che ho anche aumentato la tenuta all'aria passando sui canali delle ance una biglia di vetro come suggeriva Leonardo Triassi nel workshop a Roma il mese scorso. Credo che, se di tenuta all'aria si tratta, forse questo intervento è stato più efficace del massaggio (e comunque un bel massaggio fa sempre bene no? :D)
Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 8133
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da Manxcat » venerdì 13 gennaio 2012, 8:50

giuguar ha scritto: ...un po' come l'uva che tanto è sicuramente acerba :mrgreen:
Caro Giulio, sai benissimo che non ho bisogno di piegare nulla, se non la moto, perché non suono il blues e non lo amo. Se però dovessi ricorrere all'uso dei bending terrei a disposizione armoniche di varia tonalità, da suonare in varie posizioni, per ottimizzare l'esecuzione del brano da eseguire ed ottenerlo nel modo più semplice e più efficace possibile, e non starei certo a fare le "pieghe" fine a se stesse, non inserite in una linea melodica. Perché? Perchè il mio tempo mi piacerebbe impiegarlo ad imparare prima di tutto a suonare l'armonica e non ad imparare a fare i bending. Le due cose per me non sono consequenziali.
Un saluto ed un augurio per un buona giornata.
Carlo
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
1uc4
=|o|=
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 25 marzo 2010, 20:33

Re: avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da 1uc4 » venerdì 13 gennaio 2012, 10:18

Giuguar, se ti piace il blues la ricerca del suono e dell'espressività (pieghe, vibrato, uaua...) se non tutto è certo molto, essendo la diatonica uno strumento più limitato della cromatica (a meno di avere una tecnica molto raffinata) ma come espressività non secondo a nessuno.
Appoggio pienamente le tue sperimentazioni, io all'inizio smontavo qualsiasi armonica mi capitasse in mano e danni non ne ho mai fatti.
I risultati che hai ottenuto li spiego così: hai probabilmente ridotto il gap e fatto un poco di embossing (riducendo lo spazio tra ancia e reedplate, in ques, come capita con le armonihe to modo aumenti tenuta d'aria e risposta, però attento a non lavorare troppo vicino al rivetto, i rischi sono di bloccare l'ancia se abbassi troppo il gap o che gratti s fai troppo embossing. C'è poi per me anche il fatto che l'ancia "massaggiata" si snerva un po' e si ammorbidisce rendendo più facile il bending come capita con tutte le armoniche dopo tanto utilizzo.
Fai bene a sperimentare, alcune armoniche migliorano moltissimo se sai metterci le mani (come le golden melody)
Avatar utente
giuguar
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 698
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 8:41
Località: Latina

Re: avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da giuguar » sabato 14 gennaio 2012, 5:56

Embossing! esatto, volevo dire proprio quello, scusate la povertà di espressione :D

Forse il mio argomentare sulla ricerca del bending ha dato di me un'idea sbaglaita, la piegatura non è tanto per il fine in se stessa, credo di aver fatto la figura del bluesomane maniaco delle piegature a tutti i costi; è che mi piace sapere che volendo posso sfruttare la completa potenzialità dello strumento, poi saper suonare e in particolare il blues quella è un'altra cosa, anche a me non piace tutto il blues e molto spesso suono sulla diatonica brani in cui non serve neanche mezzo tono di bending.
Del resto mi piace molto suonare anche la cromatica e la tremolo (anche se qualche bending ammetto che ci'ho provato a tirarlo fuori anche da quelle due :mrgreen: )
Avatar utente
giuguar
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 698
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 8:41
Località: Latina

Re: avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da giuguar » sabato 14 gennaio 2012, 6:02

1uc4 ha scritto: alcune armoniche migliorano moltissimo se sai metterci le mani (come le golden melody)
si è verissimo, le mie prime sperimentazioni sono state fatte proprio su una GM in La, volevo ottenere alcuni effetti che riusciva a fare Hakan Ehn in Stone Fox Chase, trovo che lui ne abbia fatto una interpretazione molto riuscita.
Avatar utente
1uc4
=|o|=
Messaggi: 42
Iscritto il: giovedì 25 marzo 2010, 20:33

Re: avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da 1uc4 » sabato 14 gennaio 2012, 10:46

Era piaciuta e a me la versione di hakan ehn, Doctor Ross faceva pezzi simili, che non seguono le 12 misure e sono più centrate sull'aspetto ritmico.
Sulle pieghe sono d'accordo con te: se suoni blues con la diatonica DEVI saper piegare, il suono del blues sta proprio lì, ed anche il fascino della diatonica. In realtà se vuoi usare al meglio la diatonica il bending è importante anche se non fai blues, basta sentire Howard Levi che ci fa qualsiasi genere.
Avatar utente
giuguar
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 698
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 8:41
Località: Latina

Re: avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da giuguar » martedì 17 gennaio 2012, 19:15

Per massaggiare le ance ora ho fatto un piccolo uncino di ottone lucidato ricavandolo da una vite di ottone massiccio, poi ho scoperto che il chiodo che avevo usato era in realtà solo di ferro ottonato, meno male che non ho graffiato le ance... :shock:
Allegati
Resize of Resize of IMG_1094.JPG
Resize of Resize of IMG_1094.JPG (41.99 KiB) Visto 5078 volte
Resize of Resize of IMG_1093.JPG
Resize of Resize of IMG_1093.JPG (32.47 KiB) Visto 5076 volte
Avatar utente
nico71
=|o|o|o|=
Messaggi: 106
Iscritto il: mercoledì 2 gennaio 2008, 0:59
Località: TEMPORANEA

Re: avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da nico71 » giovedì 28 febbraio 2013, 20:05

Qualcuno mi potrebbe spigare il discorso delle biglie di vetro????????

Mi sono perso!!!! :)
Avatar utente
giuguar
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 698
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 8:41
Località: Latina

Re: avete mai massaggiato le ance?

Messaggio da giuguar » venerdì 1 marzo 2013, 8:21

servono per fare l'embossing, in alternativa io uso un occhiello di ottone da 1 cm di diametro.
Rispondi