Oggi è lunedì 16 gennaio 2017, 12:48




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 22, 23, 24, 25, 26, 27  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: venerdì 24 dicembre 2010, 17:30 
Non connesso
=|o|o|=

Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 2:23
Messaggi: 93
Ragazziiiiiiiiiiiiii! non mi sono dimenticato di voi!!!! :mrgreen:
sono stato assente dal forum per circa due settimane, ma vedo che il mese di dicembre ha ispirato tutti i soffiatori e mi sembra passato quasi un ANNO vista la quantità di brani da ascoltare...meglio così! :)
Non registrerò nulla di nuovo fino a gennaio, in questi giorni di festa di solito appena ho un po' di tempo per le mie diatoniche mi dedico ad esperimenti con le accordature ;)
E' stato davvero un piacere condividere quest'esperienza con tutti voi... i Giochi d'autunno sono arrivati per caso prorpio in un momento in cui stavo trascurando la vecchia dieci fori, grazie ai vostri incoraggiamenti, complimenti e ale vostra critiche le mie Special 20 si sono riconquistate le mie attenzioni! ;)
Un abbraccio a tutti!!!!!!
Veniamo un po' ai commenti...
Andrea
Durante quest'anno hai sviluppato un suono pulitissImo, ho ascoltato i tuoi tuoi 4 brani che hai inviato da poco...così pulito che certe volte mi ricorda una cromatica!!continua così, mi raccomando... e segui i consigli del maestro nel 2011, per me essere stato seguito da un sassofonista - armonicista per qualche mese è stato provvidenziale...
Carlo
di tutti gli ultimi brani ti confesso che provo tanta invidia per il tuo White Christmas..è STUPENDO,Carlo!!!Il mio pezzo preferito tra tutti gli ascolti che ci hai proposto quest'anno Michelle: mi hai fregato il pezzo, mannaggia! magari l'anno prossimo proporrò una mia versione! ;)
Walter
Un DOPPIO complimento a Walter. Lodo il tuo Desafinado per due motivi:
1) è precisissimo ( e sappiamo che con la cromatica è un pezzo di certo non facile)
2) hai beccato quel mood brasiliano un po'malinconico e un po' gaio di questo pezzo che per me racchiude da solo il concetto di bossa nova. Non è facile! Avrò ascoltato quasi una cinquantina d'esecuzioni differenti di Desafinado (ricordo con una versione molto ironica di un trio finlandese che con grande disinvoltura si "tuffava" nel caldo, anche "musicalmente", Brasile); solo in pochi tuttavia riescono a rendere le sfumature "off key" del pezzo: molti esecutori esagerano , altri sono troppo ingessati. La tua esecuzione manifesta un grande controllo ed equilibrio di queste sfumature (il che va sommato alla partitura ricca di alterazioni) ed è più che evidente a 2, 17 sec!!
Una piccola domanda, Walter. Ho letto sul forum da qualche parte che sei in possesso del Dvd "New directions for harmonica" di H.Levy. Oltre alla cromatica, ti dedichi anche a cromaticismi sulla diatonica? Mi farebbe molto piacere ascoltarli! :)

Marco
questa terza posizione suona davvero bene! altro che le natural minor di cui mi parlasti un po' di tempo fa! mi sa che hai fatto l'incontro della vita ;)
l'unico suggerimento che ti ribadisco è quello di controllare un po'i vibrato sugli acuti: in velocità sei un mago sugli ultimi fori, ma devi fare attenzione a non appiattire il suono, che altrimenti perde un po' di espressione. Anch'io sinceramente avevo questo difetto sugli acuti, lavorando un po'con armonche basse (LowF e G) mi sono esercitato successivamente con i vibrati sulle note acute.
Vulcanico come sempre!

Corrado
ma avete sentito "Perfidia"? I triili a 1,41 sec e il finale???? professionalissimo! complimenti, Corrado!
spero tanto in una versione con accompagnamento, Federico se ci sei batti un colpo di tastiera ;)

Ursus
degli ultimi due pezzi ch hai postato ho apprezzato molto Harddaysnight...quando la cromatica si fa rock diventa potenzialmente assassina! ;) anche qui mi piacerebbe veder in futuro (magari non per i giochi) una versione con accompagnamento.. approfitta di qualche amico tastierita/chitarrista se hai la possibilità ;)

Luigi
Tu scendi dalle stelle....ma lo sai che non ci avevo proprio pensato ?"Tu scendi dalle stelle" interpretata dal "mago" Luigi..Quando ho visto sulla schermata del sito il titolo del brano ho provato ad immaginare la tua interpretazione prima ancora di ascoltare... confesso con grande sincerità che il 'calco mentale' che ho costruto per pochi secondi nella mia testa era davvero molto simile al brano...! Ovviamente mancava quella "scintilla" che solo Luisiccu può dare. La sua musica è come il monumento senza data fotografato da un turista ignaro: sai solo una cosa per certo: sarà lì per sempre a testimoniare,immutata, la sua storia.
Buona Natale a tutti!

_________________
Andrea
http://oltreilblues.jimdo.com


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: venerdì 24 dicembre 2010, 17:36 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7404
Località: Arezzo
Manxcat ha scritto:
Calma ragazzi: I Giochi non sono mica finiti, sapete! :D :D Può darsi che, "dulcis in fundo", ancora bei lavori abbiano da venire.

Come vi dicevo, i Giochi non sono affatto finiti!
Complimenti a Walter per la sua bellissima Desafinado, che offre, secondo me, il suo maggior fascino nel momento in cui inizia la proposta in ottava bassa. Bella.
Buona vigilia a tutti,
Carlo.

P.S. Ciao Andrea, auguri. Abbiamo postato insieme!

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: venerdì 24 dicembre 2010, 17:50 
Non connesso
=|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: martedì 15 dicembre 2009, 19:40
Messaggi: 79
sono contento dei commenti che mi avete fatto,ho scoperto solo quest'anno dell'esistenza dei giochi che secondo me si sono rivelati un esperienza positiva,sopratutto ho conosciuto persone fantastiche,sarebbe fantastico poterci incontrare in prima persona e fare una bella suonata tutti insieme :D
AUGURI A TUTTI


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: venerdì 24 dicembre 2010, 18:36 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 agosto 2009, 1:18
Messaggi: 317
Andrea.ZAN ha scritto:
Ursus
degli ultimi due pezzi ch hai postato ho apprezzato molto Harddaysnight...quando la cromatica si fa rock diventa potenzialmente assassina! anche qui mi piacerebbe veder in futuro (magari non per i giochi) una versione con accompagnamento.. approfitta di qualche amico tastierita/chitarrista se hai la possibilità


Lo so, anche a me piacerebbe fare un po' di pratica suonando con altri strumenti ma per una serie di fattori è un po' difficile.
Cmq anche a me è piaciuta di più A Hard day's night, ne sono più soddisfatto. Per quanto riguarda Fly me to the moon non sono riuscito a dare al brano il mordente che volevo, ho provato ad utilizzare più armoniche di tonalità diverse registrando più tracce da unire, ma devo fare ancora molta pratica con audacity perché il risultato che ho ottenuto non era degno nemmeno di essere salvato.

PS: buone feste a tutti.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: venerdì 24 dicembre 2010, 18:44 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 agosto 2009, 1:18
Messaggi: 317
@Andrea: sto ascoltando i tuoi pezzi. Veramente carini, in alcuni passaggi sei praticamente perfetto. L'unica cosa che non mi piace non ha nulla a che fare con la tua performance: non mi piace tanto suonare sulla canzone completa, perché sembra di incollarci sopra un corpo estraneo, penso che sia molto difficile amalgamare bene il file mp3 di origine e la traccia di armonica. Personalmente io lo faccio solo per entrare più in confidenza col tempo dei pezzi, ma registrare un brano così non mi piace.
Ribadisco non è una critica al lavoro di Andrea, che anzi ritengo di buon livello, è solo una considerazione personale.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: sabato 25 dicembre 2010, 1:06 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 2 luglio 2007, 8:28
Messaggi: 453
Località: Rovigo
Innanzitutto voglio ringraziare Andrea.Zan per gli apprezzamenti e soprattutto per i consigli, che cercherò di seguire. Stimo molto Andrea come musicista e mi fà piacere quando mi dà delle indicazioni. Il mio vero problema, Andrea, oltre che evidenti limiti di conoscenza della teoria musicale è rappresentato dal fatto che, quando va bene, suono 2 volte al mese. L'armonica è uno strumento con il quale è possibile fare molto ma, come per tutti gli strumenti, serve applicazione. Io suono dal 1987 ma se dovessi contare le ore dedicate all'armonica dovrei dire di essere partito 2 anni fà.

Ho invece ascoltato e riascoltato il "Desafinado" di Walter.; mi è piaciuto al punto che, sia pure avendo deciso di scrivere questo intervento dopo il primo ascolto, ho dovuto sentirlo altre due volte, unicamente per il piacere di ascoltarlo. Trovo che tu, Walter, abbia non solo suonato molto bene, ma abbia anche dato il giusto respiro al brano e che sia riuscito a fare una performance ottima.
La cromatica non perdona, quindi devi avere le idee chiare su quello che vuoi suonare e che stai suonando; in questo caso si ottengono ottimi brani come il Deafinado di Walter. E' impossibile, tra l'altro, non notare quanto siano più sicuri, puliti e ben suonati gli ultimi invii di Walter rispetto ai brani mandati all'inizio.
Buona notte ed auguri a tutti.
Marco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: sabato 25 dicembre 2010, 22:32 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: domenica 31 gennaio 2010, 13:47
Messaggi: 568
Località: Cagliari
Ragazzi: auguri e complimenti, veramente, a tutti quanti.
Finalmente posso riposarmi un po', dopo quest'anno da manicomio!
Oggi ho dedicato la giornata a qualche intervento di manutenzione programmata su un paio di armoniche, e a un po' di esercizio.
Ho recuperato molti brani, che mi riservo di commentare nei prossimi giorni, ma consentitemi solamente di fare i complimenti a Carlo per White Christmas, pulita, semplice e davvero commovente, nel senso migliore del termine. Bravo, anzi, bravi.

Ora vado a richiudermi in eremitismo, concentrazione & esercizio: voglio assolutamente riuscire a registrare qualhe altro brano prima della fine dei giochi ;).

-- Federico

_________________

I ended up with a broken fiddle--
And a broken laugh, and a thousand memories,
And not a single regret.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: domenica 26 dicembre 2010, 10:26 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 giugno 2010, 16:23
Messaggi: 1067
Località: Messina
Salve a tutti,
Walter: un pezzo suonato davvero con molta professionalità! non aggiungo altro.... la perfezione non ha bisogno di ulteriori commenti.
Ursus ha scritto:
Per quanto riguarda Fly me to the moon non sono riuscito a dare al brano il mordente che volevo, ho provato ad utilizzare più armoniche di tonalità diverse registrando più tracce da unire, ma devo fare ancora molta pratica con audacity perché il risultato che ho ottenuto non era degno nemmeno di essere salvato.

Il risultato, tuttavia, non è da scartare anzi l'ho trovato gradevole ma continua a migliorarti :)
ps io l'ho salvato.
f.g.

_________________
เขาเป็นคนที่ไม่กลัวความตาย


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: domenica 26 dicembre 2010, 16:50 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 20 agosto 2009, 1:18
Messaggi: 317
Grazie Francesco. Quello che non ho salvato è un tentativo in cui ho cercato di sovrapporre due tracce diverse suonate con due armoniche di tonalità diversa. Però è un tentativo che voglio riprovare, studiare e migliorare.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: lunedì 27 dicembre 2010, 12:33 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: domenica 31 gennaio 2010, 13:47
Messaggi: 568
Località: Cagliari
Carissimi,
se in questi giorni non mi vedete scrivere molto non è perché ho abbandonato i Giochi, au contraire!
Ho deciso di registrare un pezzo un po' complesso, sia tecnicamente che musicalmente, almeno per le mie capacità... e non avendolo mai suonato prima ho bisogno di un po' d'esercizio, che devo incastrare nelle normali incombenze festive... insomma, sono in clausura, e sto facendo di tutto per portare il pezzo a un livello decente entro la mezzanotte del 31/12! :mrgreen:

-- Federico

_________________

I ended up with a broken fiddle--
And a broken laugh, and a thousand memories,
And not a single regret.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: lunedì 27 dicembre 2010, 12:42 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2007, 15:30
Messaggi: 981
Andrea.ZAN ha scritto:
Un DOPPIO complimento a Walter. Lodo il tuo Desafinado ...
Manxcat ha scritto:
Complimenti a Walter per la sua bellissima Desafinado ...
Mark o' Moon ha scritto:
... il "Desafinado" di Walter.; mi è piaciuto al punto che ... ho dovuto sentirlo altre due volte ...
francesco galtieri ha scritto:
Walter: un pezzo suonato davvero con molta professionalità! non aggiungo altro.... la perfezione non ha bisogno di ulteriori commenti.

Hei hei "ragazzi", calma, calma con i complimenti, sono davvero troppi e troppo belli!

Un sincero GRAZIE a tutti quanti!

Ho letto con vera soddisfazione i vostri commenti nei miei confronti … a mio avviso un pochinio esagerati … non merito tanto e … non vorrei montarmi la testa :mrgreen:

Mancano poco più di cento ore alla conclusione dei Giochi, c’è ancora tempo per … nuove novità.
Al riguardo, vi informo che mi prenderò alcuni giorni di pausa. Non allarmatevi quindi se non vedrete subito il vostro brano on-line ... al limite dovrete attendere solo fino … all’anno prossimo :lol:

_________________
Di lui ti devi preoccupare quando scrive, e non quando non scrive.
Lui è un pragmatico, e non si perde in chiacchiere.
(Manxcat)

http://soundcloud.com/n_p_w


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: lunedì 27 dicembre 2010, 15:20 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7404
Località: Arezzo
Ciao a tutti; il Natale è passato, felicemente, e piano piano si torna alla "normalità", e svincolati dall'obbligo della canzoncina natalizia, ciascuno può riprendere a suonare ciò che vuole.
A conferma del fatto che i Giochi non sono ancora finiti, ho letto con piacere l'annuncio di Federico che ci riserva qualche bella sorpresa . . . Restiamo con il fiato sospeso, e anch'io comunico che ho registrato il mio brano finale, che invierò uno degli ultimi giorni, in cui ho profuso il massimo delle mie scarse capacità tecniche, ma che mi ha dato soddisfazione sia per impegno che per risultato. Nel frattempo, per celebrare il ritorno alla normalità, stamani mi è venuta voglia di un fuori programma; ho preso il mio libro di poesie e ne ho recitata una che non leggevo da tanto tempo, e che fa parte di quei brani che mi stanno particolarmente a cuore. Si tratta della famosa "L'Emozione non Ha Voce" tratta dall'album "Io non so Parlar d'Amore" di Adriano Celentano, che potrete ascoltare al ritorno di Walter.
Buon proseguimento di giornata a tutti,
Carlo.

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: lunedì 27 dicembre 2010, 22:22 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2007, 15:30
Messaggi: 981
Un caloroso "Bentornata!" alla Normalità e, con l'occasione, anche alla silenziosa emozione di Carlo, al quale vanno i miei complimenti per l'eccellente esecuzione.
Buon ascolto a tutti.
Walter

_________________
Di lui ti devi preoccupare quando scrive, e non quando non scrive.
Lui è un pragmatico, e non si perde in chiacchiere.
(Manxcat)

http://soundcloud.com/n_p_w


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: lunedì 27 dicembre 2010, 22:57 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7404
Località: Arezzo
Oh, mi è semblato di vedele un diavoletto!

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: martedì 28 dicembre 2010, 10:08 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 2 luglio 2007, 8:28
Messaggi: 453
Località: Rovigo
E bravo Carlo! Si è tenuto l'asso di briscola per le ultime mani.....Mi è piaciuta veramente la tua interpretazione del brano di Celentano (che, si capisce chiaramente, ti deve anche piacere molto...) soprattutto quando vai nell'inciso. Mi sa che non basterà un CD solo per il tuo " Best of..."
Saluti
Marco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: martedì 28 dicembre 2010, 10:33 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7404
Località: Arezzo
Mark o' Moon ha scritto:
E bravo Carlo! Si è tenuto l'asso di briscola per le ultime mani.....Mi è piaciuta veramente la tua interpretazione del brano di Celentano (che, si capisce chiaramente, ti deve anche piacere molto...) soprattutto quando vai nell'inciso. Mi sa che non basterà un CD solo per il tuo " Best of..."
Saluti
Marco

No, no, Marco! L'asso lo devo ancora giocare. L'ho messo da parte per l'ultima mano.
Buona giornata, grande anche come chitarrista!
Carlo

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: martedì 28 dicembre 2010, 11:53 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:04
Messaggi: 1788
Località: vimodrone -Mi
Alla fine dei Giochi,in contrasto con ciò che mi ero ripromesso e cioè che mi sarei astenuto dal fare commenti più o meno critici alle esecuzioni altrui, mi sento di fare alcune riflessioni in generale nell'intento di trasferire o quanto meno di far prendere coscienza di una tecnica importantissima che mi è stata più volte suggerita da un grande maestro che si chiama Willi Burger:il "LEGATO".
Tranne poche eccezioni nessuno ha suonato curandosi del "legato".
Certo con l'armonica non è una tecnica facile ma è indispensabile.
Riferendomi al brano di Walter, Desafinado, (scusami Walter,solo per fare un esempio)si possono fare molti commenti positivi, un buon suono, tempi giusti, buon sincronismo con la base, ma troppi-TA-TA-TA e pochi TAAA TAAA TAAA cioè poco legato.
Provate a curare un pò di più il legato e noterete le differenze.
Fine dei commenti.Anzi no,due parole sull'"Emozione non ha voce" di Carlo.
Come ti ho già detto in altra occasione, mi sono meravigliato dei grandi progressi che hai conseguito.
Dell'ultima tua esecuzione,che mi è piaciuta moltissimo,ho solo una curiosità.
Perchè ai punti 1.31-1.45-2.40-2.55 hai suonato un RE,con qualche difficoltà, invece dell'originale SOL?
Cordialissimi saluti a tutti.
Corrado.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: martedì 28 dicembre 2010, 12:47 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 2 luglio 2007, 8:28
Messaggi: 453
Località: Rovigo
Beh Carlo, se non era l'asso ( e ormai, conoscendoti, so che a questo punto ce l'hai ancora da giocare) era sicuramente il tre (di briscola).
Grazie per il "chitarrista".
Saluti
Marco


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: martedì 28 dicembre 2010, 15:01 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7404
Località: Arezzo
corrado ha scritto:
Dell'ultima tua esecuzione,che mi è piaciuta moltissimo,ho solo una curiosità.
Perchè ai punti 1.31-1.45-2.40-2.55 hai suonato un RE,con qualche difficoltà, invece dell'originale SOL?
Cordialissimi saluti a tutti.
Corrado.

Semplice: non avevo la musica e l'ho ricavata ad orecchio dal file midi che ho usato come base.
Te l'ho inviato via mail, per conferma.
Grazie, a presto,
Carlo.

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: mercoledì 29 dicembre 2010, 12:28 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: sabato 23 giugno 2007, 12:18
Messaggi: 1161
Località: Decimoputzu (CA)
Ed eccomi all’invio dell’ultimo mio brano per questi Giochi d’Autunno 2010: Auld_Lang_Syne (Il Walzer delle Candele). Un malinconico addio come si usa fra amici con cui si è fatto festa insieme e che nostalgicamente ricorda i momenti più belli trascorsi.

Il valzer delle candele
Domani tu mi lascerai
e più non tornerai
domani tutti i sogni miei
li porterai con te
La fiamma del tuo amor
che sol per me sognai invan
e' luce di candela che
già si spegne piano pian
Domani tu mi lascerai
e più non tornerai domani tutti i sogni
miei
li porterai conte
La fiamma del tuo amor
che sol per me sognai invan
e' luce di candela che
già si spegne piano pian
Una parola ancor e dopo svanirà
il breve istante di felicita'
ma come e' triste il cuor se nel
pensare a te
ricorda i baci tuoi
che non son più per me Domani tu mi la
scerai
e più non tornerai
domani tutti i sogni miei
li porterai conte
La fiamma del tuo amor
che sol per me sognai invan
e' luce di candela che
già si spegne piano

Mi permetto di indirizzarvi verso alcuni collegamenti che raccontano origine e vicissitudini del brano.

Per la versione originale prima della trascrizione di Burns
Vedi

http://sniff.numachi.com/~rickheit/dtra ... DLNG2.html

Sulla trascrizione di Burns
Vedi:

http://www.chivalry.com/cantaria/lyrics/auldlang.html

Per la storia completa del brano
http://en.wikipedia.org/wiki/Auld_Lang_Syne

Sono tornato per l’occasione all’amata tremolo nella speranza di trasmettere qualche vibrazione in più. Una emozione più emozione.
L’esecuzione è una registrazione in diretta del primo tentativo fatto con mio figlio. Non ci abbiamo aggiunto niente e niente di meglio siamo riusciti a tirar fuori. Non è una fedele e rigorosa lettura da spartito ma una libera interpretazione. Prendetela per quello che è. Un canto dell’anima fatto da uno con la voce qualunque.
Grazie Walter per le emozioni che mi hai destato con il tuo delizioso Desafinado. Un degno corollario alla partecipazione a questi giochi.
Carlo, è vero che L’emozione non ha voce, ma che canto. Inutile confermarti il mio stupore per i progressi fatti in tempi così rapidi. Preferisco soffermarmi ancora una volta sulle emozioni che sempre riesci a trasmettere. La musica melodica è il massimo come canto di emozioni e tu ne sei certamente un bel testimone.
E… come da tua promessa, non è ancora finita…

Auguri di buon 2011

_________________
Luisiccu


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: mercoledì 29 dicembre 2010, 17:57 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2007, 15:30
Messaggi: 981
corrado ha scritto:
Riferendomi al brano di Walter, Desafinado ... si possono fare molti commenti positivi, un buon suono, tempi giusti, buon sincronismo con la base, ma troppi-TA-TA-TA e pochi TAAA TAAA TAAA cioè poco legato.
Grazie Corrado. Grazie per avermi riportato con i piedi per terra!
Già mi sognavo le locandine del tipo:
CAPRICCIO HARMONICO ENSEMBLE - Walter Burger, armonica cromatica :lol: :lol: :lol:
Luisiccu ha scritto:
Grazie Walter per le emozioni che mi hai destato con il tuo delizioso Desafinado. Un degno corollario alla partecipazione a questi giochi.
Grazie Luigi. Mille grazie per le bellissime parole.
Il tuo valzer è on-line e lo è pure questo:
Allegato:
Moon River.jpg
Moon River.jpg [ 200.14 KiB | Array ]

col quale chiudo questa annata e col quale mi sono avventurato (chiedo preventivamente venia per questo) su un terreno per me accidentato e … tremolate.
Un Grazie di cuore a Carlo per avermi fatto scoprire le doppie ance vibranti ed un ringraziamento altrettanto sincero a tutti voi per l’assidua partecipazione a questi Magnifici Giochi d’Autunno 2010.
Ciao
Walter

_________________
Di lui ti devi preoccupare quando scrive, e non quando non scrive.
Lui è un pragmatico, e non si perde in chiacchiere.
(Manxcat)

http://soundcloud.com/n_p_w


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: mercoledì 29 dicembre 2010, 18:19 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7404
Località: Arezzo
E vai! Adesso, caro Luigi, abbiamo un altro competitor sulla piazza, un osso duro!
Hai sentito cosa ci ha tirato fuori come prima prova con la tremolo? Eh, se penso che un po' di colpa ce l'ho anch'io! Così un'altra volta imparo . . . . E bravo il nostro Walter tremolante; un sound veramente notevole; la canzone poi è proprio un classico per l'armonica ed è sempre molto bello ascoltarla.
Il duo Orrù ha colpito ancora! Un, due, tre e valzer lento! Notevole il risultato, e la bellissima melodia diventa ancora più bella quando è di stagione, come adesso!
Complimenti ad entrambi, anzi a tutti e tre!
Carlo.

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: mercoledì 29 dicembre 2010, 19:33 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: domenica 31 gennaio 2010, 13:47
Messaggi: 568
Località: Cagliari
Struggente l'addio all'anno dato dal duo Orrù&Orrù... una sola parola: grazie.

Mi rimangono da ascoltare un sacco di brani... ora avrò tempo:ho appena concluso la clausura, perché ho finalmente registrato il pezzo.

Il pezzo è Solvejgs Lied, cioè la canzone di Solvejg, tratto dalla seconda Suite per orchestra "Peer Gynt" , op. 55 del compositore norvegese Edvard Grieg.
Queste composizioni nascono originariamente come musiche di scena per un dramma di Ibsen, a sua volta ispirato a una fiaba tradizionale norvegese. Senza farla troppo lunga Solvejg è la Penelope della situazione, che aspetta il nostro Peer mentre lui gozzoviglia per il mondo. Il resto potrete trovarlo, se vorrete, su Wikipedia.
Vi invito all'ascolto della versione cantata:
http://www.youtube.com/watch?v=BSTNAyopq00&feature=related
e di quella orchestrale:
http://www.youtube.com/watch?v=bR3N1yBEGbw
ne troverete, ovviamente, tante alte su Youtube, anche in adattamenti per vari strumenti (soprattutto violino).
Purtroppo non si trovano su Youtube, ma vi consiglio caldamente di procurarvele, né la meravigliosa versione per armonica cromatica di Franz Chmel né quella, intrigante, del jazzista svedese Arne Domnérus, scomparso solo qualche anno fa, che alle musiche di Grieg dedicò un album molto bello (Blatoner Fra Troldhaugen, 1986, per chi lo volesse reperire: consigliatissimo!).

Il brano meritava e richiedeva sicuramente molto più studio delle poche ore quotidiane che gli ho potuto dedicare in questi giorni, ma ci tenevo lo stesso a registrarlo... per cui vi prego di accettare la mia ultima "cartuccia" con tutte le imperferzioni che ha (compreso forte battito di piedi nella seconda ripetizione dell'Allegretto... mi sono fatto prendere troppo dal ritmo! :mrgreen: ).

La dedico a tutti voi con i migliori auguri di buon 2011.

-- Federico

_________________

I ended up with a broken fiddle--
And a broken laugh, and a thousand memories,
And not a single regret.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: mercoledì 29 dicembre 2010, 22:18 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 22 giugno 2007, 11:04
Messaggi: 1788
Località: vimodrone -Mi
Per Walter.
Walter ho citato il tuo brano solo per fare l'esempio.
In effetti nel tuo Desafinado,brano molto complesso e con tante note alterate,manca soltanto un pò di legato che potrai sicuramente ottenere rieditando l'esecuzione facendo mente locale nel ridurre lo staccato tra le note;è solo questione di esercizio.
Speravo di poter preparare altri due brani,Mission di Morricone e America da West side story, ma purtroppo mi si è rotta l'armonica e quindi chiudo qui il mio percorso.
Auguro a tutti i giocatori un buon 2011.
Corrado.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 1:30 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: domenica 31 gennaio 2010, 13:47
Messaggi: 568
Località: Cagliari
Accidenti, corrado... mi dispiace sul serio... un'ancia? :cry:
Non hai un ricambio?
Ad ogni modo, auguri anche a te per un buon 2011

-- Federico

_________________

I ended up with a broken fiddle--
And a broken laugh, and a thousand memories,
And not a single regret.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 13:20 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2007, 15:30
Messaggi: 981
corrado ha scritto:
Walter ho citato il tuo brano solo per fare l'esempio ...
Corrado, la mia era solamente una battuta! :mrgreen:
Un saggio 'sardo', non più tardi di ieri, mi ha scritto:
I grandi sono da imitare nella loro ricerca del bello ma non ha senso ripeterli. Ammesso che sia possibile.
L'erba del vicino può anche essere più verde, ma non è la tua erba.
ed io condivido pienamente questa visione!
corrado ha scritto:
Speravo di poter preparare altri due brani, Mission di Morricone e America da West side story, ma purtroppo mi si è rotta l'armonica e quindi chiudo qui il mio percorso.
Auguro a tutti i giocatori un buon 2011.
Mi dispiace molto :cry: ... per non aver modo di ascoltare i due brani che definirei "storici", ed ancor di più per la tua armonica.
A quale ti riferisci? Alla "Lerry Adler", o alla "Chromonica 280"? Cos'è successo esattamente?
Auguri anche a te.
Ciao
Walter

_________________
Di lui ti devi preoccupare quando scrive, e non quando non scrive.
Lui è un pragmatico, e non si perde in chiacchiere.
(Manxcat)

http://soundcloud.com/n_p_w


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 13:26 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7404
Località: Arezzo
E il brano di Federico?

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 13:28 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2007, 15:30
Messaggi: 981
Manxcat ha scritto:
E il brano di Federico?
Calma, calma, sta arrivando!
Ho una connessione leeeeeentaaaaa :mrgreen:
.
.
.
Eccolo!
È a dir poco STU-PEN-DO!!!

_________________
Di lui ti devi preoccupare quando scrive, e non quando non scrive.
Lui è un pragmatico, e non si perde in chiacchiere.
(Manxcat)

http://soundcloud.com/n_p_w


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 13:31 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7404
Località: Arezzo
NPW ha scritto:
Manxcat ha scritto:
E il brano di Federico?
Calma, calma, sta arrivando!
Ho una connessione leeeeeentaaaaa :mrgreen:

Ah, lo vedo; è giù al ponte che sta venendo in sù; grazie. :mrgreen:

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 13:42 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2007, 15:30
Messaggi: 981
Manxcat ha scritto:
Ah, lo vedo; è giù al ponte che sta venendo in sù; grazie. :mrgreen:
Quale ponte? Quello che collega "L'isola che non c'è"? :roll:

_________________
Di lui ti devi preoccupare quando scrive, e non quando non scrive.
Lui è un pragmatico, e non si perde in chiacchiere.
(Manxcat)

http://soundcloud.com/n_p_w


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 14:05 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7404
Località: Arezzo
Bellissima, Federico! Molto bella e tutta "fatta in casa", nella più assoluta genuinità degli ingredienti: Roba che non fa male, anzi . . .! Il Concerto in La Minore per pianoforta e orchestra di Grieg è uno dei brani di musica classica che amo di più; adoro Grieg. Mi è tornata alla mente la trama del dramma di Ibsen, e l'amata Solveig che aspetta per anni Peer Gynt nella capanna dove lui l'aveva abbandonata. Ti faccio i complimenti, caro Federico, per la splendida esecuzione, ed anche per la cultura musicale che ti caratterizza.
Carlo.

P.S. Vorrei aggiungere due piccole note: la prima, sul sound: Non dirmi che quella non è la Meisterklasse; se non lo fosse, venditi pure
la Meister e tieniti quella con cui hai suonato!
La seconda, sul bel vibrato: Bravo.

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 15:10 
Non connesso
=|o|o|=

Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 2:23
Messaggi: 93
Ragazzi siamo alla fine dei Giochi!!!!!! Non ci posso credere!!!
E la bravura "in gioco" aumenta costantemente...
Complimentissimi a Federico per la sua esecuzione. Federico, la tua cromatica ha un suono stupefacente, un vibrato preciso e non invadente, una grande personalità. Siamo in chiusura, fra poco ci rivelerai anche qual'è lo strumento misterioso del tuo test psico-acustico...una cosa è certa: se ci confesserai d'aver usato in questi mesi una Chrometta customizzata con il nastro adesivo sarò il primo a strapparmi i capelli...e le ance! :mrgreen:
Bello l'addio malinconico(o l'arrivederci?) di Luigi, ascoltarlo mi fa già venire nostalgia per la fine dei Giochi! ci mancherai Luigi, i tuoi pezzi sono unici.
Carlo, Celentano e armonica si coniugano bene, mi sarebbe piaciuto sentire anche una versione con la diatonica..magari per i prossimi giochi! :)
Conciliante anche Moon river di NPW, anche se Desafinado rimane il mio preferito...;) un po'meno off-key, si addice alla fine di questa bellissima esperienza ;)

_________________
Andrea
http://oltreilblues.jimdo.com


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 18:32 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7404
Località: Arezzo
THE ENTERTAINER: UN PUNTO DI ARRIVO, UN PUNTO DI PARTENZA.
Lo scopo di questo mio post è quello di presentare la mia nuova ed ultima poesia per i Giochi; con questa canzone, presentata da Ursus, i Giochi si aprirono, e con questa stessa canzone giungono al termine, anche se forse non potrà essere l' "ultimissima", se qualcuno ne invierà altre dopo la mia.
Ora, visto che a questo punto avrei finito la presentazione, con un certo rammarico per non aver raccontato qualcosa in merito, qualche storia, qualche sensazione, colgo l'occasione per, partendo dal titolo del post, fare alcune considerazioni che ritengo possano essere di una certà utilità per coloro che si trovano più o meno al mio stesso livello e per coloro che sono più indietro nel percoso di apprendimento dell'armonica, soprattutto cromatica, da autodidatta; meno interessante per tutti coloro che si trovano su gradini superiori del percorso.
Il mio percoso è iniziato i primi di marzo del 2009: Pertanto sono quasi due anni. E' un percorso piuttosto atipico, per diversi fattori, tra cui la mia età, non più giovanissima, ed il fatto che io amo suonare tutti i tipi di armonica, nei quali vanno a disperdersi le mie non eccelse capacità.
Come ho detto altre volte, avevo soffiato da ragazzo dentro qualche tremolo che il babbo ogni tanto amava comperarsi, tassativamente delle Bravi Alpini in Do-Sol, se a doppia imboccatura, in Sol, se ad imboccatura unica; evidentemente amava la tonalità più grave, che gli appariva più dolce e vellutata. Sapevo che c'era da soffiare e da aspirare, sapevo che per trovare tutte e sette le note dovevo rivolgermi all'ottava centrale, riuscivo a mettere insieme le note di tre o quattro facili melodie. Nei primi degli anni ottanta, dopo quasi trent'anni da queste mie esperienze con le tremolo, un giorno mi tornò alla mente questa mia strana "potenzialità" ed entrai in un negozio per comprarmi un'armonica. Pensavo di trovare una Bravi Alpini; per me il termine "armonica a bocca" significava quel tipo di armonica e solo quello; non avevo mai visto armoniche diverse da quelle. Mi fecero vedere una Pro-Harp, dicendomi che le Bravi Alpini non esistevano più da tanti anni :? e che al momento le armoniche si erano trasformate ed erano diventate del tipo di quella che mi avevano fatto vedere: E presi quella. Quando la suonai, a casa, sentii che non "tremolava" e mi piacque poco, tuttavia le quattro canzoncine approssimative che avevo imparato trent'anni prima con la tremolo, riuscivo a suonarcele. Il giorno dopo la misi in un borsetto che portavo sempre dietro e lì rimase per oltre vent'anni. E siamo al marzo 2009, il risveglio. Mi venne in mente l'armonica e ritrovai quella ProHarp dentro quel borsetto :) ; pensavo ad un qualcosa, tipo colui che si compra una Fiat 500 per ristrutturarla e riportarla al vecchio splendore, pensavo che il tempo delle armoniche fosse finito e dimenticato. Invece poi, entrando nei negozi di musica, mi accorsi che c'erano ancora e dove le trovavo le acquistavo, tanto che dopo poco più di un mese ne avevo già una trentina, tra le quali diverse tremolo, alcune ad ottave, alcune blues harp e una Chrometta 12 :lol: . Anche i metodi per armonica esercitavano un forte richiamo, e le rare volte che li trovavo sullo scaffale di qualche negozio, non mancavo di acquistarli. Il 23 di Aprile scoprii DrHarp. Fino a qui l'antefatto, la storia. Ora veniamo a definire il significato del titolo del post.
In uno di questi metodi da me acquistati l'anno scorso, trovato in un negozio a Firenze, e precisamente: "Metodo di Armonica per l'Autodidatta" di Ron Manus e Steven Manus - Edizioni Volontè&Co, trovai, quale ultimo brano degli esercizi proposti, il nostro "The Entertainer" di Scott Joplin e sfogliando gli detti un'occhiata e ascoltai la traccia nel relativo CD dimostrativo. Ebbene, pensai che a quei livelli non ci sarei mai arrivato, che sarebbe stato impossibile, e soprattutto che se uno fosse arrivato a suonare brani di quel tipo, anche se con qualche piccola sbavatura, sarebbe stato già un ottimo suonatore di armonica.
Invece cari amici, eccomi qua a presentarvi quel brano, dopo circa due anni, forte di tutte le soffiate che ho fatto pressoché quotidianamente, per aver presentato otre 50 canzoni ai Giochi, consapevole che in realtà quel traguardo non è come appariva due anni fa, ma che è ben poca cosa, e siamo sempre a livello di principiante, che ha raggiunto la posizione 1 o massimo 2 su di una scala di 10. Detto questo si capisce che il brano sia stato abbastanza impegnativo; RAGTIME e avanti al trotto! L'ho lasciato per ultimo ai Giochi perchè ha rappresentato per me il momento di maggior soddisfazione, insieme a "La Cumparsita" e ad "Aria sulla Quarta Corda", sia per studio che per risultato. E questo è quanto concerne il punto di arrivo, come da titolo.
Proseguendo nel discorso, posso oggi constatare che quello che sembrava essere un punto di arrivo, altro non è che un nuovo punto di partenza. Dal livello in cui sono dopo due anni, diciamo che la partenza non è da zero, ma poco ci manca; indubbiamente qualcosa è stato fatto, soprattutto nell'automatizzare l'associazione di certe note a certi fori, nell'ottenere un suono, se non bellissimo, accettabile, nel fare molta attenzione alla respirazione, nel tenere sempre bene a mente il concetto di legato e di staccato, nel rendere spontaneo l'uso del registro, e tante altre regole ed accorgimenti da cui non è possibile prescindere, quali gli attacchi, i finali, il vibrato durante l'estensione della nota, gli accenti di piano e di forte, e così via. Ma tutto questo rappresenta una parte del percorso, forse la più facile, perchè più si va avanti e più le cose si complicano, anche perché aumentano le attese dello stesso esecutore . . . E siamo quindi ad un nuovo punto di partenza, verso nuovi e non pochi traguardi, su tre dei quali voglio porre la vostra attenzione: La necessità di velocizzare il tutto, di caratterizzare l'esecuzione, di normalizzare la performance.
Velocizzare: Si richiede un esercizio sempre maggiore e sempre più costante e pianificato perchè si è attratti da brani sempre più brillanti e complicati; caratterizzare: Si entra nel difficile, si vanno a toccare corde complicate del tipo di quella dell'improvvisazione e addirittura dell'armonia; normalizzare: Occorre arrivare a portare la performance sempre allo stesso livello di qualità e affidabilità, senza alcuna componente di casualità; se un brano lo hai imparato, lo devi saper suonare sempre e comunque. I concetti di velocizzazione e di normalizzazione mi sembrano abbastanza chiari; soffermiamoci un attimo su quello di caratterizzazione. Premetto che il termine, così come gli altri due, è un termine inventato da me, che credo non abbia alcuna corrispondenza con i linguaggi veri usati nell'esposizione di teorie sull'apprendimento musicale; queste riflessioni sono il frutto di analisi estemporanee di uno che si diverte a suonare l'armonica a bocca, sforzandosi di non suonare sempre le stesse canzoni alla stessa maniera, ma di suonarne sempre delle nuove e sempre meglio. Ritengo che ogni strumento abbia delle peculiarità uniche ed irripetibili, e che per suonarlo bene, bisogna saper sfruttare e mettere in risalto quelle peculiarità; mi spiego meglio. Con un pianoforte si può suonare qualsiasi brano musicale, di qualsiasi genere; però alcuni brani ed alcuni generi si prestano maggiormente al piano, che a qualsiasi altro strumento, discorso che vale anche per tutti gli altri strumenti. Venendo alla nostra armonica si sa bene quale sia, per esempio, il connubio tra il Blues e la diatonica a 10 fori; l'uso sapiente dello strumento caratterizza il brano e lo rende inconfondibile e non ripetibile con un altro strumento; gli accordi in TB, l'uso delle mani per certi effetti, le piegature delle note, il sound particolare, sono tutti mezzi di caratterizzazione del Blues suonato con l'armonica. Lo stesso vale anche per tutti gli altri generi, anche addirittura, pur se in forma minore, per i brani classici suonati con la cromatica: Un'esecuzione fatta con l'armonica deve essere immediatamente riconoscibile come tale ed unica nel suo genere, non paragonabile a quella fatta con altro strumento. Questo intendo quando dico di dover "caratterizzare" un brano, un'esecuzione di armonica. Non c'è stato un adeguato sfruttamento dello strumento, del mezzo tecnico, se si è suonato a stregua di un clarinetto o di un altro strumento a fiato, tanto che l'ignaro ascoltatore possa porsi il dubbio di quale strumento si tratti. E non c'è stato un adeguato sfruttamento dello strumento se non si è cercato di fare uso di tutti quei sussidi espressivi che solo un'armonica può offrire, attraverso l'espressione diretta dall'interno della bocca di chi suona e la possibilità di uso delle mani per accentuare, amplificare, inibire, esaltare certi momenti espressivi del brano in esecuzione. Insomma, sto parlando, per capirci, di quello che io non so fare, che non so ancora fare, ma che piano piano imparerò, e cioè di suonare un'armonica come un'armonica (e non è un gioco di parole), di saperne cioè sfruttare le sue uniche, irripetibili, entusiasmanti caratteristiche. Quel trillo, quello slide, quel bending un po' strascicato, qualcosa che dica inequivocabilmente che quella che sta cantando è un'armonica a bocca, anche se stiamo eseguendo un brano classico, sacro ed inviolabile, ma adatto all'armonica e quindi suscettibile a piccoli accenti migliorativi! Insomma, più l'esecutore è bravo e più l'armonica può sentirsi armonica! :mrgreen:
Ed i traguardi sono sempre tanti, e sempre lontani . . . . Ma questo è il bello. :D
Sono solo riflessioni di un "poco più che principiante", e spero che esse portino altre riflessioni utili e costruttive a chi è impegnato in questo percorso.
Buona fine d'anno a tutti,
Carlo.

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 20:01 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2007, 15:30
Messaggi: 981
Carlo,
molto bella la tua ultima poesia (come tutte le altre del resto) e molto bello il tuo brano.
Non sta sicuramente a me, profano dell'armonica, commentarlo dal punto di vista musicale ... detto tra noi, non ne capisco molto :wink:
Una cosa però voglio dirla, ancora una volta, col cuore, qui, semplicemente e pubblicamente, davanti a tutti:

Grazie di tutto

Ciao
Walter

_________________
Di lui ti devi preoccupare quando scrive, e non quando non scrive.
Lui è un pragmatico, e non si perde in chiacchiere.
(Manxcat)

http://soundcloud.com/n_p_w


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 20:36 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7404
Località: Arezzo
NPW ha scritto:
Carlo,
molto bella la tua ultima poesia (come tutte le altre del resto) e molto bello il tuo brano.
Non sta sicuramente a me, profano dell'armonica, commentarlo dal punto di vista musicale ... detto tra noi, non ne capisco molto :wink:

Beh, ritengo che ogni commento su di un brano musicale possa definirsi un commento "da un punto di vista musicale" no? Del resto tu, "profano dell'armonica" sei un appassionato suonatore di uno strumento musicale, peraltro amante e studioso del Jazz, e se, come dici, non stesse a te commentare un semplice brano suonato da un amico altrettanto profano, allora a chi starebbe commentare? Ad una massaia mentre fa la sfoglia? :D
Grazie a te, per le tue belle esecuzioni, piene di passione, di interesse, mai banali e scontate, e per la bella scenografia dei Giochi e per tutto il tempo che ci hai speso.
Carlo

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 20:43 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: domenica 31 gennaio 2010, 13:47
Messaggi: 568
Località: Cagliari
Grazie a tutti per i complimenti, in primis.
In secundis, devo ammettere che Carlo mi ha stupito: i suoi progressi erano evidenti ma, sinceramente, non pensavo fosse in grado di affrontare un brano del genere con questa precisione.
Ora rimane solo da seguire le linee da lui stesso tracciate in un discorso che trovo di grande maturità musicale.

E infine: non è ancora tempo per i complimenti finali, mancano ancora un po' di ore, chissà... :? ;)

-- Federico

_________________

I ended up with a broken fiddle--
And a broken laugh, and a thousand memories,
And not a single regret.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: giovedì 30 dicembre 2010, 22:02 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 21 giugno 2007, 15:30
Messaggi: 981
Manxcat ha scritto:
Beh, ritengo che ogni commento su di un brano musicale possa definirsi un commento "da un punto di vista musicale" no? Del resto tu, "profano dell'armonica" sei un appassionato suonatore di uno strumento musicale, peraltro amante e studioso del Jazz, e se, come dici, non stesse a te commentare un semplice brano suonato da un amico altrettanto profano, allora a chi starebbe commentare? Ad una massaia mentre fa la sfoglia? :D
Certo Carlo, hai perfettamente ragione. Lasciamo alla massaia l'arduo compito di fare la sfoglia sperando poi in un invito a pranzo :lol:
Quello che dici è giusto ed è vero ... a parte lo "studioso del Jazz".
Io mi riferivo ad un commento Musicale (con la "M" maiuscola) serio, un commento da parte di qualcuno che ha bene in testa (e nel fiato), il
Manxcat ha scritto:
concetto di legato e di staccato, ... l'uso del registro ... gli attacchi, i finali, il vibrato durante l'estensione della nota, gli accenti di piano e di forte, e così via.
un commento insomma ... da musicista.
Nel mio piccolo posso ripetere quello che già sai, che la tua esecuzione mi è piaciuta moltissimo, che quel brano voglio impararlo anch'io, che durante la cottura dei canederli ho provato a suonarne alcune note sulla base dello spartito che molto gentilmente mi hai inviato, che difficilmente riuscirò a farlo come l'hai fatto tu, che ... sei stato bravo!
E non venirmi a dire che anche questo è un commento :mrgreen:
Manxcat ha scritto:
Grazie a te, per le tue belle esecuzioni, piene di passione, di interesse, mai banali e scontate, e per la bella scenografia dei Giochi e per tutto il tempo che ci hai speso.
È stato per me un piacere, proporre quello che sono riuscito a proporre e fare per i Giochi d'Autunno quel poco che sono riuscito a fare.
Walter

_________________
Di lui ti devi preoccupare quando scrive, e non quando non scrive.
Lui è un pragmatico, e non si perde in chiacchiere.
(Manxcat)

http://soundcloud.com/n_p_w


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: venerdì 31 dicembre 2010, 10:25 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 2 luglio 2007, 8:28
Messaggi: 453
Località: Rovigo
Un saluto a tutti. Devo confessare che ero dispiaciuto per il fatto di non riuscire ad inviare un altro brano prima del termine dei giochi. Dopo avere ascoltato il poker delle ultime 4 esecuzioni sono contento, invece, di non averlo fatto! E' giusto, a mio avviso, che questa "avventura" si concluda, per quest'anno, così....in bellezza.
Si tratta veramente di quattro brani splendidi eseguiti splendidamente (allitterazione voluta!)

Luigi e Carlo Orrù un "Valzer delle Candele" che ha trasmesso l'emozione che deve trasmettere questo brano. L'armonica di Luigi che, con la consueta ed usuale maestria declama la melodia e la chitarra di Carlo che la sostiene e la integra. Molto bello! Spero che tu non ti offenda (non ce n'è motivo) Luigi, ma il tuo uso dell'armonica mi ricorda l'uso dei colori da parte di uno dei miei pittori preferiti: Ligabue....e, per me, non potevo farti un complimento migliore.

Federico : ammetto la mia ignoranza, non conoscevo il brano che hai inviato ma, forse proprio per questo, sono stato in grado di apprezzarlo di più. Federico ha interpretato Solveigs Lied da vero concertista, con attenzione non solo alla successione di ogni singola nota ma anche a come andava emessa ogni singola nota. Devo dirti, Federico, che ascoltando questa tua esecuzione, ho capito meglio certi passaggi della dispensa di Chmel che mi hai gentilmente inviato. Ti sei rovinato con le tue mani, dal momento che, quando avrò qualche dubbio, continuerò a contattarti.

Un discorso particolare, a mio avviso, merita Walter:il tuo Desafinado mi era piaciuto moltissimo , anche perchèoltre ad essere suonato molto bene è anche un brano bellissimo...poi ho sentito questa tua Moon River e mi si è materializzata davanti una delle donne, a mio avviso, più affascinanti che abbiano calcato il suolo terrestre: Audrey Hepburn...la tua armonica la ha fatta resuscitare...ti pare poco. Vorrei, inoltre, a titolo personale, ringraziarti per la pazienza dimostrata nei miei confronti: la trasformazione dei miei word in pdf ed il fatto di avere avuto il coraggio di aprire un file che , dal titolo, poteva essere un film porno.
Chiudo questo "pistolotto" (spero non sia così) con [b]Carlo
: avevi ragione: ti eri tenuto l'asso di briscola per l'ultima mano! Una esecuzione splendida, senza sbavature e , soprattutto, non meccanica, ma interpretata nel giusto modo![/b] Eri andato per l'esame di cintura nera e ti hanno dato direttamente il secondo dan. Nenache Raimondo D'Inzeo avrebbe fatto un "percorso netto" in tempi così rapidi!
Bene, sono stato anche troppo prolisso ma vorrei, con l'anno nuovo, alla fine di tutta la manifestazione fare alcune considerazioni di carattere generale su quello che è stato per me il valore di questi giochi.
Auguro un favoloso 2011 a tutti.
Marco
P.S.: ho fatto confusione con il grassetto e non riesco più a toglierlo: volevano essere messi in grassetto solo i nomi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: venerdì 31 dicembre 2010, 11:46 
Non connesso
Livello: Moderatore

Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 11:17
Messaggi: 1065
Ciao a tutti gli amici del forum.
E' un po' che non tocccavo l'armonica
e soffiando piano nel 6° foro.. è uscito
un overblow sgraziato ed incontrollato.
Mi ha invogliato a giocare con esso improvvisando su una base di un CD.
Il risultato è quello che è
(sono fuori allenamento ed è il mio primo tentativo di usare questa tecnica in un pezzo),
però mi sono divertito come un bambino.
Prima di dare play a "Six Again", abbassate un po' il volume
(quello dell'armonica non è bilanciato rispetto a quello della base, ma è effettivamente il problema minore perché le pecche esecutive sono talmente tante che nemmeno l'intervento del fidato Audacity ha potuto rimediare "alle malefatte").
Buona fine e buon principio.
Stefano


Array

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: G I O C H I D' A U T U N N O 2 0 1 0
MessaggioInviato: venerdì 31 dicembre 2010, 11:51 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 2 giugno 2010, 16:23
Messaggi: 1067
Località: Messina
Salve a tutti,
in questi giorni mi sono un po’ ammutolito come ha fatto Federico e per gli stessi motivi di Federico, motivi che, se avrete la pazienza di leggere fino in fondo, scoprirete. Questi motivi però non mi hanno impedito di ascoltare le vostre ultime, bellissime a parer mio, esecuzioni.
Il valzer delle candele: sai Luigi, mi aspettavo come tua ultima esecuzione per i giochi di quest’anno un pezzo di musica popolare… chissà perché :wink: E invece mi hai stupito! Tu e tuo figlio ci avete regalato le vostre ultime perle per quest’anno, naturalmente nel tuo caso perle tremolanti :)

Solvejgs Lied: Federico io e te abbiamo avuto una sorta di “destino condiviso”! tutti e due ci siamo rinchiusi nella “casa del grande armonicista” :mrgreen: a suonare suonare e suonare nel tentativo di migliorare sempre più un pezzo che, seppur difficile per noi, ci dava delle sensazioni e delle soddisfazioni molto forti. Che dirti… nel tuo caso i risultati sono stati eccellenti. Non ti nascondo che la storia della “Penelope” celtica mi era del tutto sconosciuta. :shock:

Mi sono dimenticato di qualcuno? Ah! Si giusto…. Mi sono dimenticato del “padrone di casa dei giochi” :)
L’emozione non ha voce: è vero Carlo l’emozione non ha voce ma tu con questo pezzo mi hai emozionato tantissimo e devo farti i complimenti anche da parte di mio padre, (appassionatissimo di Celentano), che appena ha sentito il tuo brano si è commosso tantissimo e credimi, e davvero difficile far commuovere quel burbero di mio padre :D
The Entertainer: dove tutto è cominciato tutto finisce, e finisce molto bene oserei dire….. ma la tua, come tu stesso affermi, è solo l’inizio della tua carriera da armonicista che ormai tanto da dilettante non lo è più….Dici bene, saper suonare bene l’armonica è un concentrato di abilita tecniche che sono imprescindibili se si vogliono trasmettere delle emozioni, come fai tu sempre e come “tentiamo” di fare un po’ tutti noi, e allora sai che facciamo? Cercheremo di migliorarci sempre più! E sai perché? Perché le nostre emozioni non hanno voce, ma non devono avere neanche fine!
A quanto pare siamo arrivati ai fine dei giochi…. Lo dico con non poco dispiacere signori, mi sono divertito tanto in questi mesi e penso di essermi anche migliorato. E stata un’esperienza molto positiva e non finirò mai di ringraziare tutti voi per i vostri preziosi consigli e per i vostri segni d’amicizia che hanno accompagnato il mio cammino musicale in questi mesi. Grazie grazie grazie!

E adesso che siamo arrivati alla fine, (che poi è solo l’inizio), voglio proporvi il frutto del mio lavoro. Un pezzo blues in cui ho dato tutto me stesso, quindi vi prego di voler apprezzare, se non il risultato, almeno il mio impegno. :oops: La mia strada è lunga, ma come la goccia scava la montagna allo stesso modo il mio percorso di apprendimento non avrà mai fine se ad incoraggiarmi ci saranno dei veri amici come voi! E per questo voglio dedicarvi il mio ultimo pezzo……
Ehi ehi ehi che sono quelle facce? Un bel sorriso!!! Si deve festeggiare adesso, e visto che è l’ultimo dell’anno, lo si deve fare alla grande!!! Non vi avevo detto che sarebbe stato un capodanno col botto? Eccolo….
Tnt blues signori....
Buon capodanno a tutti voi e alle vostre famiglie. Un caloroso abbraccio.
f.g.

_________________
เขาเป็นคนที่ไม่กลัวความตาย


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 22, 23, 24, 25, 26, 27  Prossimo


Chi c’è in linea

Array


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


Chat | Forum | Newsletter | Guestbook | Download | Privacy

DoctorHarp - Sichelia.Net Copyright 2000-2010 - Tutti i diritti riservati
E' vietata la riproduzione dei contenuti presenti in queste pagine anche se parziale.



Powered by phpBB