ma che e' successo al mercato delle armoniche?!

Sfogatevi ed esprimete le vostre cosiderazioni sull'armonica.
Rispondi
Avatar utente
giuguar
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 8:41
Località: Latina

ma che e' successo al mercato delle armoniche?!

Messaggio da giuguar » lunedì 20 agosto 2018, 13:43

Ciao vecchiacci,

mi sono riaffacciato su alcuni dei maggiori "onlainsciop" perche' volevo regalare una tremolo al mio vecchio Zio che ha una ancor piu vecchia Bravi Alpini che ha ormai fatto il suo tempo. Erano alcuni anni che non comperavo piu un'armonica e non ero piu aggiornato, dopo essere guarito dallo shopping compulsivo di alcuni anni orsono, qualcuno probabilmente ricorda ancora i dibattiti... :mrgreen:
Scherzi a parte, ricordo che i prezzi di fascia media erano piu accessibili o e' una mia impressione? Ho constatato che la hohner bravi alpini non si trova piu, nemmeno la seydel mountainharp, la bravi alpini sembra sostituita dalla Echo harp che costa non meno di 80 euro quando dice bene, le Fanfare gia' costose prima adesso sono roba da ricchi, (180 euro!?). C'e' un vuoto di prezzo tra pezzi di latta e plastica come le imitazioni giocattolo della thomann a 15 euro oppure la hohner big valley da 17 che vanno bene per un bambino ma dopo si passa direttamente a quella che costa di meno che e' la Echo 32 intorno ai 65. Solo Tombo e suzuki fanno due modelli a 30/40 euro, ma che fine hanno fatto le tremolo a doppia tonalita' che stavano nella fascia di prezzo in mezzo?

un saluto a tutti

Giulio


Avatar utente
Manxcat
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 8132
Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Località: Arezzo

Re: ma che e' successo al mercato delle armoniche?!

Messaggio da Manxcat » lunedì 20 agosto 2018, 18:57

Ciao Giulio, ti risponde uno dei pochi sopravvissuti all'olocausto degli "aspiranti armonicisti" di Doctorharp.
la situazione armoniche è quella che hai descritto tu.
Pochi rivenditori, poche novità, sempre meno armoniche, prezzi sempre più alti, qualità non in miglioramento, se non a peggiorare.
Tu che fai di bello? Non ti fai ritornare un po' di voglia di armonica?
Ciao e fatti sentire.
Carlo
I can resist anything except temptation to buy a new harmonica
Avatar utente
giuguar
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 697
Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2011, 8:41
Località: Latina

Re: ma che e' successo al mercato delle armoniche?!

Messaggio da giuguar » lunedì 20 agosto 2018, 22:34

Ciao Carlo, piacere di rileggerti!
in realta' non ho smesso mai di soffiare anche se ultimamente per una serie di vicissitudini ho un po' rallentato, ma per suonare bisogna stare bene con se stessi altrimenti diventa una imposizione,e non dovendo campare di concerti suono se me la sento. Come ho sempre sostenuto su questo forum, devi suonare per divertirti altrimenti meglio che lasci perdere. Anzi sono addirittura 3 anni che seguo un seminario di armonica diatonica alla scuola di musica popolare di Testaccio a Roma (per la disperazione del mio grande maestro Massimo Manganelli :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:), ho addirittura fatto una esibizione pubblica, sentissi che manico che sono diventato :D :D :D :D
magari...
Qui vedo che tutto tace, post vecchi di anni ormai non piu rispolverati, non solo il mercato delle armoniche si e' ridotto eh?
Rispondi