Oggi è giovedì 14 dicembre 2017, 0:24




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: mercoledì 23 marzo 2011, 12:13 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2009, 19:45
Messaggi: 17
Salve a tutti!
Ho da poco iniziato ad apprendere la tecnica dell'overblow, e ho compreso tante cose grazie anche agli insegnamenti di Andrew (che saluto :D)..
Volevo, anche per conoscere le vostre opinioni in proposito, avere qualche delucidazione sul modo di settare le ance proposto nel sito OVERBLOW.COM da Tinus...
Innanzitutto, a quanto ho capito (facendo una traduzione superficiale, non sono un mostro in inglese :) ), Tinus utilizza la cera ortodontica per "bloccare" in parte l'ancia, in modo che non si creino "torsional vibration", e si eviti di conseguenza il "fischiettio" fastidioso provocato a volte dall'ancia superiore, che vibra in maniera irregolare mentre effettuiamo l'overblow..
Ebbene, come mai, pur mettendo con cura la cera sul chiodino dell'ancia, seguendo alla lettera ciò che è scritto nel sito, il fischiettio si sente lo stesso?? Anzi, sembra che l'ancia si blocchi più facilmente.. Inoltre la cosa più fastidiosa è che, quando faccio le note aspirate, va a finire nella mia bocca un pò di quella cera!! (scusate il particolare, però è per puntualizzare :D ).. Insomma, come levo sto fischiettio fastidioso?? e come influisce sul suono la cera??
Infine, non ho ancora capito esattamente Tinus cosa vuole fare quando parla di "Embossing..", "Tip scooping", e "Corner Rounding".
Cosa succede esattamente quando passo ripetutamente la "sferetta" posta nella parte inferiore del diapason sulle ance? E in che modo influisce sull'overblow?.
Il Tip scooping e il Corner Rounding non ho ancora capito a cosa servono.. :? . non sono riuscito a tradurre bene da internet, e nello stesso tempo, guardando i video, non capisco esattamente la loro funzione..
Da notare, poi, che su youtube c'è Gianni Massarutto che a quanto pare non si serve di queste rifiniture per ottenere un buon overblow... (neanche il mio "maestro" :D )
Però, anche per capire meglio, vorrei sapere qualcosa di più su queste tecniche..
Attendo risposte, grazie.
Un saluto dal Molise ;)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: giovedì 24 marzo 2011, 0:17 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 22 maggio 2008, 21:19
Messaggi: 497
Località: Faenza (RA)
non c' è nessuno che vuole rispondere?
anch' io sono parecchio interessato a questo argomento.
nessun altro di voi ha provato il pallino di cera?
Cita:
Anzi, sembra che l'ancia si blocchi più facilmente..

questo non dovrebbe essere un bene?
Cita:
Inoltre la cosa più fastidiosa è che, quando faccio le note aspirate, va a finire nella mia bocca un pò di quella cera!!

ma non è quella cera che va messa sull' apparecchio quando ti graffia? davvero si stacca a pezzettini?
scusate ma nessun altro di voi ha provato la cera?
solo per curiosità secondo voi si potrebbe usare qualcos' altro? che so ....silicone?

_________________
Vincenzo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: giovedì 24 marzo 2011, 7:19 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: sabato 23 febbraio 2008, 17:48
Messaggi: 699
Località: Lecce
Visto che sono il "maestro" :D citato, ripeto:
per settare le ance allo scopo di poter applicare la tecnica dell'overblow, personalmente non faccio altro che ridurre il gap, agendo il più delle volte semplicemente con la punta del dito molto delicatamente, ed aiutandomi, nel caso debba modificare o "allargare" il gap stesso, con uno stuzzicadenti o qualcosa di simile. Non ho mai usato strumenti in metallo per timore di rovinare l'ancia, che graffiata potrebbe scordarsi e, per quanto sia convinto che esistano più modi per "preparare" un'armonica (Gianni Massarutto, che è un maestro in questa arte me ne può dare atto), non ho mai né lavorato sull'arcing né sull'embossing. Men che meno ho usato cere ortodontiche o altro...

Non ho ovviamente la pretesa di "dare regole", però posso dire, ed Harmonico potrà confermarlo, che gli overblow escono da tutte le mie armoniche, dalla "Traveller" supereconomica (che comprai apposta per fare pratica :lol: ) alla "Firebreath" (tra parentesi: non esistono armoniche diatoniche da cui si possa ottenere un overblow "out of the box". Vanno preparate sempre e comunque), passando per Special20, Marine Band, Blues Harp eccetera.

Il "fischio" dipende dal gap ancora troppo aperto, la prova si può fare cercando un OB su uno strumento out of the box. Dal gap ed ovviamente dall'uso che si fa del diaframma, perché un'armonica così settata necessita poi di un attacco del suono un po' differente rispetto ad una "normale", ed ovviamente può risultare un po' più "dura". :wink:

_________________
http://www.reverbnation.com/musician/andrea33


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: giovedì 24 marzo 2011, 23:10 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: martedì 17 agosto 2010, 12:18
Messaggi: 16
L'overblow dalle armoniche out of the box viene benissimo a volte.
Io ho un paio di special 20 che sul 4, 5, 6 foro fanno uscire overblow eccezzionali. Senza nessun ritocco. Dalle armoniche basse (A,G), sul sesto foro l'overblow è assicurato il più delle volte.
Non vorrei dire una fesseria ma mi pare di aver letto che in un famoso cd di Levy (tra l'altro uno dei primi), pare che che usasse armoniche out of the box eppure suonava come sappiamo tutti. E pare inoltre che la Hohner era in uno dei suoi peggiori periodi dal punto di vista della qualità. Ma non ne sono sicuro e dovrei ricercare l'articolo.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: venerdì 25 marzo 2011, 10:53 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2009, 19:45
Messaggi: 17
Come al solito chiarissimo Andrew... :D
Solo che, anche per mia cultura personale, mi piacerebbe sapere di più su queste tecniche.
In pratica, a quanto ho capito dalla mia traduzione superficiale, attraverso l'Embossing noi "allarghiamo" l'ancia, in modo che copra il più possibile la slot. In questo modo, quando effettuiamo l'overblow, chiudendo l'ancia superiore non ci sono eccessive perdite d'aria tra l'ancia stessa e la slot; di conseguenza la nota avrà un suono più caldo e pulito.

Per rispondere a cattagnus; si, quella che usa Tinus è proprio la cera ortodontica, quella che si mette sull'apparecchio per evitare che graffi la pelle. Si compra in farmacia, e si spezzetta con facilità..
Tinus dice inoltre che si può utilizzare anche "nail polish" (ho tradotto "smalto per le unghie").. ma dice anche
"I prefer the wax because its last longer and is easier to rework if something goes wrong" (Preferisco la cera, perchè dura più a lungo ed è più facile da rielaborare se qualcosa va storto)
Io, per "ancia si chiude più facilmente", intendevo proprio che l'ancia risponde con troppa difficoltà quando vado a soffiare.. a volte non suona proprio!! Ma questo sicuramente è colpa mia.. forse ne ho messa troppa e male, dovrei prima con l'esperienza capire quanta e in che modo devo metterla (anche se, ripeto, a me pare non serva a molto :? )

Infine, a quanto pare il Tip Scooping e il Corner Rounding servono "to increase the laminarity of the airflow"..
Proviamo a tradurre insieme questo
"In corner rounding the tip corners of the reed are rounded off. This, like tip scooping, is said to produce a more laminar flow around the reedtip, thus causing the reed to respond quicker making it easier to gap for overblow playing"
Che intende per "laminar flow"??? :? E in che modo questa cosa influisce realmente sull'overblow??

Spero che qualcuno che se ne intenda risponda per rafforzare o correggere ciò che ho scritto, per comprendere meglio a cosa servono queste tecniche... (può essere infatti che abbia scritto cose abominevoli) :D


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: sabato 26 marzo 2011, 4:04 
Non connesso
=|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 29 aprile 2010, 18:55
Messaggi: 189
Allora... cominciamo... cercherò di spiegarti cosa sono queste tecniche e a cosa servono. Sono cose molto difficili da spiegare attraverso un post... sarebbe molto più facile dal vivo... ma ci provo ugualmente.

Embossing: è una tecnica attraverso la quale si restringe leggermente lo slot nel quale l'ancia oscilla. Passando una biglia sullo slot e facendo una piccola pressione quest'ultimo si restringe... se si fa troppa pressione le pareti dello slot potrebbero restringersi troppo e addirittura bloccare l'ancia.
Questa tecnica serve a fare in modo che ci sia la minor dispersione d'aria possibile... minor dispersione d'aria significa far vibrare ogni singola ancia con meno fiato e meno pressione.

Tip scooping: questa tecnica serve a favorire la reattività dell'ancia. Un'ancia più reattiva vibra ovviamente con meno fiato e meno pressione e sembra più leggera. Questa tecnica viene praticata in due versioni.

1) In pratica si tratta di fare due minuscole incisioni agli angoli della punta dello slot. Queste incisioni sono come due piccoli canaletti in discesa verso l'interno dello slot. Il flusso d'aria incanalandosi verso queste minuscole discese permettono all'ancia di reagire meglio al soffio.
2) La seconda versione del tip scooping prevede non di creare due minuscoli canaletti, ma di creare un canale unico al centro dello slot o addirittura di creare un canale largo tanto quanto lo slot. In poche parole si crea una piccola discesina che favorisce la penetrazione dell'aria.
Entrabe queste varianti fanno si che il gap possa essere notevolmente basso, quasi chiuso, perchè è proprio grazie a queste discese che l'aria si incanala, e entrando sotto l'ancia la fa vibrare.

Corner Rounding: il discorso è sempre uguale... fare in modo che il flusso dell'aria abbia sempre meno ostacoli. Questa tecnica consiste nello “stondare”, “appiattire” gli angoli esterni dell'ancia... in questo modo le minuscole pareti laterali dell'ancia non sono più, per intenderci, perpendicolari, e ciò consente meno attrito con l'aria. Questa tecnica è un'arma a doppio taglio... se gli angoli vengono limati troppo, ed è molto facile che questo accada, l'ancia potrebbe scordarsi.

Io personalmente quando setto le mie armoniche per l'overblow mi limito semplicemente a ridurre il gap e tutto funziona alla perfezione.
L'embossing mentre lo faccio su tutte le ance ma non per l'overblow, ma semplicemente perchè c'è minor dispersione d'aria tra l'ancia e lo slot, e questo aiuta molto.
L'arcing è una tecnica, come le altre del resto, che aiutano molto per l'overblow. L'ancia inarcata però vibra meno in quanto diventa più rigida e ciò influisce molto sul volume, ma devo dire che per me è la tecnica che meglio aiuta nell'overbending, ma siccome non mi piace scendere a compromessi, preferisco avere un buon volume e una buona risposta dell'ancia, e di conseguenza abbasso solo il gap.

Come dico sempre.. TUTTO E' SOGGETTIVO... ciò che va bene per cento armonicisti potrebbe non andar bene per te, e viceversa, l'importante è far capire a molti che:
Non è l'overbending che fa l'armonicista, ma è l'armonicista che può fare ANCHE l'overbending... quindi non ne fate un mezzo per giudicare se uno è bravo o no... Little Walter forse non sapeva neanche l'esistenza di questa tecnica eppure non mi sembrava un pivellino. Queste sono tecniche più moderne che arricchiscono il nostro piccolo grande strumento e lo rendono più completo. Saper fare gli overbending spesso non coincide con il saper suonare gli overbending... la buona padronanza di questa tecnica è di pochi, ma proprio pochi.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: sabato 26 marzo 2011, 10:36 
Non connesso
=|o|o|o|o|o|o|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 23 aprile 2009, 9:09
Messaggi: 7497
Località: Arezzo
Ciao Alexj,
il dono dell'intelligenza, unito a quello della chiarezza, rappresentano un privilegio ed una caratteristica rara in ogni ambiente: tu li hai entrambi. L'overblow non mi interessa, ma ti ho letto molto volentieri, per passione e spirito di conoscenza, ed ho molto apprezzato la tua analisi e la tua sintesi, espresse molte bene. Complimenti.
Carlo.

_________________
Si inizia a morire quando si smette di imparare (A.Einstein)


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: sabato 26 marzo 2011, 12:55 
Non connesso
=|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 10 giugno 2010, 19:04
Messaggi: 234
Località: Firenze
Sono giunto alla conclusione che se voglio suonare una cromatica su una diatonica, meglio comprarsi una cromatica! :lol:


P.S.: spiegazione chiara e dettagliata quella di Alex. Dovrebbe essere fatto un post "speciale" in questa sezione, in maniera che rimanga sempre al top delle discussioni, in cui viene spiegato qualche preliminare su questa tecnica, giusto per far orientare un minimo i neofiti della tecnica!

_________________
Fiero possessore di un'armonica Jack Daniel's


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: sabato 26 marzo 2011, 13:12 
Non connesso
=|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 29 aprile 2010, 18:55
Messaggi: 189
Manxcat ha scritto:
Ciao Alexj,
il dono dell'intelligenza, unito a quello della chiarezza, rappresentano un privilegio ed una caratteristica rara in ogni ambiente: tu li hai entrambi. L'overblow non mi interessa, ma ti ho letto molto volentieri, per passione e spirito di conoscenza, ed ho molto apprezzato la tua analisi e la tua sintesi, espresse molte bene. Complimenti.
Carlo.

Ciao Carlo... mi hai fatto un grande complimento che non sono sicuro di meritare, ti ringrazio veramente di cuore.
A me l'overblow interessa ma difficilmente lo utilizzo, soprattutto nel blues, è una tecnica che può aiutare in certi casi ma non è indispensabile. Grazie ancora.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: sabato 26 marzo 2011, 13:24 
Non connesso
=|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 29 aprile 2010, 18:55
Messaggi: 189
Lazy Mark ha scritto:
Sono giunto alla conclusione che se voglio suonare una cromatica su una diatonica, meglio comprarsi una cromatica! :lol:


P.S.: spiegazione chiara e dettagliata quella di Alex. Dovrebbe essere fatto un post "speciale" in questa sezione, in maniera che rimanga sempre al top delle discussioni, in cui viene spiegato qualche preliminare su questa tecnica, giusto per far orientare un minimo i neofiti della tecnica!


Ciao Lazy... grazie... hai ragione, meglio una cromatica, anzi, meglio una cromatica con un layout da diatonica... quindi ti consiglio la Koch Harmonica.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: sabato 26 marzo 2011, 14:44 
Non connesso
=|o|o|o|=

Iscritto il: domenica 23 gennaio 2011, 13:35
Messaggi: 114
Località: Foggia
alexjblues ha scritto:
...Embossing...Passando una biglia sullo slot e facendo una piccola pressione quest'ultimo si restringe...serve a fare in modo che ci sia la minor dispersione d'aria possibile...significa far vibrare ogni singola ancia con meno fiato e meno pressione...


Ciao Alex,
ciò accade senza alcuna alterazione della nota?
Grazie.

_________________
Alberto Di Girolamo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: sabato 26 marzo 2011, 14:51 
Non connesso
=|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 29 aprile 2010, 18:55
Messaggi: 189
Gladio ha scritto:
alexjblues ha scritto:
...Embossing...Passando una biglia sullo slot e facendo una piccola pressione quest'ultimo si restringe...serve a fare in modo che ci sia la minor dispersione d'aria possibile...significa far vibrare ogni singola ancia con meno fiato e meno pressione...


Ciao Alex,
ciò accade senza alcuna alterazione della nota?
Grazie.


Ciao Gladio, la nota non si altera, ma attenzione quando pratichi l'embossing... potrebbe sembrare una cosa semplice ma non è così. La biglia deve in un certo senso limare la parte superiore delle pareti dello slot e schiacciando l'ottone la camera dello slot si restringe lasciando appena lo spazio che serve all'ancia per oscillare, basta fare un pò di pressione in più e si rischia di bloccare l'ancia... ti consiglio di provare prima su armoniche rotte.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: sabato 26 marzo 2011, 17:06 
Non connesso
=|o|o|o|=

Iscritto il: domenica 23 gennaio 2011, 13:35
Messaggi: 114
Località: Foggia
Senz'altro.
Grazie Alex.
Ciao

_________________
Alberto Di Girolamo


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: domenica 27 marzo 2011, 2:31 
Non connesso
=|o|=

Iscritto il: domenica 27 dicembre 2009, 19:45
Messaggi: 17
Ti ringrazio Alex.. Sei stato davvero esauriente.
Concordo con Lazy Mark di creare un post speciale con quello che hai scritto circa questa tecnica.. :D

Farò tesoro di quello che hai detto.. e cercherò sempre di tenere in testa il fatto che "Non è l'overbending che fa l'armonicista, ma è l'armonicista che può fare ANCHE l'overbending.."

Preso dall'euforia di conoscere i segreti di questo fantastico strumento, a volte mi dimentico questa cosa importantissima... :D

Grazie ancora


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: lunedì 28 marzo 2011, 15:19 
Non connesso
=|o|o|=

Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 2:23
Messaggi: 93
gulliver ha scritto:
Non vorrei dire una fesseria ma mi pare di aver letto che in un famoso cd di Levy (tra l'altro uno dei primi), pare che che usasse armoniche out of the box


Confermo Gulliver..si tratta di un album difficilmente reperibile, si chiama "Harmonica Jazz" e ci trovi una versione di Donna Lee straordinaria. Non lo dimenticherò mai, è stato il mio primo contatto con Howard Levy! :mrgreen:


alexjblues ha scritto:
Lazy Mark ha scritto:
Sono giunto alla conclusione che se voglio suonare una cromatica su una diatonica, meglio comprarsi una cromatica! :lol:


P.S.: spiegazione chiara e dettagliata quella di Alex. Dovrebbe essere fatto un post "speciale" in questa sezione, in maniera che rimanga sempre al top delle discussioni, in cui viene spiegato qualche preliminare su questa tecnica, giusto per far orientare un minimo i neofiti della tecnica!


Ciao Lazy... grazie... hai ragione, meglio una cromatica, anzi, meglio una cromatica con un layout da diatonica... quindi ti consiglio la Koch Harmonica.


Alex, Marco: nessuno dei due ha mai provato una diatonica con accordature alternative cromatiche o semicromatiche? questa è la strada che sto percorrendo da un paio di mesi, e devo dire che mi trovo benissimo...il tempo di adattarsi a layout differenti dalla normale Richter...e il tutto viene naturale!
Per ora sto usando un layout "personale"con cui posso avere almeno 2 ottave totalmente cromatiche (eccetto una sola nota solo con bending...e devo dire che mi trovo benissimo..!:)

_________________
Andrea
http://oltreilblues.jimdo.com


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: martedì 29 marzo 2011, 13:16 
Non connesso
=|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 29 aprile 2010, 18:55
Messaggi: 189
Alcuni anni fa mi preparavo le armoniche accordandole secondo le necessità ma ora quando mi serve una derminata nota in un determinato foro cambio direttamente l'ancia se le ho disponibili. A dir la verità è una cosa che non pratico più perchè suonando solamente blues il layout standar è comodissimo. Un buon espediente potrebbe essere quello di valvolare una diatonica con un'accordatura circular o altro tipo oppure di utilizzare un discrete comb, quello con le camere d'aria separate. Io me lo stavo facendo preparare da De Simone ma poi a casa di Gianandrea Pasquinelli l'ho visto da vicino e non è il massimo della comodità... è spessissimo e sembra di avere un panino tra labbra. De Simone sta valutando l'ipotesi di poterlo fare più sottile... vedremo cosa uscirà fuori.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: martedì 29 marzo 2011, 15:34 
Non connesso
=|o|o|=

Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 2:23
Messaggi: 93
Sono curioso anch'io del dicrete comb sottile, chissà, stavolta riesce il miracolo..anch'io sono sempre stato scoraggiato dallo spessore di tutti quelli che ho visto finora.. sono un fanatico dell'imboccatura stretta (non sai quante bestemmie per la Chrometta quando ho inziato con la cromatica :mrgreen: )

In ogni caso sono d'accordo sul fatto che per blues standard l'accordatura oramai secolare Richter è grandiosa e..insostituibile, tuttavia, se hai confidenza con la sostituzione delle ance/ accordatura, ti consiglio di fare qualche esperimento "personale".
Ovviamente un'accordatura cromatica per diatonica deve risultare sempre un compromesso tra i cromatismi e il sound bluesy dell'armonica, dunque deve permettere i bending giusti al posto giusto etc e si tratta di un fatto personale...
Per qualche mese ho cercato un'accordatura alternativa che non sacrificasse troppo quel sound bluesy così peculiare della Richter, e devo dire che sono rimasto deluso da quelle esistenti.
A parte la augmented Spanish suonata da Eric chafer ( che ha un suono tutto suo, stoppato, pare di suonare una tromba!) il cosiddetto compromesso tra suonabilità e cromaticismo mi risultava spostato troppo a destra.
Mi sono messo dunque a sperimentare in prima persona, e con qualche accorgimento ho "partorito" un'accordatura che sto usando da allora: si trtta di una Harmonic Minor modificata, che da una parte mi offre almeno due scale cromatiche complete ad ccezione di una sola nota, e dall'altra è molto simile ad una Richter, va bene dunque anche per il blues "standard". sono mesi che oramai ho in tasca solo questo modello auto-accordato.. appena ho un po' di tempo (quando? sigh!) registro qualche pezzo per farvela sentire..
se ti interessa il layout puoi dare un'occhiata sul mio blog oltreilblues,è il link che vedi sotto, la trovi alla fine di questa pagina, quando si parla di varianti...
http://oltreilblues.jimdo.com/ii-v-natural-minor/

_________________
Andrea
http://oltreilblues.jimdo.com


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: giovedì 21 aprile 2011, 12:09 
Non connesso
=|o|=
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 1:43
Messaggi: 16
Alexj, intervento semplicemente perfetto !
Ciao Vania.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: giovedì 21 aprile 2011, 12:33 
Non connesso
=|o|o|o|o|=
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 17 settembre 2010, 18:49
Messaggi: 250
Località: Bernalda (MT)
Ciao,
ho una domanda da porvi: se utilizzando la tecnica dell'embossing si blocca un'ancia, come è possibile sbloccarla? Alzanzo il gap?
Grazie,
Giuseppe

_________________
La musica è la miglior medicina dell’anima.
Platone


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Dubbi in OVERBLOW.COM
MessaggioInviato: giovedì 21 aprile 2011, 18:47 
Non connesso
=|o|=
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 1:43
Messaggi: 16
si


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ Array ] 


Chi c’è in linea


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  


Chat | Forum | Newsletter | Guestbook | Download | Privacy

DoctorHarp - Sichelia.Net Copyright 2000-2010 - Tutti i diritti riservati
E' vietata la riproduzione dei contenuti presenti in queste pagine anche se parziale.



Powered by phpBB