Oggi è martedì 21 novembre 2017, 12:26




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Recensione Metodi: EasyHarp, Hewelett, Manus, Ingala, etc...
MessaggioInviato: sabato 29 aprile 2017, 14:58 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2017, 17:50
Messaggi: 32
Ciao, volevo condividere le mie impressioni su vari metodi che ho seguito nel tempo o che seguo o che ho avuto modo di "ispezionare" approfonditamente.

EasyHarp di Paolo Demontis.
Probabilmente il miglior metodo per diatonica in italiano, in formato video. Il maestro approfondisce praticamente tutte le tecniche proponendo moltissime frasi studio per apprenderle. Oltre 7 ore di corso, per cui probabilmente è necessario un annetto di studio per coprire adeguatamente i concetti esposti! Veramente completo.

PREZZO: 120 euro per il videocorso di Paolo Demontis. A conti fatti il prezzo è da considerarsi ridicolo! Si tratta di meno di 17 euro l’ora che sono una cifra più che giusta (anzi, bassa!).

CONSIGLIATO A: tutti! Le varie lezioni, acquistabili anche singolarmente, sono adatte al principiante fino all'armonicista intermedio che vuole migliorare ulteriormente le sue tecniche.

VOTO: 10-

NOTA: il meno (-) è dovuto al fatto che ogni lezione è corredata, come dicevo, di diverse frasi studio. Sfortunatamente, però, non è fornita alcuna base musicale e le frasi studio sono corte e finalizzate all'acquisizione della tecnica proposta nella lezione. Questo va bene, però, avrei auspicato almeno un brano riassuntivo di ogni lezione, con base, per applicare in modo musicale le tecniche apprese. In assenza di questo, si rischia di "non suonare mai" se non si consultano altri metodi, in quanto ci si concentra solo sulla questione tecnica. E' vero, il maestro Demontis presenta un insieme di tabs da lui scritte, originali, negli stili dei grandi maestri. Bellissime, ma si possono affrontare solo alla fine dello studio offerto, o comunque quando si è avanti nello studio del metodo in quanto sono brani già avanzati.


Hewlett & Lennon (harmonicaworld.net).

Propongono vari volumi, io li possiedi quasi tutti:
Searching for Single Notes: il primo manuale da acquistare con esercizi per le note singole.
Mastermix: una collezione di brani da eseguire su vari generi. Blues, classica, folk, raggae.
Bones of the blues, blues jam factory: volumi dedicati al blues per iniziare ad approcciare il genere iniziando con i primi bending ma ci sono parti blues anche senza bending.
50 Awesome Blues riffs, 101 Awesome blues riff, Another 101 blues riff: volumi dedicati al blues ovviamente. Enormi!!! In tutto 252 riffs! Ne avete per un bel po' di tempo! Questi volumi sono molto interessanti perchè riportano anche i riferimenti agli armonicisti. Infatti i vari riffs si rifanno allo stile di armonicisti classici come Little Walter, Slim Harpo, SBW, Sonny Terry, per arrivare anche ad armonicisti più moderni moderni come Milteau, Filisko, Ricci, Clarke.
Sonny Terry riffs vol. 1,2,3, Sonny boy Williamson II: volumi dedicati ai due grandi armonicisti. Anche i volumi di Sonny Terry sono enormi, veramente tantissimi riffs.

Devo dire che non si tratta di veri e propri metodi, nel senso che le informazioni tecniche sono scarne e frammentarie. In generale, si tratta più che altro di collezioni di riffs originali e non, supportati da ottime basi. A volte risulta un po' confusionario eseguire i riffs in quanto sono riportate le tablature (e gli spariti) della linea armonica principale, ma anche le tablature per armonica della parte eseguita da altri strumenti (violino, piano, etc...). Questo a volte genera un po' di confusione. Inoltre, ogni base presenta una parte dedicata al solo di armonica: sfortunatamente nessun assolo è stato trascritto. Questo da un lato costringe l'allievo a cercare di seguire il maestro ad orecchio, ma dall'altro può scoraggiare non sapere cosa fare, soprattutto all'inizio. Era auspicabile magari scrivere la tablatura di qualcuno di questi soli. I vari volumi sono prevalentemente progressivi, a volte qualche riff è “fuori scala” di difficoltà e risulta molto difficile per il livello del volume, ma ha il suo senso. Il metodo si concentra sull’affrontare prima l’ottva centrale e alta per poi passare all’ottava bassa. Scelta che condivido.

CONSIGLIATO A: tutti! Facendo attenzione ai volumi: il numero del volume non indica necessariamente il livello! I volumi dedicati agli armonicisti storici (Sonny Terry, SBWII) sono chiaramente avanzati e necessitano preconoscenze e capacità di sfruttare bending, accordi, tongue blocking, etc...In generale, i volumi dall' 1 al 17 sono adatti dal livello base fino ad un livello intermedio.

PREZZO: per il formato digitale siamo in media sui 13 euro a volume, basi incluse. Per gli 11 volumi più interessanti (tralasciando i volumi didattici per bambini) siamo circa sui 150 euro di spesa. Il prezzo a volume è più che onesto e la qualità delle basi e dei riffs ripaga senza dubbio la spesa.

VOTO: come metodi tecnici sono assolutamente insufficienti. Come collezione riffs meritano un 9/10.

NOTA: è doveroso comunque un bel voto perchè i riffs sono si didattici, ma mantengono una spiccata musicalità e forniscono svariati spunti ritmici. Molto belle le basi. Ottimi da associare al metodo EasyHarp.


Steve & Ron Manus: metodo per armonicista autodidatta cromatico e diatonico.
Metodo alquanto inutile se non per alcuni brani simpatici da eseguire. Informazioni tecniche sommarie e per lo più assenti, a volte fuorvianti. La parte blues è assurda! Senza nemmeno aver accennato agli overblow presenta praticamente tutti pezzi con OB su 7° foro, e in generale i brani blues sono assolutamente fuori scala di difficoltà rispetto al resto. Parte cromatica assolutamente insufficiente. Insomma, qualche base e brano utili, ma se si acquistano un paio di volumi di Hewlett & Lennon se ne può fare tranquillamente a meno.

CONSIGLIATO A: principianti.

PREZZO: circa 15 euro. Risparmiateveli ed acquistate un volume in più degli altri proposti!

VOTO: 4


David Barrett (bluesharmonica.com).
Propone vari volumi. Io ne possiedo molti:
First lessons: il primo manuale da acquistare con esercizi per le note singole. David si concentra sull’affrontare prima l’ottava bassa e poi quella centrale e alta. Questo metodo contiene anche una serie di video per completare i concetti del manuale. Corti ma efficaci.
Exploring 1,2,3 positions: Ottimi i metodi di esplorazione delle posizioni dove ci si concentra molto bene su come suonare nelle varie posizioni ponendo l'accento su aspetti teorici di scale e modi.
Chicago blues harp: manuale chicago style. Completo anche se forse un po' ripetitivo.
Scale riffs and bending exercises: non essenziale a mio parere. Si, è l'unico metodo a trattare esercizi specifici sulla tecnica del bending ma in realtà praticamente tutti gli altri manuali contengono riff per esercitarli ed anche informazioni su scale.
Tongue block technique: metodo specifico per esercitare il tongue blocking. Un po' sbrigativo e ripetitivo.
Improvising blues harmonica: metodo incentrato sull'improvvisazione secondo il metodo a blocchi. In pratica insegna a vedere l'improvvisazione di un brano come una serie di blocchi di battute che si articolano secondo varie forme di ripetizione, tournaround, statement, fills, etc...

Sono bei metodi. Essenziali ma chiari, a patto di avere un po’ di domestichezza con l’inglese. Sono completi sia di dettagli tecnici che riffs didattici. Metodo di tablatura discutibile. Di base le note sono aspirate, se sono soffiate allora si aggiunge un +. Sono da avere anche perchè affrontano alcuni aspetti teorico/pratici in modo non convenzionale: imboccatura, impugnatura, modi di costruzione dei soli e riffs blues. Ottimi da associare al metodo EasyHarp.

CONSIGLIATO A: tutti! Facendo attenzione ai volumi: il nome del volume è abbastanza esplicativo, ma in generale i volumi della classe "livello 1 e 2" sono adatti per il principiante fino ad un livello intermedio. I "livello 3" sono più avanzati.

PREZZO: 23 euro di media a volume cartaceo, con basi da scaricare. Prezzo forse un po’ alto ma i concetti esposti sono un po’ diversi dagli altri metodi e vale la pena studiarli.

VOTO: 8+


Hal Leonard
L'etichetta Hal Leonard propone svariati volumi dedicati alla didattica di vari strumenti, non solo armonica. All'armonica ha dedicato vari volumi soprattutto incentrati alla trascrizione di brani storici. I volumi più interessanti sono i seguenti:
100 Authentic Harmonica Blues Licks
Collezione di riffs blues, prevalentemente in seconda posizione, da utilizzare come intro, ending, fill e turnaround. Alcune pagine sono dedicate anche alla prima e terza posizione. Il volume NON è progressivo ed è prevalentemente orientato ad armonicisti intermedi ed avanzati. Alcuni riffs sono veramente difficili e sparsi un po' per tutto il volume. Consigliato DOPO aver studiato i volumi di riffs blues di Hewlett & Lennon.
Chicago Blues (Vol 9)
Trascrizione di brani storici: Got My Mo Jo Working • Hard Hearted Woman • Help Me • I Ain't Got You • Juke • Messin' with the Kid • One More Heartache • Walking by Myself. ATTENZIONE: non si tratta di trascrizioni "semplificate" ma una vera e propria trascrizione degli originali con indicazioni di articolazione ed abbellimenti, quindi sono tutti brani molto difficili, avanzati.
Blues Classics (Vol 10)
Trascrizione di brani storici: Baby, Scratch My Back • Eyesight to the Blind • Good Morning Little Schoolgirl • Honest I Do • I'm Your Hoochie Coochie Man • My Babe • Ride and Roll • Sweet Home Chicago. ATTENZIONE: non si tratta di trascrizioni "semplificate" ma una vera e propria trascrizione degli originali con indicazioni di articolazione ed abbellimenti, quindi sono tutti brani molto difficili, avanzati.
Little Walter (Vol 13)
Trascrizione di brani storici: Can't Hold Out Much Longer • Crazy Legs • I Got to Go • Last Night • Mean Old World • Rocker • Sad Hours • You're So Fine. ATTENZIONE: non si tratta di trascrizioni "semplificate" ma una vera e propria trascrizione degli originali con indicazioni di articolazione ed abbellimenti, quindi sono tutti brani molto difficili, avanzati.

CONSIGLIATO A: volumi interessantissimi ma da affrontare SOLO nel momento in cui si vuole fare il salto da armonicista intermedio ad avanzato.

PREZZO: 20 euro per i 100 Authentic Harmonica Blues Licks, e circa 9 euro per gli altri, con basi su CD o da scaricare. Vale la pena spenderli se siete nella categoria consigliata :D

VOTO: 10


Egidio Ingala: Videocorso di armonica, Impara a suonare l’armonica diatonica partendo da zero.
Metodo esposto in modo chiaro, esseziale e lineare dal grande Ingala. Sebbene il volume scritto sia essenziale, i video sono molto buoni ed espongono in modo chiaro aspetti più basilari (come l’imboccatura e l’impugnatura) e più complessi (posizioni e blues). Ogni tanto c'è qualche "lapsus freudiano" del buon Ingala su ance soffiate/aspirate e sulla seconda posizione. Diciamo che consiglio senza dubbio di iniziare con questo metodo, vista la spesa ridicola e poi approfondire ulteriormente con il metodo EasyHarp dopo aver capito se l’armonica fa per voi! :D

CONSIGLIATO A: prevalentemente principianti, in quanto alcune tecniche sono trattate in modo un po' veloce giusto per dare un'infarinatura della cosa.

PREZZO: ad un prezzo ridicolo, oltre al libro in formato digitale, si hanno anche 2 ore di video corso. Si tratta di 6 euro di spesa! Da avere!

VOTO: 8, rapporto qualità/prezzo imbattibile.


Seydel VOL 2: Blues playback pack
Volume dedicato al blues, e non solo, della nota casa produttrice tedesca di armoniche. Non è un metodo di tecniche sull'armonica, ma bensì un metodo teorico-pratico sulle posizioni (prevalentemente le prime 3). E' accompagnato da 11 brani, forniti TUTTI nelle 12 tonalità possibili. Questo permette di sperimentare tutti i brani su varie posizioni e su varie armoniche senza lo sforzo aggiuntivo di trasporre i brani. ATTENZIONE: va da sè che NON è presente alcuna tablatura nè spartito! Per ogni pezzo sono indicati i vari gradi, quindi la progressione armonica seguita.

CONSIGLIATO A: armonicisti già avviati, in grado di comprendere ed applicare sullo strumento i concetti di posizione, gradi, scale, fraseggi.

PREZZO: circa 19 euro per la versione digitale.

VOTO: 8+


Seydel VOL 3: setup pack
Volume dedicato al setup dello strumento! Non è un metodo di tecniche sull'armonica, ma bensì un metodo teorico-pratico sul setup delle ance per ottimizzare le tecniche di accordatura, bending, overbending, velocità di risposta. Viene fornito su chiavetta usb ed è accompagnato da uno strumento di setup multiplo adatto a: allineamento ance, cacciavite a taglio, spessimetro, piega ance, slotsizer e lima.

CONSIGLIATO A: tutti coloro vogliono approcciarsi al setup delle armoniche, ma contiene concetti già avanzati.

PREZZO: circa 40 euro per chiavetta usb e strumento. Forse un po' alto ma lo strumento è davvero utile e le informazioni contenute sono molto importanti e organiche anche se su alcune tecniche ci voleva maggior spiegazione: l'esecuzione delle tecniche è chiaro, ma non è sempre chiaro "quando" e "quanto" applicarle.

VOTO: 8


Ho anche altri metodi da recensire che aggiungerò in seguito!

Ciao


Array

Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione Metodi: EasyHarp, Hewelett, Manus, Ingala, et
MessaggioInviato: sabato 29 aprile 2017, 17:31 
Non connesso
=|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: domenica 1 luglio 2012, 17:56
Messaggi: 216
Grazie mille Paradox. Interessante e da utilizzare. Stai facendo un ottimo lavoro che poi doni a tutti noi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione Metodi: EasyHarp, Hewelett, Manus, Ingala, et
MessaggioInviato: sabato 29 aprile 2017, 19:08 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2017, 17:50
Messaggi: 32
Ciao ginogatt, figurati son ben contento se è utile. Fino ad ora penso proprio di aver speso più soldi per metodi che per armoniche! :D E non tutti i metodi sono risultati utili e/o di prezzo coerente con quello che offrivano, anzi, si trovano spesso metodi veramente pessimi.

Ciao


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione Metodi: EasyHarp, Hewelett, Manus, Ingala, et
MessaggioInviato: domenica 30 aprile 2017, 20:54 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2017, 17:50
Messaggi: 32
Aggiunti altri metodi e sezione "consigliato a" :D


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Recensione Metodi: EasyHarp, Hewelett, Manus, Ingala, et
MessaggioInviato: venerdì 9 giugno 2017, 11:28 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: giovedì 23 febbraio 2017, 17:50
Messaggi: 32
Aggiunti altri volumi Hal Leonard!


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ] 


Chi c’è in linea


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


Chat | Forum | Newsletter | Guestbook | Download | Privacy

DoctorHarp - Sichelia.Net Copyright 2000-2010 - Tutti i diritti riservati
E' vietata la riproduzione dei contenuti presenti in queste pagine anche se parziale.



Powered by phpBB