La bella e la bestia

Sfogatevi ed esprimete le vostre cosiderazioni sull'armonica.
Rispondi
gabriele61
=|o|=
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 28 novembre 2013, 16:00

La bella e la bestia

Messaggio da gabriele61 » giovedì 9 febbraio 2017, 12:02

Da bravo studente, dopo aver preso la decisione di imparare a suonare l’armonica, ho acquistato una special 20 e una lee oskar entrambe in DO, come da copione oramai consolidato; ottima scelta direi, scorrevoli, bel timbro, si piegano bene. Passano i mesi e l’arsenale si ampia con un’altra SP 20 questa volta in LA: bene anche questa, un po’ più duretta ma pian piano riesco a domarla. Il mio orecchio nel frattempo, comincia a discernere e la tombo resta sempre più spesso relegata nella sua scatolina, il timbro hohner mi piace sempre di più, tanto che, con buona dose di azzardo e incrociando le dita, ordino dal buon Claudio de Simone una MB in LA con il comb in ebano: una favola!!! ….un timbro ricco, gustoso, si piega meglio della sp20 e mi regala sensazioni bellissime…ora si che si ragiona…
Ma il tarlo, si sa, è duro a morire e così, complice un’offerta imperdibile su Amazon, decido di portarmi a casa quello che da quando ho iniziato, è il mio sogno proibito: la Suzuki hammond (sempre in C); stavolta le aspettative sono altissime ed infatti quando arriva scopro che è una vera bellezza…livrea sensuale e professionale, ogni particolare è perfetto ed al suo posto, robusta, massiccia, ergonomica….insomma il top; con un po’ di timore inizio a soffiare…..poi ad aspirare…..piegare…..ma che succede?....c’è qualche sordina...pellicola da togliere….sicura da disinnescare….boh…suono scialbo, piegarla è un’impresa, timbro impersonale….
Ah ho capito, va rodata, tra qualche giorno andrà meglio sicuramente; il tempo passa ma la sp20 è su un altro pianeta (non parlo della mb altrimenti sarebbe un bagno di sangue per la jappa), tutto mi riesce bene quando imbocco le hohner, un disastro con il gioiello di cartier.
Nessun problema, reimballo il tutto con cura e rispedisco al mittente; col rimborso mi regalerò un’altra vera armonica, di quelle che mi faccia vibrare lo stomaco e mi delizi le orecchie.
Addio Bmw hitech, bentornata Alfa doppiocorpo weber.


Avatar utente
Nicola
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Messaggi: 649
Iscritto il: venerdì 4 aprile 2008, 20:12
Località: Vicenza
Contatta:

Re: La bella e la bestia

Messaggio da Nicola » giovedì 9 febbraio 2017, 19:13

Ho lo stesso problema con le Suzuki e le Tombo: provate praticamente tutte, ma poi torno sempre dalla Hohner... Non so come mai, ma le sensazioni che hai provato tu le provo sempre anch'io quando suono un'armonica delle marche sopra citate. Mah!
andystarsailor
=|o|=
Messaggi: 17
Iscritto il: domenica 15 maggio 2016, 3:55
Località: Milano
Contatta:

Re: La bella e la bestia

Messaggio da andystarsailor » sabato 11 febbraio 2017, 1:53

Stessa cosa successa a me. Offertona imperdibile su amazon, prendo la suzuki hammond in D e...suono ovattato, timbro impersonale. Poi non metto in dubbio che altri possano trovarsi bene e tirarci fuori un bel suono per il loro modo di suonare. Per me il suono hohner è il massimo, le De Simone poi sono un altro pianeta. Dopo aver preso da lui una in C poco tempo fa ho deciso che comprerò solo le sue, sono perfette. Inutile spendere soldi in altro.
ivan1978
=|o|=
Messaggi: 16
Iscritto il: martedì 17 marzo 2015, 18:36

Re: La bella e la bestia

Messaggio da ivan1978 » domenica 9 aprile 2017, 20:56

Ho di tutto hohner, tombo , seydel delle suzuki ho manji do.la.si, pure harp reb, hammond re, olive sol, e FireB Fa e Sib, le manji le trovo le più ostiche come facilità di utilizzo.....in definitiva le suzuki sono quelle che uso meno e trovo generalmente più ostiche. Le hohner mb, special 20 e golden le trovo le più facili, soprattutto per il blues, se dovessi tenerne solo due seydel 1847 e special 20 con comb bluexlab (la mia preferita su una quarantina di armoniche)
Rispondi