suoni "secchi e duri"

Tutto ciò che riguarda la manutenzione dell'armonica.
Rispondi
Avatar utente
coriandolo
=|o|=
Messaggi: 46
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 22:25

suoni "secchi e duri"

Messaggio da coriandolo » mercoledì 26 dicembre 2012, 23:46

ciao ragazzi premetto sono un novizio!! ho un 'arrmonica hohner special 20 e sarà una 20ina di giorni che ci "soffio" dentro!!!mi sono accorto che le note più alte come quelle ad esempio aspirato 8 (RE) e il 9 (FA) oltre ad una certa "fatica" per produrre il suono ,ma soprattutto il suddetto che riesco ad emettere è un suono secco quasi un sibilo rigido e faticoso .Sembra quasi che l'ancia in questione sia dura rigida...........


Avatar utente
francesco galtieri
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1067
Iscritto il: mercoledì 2 giugno 2010, 16:23
Località: Messina

Re: suoni "secchi e duri"

Messaggio da francesco galtieri » giovedì 27 dicembre 2012, 8:18

Ciao Coriandolo,
il tuo, quasi sicuramente, è un problema di impostazione fisica con lo strumento. Prova a variare l'angolo verticale dello strumento rispetto alla tua bocca, con movimenti leggeri mentre suoni le note "incriminate".
f.g.
เขาเป็นคนที่ไม่กลัวความตาย
Avatar utente
coriandolo
=|o|=
Messaggi: 46
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 22:25

Re: suoni "secchi e duri"

Messaggio da coriandolo » giovedì 27 dicembre 2012, 21:58

francesco galtieri ha scritto:Ciao Coriandolo,
il tuo, quasi sicuramente, è un problema di impostazione fisica con lo strumento. Prova a variare l'angolo verticale dello strumento rispetto alla tua bocca, con movimenti leggeri mentre suoni le note "incriminate".
f.g.
hai ragione ........pensavo fosse l'armonica difettosa !!! grazie
Avatar utente
coriandolo
=|o|=
Messaggi: 46
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 22:25

Re: suoni "secchi e duri"

Messaggio da coriandolo » venerdì 4 gennaio 2013, 0:21

francesco galtieri ha scritto:Ciao Coriandolo,
il tuo, quasi sicuramente, è un problema di impostazione fisica con lo strumento. Prova a variare l'angolo verticale dello strumento rispetto alla tua bocca, con movimenti leggeri mentre suoni le note "incriminate".
f.g.
però me lo fa spesso e sempre nelle note alte (ora ad es è la 8)sembra che la lancia sia secca come se avesse bisogno di vapore !!........in conseguenza di questo piccolissimo mio "neo" mi era venuta voglia di prendere un'altra armonica su quel tipo di fascia di prezzo .Per ora mi piace suonare (si fa per dire!!)musiche tipo Scarborough Fair Oh Shenandoah Blackbarry Blossom ecc ho cominciato ad avvicinarmi al blues ma ancora sono lontanissimo !!! .......a me piace l'estetica della golden melody e ne parlano un gra bene poi ho letto che ad esempio la Seydel Blues Session Standard ha fori larghissimi potrebbe risultare molto comodo al principiante per imparare a suonare a note singole. Oppure ???
Avatar utente
Jethro
=|o|o|o|=
Messaggi: 128
Iscritto il: martedì 21 febbraio 2012, 12:19
Località: Treviso

Re: suoni "secchi e duri"

Messaggio da Jethro » venerdì 4 gennaio 2013, 1:01

Golden Melody vai tranqiullo...è una buona armonica...secondo me..
Riguardo i fori più grandi della Seydel non sò se di vantaggi si possa parlare...Se penso alle bocche giganti degli armonicisti di colore più famosi..se non avevano problemi loro con i fori piccoli penso non ci sia da preoccuparsi...
Mia considerazione persolale:penso anche che i fori più grandi fanno si che passi un maggior flusso d'aria con il risultato di arrivare prima a riempirsi d'aria sulle note aspirate....voi che ne pensate...?
THE BLUES NEVER DIE...
Avatar utente
coriandolo
=|o|=
Messaggi: 46
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 22:25

Re: suoni "secchi e duri"

Messaggio da coriandolo » venerdì 4 gennaio 2013, 8:57

quello che ho scritto riguardo i fori più grandi ho letto la recensione di un utente che ha recensito questo strumento .Comunque condivido la tua osservazione ! Ma ritornando al suono secco delle note alte della Hohner Special 20 sono in dubbio se è difettosa o .....sono io !!(immagino la vostra risposta!!!!!!!)
Avatar utente
CCristian
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 1411
Iscritto il: lunedì 28 marzo 2011, 7:44
Località: Oslo

Re: suoni "secchi e duri"

Messaggio da CCristian » venerdì 4 gennaio 2013, 10:44

Ciao Coriandolo, il problema che trovi con le note alte è normale agli inizi, non temere, è solo che le ance dei fori alti sono più corte e devi imparare a suonarle.
Vedi ad esempio con una cromatica a tre ottave, l'ottava centrale la sanno suonare tutti (o quasi) senza problemi, ma sia l'ottava bassa che l'ottava alta, creano non pochi problemi all'inizio.
Quindi continua a suonare, magari anche provando così per curiosità a cambiare imboccatura, impugnatura, insomma prenditi qualche libertà e gioca un po' con lo strumento.

Per quanto riguarda le due armoniche che hai citato, sono entrambi due ottime armoniche (le ho entrambi). Si se metti la seydel blues session vicino ad un'altra armonica (o provato ora qui con la blues harp e la suzuki bluesmaster), noti che i fori della seydel sono oltre che più grandicelli, anche più distanti... ma a me questo non ha mai creato problemi.. dopo poco il tuo cervello si abitua all'armonica.
In ogni caso non pensare che ti consigli di non comprare nessuna a o anche entrambi le armoniche che hai citato. Io le ho, come ne ho "altre" e le ricomprerei tutte :) ..ma vedi, io sono ammalato di "armonichite" ahahahha :)

Tanto per darti un motivo che ti potrebbe spingere a comprarne un'altra, posso dirti che ho trovato utile avere qualche modello diverso di armonica della stessa tonalità; questo perchè cambiare leggemente forma e/o feeling, può essere utile per non compiere alcuni errori di impostazione, ma attento può anche essere fuorviante.
Poi devo dirti che spesso leggi in giro (e spesso a ragione) che il più delle volte chi ti ascolta non sente la differenza se tu stai suonando un modello di un armonica rispetto ad un'altro; ma tu che suoni la differenza la percepisci e a volte può sembrare enorme.... bo sarà un diverso feeling, qualche risonanza armonica superiore molto leggera, sarà.... ma in certi periodi o situazioni mi trovo meglio con un'armonica che con un'altra... la differenza oltretutto diventa più marcata quando cambio marca.
Ops. basta altrimenti ti attacco la malattia di acquistare armoniche :mrgreen: .
Ciao
CCristian
Only one rule: if you like it when you play it, is good. That's all. (Bob Brozman)
Avatar utente
coriandolo
=|o|=
Messaggi: 46
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 22:25

Re: suoni "secchi e duri"

Messaggio da coriandolo » venerdì 4 gennaio 2013, 11:23

Ops. basta altrimenti ti attacco la malattia di acquistare armoniche :mrgreen: .
Ciao
CCristian[/quote]
io penso di essere "portatore!!!! :D :D :D
Vedrai la prossima anche se simile alla mia come suono sarà la Golden Melody .....mi piace la forma!!!
Avatar utente
giuguar
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 699
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 8:41
Località: Latina

Re: suoni "secchi e duri"

Messaggio da giuguar » lunedì 28 gennaio 2013, 22:24

CCristian ha scritto:Ciao Coriandolo, il problema che trovi con le note alte è normale agli inizi, non temere,
Allora io non mi preoccupo!
...ehm, Cristian, definisci "inizi" :mrgreen:

Coriandolo, ho sentito parlare di "comprare un'armonica" :twisted:
Se hai problemi con le note alte, prova a prenderne una in sol o fa basso, vedrai come escono bene...

Per quanto riguarda l'armonichite non ti preoccupare, si guarisce, guarda me, dopo mesi di comunita' adesso riesco a comperare un'armonica anche ogni 5 mesi! :o

"ciao, sono giulio e non compero un'armonica da 5 mesi!"

clap!clap!clap! clap!clap! clap!clap! clap!clap! clap!clap! clap!clap!clap! clap!clap! clap!clap! clap!clap! clap!clap! clap!clap! clap!

Magari non si guarisce proprio completamente, come con la malaria o con la droga, ogni tanto si ha una crisi e hai bisogno di roba e vai dal nostro spacciatore Frankblues :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
coriandolo
=|o|=
Messaggi: 46
Iscritto il: domenica 9 dicembre 2012, 22:25

Re: suoni "secchi e duri"

Messaggio da coriandolo » lunedì 28 gennaio 2013, 23:38

grazie per i consigli !!!!!!!!!!
Rispondi