Oggi è mercoledì 13 dicembre 2017, 7:19




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Dopo bending e scale..che si fa?? Aiutate un novellino!
MessaggioInviato: giovedì 10 settembre 2015, 2:21 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: mercoledì 22 luglio 2015, 23:57
Messaggi: 23
Ciao a tutti sono nuovo e sono un super principiante dell'armonica :lol:
Ho una blues harp in c è ormai so suonare a note singole e bending aspirati
.ho provato e imparato le scale importanti(passatemi il termine ),ovvero la do maggiore la scala blues di sol e la scala re..insomma le primissimi Step.

Ora la mia domanda è questa. .come posso proseguire nello studio? Quali sono i prossimi Step da seguire?
Insomma cerco delle direttive o meglio delle.direzioni da imboccare nel vero senso della parola :lol:
Grazie in anticipo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dopo bending e scale..che si fa?? Aiutate un novellino!
MessaggioInviato: giovedì 10 settembre 2015, 8:45 
Non connesso
=|o|o|o|=

Iscritto il: giovedì 9 ottobre 2014, 10:53
Messaggi: 109
Direi che dovresti cominciare a fare della musica :) Di dove sei ?


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dopo bending e scale..che si fa?? Aiutate un novellino!
MessaggioInviato: giovedì 10 settembre 2015, 10:51 
Non connesso
=|o|o|o|o|=

Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 12:02
Messaggi: 262
Località: Belluno
Dovresti iniziare a farti l'orecchio... Ascolta i musicisti che ti piacciono di più, comprati un set base di diatoniche ad esempio in La, Sib, Re, Mib, Sol e impara a fare le differenze tra le diverse tonalità... Devo poi sviluppare la tecnica del Tongue Blocking, fare i bending soffiati, la respirazione e almeno le 3 posizioni. Questo chiaramente e' solo un brevissimo riassunto... La strada e' lunga e la ricerca del proprio suono lo e' ancora di più...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dopo bending e scale..che si fa?? Aiutate un novellino!
MessaggioInviato: giovedì 10 settembre 2015, 12:23 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: mercoledì 22 luglio 2015, 23:57
Messaggi: 23
Grazie mille per le risposte..ho un'altra domanda..
Ma per suonare blues la migliore posizione e la seconda immagino. ..quindi significa che unarmonica in C potrei usarla meglio solo su un pezzo in G?...quindi mi serve solo per la scala blues di G? O ci sono altri usi per questa armonica sempre per il blues?
Comunque sono della provincia di Bari. .perché?

Inoltre volevo sapere che metodo cartaceo mi consigliate per raggiungere stu obbiettivi


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dopo bending e scale..che si fa?? Aiutate un novellino!
MessaggioInviato: giovedì 10 settembre 2015, 13:28 
Non connesso
=|o|o|o|o|=

Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 12:02
Messaggi: 262
Località: Belluno
Per i metodi leggi qui uno dei miei interventi: viewtopic.php?f=30&t=6251
Per la questione delle posizioni nel blues non e' che la migliore e' la seconda, semplicemente e' la più usata per molto motivi nel blues e in tutti i suoi generi di diretta derivazione. Gli armonicisti professionisti sanno suonare almeno nelle 3 posizioni. Solitamente si usa la prima nei pezzi più lenti (ma puoi usarla dove vuoi in teoria), la seconda in tutti gli altri e la terza quando suoni su un pezzo minore (la band suona in re minore e tu usi l'armonica in do suonando in terza posizione ad esempio). Con una diatonica in do sempre per ipotesi dovresti imparare a suonare in seconda su un brano in sol, in prima su un brano in do e in terza su un brano in rem. Uno dei motivi per cui la seconda e' la più usata e' che ti permette di ottenere con i bending aspirati una scala blues completa nella prima ottava dell'armonica.
Per esempio, qui Kim Wilson suona su un pezzo lento tutto in prima posizione. Puoi notare che le note alte sono spesso dei bending (soffiati): https://m.youtube.com/watch?v=DQHTHqjdfGA
Qui invece il primo pezzo pure viene suonato in prima posizione: https://m.youtube.com/watch?v=dkfXhD-Nk2M
Ma con uno stile che prevede soprattutto note soffiate (quindi niente bending) nella prima ottava (armonica in A base in A).
Tra l'altro e' suonato quasi solo in tongue blocking.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dopo bending e scale..che si fa?? Aiutate un novellino!
MessaggioInviato: giovedì 10 settembre 2015, 13:52 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: mercoledì 22 luglio 2015, 23:57
Messaggi: 23
Quindi Kim in questo video ha usato(supponendo che sia un'armonica in do su un pezzo in do) note della scala blues di do? Se si come fa se ha solo pochi suoni della suddetta scala? Te lo chiedo per cercare di capire quali sono i meccanismi per creare una melodia con l'armonica e quali scale o suoni usare


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dopo bending e scale..che si fa?? Aiutate un novellino!
MessaggioInviato: giovedì 10 settembre 2015, 14:08 
Non connesso
=|o|o|o|o|=

Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 12:02
Messaggi: 262
Località: Belluno
Con una armonica in Do soffiando nella prima ottava e poi nell'ultima con i bending riesci a prendere tutte le note di una scala blues di Do (tranne il fa veramente). Però ha chiaramente una sonorità diversa della più "facile" seconda... Considerando poi che di solito in prima si suona con tonalità basse (La e Sol ad esempio) perché cosi i bending alti sono gestibili e soprattutto udibili... Se prendi una diatonica in mi puoi suonare in prima con i bending soffiati ma sono quasi inascoltabili dato il fatto che la tonalità già di per sé e' molto alta nella prima ottava, figurati sull'ultima!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dopo bending e scale..che si fa?? Aiutate un novellino!
MessaggioInviato: giovedì 10 settembre 2015, 15:12 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: mercoledì 22 luglio 2015, 23:57
Messaggi: 23
Non voglio infastidirti troppo per ti farei un'ultima domanda ,se fossi così gentile da rispondermi te ne sarei grato..
La mia curiosità e come posso creare melodie blues sulla mia armonica ad esempio in do.?.
Devo usare i suoni della scala blues ?
Se si si posso mischiare le due scale blues di sol e di do?
Ma comunque in linea generale come si creano melodie blues?seguendo solo i suono dell'omonima scala? Fantasia a parte ovviamente ahhaha
Comunque grazie mille per le risposte fin ora


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dopo bending e scale..che si fa?? Aiutate un novellino!
MessaggioInviato: giovedì 10 settembre 2015, 15:36 
Non connesso
=|o|o|o|o|=

Iscritto il: giovedì 6 febbraio 2014, 12:02
Messaggi: 262
Località: Belluno
9giuliano2 ha scritto:
Non voglio infastidirti troppo

I forum esistono per questo :)

BB King ha basato 50 anni di carriera sulle 6 note della scala blues. Fondamentale nel blues e' il fraseggio. Non ha importanza se suoni solo 6 note, ha importanza come le suoni. Lo studio dell'armonica (e del blues in genere), tolto il primo periodo che e' ovviamente didattico, e' in sostanza di costruzione di un buon fraseggio. Altro esempio. Sempre Kim Wilson. Qui suona la scala blues in seconda posizione, il fraseggio risulta perfetto da ogni punto di vista, ed il tono che da alle note e' pazzesco: https://m.youtube.com/watch?v=eoyh9d6XRNg
Lo stile del fraseggio e' di diretta influenza di Sonny Boy (il pezzo e' suo) ma molto, molto più "incattivito".
Questo e' il risultato a cui si arriva dopo anni di studio... E tieni sempre presente che la regola del buon Miles Davis "le pause sono metà della musica" rimane sempre molto valida...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dopo bending e scale..che si fa?? Aiutate un novellino!
MessaggioInviato: venerdì 11 settembre 2015, 12:48 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: sabato 30 giugno 2012, 20:17
Messaggi: 867
Località: Bari
Cita:
Direi che dovresti cominciare a fare della musica


In due parole, Lucky ha detto quello che dovresti fare :D , ed anche Greyfox ti ha dato ottimi suggerimenti.

Quando si è all'inizio, a mio avviso, si dovrebbe lasciare perdere l'idea di blues, jazz, classica, country o qualsivoglia genere musicale. Inizia suonando le canzoni che tu conosci, quelle che hai sempre ascoltato da quando sei nato, che sono tue, e cerca di riprodurle. Fa niente se sbagli alcune note, le correggerai man mano che ti eserciti e vai avanti con l'apprendimento. Questo ti servirà a conoscere sempre meglio lo strumento; è fondamentale, infatti, prendere la consapevolezza di "dove trovare quel suono che cerchi in quel momento". E questa consapevolezza la raggiungi anche sbagliando e correggendo da solo gli errori.

Il blues, il Country, il Jazz eccetera, sarà solo una conseguenza di tutto ciò. Ma, ovviamente, c'è bisogno di tempo per vedere i primi frutti, come con ogni strumento musicale :wink:

Un'altra cosa importante: l'ascolto. Ascolta tutti gli armonicisti (bravi) che trovi su youtube, su qualsiasi canale e, perchè no, anche in questo sito!

Saluti e buon divertimento!
Fabio


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ] 


Chi c’è in linea


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron


Chat | Forum | Newsletter | Guestbook | Download | Privacy

DoctorHarp - Sichelia.Net Copyright 2000-2010 - Tutti i diritti riservati
E' vietata la riproduzione dei contenuti presenti in queste pagine anche se parziale.



Powered by phpBB