Oggi è giovedì 14 dicembre 2017, 0:30




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Bending su armoniche diverse
MessaggioInviato: giovedì 5 luglio 2012, 21:51 
Non connesso
=|o|=
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 dicembre 2009, 16:29
Messaggi: 22
Ciao amici,
grazie ai video di De Simone su Youtube sono riuscito finalmente a piegare le note seppure con qualche difficoltà...
Riesco a fare il bending su una Marine Band in La, e fin qui tutto bene.
Invece, non riesco a piegare le note del terzo foro di una Golden Melody in Do. :cry:
E qui arriva il bello... Conoscete la Hohner Great Little Harp (abbreviato GLH)?
Si tratta di un modello economico della Hohner che in Italia non è più in commercio e che è equiparabile alla Silver Star. Ebbene, ho acquistato questa armonica da bambino, circa 25 anni fa :shock: , e la cosa che mi lascia interdetto è il fatto che, suonando la GLH in Do, riesco a piegare le note del terzo foro (a dire il vero mi manca ancora il si bemolle ma dovrebbe essere questione di giorni).
Ora non capisco come mai, pur facendo i salti mortali, non ottenga questo benedetto bending sulla Golden Melody che è un'armonica di qualità, mentre riesco ad ottenere risultati accettabili su un modello economico di 25 anni fa... :|
Cosa mi dite? Qualcuno ha constatato problemi simili sulla Golden Melody? A me dispiace molto perché è una armonica dotata di un suono molto gradevole...
A proposito, consigli?
Grazie a tutti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Bending su armoniche diverse
MessaggioInviato: venerdì 6 luglio 2012, 20:18 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7497
Località: Arezzo
Sire ha scritto:
Cosa mi dite?
A proposito, consigli?

Ciao Sire, vedo che non hai avuto nessuna risposta, pertanto ti faccio volentieri un saluto, ma non riesco a demodularti, non siamo sintonizzati sulla stessa lunghezza d'onda. Due anni e mezzo fa, circa, ricevesti suggerimenti sul tongue blocking da Luisiccu ed eri finalizzato alla tremolo ed alla musica poplare; oggi vedo che hai cambiato strada, e stai inseguendo i bending: tutto bene; ciascuno cerca la sua strada e per farlo con cognizione di causa occorre provarle tutte. Sento che grazie a De Simone sei diventato bravo nei bending, a parte il piccolo contrattempo con la Golden Melody, e mi fa molto piacere; ma, bending a parte, hai continuato a suonare? La musica popolare sarda l'hai abbandonata?
Se sì, per quale genere? Insomma ci hai detto dei bending e controbending, ma non ci hai detto cosa suoni, come suoni, con chi suoni, quando suoni, quanto suoni, che è quello che più conta e ci interessa, soprattutto qualcosa che ti sia riuscito, che ti abbia dato un minimo di soddisfazione, se vorrai dircelo . . .
I bending, come avrai capito, si imparano con l'esercizio, c'è poco da fare, e ancor meno da dire, nel senso che tutto è già stato detto, tutto, il contrario di tutto e ancor di più. Sarebbe come parlare, che so, di auto e dire che non si è ancora pratici con l'uso del cambio . . . Che fare? Bisogna mettersi lì, cambio, frizione, frizione e cambio, e farci la mano . . . .
Grazie se vorrai raccontarci qualcosa di più e bentornato.
Carlo

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Bending su armoniche diverse
MessaggioInviato: sabato 7 luglio 2012, 0:46 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 17 novembre 2008, 19:44
Messaggi: 928
Località: cagliari
ciao a tutti! credo che come ha gia detto Carlo la soluzione sia solo la pratica! penso che la causa piu probabile sia il fatto che ancora tu non sia padrone della tecnica de bending, non ricordo di aver mai trovato una diatonica 10 fori che non permettesse di eseguirlo! le g.m le sto utilizzando da qualche mese e le trovo piuttosto morbide, l'unica alternativa che mi viene in mente potrebbe essere la differente imboccatura della g.m che unita al fatto che ancora non hai un assetto automatico per il bending ti crei queste difficoltà! prova a insistere e a capire se con la g.m hai un assetto diverso,forse sei portato a tenere le labbra piu distanti tra loro....se non riesci in nessun foro credo il problema sia per forza tu! buon lavoro!

_________________
Dimy
A harmonica is not forever, the harmonica instead is forever!
"Mo better blues" è una lezione di vita!
https://www.youtube.com/channel/UCQsutS ... Jfn6BB-9Jw


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Bending su armoniche diverse
MessaggioInviato: sabato 7 luglio 2012, 21:47 
Non connesso
=|o|=
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 dicembre 2009, 16:29
Messaggi: 22
Ringrazio Manxcat e Domy per le risposte.
Allora... mi sento un po' emozionato :oops: perché non sono abituato a parlare di me, però lo faccio con piacere, visto l'invito amichevole di Manxcat.
Manxcat, con la tremolo, dopo un periodo di tentativi con scarsi risultati mi sono demoralizzato e l'ho messa da parte.
Una cosa che non ho detto è che il mio primo strumenti è la chitarra. Ho studiato per anni classica e con gli amici suonavo Rock-Blues (Hendrix, Led Zeppelin, Deep Purple, Black Sabbath...).
Da bambino mi piaceva l'armonica e, infatti, ho acquistato la GLH (il mio primo strumento comprato con i miei soldi). Ovviamente suonavo come tutti i bambini (male, lasciamo perdere)...
Poi a 20 anni, già bravino con la chitarra, ho provato a tirare fuori dei suoni Blues dall'armonica ma niente da fare. Se avessi potuto accedere ad internet forse qualcosa l'avrei capita subito ma a casa mia internet era ancora un miraggio.
Dopo qualche anno ho acquistato i metodi di Ganz (solo il volume 2 però) e di Triassi e le cose hanno iniziato a farsi più chiare.
Poi internet e ora qui.
Diciamo che, come per la tremolo, mi ero demoralizzato anche per la diatonica, perché il bending proprio non voleva venire, tant'è vero che pensavo di non avere i mezzi fisici adatti ma, gironzolando su Youtube, sono icappato nel video di De Simone!!!
Come l'ha spiegato lui l'ho capito.
Ora il mio vecchio gruppo si è sciolto e suono da solo (occasionalmente con amici) di sera, quando torno dal lavoro.
Continuo a suonare Blues e pop italiano (per la mia ragazza :wink: ) con la chitarra elettrica però sto cercando di comporre brani miei.
Per l'ultimo pezzo è prevista anche l'armonica, infatti, in queste ultime settimane sto lavorando proprio sul solo dell'armonica (ovviamente niente di eccezionale), dal momento che la linea della chitarra ritmica è già pronta.
E visto che mi piace fare tutto quanto in autonomia, ho comprato anche una batteria che sto imparando a suonare col metodo di Krupa e già me la cavo.
La mia idea è fare brani miei in totale indipendenza, in modo da non essere vincolato ad orari, problemi di organizzazione con amici etc.
Poi con programmi come Audacity registrare più tracce non sembra un grande problema.

La cosa curiosa è che ieri, mentre stavo spiegando alla mia girlfriend la differenza tra le armoniche con fusto in legno e quelle con fusto in plastica, è uscito un bending sulla Golden Melody, poi un altro e un altro e un altro ancora.
Ho avuto la conferma di quanto pensavo: cambiando modello, si deve cambiare l'assetto (almeno per nel mio caso) non solo delle labbra ma proprio del fisico, direi del lavoro della muscolatura addominale.
In particolare, ho osservato che certi suoni si ottengono aspirando con la gola e altri aspirando con la pancia. Forse è lavoro di diaframma... non so bene.
Adesso il primo ostacolo sulla Golden Melody sembra superato.

Per la tremolo potrebbe accadere che si sblocchi qualcosa come è successo per la diatonica. Lo strumento è bello, per certi versi anche più affascinante della diatonica e non merita il cassetto...

Ragazzi, spero di non essere stato noioso.
Soprattutto spero di non aver fatto la figura di quello che un giorno suona il violino il giorno dopo passa al sintetizzatore e due giorni dopo si dà al controfagotto.

Ringrazio ancora Manxcat e Domy per la disponibilità.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Bending su armoniche diverse
MessaggioInviato: sabato 7 luglio 2012, 22:44 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7497
Località: Arezzo
Sire ha scritto:
Ringrazio Manxcat e Domy per le risposte.
Allora... mi sento un po' emozionato :oops: perché non sono abituato a parlare di me, però lo faccio con piacere, visto l'invito amichevole di Manxcat. . . .
Adesso il primo ostacolo sulla Golden Melody sembra superato. . . .
Ragazzi, spero di non essere stato noioso.
Soprattutto spero di non aver fatto la figura di quello che un giorno suona il violino il giorno dopo passa al sintetizzatore e due giorni dopo si dà al controfagotto.
Ringrazio ancora Manxcat e Domy per la disponibilità.

Ciao Sire,
sei apparso come un'altra persona, rispetto al post precedente; sono lieto di esserti servito da stimolo a raccontarci qualcosa, al di là del bending. Con questa tua contestualizzazione, anche il bending assume un significato diverso, e, da quanto dici, inizia a funzionare anche sulla GM. Sono d'accordo che ogni armonica abbia una risposta sua propria alle piegature, non solo secondo il modello, ma anche secondo la tonalità, e siccome "in medio stat virtus" con quella in Do si ha il giusto compromesso con i bending sia sulle note basse che su quelle alte. Spesso comunque sento che molti sono troppo finalizzati al bending fine a se stesso, e non inserito in una sua linea melodica; se non si padroneggiano prima le note pulite, anche su qualche fraseggio piuttosto veloce, e se non si arriva prima ad un buon suono con la giusta respirazione e la giusta imboccatura, secondo me, è sconsigliabile iniziare a succhiare l'armonica con forza nel tentativo di ottenere dei bending, come primo esercizio, per imparare a suonarla e non sono d'accordo nemmeno con quei metodi che mettono i bending in prima pagina. In bocca al lupo, comunque, e a presto.
Carlo

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Bending su armoniche diverse
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2012, 0:05 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 17 novembre 2008, 19:44
Messaggi: 928
Località: cagliari
Esatto x assetto intendo labbra,gola, diaframma e conseguente respirazione. ho fatto riferimento alle labbra per semplificare (non essendo informato sulle tue conoscienze non volevo confonderti) dato che modificandone l'impostazione si è portati a modificare poi il resto! Vero anche che il bending è un mezzo, qualcosa da assimilare completamente, deve diventare parte del nostro linguaggio corrente! Credo che sia proprio questo il motivo x il quale alcuni metodi (solitamente quelli rivolti al blues dove è indispensabile) lo presentino come uno dei primi scogli da superare! Anche xchè spesso tanti lasciano per questo motivo, forse è meglio saper subito quali sono i passi piu difficili inizialmente, sempre se si vuol suonare un certo tipo di musica! Io iniziai con il primo metodo di ganz dove il bending non era tra le prime tecniche spiegate, era già qualche mese che suonavo quando arrivai al bending e non avevo certo intenzione di buttare via il lavoro che avevo già fatto! Bhè altri tempi, nessun aiuto tranne quella misicassetta gialla :) L'importante è che hai capito che bisogna provare e riprovare, da una certa soddisfazione ottenere risultati da soli no!!??

_________________
Dimy
A harmonica is not forever, the harmonica instead is forever!
"Mo better blues" è una lezione di vita!
https://www.youtube.com/channel/UCQsutS ... Jfn6BB-9Jw


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Bending su armoniche diverse
MessaggioInviato: domenica 8 luglio 2012, 15:26 
Non connesso
=|o|=
Avatar utente

Iscritto il: martedì 29 dicembre 2009, 16:29
Messaggi: 22
Sì, condivido pienamente il concetto che il bending debba essere un mezzo e non un risultato.
Domy, in tutta onestà, non credo di poter dire di aver ottenuto risultati da solo, perché, se non fosse stato per il video di De Simone su Youtube, mi sarebbe mancato ancora quell'ultimo passo per completare questa tecnica.
8) 8) 8)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ] 


Chi c’è in linea


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


Chat | Forum | Newsletter | Guestbook | Download | Privacy

DoctorHarp - Sichelia.Net Copyright 2000-2010 - Tutti i diritti riservati
E' vietata la riproduzione dei contenuti presenti in queste pagine anche se parziale.



Powered by phpBB