Metodo
L'armonica diatonica
Prima di iniziare...
Impugnatura
Singole Note
Posizioni e Tonalità
Respirazione
Il Bending
I Primi Brani
Strumenti didattici
Paper Generator
Audio

 Partiture e Spartiti
Scarica le partiture
Inserisci la tua

 Armonica Cromatica
La prima cromatica
Quali metodi
La CX 12 della Hohner
L'armonica classica
Introduzione
Willi Burger

 Armonica Tremolo
Le Armoniche Tremolo
Introduzione
Tabelle Accordature
Accordature

 Manutenzione
Prima di iniziare...
Attrezzi
Pulizia
Accordatura
Sostituzione ance

 Sondaggi
Quali sono le tue armoniche
preferite ?

Tombo Suzuki
Hohner Huang
Hering Altre


[pagina1] [pagina2] [pagina3] [pagina4] [pagina5] [pagina6] [pagina7]

GLI ARMONICISTI DI MUDDY WATERS

CAREY BELL HARRINGTON    Tra il 1966 ed il 1981 diversi armonicisti si sono avvicendati nella band di Muddy Waters: il già citato George " Harmonica" Smith, Carey Bell, George " Mojo " Buford, Paul Oscher e Jerry Portnoy.

    Nato nel 1936 a Macon, Mississippi, CAREY BELL HARRINGTON è stato allievo di Walter Horton ed oltre ad avere uno stile abbastanza personale nell'uso dell' armonica diatonica è soprattutto considerato un maestro nell' uso della cromatica " Chicago style. "

    All'inizio si trattava di suonare un blues in RE con l' armonica cromatica in DO, questa tecnica è stata poi estesa anche ad altre tonalità. Carey Bell usa principalmente il modello 64 a 16 fori. I brani nei quali si cimenta con questo strumento sono però sparsi nella sua produzione discografica, due o tre pezzi per ogni disco, tra cui: "MELLOW DOWN EASY " BLIND PIG 4291 accompagnato dalla band Tough Luck, "DEEP DOWN " ALLIGATOR AL 4828, bel CD che risente però della produzione un po' omogenea dell' Alligator dei primi anni "90, dovuta anche al fatto di usare gli stessi musicisti in sala d'incisione, bravi ma a volte ripetitivi; ed inoltre " MUDDY WATERS THE LONDON SESSIONS " CHESS CD RED 22, uno dei numerosi dischi pubblicati all' inizio degli anni "70 che vedeva protagonisti i maestri del blues accompagnati da giovani musicisti bianchi emergenti come, in questo caso, STEWIE WINWOOD, RORY GALLAGHER, MITCH MITCHELL ed altri.

PAUL OSCHER    GEORGE " Mojo " BUFORD è un'armonicista abbastanza tradizionale e compare nel video " MUDDY WATERS LIVE " edito dalla BMG 74321 135013 che testimonia l'ultimo concerto tenuto dal grande cantante e chitarrista nel 1981 a Chicago.

    PAUL OSCHER è stato il primo armonicista bianco di Muddy Waters. Entrato giovanissimo a far parte della band nel 1966, ebbe difficoltà a farsi accettare, in quanto bianco, in un ambiente composto esclusivamente da neri. Col tempo riuscì ad adattarsi in una realtà spesso violenta, dove quasi tutti possedevano una pistola, questo però gli procurò una cattiva fama e, quando il blues cominciò ad uscire dai piccoli clubs e ad interessare il mercato commerciale negli anni "70, Paul Oscher, terminata la sua esperienza con Waters non riuscì a trovare abbastanza ingaggi che gli permettessero di continuare una carriera come solista, smettendo così di suonare per quasi dodici anni. Del periodo con Muddy Waters esistono principalmente delle registrazioni dal vivo tra cui: " M.W: LIVE! AT MISTER KELLY'S " CHESS/CHECKER LP 50012 e " M.W: LIVE IN PARIS 1968 " LP ESOLDUN ( FRANCE ) INA FCD 121.

    Tornato nell'ambiente musicale nei primi anni "80 Oscher ha inciso alcuni album a suo nome, come, nel 1997 " THE DEEP BLUES OF PAUL OSCHER " per l'etichetta BLUES PLANET dove oltre all'armonica si alterna alla chitarra e al piano.


JERRY PORTNOY    JERRY PORTNOY fu presentato a Muddy Waters da Paul Oscher e ha suonato nella sua band dal 1974 in poi, partecipando all' incisione dell' album " KING BEE " CD CBS BLUE SKY ZK 37064 del 1981, considerato l' ultimo disco ufficiale di Waters, ed è presente anche in numerose incisioni dal vivo come " M.W. UNREALISED IN THE WEST " 1 " e " 2 " per l' etichetta MOON RECORDS.

    Portnoy gode di notevole stima nell' ambiente degli armonicisti per il tono che riesce ad ottenere e per la capacità di alternarsi, sia accompagnando il leader, creando a volte dei tappeti sonori, quasi una tastiera, sia con i suoi assoli logici ed essenziali.

    Dopo il periodo con Muddy Waters, Jerry Portnoy ha formato la LEGENDARY BLUES BAND, è stato in tour con ERIC CLAPTON collaborando al suo CD " FROM THE CRADDLE " e come solista ha inciso " JERRY PORTNOY AND THE STREAMLINERS: HOME RUN RITTER " CD INDIGO 2026.


PAUL BUTTERFIELD    Anche se non è ufficialmente considerato un' armonicista di Muddy Waters, non si può dimenticare PAUL BUTTERFIELD che con Muddy ha inciso due album storici. Il primo, " FATHERS AND SONS " del 1969 riunisce grandi nomi del blues nero, oltre al già citato Waters, Otis Spann al piano, Sam Lay alla batteria, e giovani promesse del blues bianco: Butterfield, Mike Bloomfield alla chitarra, Donald " Duck " Dunn al basso, per un album doppio, metà registrato in studio e metà dal vivo.

    Il disco è stato ristampato in CD una volta fedele all' LP, una seconda volta con una bonus track: " Live the life I love " e sembra stia per essere ristampato di nuovo con altre bonus tracks. Nel 1975, su idea di Levon Helm, batterista di THE BAND, il gruppo che aveva accompagnato per qualche tempo BOB DYLAN, Muddy Waters registra " THE M.W. WOODSTOCK ALBUM " MCA/CHESS CHCD 9359 con una grande prestazione di Paul Butterfield assieme a Garth Hudson, all' organo e accordion, Bob Margolin, alla chitarra, Pinetop Perkins al piano ed altri. Butterfield può essere considerato il capostipite degli armonicisti blues bianchi.

    Cresciuto a Chicago a stretto contatto con Little Walter e tutto l'ambiente del genere, era solito frequentare i vari clubs, dove spesso veniva invitato dal pubblico a salire sul palco, rubando a volte la scena all' ospite di turno. Con la PAUL BUTTERFIELD BLUES BAND ha inciso vari album, per farsi un'idea delle sue capacità come armonicista e come bandleader è uscito il CD " THE PAUL BUTTERFIELD BLUES BAND AN ANTHOLOGY: THE ELEKTRA YEARS " ELEKTRA 62124-2 che comprende il periodo dagli inizi nel 1964, in puro stile Chicago, fino allo scioglimento del gruppo, avvenuto più o meno nel 1971, con arrangiamenti verso il R & B ed il jazz. Il CD include anche la versione in studio del famoso brano EAST/WEST, che era stato concepito da Butterfield dopo l'ascolto del musicista indiano Ravi Shankar, dal quale era rimasto molto colpito.

    EAST/WEST è una lunga improvvisazione che utilizza come struttura quella della musica tradizionale indiana, infatti all' inizio venne chiamato " The Raga " Nel 1996 è uscito un CD , per la Winner Records, che ne contiene tre versioni dal vivo. Dopo lo scioglimento della Blues Band, Paul Butterfield incide alcuni album con il gruppo BETTER DAYS, tra cui " PAUL BUTTERFIELD'S BETTER DAYS New Walkin' Blues " Gran parte della discografia ufficiale di Butterfield è stata ristampata in vari CD e ne sono usciti anche altri contenenti materiale inedito.

    Butterfield è apparso insieme a Muddy Waters, nel film di Martin Scorsese " THE LAST WALTZ " che documenta l'ultimo concerto tenuto da THE BAND, con moltissimi ospiti, pubblicato anche su triplo LP, ha registrato un video per la Cinemax con B.B. KING ed ERIC CLAPTON ed ha collaborato con vari musicisti sia in studio che dal vivo fino alla sua morte avvenuta il 4 maggio 1987.


<< I    I >>

Franco "DoctorBlow" Anderlini

 Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le nostre news.

Forum


 Community

HarpBlog

Chat
Forum
Guestbook
Archivio NewsLetter
Calendario Concerti
Calendario Eventi
Archivio Eventi
Glossario
Domande frequenti
Le vostre lettere
Armonica sul Web
Siti amici
Harmonica Games
Download
Foto
Video

 Gli Strumenti
Armoniche a confronto
Microfoni
Gli amplificatori
Accessori
Harmonica Shops

 Custom Harp
Custom by Plunz
Custom by De Simone
Custom by G & G
Custom by Manganelli

 Uomini e Storia
La storia dell'armonica
Armonicisti
Foto
Gli stili
Recensioni CD e Libri
Discografia
Sound Sample
Vintage



DoctorHarp dal 2000 © Sichelia.Net - PI: 04844510828 - Tutti i diritti
E' vietata la riproduzione dei contenuti presenti in queste pagine anche se parziale.